Casio px5s: reddere rationem

  • mike71
  • Membro: Senior
  • Risp: 380
  • Loc: Torino
  • Status:
  • Thanks: 18  

28-10-18 21.00

@ benjomy
Chissa com’e , gli unici che difendono il
Px5 (a parte anumj) non l’hanno mai provato di persona..emo
Io dovevo decidere tra Juno DS 88, Px-560 e PX.5S. Dopo averli provati ho optato per il PX-5S.
Poi certo c'erano tastiere più costose, ed oggettivamente per quello che mi serve veramente il PX-160 od il Farfisa Dp500 sarebbe stato sufficiente, ma alla fine i soldi che avevo eran quelli.

Inogni caso, in negozio tra il Juno DS ed il PX-5S collegati allo stesso amplificatore a me come suono di piano piaceva di più il Casio,di poco, ma c'era più feeling.



Detto questo, ha delle cose migliorabili di sicuro, siamo tutti d'accordo. Che sia un modello relativamente vecchio è vero e che molti si siano aspettati un modello migliorato ma che non sia arrivato è pure vero.

Poi io sono uno che ha iniziato a studiare il pianoforte dopo i quarant'anni e che studia alla sera dopo le nove e quindi in cuffia, e non un professioista diplomato al conservatorio.


  • benjomy
  • Membro: Expert
  • Risp: 3449
  • Loc: Monza
  • Status:
  • Thanks: 95  

28-10-18 21.21

@ hrestov
Mah...io il px5 ce l'ho da anni e lo difendo a spada tratta.
Questo è grave emoemo
  • orange1978
  • Membro: Guru
  • Risp: 8470
  • Loc: Milano
  • Status:
  • Thanks: 541  

28-10-18 21.33

@ anumj
orange1978 ha scritto:
sono orientato al 30% comunque a prendere il px5s e al 70% la px560m...questo perche mi pare di capire che i vantaggi per me sarebbero molti.

l


Boh Andre' non so, ma io ho provato la 560, più immediata, schermetto più accattivante a colori, suono ok, gli speakers.
Hai qualche suono nuovo tipo archi stereo migliori e altra roba non rilevante.
Split e Layers non sono liberi come sul PX5 dove puoi mettere le 4 zone interne come cazzo vuoi.
Hai solo un insert, contro i 4 del PX.
Le capacità di master sono molto limitate rispetto al PX.
Non hai 4 arpeggiatori ma 1, in compenso hai funzioni di accompagnamento tipo arranger.

Io presi il PX5s con le idee ben precise... poche ma precise:
1) Emulazione piani MKS20 (di meglio c'è solo la libreria Keyscape)
2) Peso contenuto
3) Funzioni di masterkeyboards
4) Meccanica (io l'adoro)
5) Capacità di editing, suono, filtri e dsp.

Se non sei convinto non la prendere.
ti ringrazio! analisi molto dettagliata e chiara.

forse a questo punto mi conviene davvero ritornare al px5s e magari restare in attesa che arrivi qualcosa di nuovo, magari una px migliorata, se arrivasse guarda la prenderei subito.
le funzioni sulle zone di cui parli in effetti sono comode e anche i dsp....cioe il fatto che sia possibile averne uno per ogni zona.

comunque FORSE un mio amico mi presterá per qualche giorno la 560 cosi la potró provare nel mio studio direttamente, e vedo come mi trovo, alla fine non ho frettissima fortunatamente, e posso prendermi i miei tempi per decidere, non amo gli acquisti fatti in fretta e furia!


  • orange1978
  • Membro: Guru
  • Risp: 8470
  • Loc: Milano
  • Status:
  • Thanks: 541  

28-10-18 21.40

@ benjomy
diciamo che dopo aver avuto la px5s in prova ed esserne un pochino ammetto rimasto deluso ma non dallo strumento che é validissimo ma dal fatto che comunque non sostituisce il cp1 ne la nord stage

Fammi capire.. sei deluso perche pensavi di sostituire un cp1 (valore qualche migliaio di euro) o ol nord stage (idem) con un casio da 700 euro???emo
é un discors molto complesso....tieni presente che forse a breve andro via da casa per un bel po, e non potró certo portarmi il cp1 con me in giro per l'europa, pensavo di partire con una valigia, il mac book pro, e il basso, e percio il casio se va bene me lo prenderei direttamente sul posto!

questa é anche una delle ragioni per cui sto aspettando, non so cosa faró a breve, é un momento molto difficile.

il massimo per me sarebbe una cosa come la roland fa08 o la modx, pero con l'ingombro del casio, compatta, che possa fare anche da scheda audio, se casio facesse un px6 cosi lo comprerei immediatamente anche se i suoni non fossero top quality.
  • anumj
  • Membro: Supporter
  • Risp: 17454
  • Loc: Cuneo
  • Status:
  • Thanks: 967  

08-11-18 19.48

@ orange1978
é un discors molto complesso....tieni presente che forse a breve andro via da casa per un bel po, e non potró certo portarmi il cp1 con me in giro per l'europa, pensavo di partire con una valigia, il mac book pro, e il basso, e percio il casio se va bene me lo prenderei direttamente sul posto!

questa é anche una delle ragioni per cui sto aspettando, non so cosa faró a breve, é un momento molto difficile.

il massimo per me sarebbe una cosa come la roland fa08 o la modx, pero con l'ingombro del casio, compatta, che possa fare anche da scheda audio, se casio facesse un px6 cosi lo comprerei immediatamente anche se i suoni non fossero top quality.
Ho trovato una chicca e ve la metto qua.
Per le bestie che sostengono che casio non faccia strumenti seri, ecco qua un'esibizione live del mitico Michael Boddicker (se non sapete chi è leggete QUI ). Nel suo setup come base c'è un 560.

LINK