Configurazione imidipatchbay

  • fede991
  • Membro: Guest
  • Risp: 45
  • Loc: Pavia
  • Status:
  • Thanks: 0  

24-02-18 11.08

CIao a tutti, volevo usare imidipatchbay per configurarmi tutta la scaletta tra roland bk9 e moxf6. Avendo imidirig per ipad che collegamenti midi devo fare tra le due tastiere e imidirig?
  • emidio
  • Membro: Expert
  • Risp: 2434
  • Loc: Sassari
  • Status:
  • Thanks: 143  

24-02-18 13.19



emo
  • fede991
  • Membro: Guest
  • Risp: 45
  • Loc: Pavia
  • Status:
  • Thanks: 0  

24-02-18 15.06

@ emidio


emo
Grazie per il link al video. La mia necessità è quella di dover settare diversi suoni, layer e split tra la Roland bk9 e il moxf6 per ogni brano della scaletta.Con solo la Roland mi creavo la lista di performance e con un pedalino passavo da una performance all'altra. Con due tastiere adesso stavo pensando a come fare.. ho proposto imidipatchbay ma vanno bene anche altre app o soluzioni .. ho visto anche setlistmaker ma é forse meno intuitivo da programmare?
  • emidio
  • Membro: Expert
  • Risp: 2434
  • Loc: Sassari
  • Status:
  • Thanks: 143  

24-02-18 16.34

@ fede991
Grazie per il link al video. La mia necessità è quella di dover settare diversi suoni, layer e split tra la Roland bk9 e il moxf6 per ogni brano della scaletta.Con solo la Roland mi creavo la lista di performance e con un pedalino passavo da una performance all'altra. Con due tastiere adesso stavo pensando a come fare.. ho proposto imidipatchbay ma vanno bene anche altre app o soluzioni .. ho visto anche setlistmaker ma é forse meno intuitivo da programmare?
Setlistmaker non è una vera patchbay, come è invece Imidipatchbay. Che ti consente di fare esattamente quello che vuoi: scaletta con split e layer su dispositivi interni (app musicali) o esterni (utilizzando un hub). Nel mio video tutte queste funzioni sono descritte: se poi hai necessità di altre info, sono qui.
  • pj_korg_tri
  • Membro: Senior
  • Risp: 469
  • Loc: Savona
  • Status:
  • Thanks: 8  

24-02-18 16.36

@ emidio


emo
Ciao Emidio..
Grazie per il tuo video.. spiegato da tastierista a tastierista.
In effetti sembra un prodotto interessante, ma io sono ancora un po’..indietro.
1. Sonno andato su Apple store (è quella da 13.99, giusto?) .. ci sono commenti non del tutto positivi che risalgono a diverso tempo fa.. un utente parla di funzioni split e setlist che non ci sarebbero.
2. Mi pare di capire che la comodità sia, al richiamo di ciascuna patch, mandare il settaggio giusto a tutti i moduli/tastiere collegate.
3. iPad (il 2017) mi serve attualmente per Multitracker (player di tracce wav, ed in particolare il click): come funziona l’interazione con altre app? Ovvero, usando Multitracker, posso usare iMidiPatchBay ed anche un paio di app, tipo Galileo, iMini ecc?
4. Come supporto audio uso la scheda iConnect AUDIo 4+ (che ha anche midi in e out) con 4 out: dalle app, posso scegliere su quale uscita della scheda mandare l’out dell app?
(... un po’ ...laboriosa là domanda...)
Grazie
Pj
  • fede991
  • Membro: Guest
  • Risp: 45
  • Loc: Pavia
  • Status:
  • Thanks: 0  

24-02-18 19.30

@ emidio
Setlistmaker non è una vera patchbay, come è invece Imidipatchbay. Che ti consente di fare esattamente quello che vuoi: scaletta con split e layer su dispositivi interni (app musicali) o esterni (utilizzando un hub). Nel mio video tutte queste funzioni sono descritte: se poi hai necessità di altre info, sono qui.
Io devo usare i suoni delle due tastiere senza dispositivi o app esterni.. devo quindi da imidipatchbay settare due tastiere master giusto? la mia neccessità è quella appunto di avere per la scaletta già tutto pronto senza dover impazziare a cambiare suoni, split , layer etc.. posso settare anche un pedale per il cambio da una patch all' altra? come hub ho preso irig midi 2. una volta collegato l'ipad ad irig midi 2 come devo collegare le due tastiere all' hub?
  • emidio
  • Membro: Expert
  • Risp: 2434
  • Loc: Sassari
  • Status:
  • Thanks: 143  

25-02-18 09.23

@ pj_korg_tri
Ciao Emidio..
Grazie per il tuo video.. spiegato da tastierista a tastierista.
In effetti sembra un prodotto interessante, ma io sono ancora un po’..indietro.
1. Sonno andato su Apple store (è quella da 13.99, giusto?) .. ci sono commenti non del tutto positivi che risalgono a diverso tempo fa.. un utente parla di funzioni split e setlist che non ci sarebbero.
2. Mi pare di capire che la comodità sia, al richiamo di ciascuna patch, mandare il settaggio giusto a tutti i moduli/tastiere collegate.
3. iPad (il 2017) mi serve attualmente per Multitracker (player di tracce wav, ed in particolare il click): come funziona l’interazione con altre app? Ovvero, usando Multitracker, posso usare iMidiPatchBay ed anche un paio di app, tipo Galileo, iMini ecc?
4. Come supporto audio uso la scheda iConnect AUDIo 4+ (che ha anche midi in e out) con 4 out: dalle app, posso scegliere su quale uscita della scheda mandare l’out dell app?
(... un po’ ...laboriosa là domanda...)
Grazie
Pj
Ciao PJ.
1. Quando compri Imidipatchbay compri la versione base, che comprende una zona master più 4 extern: puoi quindi fare tra queste 5 parti split (a tre zone con punto di split regolabile) e layer. La funzione setlist è già presente. Quello che non c’è (e si compra a parte) è l’estensione che permette di controllare altre 3 zone master e la lettura dei testi/spartiti in PDF assegnati a ogni patch.
2. Esatto.
3. Non ci sono problemi di interazione tra Imidipatchbay e altre app: anzi, il senso di Imidipatchbay è proprio quello di controllare altre app musicali in modo tale che con una sola tastiera tu ne possa controllare fino a 4.
4. Non conosco Audio4+, ma credo che si possa usare tranquillamente con Imidipatchbay. L’assegnazione dei canali è una cosa che decidi direttamente a monte, perché il canale midi di uscita delle zone extern deve corrispondere al canale di ricezione dei devices controllati.
  • emidio
  • Membro: Expert
  • Risp: 2434
  • Loc: Sassari
  • Status:
  • Thanks: 143  

25-02-18 09.33

@ fede991
Io devo usare i suoni delle due tastiere senza dispositivi o app esterni.. devo quindi da imidipatchbay settare due tastiere master giusto? la mia neccessità è quella appunto di avere per la scaletta già tutto pronto senza dover impazziare a cambiare suoni, split , layer etc.. posso settare anche un pedale per il cambio da una patch all' altra? come hub ho preso irig midi 2. una volta collegato l'ipad ad irig midi 2 come devo collegare le due tastiere all' hub?
Un questo cas l’hub non ti serve: colleghi il modo out dell’irig al midi in del mox, e il midi thru del mox al midi in della Bk.
Le due tastiere devono ovviamente avere due canali di ricezione midi diversi, corrispondenti ai canali di trasmissione di due zone extern di Imidipatchbay.
  • fede991
  • Membro: Guest
  • Risp: 45
  • Loc: Pavia
  • Status:
  • Thanks: 0  

25-02-18 10.58

@ emidio
Un questo cas l’hub non ti serve: colleghi il modo out dell’irig al midi in del mox, e il midi thru del mox al midi in della Bk.
Le due tastiere devono ovviamente avere due canali di ricezione midi diversi, corrispondenti ai canali di trasmissione di due zone extern di Imidipatchbay.
Ok grazie mille i collegamenti sono chiari! dovendo però usare i suoni delle due tastiere devo settarle come due master in imidipatchbay?
  • emidio
  • Membro: Expert
  • Risp: 2434
  • Loc: Sassari
  • Status:
  • Thanks: 143  

25-02-18 11.14

@ fede991
Ok grazie mille i collegamenti sono chiari! dovendo però usare i suoni delle due tastiere devo settarle come due master in imidipatchbay?
Te l’ho scritto: non due master, ma due extern.
  • hrestov
  • Membro: Expert
  • Risp: 1524
  • Loc: Vicenza
  • Status:
  • Thanks: 116  

25-02-18 11.18

Imidipatchbay ti fa anche gli split e layer e puoi far si che con una qualsiasi delle due tastiere puoi suonare i suoni di una o dell'altra gestendo split e layer dei suoni di entrambe le tastiere da imidipatchbay. Tu richiamerai i singoli suoni delle varie tastiere e li metterai dove vuoi. I singoli suoni, non le combi per capirci. Se tu hai una combi complessa con più suoni devi regolare da imidipatchbay il bank/prog change relativa a ogni singolo suono della combi, e ti serve una colonna per suono. Non so se è chiaro, ma con tanti layer di suoni è più complicato fare con imidipatchbay.
Set list maker invece richiama semplicemente le intere combi per ogni tastiera, ma non ti gestisce i layer e split tra le taatiere
  • emidio
  • Membro: Expert
  • Risp: 2434
  • Loc: Sassari
  • Status:
  • Thanks: 143  

25-02-18 11.31

@ hrestov
Imidipatchbay ti fa anche gli split e layer e puoi far si che con una qualsiasi delle due tastiere puoi suonare i suoni di una o dell'altra gestendo split e layer dei suoni di entrambe le tastiere da imidipatchbay. Tu richiamerai i singoli suoni delle varie tastiere e li metterai dove vuoi. I singoli suoni, non le combi per capirci. Se tu hai una combi complessa con più suoni devi regolare da imidipatchbay il bank/prog change relativa a ogni singolo suono della combi, e ti serve una colonna per suono. Non so se è chiaro, ma con tanti layer di suoni è più complicato fare con imidipatchbay.
Set list maker invece richiama semplicemente le intere combi per ogni tastiera, ma non ti gestisce i layer e split tra le taatiere
Non è del tutto corretto. Puoi utilizzare Imidipatchbay anche senza fargli fare split e layer, ma solo per richiamare i suoni. Che poi si tratti di suoni singoli o combinati, questo lo decidi direttamente dal device, impostandolo perché i program change richiamino il singolo suono oppure (tramite un canale midi “globale”) le combi. Per far questo puoi usare come giustamente dici altre app tipo Setlistmaker o ForScore, ma con Imidipatchbay rendi tutto più semplice perché vedi tutti i devices direttamente in schermata, potendo agire all’occorrenza anche su volume o altri control changes. In pratica: se partissi dal testo o dallo spartito lo farei con app dedicate (infatti io dal vivo uso ForScore con cui cambio i suoni alla mia NS3 ad ogni cambio di testo, essendo il cantante della band); ma se dovessi farne un discorso di gestione squisitamente “tastieristica”, allora niente è meglio di Imidipatchbay.
  • hrestov
  • Membro: Expert
  • Risp: 1524
  • Loc: Vicenza
  • Status:
  • Thanks: 116  

25-02-18 11.49

Per usarla come master su imidipatchbay la mox deve trasmettere sempre su un unico canale MIDI e deve avete il local Off. Io adesso non la conosco come tastiera, ma se tu richiami una combi siamo sicuri che la tastiera continua a inviare su quel canale MIDI iniziale o vengono modificati anche le impostazioni?
Io col Casio px5 dovevo richiamare ogni singolo suono delle 4 zone, se richiamavo lo stage setting completo ovviamente la tastiera non mi inviava più sul canale MIDI di imidipatchbay (ma su quello del nuovo stage setting richiamato).
Ovviamente dipende da come si può impostare ogni singola tastiera, e non è detto che sia fattibile con tutte le tastiere. Ma qua stiano parlando di MIDI abbastanza avanzato e con rischio di loop MIDI, bisogna avere abbastanza cognizione di causa per creare questo set-up.
  • pj_korg_tri
  • Membro: Senior
  • Risp: 469
  • Loc: Savona
  • Status:
  • Thanks: 8  

25-02-18 12.15

@ emidio
Ciao PJ.
1. Quando compri Imidipatchbay compri la versione base, che comprende una zona master più 4 extern: puoi quindi fare tra queste 5 parti split (a tre zone con punto di split regolabile) e layer. La funzione setlist è già presente. Quello che non c’è (e si compra a parte) è l’estensione che permette di controllare altre 3 zone master e la lettura dei testi/spartiti in PDF assegnati a ogni patch.
2. Esatto.
3. Non ci sono problemi di interazione tra Imidipatchbay e altre app: anzi, il senso di Imidipatchbay è proprio quello di controllare altre app musicali in modo tale che con una sola tastiera tu ne possa controllare fino a 4.
4. Non conosco Audio4+, ma credo che si possa usare tranquillamente con Imidipatchbay. L’assegnazione dei canali è una cosa che decidi direttamente a monte, perché il canale midi di uscita delle zone extern deve corrispondere al canale di ricezione dei devices controllati.
Grazie per le puntuali delucidazioni.. thx inviato!
Mi sembra un sw interessante, ma devo capire se e in che maniera mi semplificherebbe il setup live.
Proverò a studiare la questione più approfonditamente.
P.
  • fede991
  • Membro: Guest
  • Risp: 45
  • Loc: Pavia
  • Status:
  • Thanks: 0  

25-02-18 17.38

ho settato i due extern su due canali differenti( uno per tastiera).. su device mi compare in entrambi imidirig 2 e riesco a cambiare i program per le due tastiere.. non riesco però a capire come creare gli split sulle due tastiere... devo impostare local off su entrambe? la zona master dell' app non la sto usando ma solo le due extern. Nella parte "zones" infatti le tre parti o rimangono tutte tre accese o tutte e tre spente..
  • emidio
  • Membro: Expert
  • Risp: 2434
  • Loc: Sassari
  • Status:
  • Thanks: 143  

25-02-18 20.30

@ hrestov
Per usarla come master su imidipatchbay la mox deve trasmettere sempre su un unico canale MIDI e deve avete il local Off. Io adesso non la conosco come tastiera, ma se tu richiami una combi siamo sicuri che la tastiera continua a inviare su quel canale MIDI iniziale o vengono modificati anche le impostazioni?
Io col Casio px5 dovevo richiamare ogni singolo suono delle 4 zone, se richiamavo lo stage setting completo ovviamente la tastiera non mi inviava più sul canale MIDI di imidipatchbay (ma su quello del nuovo stage setting richiamato).
Ovviamente dipende da come si può impostare ogni singola tastiera, e non è detto che sia fattibile con tutte le tastiere. Ma qua stiano parlando di MIDI abbastanza avanzato e con rischio di loop MIDI, bisogna avere abbastanza cognizione di causa per creare questo set-up.
Assolutamente si! emo
  • emidio
  • Membro: Expert
  • Risp: 2434
  • Loc: Sassari
  • Status:
  • Thanks: 143  

25-02-18 20.41

@ fede991
ho settato i due extern su due canali differenti( uno per tastiera).. su device mi compare in entrambi imidirig 2 e riesco a cambiare i program per le due tastiere.. non riesco però a capire come creare gli split sulle due tastiere... devo impostare local off su entrambe? la zona master dell' app non la sto usando ma solo le due extern. Nella parte "zones" infatti le tre parti o rimangono tutte tre accese o tutte e tre spente..
Io avevo capito che tu volessi usare l’app solo per cambiare suoni (e in quel caso i local devono stare su on). Se invece vuoi creare combinazioni, allora la situazione è molto più complessa. Su quale delle delle tastiere devi fare le combinazioni? Con suoni interni oppure esterni?
  • fede991
  • Membro: Guest
  • Risp: 45
  • Loc: Pavia
  • Status:
  • Thanks: 0  

25-02-18 21.16

@ emidio
Io avevo capito che tu volessi usare l’app solo per cambiare suoni (e in quel caso i local devono stare su on). Se invece vuoi creare combinazioni, allora la situazione è molto più complessa. Su quale delle delle tastiere devi fare le combinazioni? Con suoni interni oppure esterni?
Provo a spiegarmi meglio :P quello che cerco di fare è settare split e layer sia sulla moxf6 sia sulla roland usando i suoni che le due tastiere hanno internamente.. il dispositivo collegato all' ipad è irig midi 2. in questo modo per ogni brano avrei sulle due tastiere già tutto configurato.. sapete dirmi come procedere in questo caso? grazie mille :D
  • fede991
  • Membro: Guest
  • Risp: 45
  • Loc: Pavia
  • Status:
  • Thanks: 0  

26-02-18 11.49

@ fede991
Provo a spiegarmi meglio :P quello che cerco di fare è settare split e layer sia sulla moxf6 sia sulla roland usando i suoni che le due tastiere hanno internamente.. il dispositivo collegato all' ipad è irig midi 2. in questo modo per ogni brano avrei sulle due tastiere già tutto configurato.. sapete dirmi come procedere in questo caso? grazie mille :D
Al momento sulla roland ho le performance ( cioè suoni gia splittati e in layer) salvate sulla chiavetta usb ( si possono salvare li)..potrei inoltre crearmi le performance anche sulla moxf6 con i suoni complementari da aggiungere al brano.. quello che vorrei fare è richiamare con l'ipad il brano e che le due tastiere vadano a settarsi sulla performance selezionata.. si può con imidipatchbay richiamre le due performance( una per tastiera) gia settate manualmente sulle due tastiere? se non si può programmerei tutto anche da imidipatchbay ma mi fa selezionare un suono solo per tastiera senza la possibilità di settarmi split e layer..
  • emidio
  • Membro: Expert
  • Risp: 2434
  • Loc: Sassari
  • Status:
  • Thanks: 143  

26-02-18 12.12

@ fede991
Al momento sulla roland ho le performance ( cioè suoni gia splittati e in layer) salvate sulla chiavetta usb ( si possono salvare li)..potrei inoltre crearmi le performance anche sulla moxf6 con i suoni complementari da aggiungere al brano.. quello che vorrei fare è richiamare con l'ipad il brano e che le due tastiere vadano a settarsi sulla performance selezionata.. si può con imidipatchbay richiamre le due performance( una per tastiera) gia settate manualmente sulle due tastiere? se non si può programmerei tutto anche da imidipatchbay ma mi fa selezionare un suono solo per tastiera senza la possibilità di settarmi split e layer..
certo che lo puoi fare... L'importante è che tu trovi però il modo di impostare entrambe le tastiere su un canale midi "common", cioè un canale midi globale dove i program changes ti cambino le performances e non il singolo suono all'interno delle performances; una volta che hai trovato sulle tastiere questa modalità, imposti i canali di ricezione globali delle due tastiere su numeri differenti corrispondenti a quelli di trasmissione dei due extern su Imdipatchbay.