Nord Stage 3!!!

  • taglia74
  • Membro: Senior
  • Risp: 810
  • Loc: Modena
  • Status:
  • Thanks: 18  

03-01-18 19.30

@ Arci66
No tu hai detto che al tuo orecchio risultava meglio del NE5D su suoni distorti. Io invece intendevo che come suono in generale in NE5D è quanto di più vicino ad un C2D, la NS3 dovrebbe avere lo stesso motore, almeno con l'ultimo aggiornamento del SO, prima erano tutti incazzati...giustamente la scheda di lancio del prodotto non corrispondeva con quanto c'era dentro lo strumento. Non so se ad oggi tutti i settaggi del leslie siano ora come quelli del C2D/NE5D che è il motore organo più recente di Nord.
Credo anche io che ne5 suoni meglio come clone rispetto ns2.
In particolari situazioni avere il comportamento innaturale del ns2 ha portato piu gusto al mio orecchio in termini di impatto.
Su un pezzo di clapton ne5 era meglio di ns2 per i miei gusti.
  • Arci66
  • Membro: Expert
  • Risp: 1578
  • Loc: Roma
  • Status:
  • Thanks: 50  

03-01-18 20.27

MiLord ha scritto:

Però quest'affermazione, se è vera, non depone a favore del nord stage 3. Il suono è già molto brillante sul nord stage 2. Se è così, leslie a parte, preferisco comunque un suono più caldo

Dipende, c’è chi ha trovato i piani un pelo più brillanti ‘migliori’ e chi no, per gli organi sembra come dicevo che l’ultimo aggiornamento sembra aver risolto ma c’è ancora chi dice di preferire l’organo dell’NS2. Quando la provai io in negozio la ns3 non aveva l’ultimo SO ma a memoria preferivo il NE5 come organo, su i piani non ho percepito grandi differenze, ma le tre eq dedicate possono essere molto comode e ti liberano l’eq dello slot per gli altri motori.
Pero non ho potuto fare un testa a testa per valutarlo più obiettivamente. Valuta che molti si fanno bei pipponi mentali e poi + o - brillante dipenderà poi dall’uscita finale quando sei col gruppo e quindi da tanti altri fattori nella catena, non sei in cuffia. Nel complesso la NS3 rimane una tastiera eccezionale ma anche una NS2EX non si fa parlare dietro, chiaro che valutare se vale la pena mettere su un bella differenza sopra deve portarti un giovamento, quindi è molto personale. Un confronto fianco a fianco ti farebbe meglio capire se vale la pena o no ma, synth a parte che per te non è focale, su piani organi o sulla riproduzione dei samples non credo che poi scopriresti differenze nettamente consistenti. Le altre features tipo memoria raddoppiata per I piani, cambi preset senza stacco, xfade, etc magari per te “non valgono la candela” e per altri sono fondamentali, tutto molto personale. Cerca di provarle insieme e poi ci racconti.emo
  • onlymusica
  • Membro: Guest
  • Risp: 51
  • Loc: Ancona
  • Status:
  • Thanks: 1  

12-01-18 22.27

Parole parole.....tanto prima di Maggio non arriva...

Data prevista di arrivo: 05-05-2018 (dal sito Eko)
  • Pianolaio
  • Membro: Expert
  • Risp: 1198
  • Loc: Milano
  • Status:
  • Thanks: 218  

13-01-18 01.20

@ onlymusica
Parole parole.....tanto prima di Maggio non arriva...

Data prevista di arrivo: 05-05-2018 (dal sito Eko)
In realtà c'è già chi la possiede da qualche mese, e nei negozi più forniti le trovi...
  • benjomy
  • Membro: Expert
  • Risp: 2656
  • Loc: Monza
  • Status:
  • Thanks: 51  

13-01-18 08.06

@ Pianolaio
In realtà c'è già chi la possiede da qualche mese, e nei negozi più forniti le trovi...
Appunto...
  • sterky
  • Membro: Expert
  • Risp: 3719
  • Loc: Trento
  • Status:
  • Thanks: 155  

13-01-18 13.11

@ Pianolaio
In realtà c'è già chi la possiede da qualche mese, e nei negozi più forniti le trovi...
Mi arriva in negozio la 88 la prossima settimana!!! Guardiamo come va!!
Comunque si, le 88 sono in grandissimo ritardo e con poche disponibilità!!
  • emidio
  • Membro: Expert
  • Risp: 2399
  • Loc: Sassari
  • Status:
  • Thanks: 134  

13-01-18 13.40

La mia compact dovrebbe attivare la prossima settimana.
Spero...
  • Solimo
  • Membro: Expert
  • Risp: 1152
  • Loc: L'Aquila
  • Status:
  • Thanks: 52  

13-01-18 14.02

...avendola da ottobre posso considerarmi un privilegiato!
  • sterky
  • Membro: Expert
  • Risp: 3719
  • Loc: Trento
  • Status:
  • Thanks: 155  

19-01-18 16.52

Mi è arrivato questa mattina in negozio l’ha88.
La keyb è migliorata, simpatici i led che indicano lo split, intrigante e oscuro il display della parte synth.
Appena riesco aggiungo altro!!!
  • reto961
  • Membro: Senior
  • Risp: 224
  • Loc: Bari
  • Status:
  • Thanks: 4  

19-01-18 18.22

@ sterky
Mi è arrivato questa mattina in negozio l’ha88.
La keyb è migliorata, simpatici i led che indicano lo split, intrigante e oscuro il display della parte synth.
Appena riesco aggiungo altro!!!
meta' dicembre da Zurigo 3990 CHF cioe' circa 3500 e
  • Pianolaio
  • Membro: Expert
  • Risp: 1198
  • Loc: Milano
  • Status:
  • Thanks: 218  

19-01-18 18.59

@ reto961
meta' dicembre da Zurigo 3990 CHF cioe' circa 3500 e
La 88?
Beh non male come prezzo...
  • reto961
  • Membro: Senior
  • Risp: 224
  • Loc: Bari
  • Status:
  • Thanks: 4  

19-01-18 19.20

@ Pianolaio
La 88?
Beh non male come prezzo...
il franco debole e l'iva meno
  • MiLord
  • Membro: Senior
  • Risp: 705
  • Loc: Milano
  • Status:
  • Thanks: 21  

26-01-18 23.48

Allora, ho provato finalmente questa tastiera. In realtà solo gli organi, mi interessava poco il resto. Inizialmente ho notato pochissima differenza. Invece soffermandomi poi sui vari settaggi devo dire che la differenza c'è. Migliore il leslie soprattutto in fast. Cambiano anche click e chorus, che nel nord stage 2 mi sono sembrati più taglienti. Il suono in genere nello stage 2 è più tagliente. Nel senso di più aggessivo. Erano una a fianco all'altra quindi ho potuto sentire bene i due strumenti, Non saprei quale scegliere. Come leslie il 3 ma per il resto non saprei emo. Non so però se era aggiornato all'ultimo sistema operativo dato che la differenza di volume a parità di impostazioni, era piuttosto importante.
Ora, direte che sono fissato ma, vorrei capire una cosa: drawbars! emo
Se io da un preset 888888888 passo al preset successivo 888, e di quest'ultimo preset voglio portare a 4 il quarto e il quinto drawbar, sento in modo significativo che il suono non parte dalla posizione 0 come vorrei. Bensì parte dalla 8 (ovvero l'ultima posizione a cui erano rimasti nel preset precedente) fino ad arrivare alla 4. Ok sarà il comportamento normale di un hammond ma questo NON è un hammond e sono sicuro che se avesse avuto la tecnologia di oggi il sig. Hammond ne avrebbe approfittato emoemoemo Quindi...
La domanda è, esiste un sistema per far sì che ciò non accada? Perchè davvero lo ritengo insopportabile emo
Se i drawbars da muovere di colpo fossero 3 o 4 di fila, magari con una discreta saturazione, lo scatto NETTO di suono si sente eccome! Più sono i drawbars da muovere più si sente!
Grazie!
Lo so mi piace guardare le virgole emo ma non credo di essere il solo dato che hanno inventato (tempo fa) i led o i fader motorizzati. Con questi non succede. Mi sono abituato ormai.
  • MiLord
  • Membro: Senior
  • Risp: 705
  • Loc: Milano
  • Status:
  • Thanks: 21  

27-01-18 17.38

MiLord ha scritto:
Ora, direte che sono fissato ma, vorrei capire una cosa: drawbars!
Se io da un preset 888888888 passo al preset successivo 888, e di quest'ultimo preset voglio portare a 4 il quarto e il quinto drawbar, sento in modo significativo che il suono non parte dalla posizione 0 come vorrei. Bensì parte dalla 8 (ovvero l'ultima posizione a cui erano rimasti nel preset precedente) fino ad arrivare alla 4. Ok sarà il comportamento normale di un hammond ma questo NON è un hammond e sono sicuro che se avesse avuto la tecnologia di oggi il sig. Hammond ne avrebbe approfittato Quindi...
La domanda è, esiste un sistema per far sì che ciò non accada?

emo
  • maxpiano69
  • Membro: Supporter
  • Risp: 13845
  • Loc: Torino
  • Status:
  • Thanks: 1225  

27-01-18 17.47

@ MiLord
MiLord ha scritto:
Ora, direte che sono fissato ma, vorrei capire una cosa: drawbars!
Se io da un preset 888888888 passo al preset successivo 888, e di quest'ultimo preset voglio portare a 4 il quarto e il quinto drawbar, sento in modo significativo che il suono non parte dalla posizione 0 come vorrei. Bensì parte dalla 8 (ovvero l'ultima posizione a cui erano rimasti nel preset precedente) fino ad arrivare alla 4. Ok sarà il comportamento normale di un hammond ma questo NON è un hammond e sono sicuro che se avesse avuto la tecnologia di oggi il sig. Hammond ne avrebbe approfittato Quindi...
La domanda è, esiste un sistema per far sì che ciò non accada?

emo
Il sistema sisterebbe se implementassero nel firmware del NS3 la funzione/opzione di "snap" (o per dirla alla Mainstage di "value pickup"), ovvero "non cambiare il valore finché il drawbar fisico non 'tocca' il valore del preset", ma per adesso non c'é... leggi anche questo thread su NUF al riguardo
  • MiLord
  • Membro: Senior
  • Risp: 705
  • Loc: Milano
  • Status:
  • Thanks: 21  

27-01-18 17.54

maxpiano69 ha scritto:
Il sistema sisterebbe se implementassero nel firmware del NS3 la funzione/opzione di "snap" (o per dirla alla Mainstage di "value pickup"), ovvero "non cambiare il valore finché il drawbar fisico non 'tocca' il valore del preset", ma per adesso non c'é... leggi anche questo thread su NUF al riguardo

Grande!
Esigo questa funzione emo
Non sono l'unico allora! emoemoemo
  • hrestov
  • Membro: Expert
  • Risp: 1385
  • Loc: Vicenza
  • Status:
  • Thanks: 105  

27-01-18 18.10

Però a me l'aggancio non ha mai convinto a pieno. Cioè se non sai a che valore è devi muovere il parametro su e giù finché non aggancia? Non sarebbe più adatto una specie di morphing che varia gradualmente dal valore in cui è e il valore in cui è posizionato? Tipo se il fader è al massimo, mentre il valore reale è a zero: inizio a spostare il fader dal massimo a metà, quando inizioa muoverlo il valore si muove gradualmente partendo da zero e agganciandosi al valore del fader entro un determinato tempo. Non ci sarebbero nè stacchi, e non dovresti cercare l'aggancio muovendo completamente su e giù il fader. Penso che su ableton si sia già una funzione simile con un controller
  • maxpiano69
  • Membro: Supporter
  • Risp: 13845
  • Loc: Torino
  • Status:
  • Thanks: 1225  

27-01-18 18.20

@ hrestov
Però a me l'aggancio non ha mai convinto a pieno. Cioè se non sai a che valore è devi muovere il parametro su e giù finché non aggancia? Non sarebbe più adatto una specie di morphing che varia gradualmente dal valore in cui è e il valore in cui è posizionato? Tipo se il fader è al massimo, mentre il valore reale è a zero: inizio a spostare il fader dal massimo a metà, quando inizioa muoverlo il valore si muove gradualmente partendo da zero e agganciandosi al valore del fader entro un determinato tempo. Non ci sarebbero nè stacchi, e non dovresti cercare l'aggancio muovendo completamente su e giù il fader. Penso che su ableton si sia già una funzione simile con un controller
Si quella é un'altra possibilitá, anche se alla "media" dei valori si preferisce una variazione relativa/proporzionale (scalata); i controlli a potenziometro del Moog Little/Slim Phatty ad esempio funzionano in maniera simile (movimento relativo e proporzionale, fino all'aggancio del valore); anche in Mainstage esiste un'opzione simile (modo "Relative" dei controlli HW) ma non l'ho mai utilizzata per cui non so quanto possa essere comoda.

Comunque, almeno nel caso del Nord Stage 3, il valore di partenza lo puoi vedere sul display.
  • Lele75
  • Membro: Expert
  • Risp: 2529
  • Loc: Ragusa
  • Status:
  • Thanks: 118  

27-01-18 22.03

Infatti se consideriamo che un hamondista non usa preset ma si imposta in tempo reale i DB ecco che per un Non hammondista i DB a led sono più adatti dei DB fisici
  • MiLord
  • Membro: Senior
  • Risp: 705
  • Loc: Milano
  • Status:
  • Thanks: 21  

28-01-18 02.11

@ Lele75
Infatti se consideriamo che un hamondista non usa preset ma si imposta in tempo reale i DB ecco che per un Non hammondista i DB a led sono più adatti dei DB fisici
In realtà non è proprio così però. Infatti anche un hammond ha i presets emo
Sono dei punti di partenza! Ed è il modo in cui li uso io. Io sono convinto che il funzionamento dei drawbars a cui stiamo facendo riferimento non è stato creato per un certo modo di suonare. Ma è semplicemente dovuto al limite della tecnologia del tempo. L'hammondista nei decenni precedenti si è dovuto adattare. Ora che siamo nel 2018 volendo potremmo sfruttare questa nuova tecnologia emo. Lo si fa anche nei synth analogici che non si scordano più come quelli degli anni '70. E leggo infatti che in molti strumenti, software compresi, sono state apportate varie migliorie tecnologiche. Io dico "ben vengano"!
Non si vogliono i led ok, io vi assicuro che sono molto funzionali, ma effettivamente sono troppo diversi dal progetto iniziale. Ma inserire in uno strumento digitale le funzioni di cui parla maxpiano può solo migliorarlo. A parere mio emo emo