Suonare con intenzione

  • Cyrano
  • Membro: Supporter
  • Risp: 9224
  • Loc: Genova
  • Status:
  • Thanks: 434  

12-01-18 18.38

@ paolo_b3
Io questo concetto preferisco esprimerlo parlando di emotività. La grande capacità di un bravo "musicista" sta nel trasmettere le proprie emozioni al prossimo. Chiaramente se sei intento a pensare "quali tasti devo premere" (esempio me medesimo) resta poco spazio per lasciarsi trasportare.
Una cosa sulla quale provo ad esercitarmi è "buttare le mani sulla tastiera" e provare ad associare le posizioni delle dita con le emozioni che mi suscita il suono che ne risulta, così da creare una sorta di automatismo.
Rispetto la tua visione ma non la condivido

L'Arte per me non deve mostrare le emozioni dell'artista, ma deve aprire uno spiraglio sul Vero (che è Bello, è Bene ed è Uno...pur se attraverso il conflitto tra Terra e Mondo)
  • Jaam
  • Membro: Supporter
  • Risp: 11088
  • Loc: Padova
  • Status:
  • Thanks: 349  

12-01-18 18.49

@ Cyrano
Rispetto la tua visione ma non la condivido

L'Arte per me non deve mostrare le emozioni dell'artista, ma deve aprire uno spiraglio sul Vero (che è Bello, è Bene ed è Uno...pur se attraverso il conflitto tra Terra e Mondo)
Si vede che sei persona studiata emo
  • paolo_b3
  • Membro: Expert
  • Risp: 2732
  • Loc: Ravenna
  • Status:
  • Thanks: 73  

12-01-18 18.53

@ Cyrano
Rispetto la tua visione ma non la condivido

L'Arte per me non deve mostrare le emozioni dell'artista, ma deve aprire uno spiraglio sul Vero (che è Bello, è Bene ed è Uno...pur se attraverso il conflitto tra Terra e Mondo)
Per me se ci pensi sei estremamente vicino al mio concetto, emozione io lo uso in antitesi a raziocinio.
Se ti sei offeso mi scuso, non avevo intenzione emoemoemo
  • Cyrano
  • Membro: Supporter
  • Risp: 9224
  • Loc: Genova
  • Status:
  • Thanks: 434  

12-01-18 19.04

@ paolo_b3
Per me se ci pensi sei estremamente vicino al mio concetto, emozione io lo uso in antitesi a raziocinio.
Se ti sei offeso mi scuso, non avevo intenzione emoemoemo
emoemoemo
  • benjomy
  • Membro: Expert
  • Risp: 2906
  • Loc: Monza
  • Status:
  • Thanks: 59  

12-01-18 21.51

Il messaggio originale è stato rimosso ...
AH pero!emo
  • benjomy
  • Membro: Expert
  • Risp: 2906
  • Loc: Monza
  • Status:
  • Thanks: 59  

12-01-18 21.52

@ Cyrano
Giuseppe Intenzione il bassista di Catania?
emoemo
  • MarianoM
  • Membro: Senior
  • Risp: 234
  • Loc: Avellino
  • Status:
  • Thanks: 5  

12-01-18 23.17

@ Cyrano
Spesso ripeto che il punto d'arrivo del processo di maturazione artistico-musicale-strumentale è "suonare con intenzione"

E questo, a mio avviso, vale sia per la musica "scritta" che per quella improvvisata, sia per il rock che per la musica classica, sia per il superprofessionista che per il dilettante casalingo

Fondamentalmente, cos'è questa "intenzione"?

Seguendo il mio approccio personale, che è quello di tipo "ermeneutico a spirale", cioè di girare intorno ad un concetto avvicinandosi ogni giro sempre di più al cuore, comincerei con il primo aspetto: sapere quello che si fa
.
  • maxpiano69
  • Membro: Supporter
  • Risp: 14328
  • Loc: Torino
  • Status:
  • Thanks: 1286  

13-01-18 10.07

A proposito di intenzione e del ruolo dell'armonia per esprimerla, guardate questo video Jacob Collier explains Harmony in 5 levels of difficulty (in inglese ma potete attivare i sottotitoli automatici e comunque coem diceva Miles Davis: "music speaks for itself")

PS: credits a pianomanit per aver condiviso il video su FB facendomelo scoprire

PS2: peró che brutte tastiere che usano in questo video, mah... emoemo
  • Cyrano
  • Membro: Supporter
  • Risp: 9224
  • Loc: Genova
  • Status:
  • Thanks: 434  

13-01-18 10.33

@ maxpiano69
A proposito di intenzione e del ruolo dell'armonia per esprimerla, guardate questo video Jacob Collier explains Harmony in 5 levels of difficulty (in inglese ma potete attivare i sottotitoli automatici e comunque coem diceva Miles Davis: "music speaks for itself")

PS: credits a pianomanit per aver condiviso il video su FB facendomelo scoprire

PS2: peró che brutte tastiere che usano in questo video, mah... emoemo
Video interessante...peccato che abbiano scelto dei suoni che mascherano molto i concetti armonici sottostanti
  • Jaam
  • Membro: Supporter
  • Risp: 11088
  • Loc: Padova
  • Status:
  • Thanks: 349  

13-01-18 10.35

@ Cyrano
Video interessante...peccato che abbiano scelto dei suoni che mascherano molto i concetti armonici sottostanti
pensato la stessa cosa, usare un suono rhodes per spiegare l'armonia non ha senso
  • Cyrano
  • Membro: Supporter
  • Risp: 9224
  • Loc: Genova
  • Status:
  • Thanks: 434  

13-01-18 10.38

Questo video risponde forse al problema posto poco fa dall'amico Didark: ognuno può suonare con intenzione al suo proprio livello, secondo il massimo della sua specifica competenza, tecnica, volontà e capacità di dare...
  • zerinovic
  • Membro: Expert
  • Risp: 4267
  • Loc: Grosseto
  • Status:
  • Thanks: 264  

13-01-18 10.43

@ paolo_b3
Io questo concetto preferisco esprimerlo parlando di emotività. La grande capacità di un bravo "musicista" sta nel trasmettere le proprie emozioni al prossimo. Chiaramente se sei intento a pensare "quali tasti devo premere" (esempio me medesimo) resta poco spazio per lasciarsi trasportare.
Una cosa sulla quale provo ad esercitarmi è "buttare le mani sulla tastiera" e provare ad associare le posizioni delle dita con le emozioni che mi suscita il suono che ne risulta, così da creare una sorta di automatismo.
Un po' in stile novecento (il pianista sull'oceano) lui suonava in base a come gli giravano...
Sostanzialmente però credo che il musicista già da prime di sapere di esserlo si divide in due macro categorie. Il creativo e l'esecutore....
Lui era tutte e due le cose, da quello che si capisce dal film...
  • maxpiano69
  • Membro: Supporter
  • Risp: 14328
  • Loc: Torino
  • Status:
  • Thanks: 1286  

13-01-18 10.50

@ Jaam
pensato la stessa cosa, usare un suono rhodes per spiegare l'armonia non ha senso
Piú che una spiegazione in senso didattico si trattava di uno "showcase" di alcuni concetti, non credo che volessero fare una vera e propria "lectio magistralis".
  • Jaam
  • Membro: Supporter
  • Risp: 11088
  • Loc: Padova
  • Status:
  • Thanks: 349  

13-01-18 11.08

@ maxpiano69
Piú che una spiegazione in senso didattico si trattava di uno "showcase" di alcuni concetti, non credo che volessero fare una vera e propria "lectio magistralis".
Si parla di armonia se vuoi far sentire come si muovono le voci un suono rhodes non va bene perché impasta.
  • paolo_b3
  • Membro: Expert
  • Risp: 2732
  • Loc: Ravenna
  • Status:
  • Thanks: 73  

13-01-18 11.27

@ zerinovic
Un po' in stile novecento (il pianista sull'oceano) lui suonava in base a come gli giravano...
Sostanzialmente però credo che il musicista già da prime di sapere di esserlo si divide in due macro categorie. Il creativo e l'esecutore....
Lui era tutte e due le cose, da quello che si capisce dal film...
Penso che tutti suonino in base a come "gli girano", l'umore traspare sempre nell'esecuzione. Ma forse lo stato d'animo è più significativo quando si compone, anche perchè puoi affinare le tue emozioni (e dajje..) ritornando sull'oera in tempi diversi.
  • maxpiano69
  • Membro: Supporter
  • Risp: 14328
  • Loc: Torino
  • Status:
  • Thanks: 1286  

13-01-18 11.35

@ Jaam
Si parla di armonia se vuoi far sentire come si muovono le voci un suono rhodes non va bene perché impasta.
Evidentemente il buon Herbie ha preferito cosí emo, d'altronde per approfondire c'é la sua Masterclass online (a apagamento); Collier invece in quel video usa un timbro di piano acustico emo
  • Jaam
  • Membro: Supporter
  • Risp: 11088
  • Loc: Padova
  • Status:
  • Thanks: 349  

13-01-18 11.41

@ maxpiano69
Evidentemente il buon Herbie ha preferito cosí emo, d'altronde per approfondire c'é la sua Masterclass online (a apagamento); Collier invece in quel video usa un timbro di piano acustico emo
prima Collier usava il rhodes poi è arrivato Herbie e avrà detto (giustamente per uno del suo livello) su questa tastierina del caz non suono il piano mettimi il rhodes quindi il Collier ha dovuto usare il suono di piano altrimenti con due rhodes insieme veniva fuori un pastone emo
  • maxpiano69
  • Membro: Supporter
  • Risp: 14328
  • Loc: Torino
  • Status:
  • Thanks: 1286  

13-01-18 11.42

@ Jaam
prima Collier usava il rhodes poi è arrivato Herbie e avrà detto (giustamente per uno del suo livello) su questa tastierina del caz non suono il piano mettimi il rhodes quindi il Collier ha dovuto usare il suono di piano altrimenti con due rhodes insieme veniva fuori un pastone emo
Hai ragione, sará che la prima parte (diciamo quella fino al livello 4) l'ho ascoltata di sfuggita emo

Al di lá dei "suonacci" che te ne pare?
  • Cyrano
  • Membro: Supporter
  • Risp: 9224
  • Loc: Genova
  • Status:
  • Thanks: 434  

13-01-18 12.00

@ maxpiano69
Hai ragione, sará che la prima parte (diciamo quella fino al livello 4) l'ho ascoltata di sfuggita emo

Al di lá dei "suonacci" che te ne pare?
Approccio divulgativamente intelligente

Da un punto di vista didattico, non sta spiegando un bel niente, quantomeno in maniera strutturata
  • maxpiano69
  • Membro: Supporter
  • Risp: 14328
  • Loc: Torino
  • Status:
  • Thanks: 1286  

13-01-18 12.11

@ Cyrano
Approccio divulgativamente intelligente

Da un punto di vista didattico, non sta spiegando un bel niente, quantomeno in maniera strutturata
Concordo, "divulgazione", non avrei saputo trovare un termine migliore; di fatto ha solo illustrato (non spiegato) per passi un concetto che per essere sviscerato a dovere richiede ben altro che 15 min.

Ma, tornando in topic, per me era solo un esempio di come mettere la teoria (armonia in questo caso) al servizio dell'intenzione.