kurzweil k2000 rhodes

  • orange1978
  • Membro: Guru
  • Risp: 6451
  • Loc: Milano
  • Status:
  • Thanks: 417  

13-04-18 14.08

@ fulezone
Devi leggere tutto però non solo quello che ti conviene, il budget è di 300 euro, poi certo puoi essere amante del vintage ma dire che è più sicuro uno strumento di 30 anni fa guarda è una gran cavolata, i colpi di corrente in 30 anni, 30 anni dl trasporto, 30 anni di utilizzo, puoi avere grande fortuna come me che ho avuto lo stesso strumento per 25 anni ma un po' di soldi in 30 anni li ho spesi, diciamo che lo avrei comprato a oggi almeno 9 volte, ne vale la pena? NO mi sembrava brutto però buttare uno strumento del genere nella spazzatura e ora però è defunto una settimana dopo l'ultimo restauro basta non voglio spenderci altri soldi, rimarrà sopra l'armadio sino a quando non lo regalerò a qualcuno che magari da due strumenti riesce a farne uno funzionante.
ma ho letto tutto.

io non sono amante del vintage tanto che di vintage ho ben poco personalmente ma ne ho avuto, e quello che intendo dire é che ce vintage e vintage cosi come ce moderno e moderno.

Allora tra una sy99 e una montage o motif xf é un conto, ma tra un moderno come kross e un vintage anni 90 tipo korg 01, t3 o sy85/99 sinceramente mi fido molto di piu del vintage.

Poi personalmente ho avuto grossi problemi sia con sv1 (ben due esemplari con gli stessi problemi), la m50 in tre anni mi é finita due volte in assistenza e sempre per lo stesso problema sulle uscite audio e mi hanno pure detto "sarai tu che sbagli a collegarla...." ecco peccato che tutti gli altri synth che ho avuto e che avevo sia analogici che digitali non hanno mai avuto quel problema...se non fossi capace li romperei tutti no?
La microkeys non prende piu usb, due volte in assistenza...torna e non va ancora....colpa del tuo mac! eccerto...provata su tre mac che ho e due pc...non va uguale, sempre colpa mia?

non so, dovrei aggiungere altro?

La verita che oggi gli strumenti entry level sono costruiti cosi, non certo per durare....voglio vedere quanti kross arriveranno integri tra 30 anni.

Poi le magagne le hanno tutti anche la dx7 o la sy ci mancherebbe, ma se uno strumento é alimentato bene e tenuto bene non ci sono ragioni per cui debba dare problemi.

inoltre su strumenti come korg m1, wavestation, o sy85/99 é piu difficile che ci siano grossi problemi e se ci sono spesso riguardano la parte analogica o alimentativa, o le meccaniche... mentre sono perfettamente d'accordo che il vintage analogico anni 70/80 tipo arp2600 sia piu soggetto a malfunzionamenti, sono strumenti meravigliosi ma erano delicati gia all epoca.

d'altronde se il budget é 300/400 euro ce poco da discutere bisogna accontentarsi, il sintetizzatore purtroppo non é come la chitarra in cui se hai in casa una buona acustica pagata magari 200 euro ventanni fa puoi suonarla come se fosse nuova, perche al massimo ce da sistemare l'elettronica del pickup o del piezo, il sintetizzatore digitale alla fine é un computer musicale dentro una tastiera con un processore come l'amiga, una rom, dei dsp, dei chip di controllo etc....un computer su misura.

Pero ce gente che usa ancora amiga e pc vecchissimi ogni giorno per passione, magari facendo il recap dei condensatori o sostituendo l'alimentatore con uno piu moderno e stabile...

e ripeto se il budget é basso non cé molto da fare.

una soluzione alternativa se uno ha gia un computer e una master keyboard in casa, possibilmente un mac, con 350 si compra il bundle arturia v collection e ha tutti i synth piu belli usciti nella storia, comprese tastiere tipo rhodes o wurli, ma servirebbe una master buona, una scheda audio....alla fine o le hai gia oppure spendi di piu che avere una workstation come montage se vuoi fare le cose fatte bene.

Io credo che per le esigenze di papalino una buona workstation usata del periodo aureo anni 90 tipo sy99, sy85 oppure korg 01 se si trova l'affare giusto (perche un rottame va lasciato perdere) sia una scelta sensata.
Se ti molla in concerto? eeeh...cazzi tuoi xD nel senso che non stai suonando con peter gabriel...e cmq le probabilitá che ti molli una sy99 durante un live non sono cosi superiori a quelle di un synth moderno made in china, questo é il punto centrale della questione.

Valá che ne abbiamo sentite e lette di cose su strumenti attuali nuovi di zecca che ci sarebbe da rabbrividire.
  • fulezone
  • Membro: Expert
  • Risp: 1066
  • Loc: Palermo
  • Status:
  • Thanks: 34  

13-04-18 15.53

orange1978 ha scritto:
Valá che ne abbiamo sentite e lette di cose su strumenti nuovi attuali che ci sarebbe da rabbrividire.


su quello non c'è dubbio ma è sempre stato così, ma se ti prepari per un concerto con uno strumento nuovo, i problemi li vedi sin dall'inizio, nelle prove con il gruppo, nello studio casalingo, una volta riparato (se questo è fatto bene funziona) io ho una Roland
E-15 che funziona ancora bene anche se il potenziometro del volume fa rumore, i jack pure, è stata comprata 900 mila lire
quando avevo 13 anni, Ora ne ho 38, e non era un top di gamma, ma uno strumento che ha 25 anni può cedere in qualsiasi momento, questo è quello che è successo a me, ho suonato la mia D70 comprata usata più di 20 anni fa, ha suonato sempre, ultimamente avevo restaurato e sostituito tutti i tasti afflitti dalla colla rossa, ha suonato altri 10 giorni, l'ho accesa ha fatto un disegno strano sul display si è spenta e non si è accesa più! Potrebbe essere un condensatore, il trasformatore oppure come penso io la main board, non ho più soldi da dedicargli
  • papa_lino
  • Membro: Senior
  • Risp: 450
  • Loc: Torino
  • Status:
  • Thanks: 5  

13-04-18 19.34

@ mima85
papa_lino ha scritto:
intanto per "rhodes" intendevo "piano elettrico" l'importante che simuli abbastanza bene il rhodes


Appunto, con il DX-7 non simuli "abbastanza bene" il Rhodes. Dal punto di vista della fedeltà dell'emulazione con questo synth non ci siamo proprio in quanto a Rhodes. Ci sono patch che al Rhodes ci si avvicinano di più rispetto al classico preset dell'E-Piano, ma suonano abbastanza autentiche solo sulla zona centrale della tastiera. Sulle ottave alte ma soprattutto su quelle basse si sente che quel suono col Rhodes non ci azzecca nulla.

Con le emulazioni di Wurlitzer da quel che ho sperimentato le cose vanno un po' meglio, ma anche qui non siamo a livelli eccelsi in quanto a realismo.

Poi ripeto, anche se come simulazione del Rhodes/Wurlitzer non sono il massimo sono suoni comunque molto belli e musicali, che fanno testo per conto loro, hanno la loro dignità e certamente possono essere usati con profitto nella propria musica. Ma se è il realismo che cerchi, nel DX-7 non lo troverai. Piuttosto...

papa_lino ha scritto:
daltronde tutti i synth tentano di emulare il rhodes e anche se si tratta di un nord electro con suoni campionati non vuol dire che il rhodes sia soddisfacente


...un synth a campioni sarà sicuramente più accurato come emulazione di Rhodes rispetto al DX-7.

Poi in un altro post dici che un'altra categoria di suoni di cui hai bisogno sono gli strings. Quelli prodotti dalla FM del DX-7 sono estremamente peculiari, belli - per quelli a cui piacciono i suoni in FM - in quanto interpretazione originale del suono di strings, ma anche qui se cerchi il realismo è meglio che valuti altre tastiere. Inoltre le cose peggiorano col DX-7 MK1, perché al contrario del II-D non ha possibilità di sovrapporre e sfasare due volte lo stesso suono, cosa che per un suono di insieme di archi è fondamentale. Il II-D lo può fare, ma ti dimezza la polifonia (da 16 voci passi quindi ad 8 voci). Senza poi contare il discorso sull'affidabilità che ho fatto prima.

Poi se vuoi prenderti un DX-7 prenditi pure un DX-7, però sappi a cosa vai incontro. Tastiera si bella e robusta ma vecchia, ti può andare bene e non ti darà il minimo problema così come può andarti male e ti becchi una tastiera con problemi alle contattiere, con i condensatori sull'alimentatore completamente secchi, con problemi allo stadio d'uscita audio (o peggio alla parte digitale di sintesi e/o controllo, e qui son dolori...) e via dicendo. E con una timbrica molto peculiare di questa famiglia di synth, che deve piacere altrimenti sono una frustrazione dietro l'altra.
i can tell you why

tornando al dx7 quando volevo ottenere un e.p. dry nel senso non chorused il suono era privo di vita e freddo mentre rende meglio quando ha un pò o abbastanza detune. molto spesso però ho più bisogno di un rhodes dry (video eagles)
  • mima85
  • Membro: Supporter
  • Risp: 9020
  • Loc: Como
  • Status:
  • Thanks: 649  

15-04-18 22.43

@ papa_lino
i can tell you why

tornando al dx7 quando volevo ottenere un e.p. dry nel senso non chorused il suono era privo di vita e freddo mentre rende meglio quando ha un pò o abbastanza detune. molto spesso però ho più bisogno di un rhodes dry (video eagles)
Ecco quel suono col DX-7 scordatelo. Magari con la SY-99 le cose andranno un po' meglio, ma anche li i piani elettrici comunque avranno sempre un gusto sintetico. Non che la cosa sia un male, sono suoni molto belli anche quelli, ma non sono Rhodes.

Qui hai qualche esempio, tra l'altro i piani elettrici di quel video fanno uso della sola FM quindi risultati più o meno analoghi li ritroverai anche sul DX-7 (perlomeno il II-D), e sostanzialmente al netto degli effetti suoneranno praticamente identici su SY-77. Qui qualche altro esempio (parti da 0:30).

Qui un esempio di come potrebbe suonare un piano elettrico sul DX-7 II-D.

Come detto e lo ripeto ancora, sono tutti suoni molto belli e musicali, a me piacciono un casino e poi suonarli sul quelle tastiere sono un'autentica goduria (la meccanica dei DX, delle SY, ma anche delle Korg dell'epoca che montavano la stessa tastiera era veramente superlativa). Ma non sono Rhodes.

Quindi, se a te quei suoni piacciono e pensi che possano andar bene per quel che devi fare, hai trovato la soluzione. Se invece è il Rhodes autentico che cerchi, devi guardare ad altre tastiere.
  • papa_lino
  • Membro: Senior
  • Risp: 450
  • Loc: Torino
  • Status:
  • Thanks: 5  

15-04-18 23.00

@ mima85
Ecco quel suono col DX-7 scordatelo. Magari con la SY-99 le cose andranno un po' meglio, ma anche li i piani elettrici comunque avranno sempre un gusto sintetico. Non che la cosa sia un male, sono suoni molto belli anche quelli, ma non sono Rhodes.

Qui hai qualche esempio, tra l'altro i piani elettrici di quel video fanno uso della sola FM quindi risultati più o meno analoghi li ritroverai anche sul DX-7 (perlomeno il II-D), e sostanzialmente al netto degli effetti suoneranno praticamente identici su SY-77. Qui qualche altro esempio (parti da 0:30).

Qui un esempio di come potrebbe suonare un piano elettrico sul DX-7 II-D.

Come detto e lo ripeto ancora, sono tutti suoni molto belli e musicali, a me piacciono un casino e poi suonarli sul quelle tastiere sono un'autentica goduria (la meccanica dei DX, delle SY, ma anche delle Korg dell'epoca che montavano la stessa tastiera era veramente superlativa). Ma non sono Rhodes.

Quindi, se a te quei suoni piacciono e pensi che possano andar bene per quel che devi fare, hai trovato la soluzione. Se invece è il Rhodes autentico che cerchi, devi guardare ad altre tastiere.
grazie infatti l'ho ribadito anch'io che il dx7 l'ho avuto nel "90 mi trovavo cosi' bene nel editing che veramente dopo tante ore riuscivi a tirar suoni cosi' singolari che con altre tastiere non credo proprio sia possibile! e constatai gia' da allora (cercando di imitare quel suono dry) il suono diventava troppo povero e freddo dovro' scendere a compromessi o mi oriento su un motif rack es scusa una curiosita' cosa ne pensi del tx81z che non ho mai posseduto?
  • papa_lino
  • Membro: Senior
  • Risp: 450
  • Loc: Torino
  • Status:
  • Thanks: 5  

15-04-18 23.10

@ papa_lino
grazie infatti l'ho ribadito anch'io che il dx7 l'ho avuto nel "90 mi trovavo cosi' bene nel editing che veramente dopo tante ore riuscivi a tirar suoni cosi' singolari che con altre tastiere non credo proprio sia possibile! e constatai gia' da allora (cercando di imitare quel suono dry) il suono diventava troppo povero e freddo dovro' scendere a compromessi o mi oriento su un motif rack es scusa una curiosita' cosa ne pensi del tx81z che non ho mai posseduto?
il sy99 si distingue dal dx7 II ma la pasta è quella e sono comunque suoni chorused
scusa edito sempre quello che scrivo....quindi i suoni chorused si che mi serviranno ma cerco disperatamente quel suono di cui ti ho spiegato nel video sy99 my piano sound al minuto 2.30 è molto interessante questo e.p. mica è un tipo wurlitzer?
  • mima85
  • Membro: Supporter
  • Risp: 9020
  • Loc: Como
  • Status:
  • Thanks: 649  

16-04-18 08.23

papa_lino ha scritto:
cosa ne pensi del tx81z che non ho mai posseduto?


Lascia stare il TX-81z. È un sintetizzatore in pura FM a 4 operatori quando i DX-7/SY ne hanno 6, e pure con meno algoritmi rispetto ai succitati. Da quel synth ci tiri fuori esclusivamente suoni sintetici, se già col DX-7 e le varie SY è difficile tirar fuori qualcosa di vagamente realistico (ma non sono fatte per quello infatti), col TX-81z scordatelo proprio.

Va bene per fare musica elettronica, ma per gradirne le sonorità devi essere un cultore assoluto del suono FM, anche quello più grezzo, "low-fi" e legato in particolar modo al periodo a cavallo tra gli anni '80 e '90. Sono sonorità che io personalmente adoro, ma non siamo in molti ad esserne appassionati. E per te che cerchi più che altro piani elettrici, strings e pad non è per niente indicato.

papa_lino ha scritto:
nel video sy99 my piano sound al minuto 2.30 è molto interessante questo e.p. mica è un tipo wurlitzer?


No, non è ne un Rhodes ne un Wurlitzer ma sembra quasi un misto dei due. Insomma è un piano elettrico di fantasia. Però nonostante sia di fantasia è comunque un suono molto bello.
  • papa_lino
  • Membro: Senior
  • Risp: 450
  • Loc: Torino
  • Status:
  • Thanks: 5  

16-04-18 09.20

@ mima85
papa_lino ha scritto:
cosa ne pensi del tx81z che non ho mai posseduto?


Lascia stare il TX-81z. È un sintetizzatore in pura FM a 4 operatori quando i DX-7/SY ne hanno 6, e pure con meno algoritmi rispetto ai succitati. Da quel synth ci tiri fuori esclusivamente suoni sintetici, se già col DX-7 e le varie SY è difficile tirar fuori qualcosa di vagamente realistico (ma non sono fatte per quello infatti), col TX-81z scordatelo proprio.

Va bene per fare musica elettronica, ma per gradirne le sonorità devi essere un cultore assoluto del suono FM, anche quello più grezzo, "low-fi" e legato in particolar modo al periodo a cavallo tra gli anni '80 e '90. Sono sonorità che io personalmente adoro, ma non siamo in molti ad esserne appassionati. E per te che cerchi più che altro piani elettrici, strings e pad non è per niente indicato.

papa_lino ha scritto:
nel video sy99 my piano sound al minuto 2.30 è molto interessante questo e.p. mica è un tipo wurlitzer?


No, non è ne un Rhodes ne un Wurlitzer ma sembra quasi un misto dei due. Insomma è un piano elettrico di fantasia. Però nonostante sia di fantasia è comunque un suono molto bello.
si sente che è un misto fra i 2...... sono innamorato anch'io del suono lofi fm dac 12 bit.....con il motif sarei a posto credo
  • papa_lino
  • Membro: Senior
  • Risp: 450
  • Loc: Torino
  • Status:
  • Thanks: 5  

16-04-18 09.49

@ papa_lino
si sente che è un misto fra i 2...... sono innamorato anch'io del suono lofi fm dac 12 bit.....con il motif sarei a posto credo
per essere precisi il suono che io cerco non deve essere assolutamente rhodes ma come nella demo del sy99 un suono creato anche in layer che sia un surrogato del rhodes in alternativa e che sia bello e piacevole infatti il piano del sy99 del rhodes ha ben poco però è efficace! spero di non creare confusione
  • lucablu
  • Membro: Guest
  • Risp: 75
  • Loc: Torino
  • Status:
  • Thanks: 5  

17-04-18 10.46

fulezone ha scritto:
Io ho avuto una d70 per oltre 25 anni


Io ho avuto una Roland U-20 per 25 anni. Poi, ad un certo punto, ha cominciato a darmi problemi di contatti dei tasti (alcuni tasti, soprattutto neri, non suonavano per niente oppure suonavano sempre al massimo della dinamica). Negli anni l’avevo fatta già riparare più volte sempre per lo stesso problema...

Peccato, perché aveva un’ottima (per i miei gusti) tastiera semipesata...
  • mirkogig
  • Membro: Expert
  • Risp: 1298
  • Loc: Brescia
  • Status:
  • Thanks: 38  

17-04-18 12.11

@ lucablu
fulezone ha scritto:
Io ho avuto una d70 per oltre 25 anni


Io ho avuto una Roland U-20 per 25 anni. Poi, ad un certo punto, ha cominciato a darmi problemi di contatti dei tasti (alcuni tasti, soprattutto neri, non suonavano per niente oppure suonavano sempre al massimo della dinamica). Negli anni l’avevo fatta già riparare più volte sempre per lo stesso problema...

Peccato, perché aveva un’ottima (per i miei gusti) tastiera semipesata...
Purtroppo in quel periodo la Roland metteva delle ottime semipesate sulle tastiere serie u 20 d70 jv80....
Ma dopo qualche anno erano da buttare. Colla rossa a gogo sulle contattiere
  • fulezone
  • Membro: Expert
  • Risp: 1066
  • Loc: Palermo
  • Status:
  • Thanks: 34  

17-04-18 12.34

@ mirkogig
Purtroppo in quel periodo la Roland metteva delle ottime semipesate sulle tastiere serie u 20 d70 jv80....
Ma dopo qualche anno erano da buttare. Colla rossa a gogo sulle contattiere
allora io ho avuto come dicevo la D70 per oltre 25 anni, il problema della colla rossa me lo ha dato negli ultimi anni più in estate con il caldo, quindi per 20 anni tutto ok, puoi un giorno si è spenta senza nessun preavviso, il tutto era legato al fatto che uno strumento come la K2000 è più sicuro di uno nuovo, ma muore così all'improvviso lasciandoti a piedi
  • mirkogig
  • Membro: Expert
  • Risp: 1298
  • Loc: Brescia
  • Status:
  • Thanks: 38  

17-04-18 12.42

@ fulezone
allora io ho avuto come dicevo la D70 per oltre 25 anni, il problema della colla rossa me lo ha dato negli ultimi anni più in estate con il caldo, quindi per 20 anni tutto ok, puoi un giorno si è spenta senza nessun preavviso, il tutto era legato al fatto che uno strumento come la K2000 è più sicuro di uno nuovo, ma muore così all'improvviso lasciandoti a piedi
Allora, la d70 la sto usando saltuariamente per dei tappeti di stringsinth alla Jupiter. Sono fenomenali. L’ esemplare in mio possesso è già stato revisionato e cambiato il display
Ha una meccanica comunque superlativa
  • SimonKeyb
  • Membro: Expert
  • Risp: 4130
  • Loc: Vicenza
  • Status:
  • Thanks: 208  

17-04-18 13.28

D70 aveva dei preset fenomenali, un lavoro di programmazione sopraffino, come i JD; purtroppo per la maggior parte sono quasi inutilizzabili per produzioni moderne. Nell'ambient possono ancora dire la loro.
  • fulezone
  • Membro: Expert
  • Risp: 1066
  • Loc: Palermo
  • Status:
  • Thanks: 34  

17-04-18 13.34

@ mirkogig
Allora, la d70 la sto usando saltuariamente per dei tappeti di stringsinth alla Jupiter. Sono fenomenali. L’ esemplare in mio possesso è già stato revisionato e cambiato il display
Ha una meccanica comunque superlativa
Non puoi andare in tournée con uno strumento di 30 anni... Anche se revisionato, che fai cambi tutto l'interno? È quanto costa? Tutte le schede tutta la meccanica? Per avere uno strumento legenda ma che cmq suona come uno di 30 anni fa
  • mirkogig
  • Membro: Expert
  • Risp: 1298
  • Loc: Brescia
  • Status:
  • Thanks: 38  

17-04-18 15.58

@ fulezone
Non puoi andare in tournée con uno strumento di 30 anni... Anche se revisionato, che fai cambi tutto l'interno? È quanto costa? Tutte le schede tutta la meccanica? Per avere uno strumento legenda ma che cmq suona come uno di 30 anni fa
Infatti la uso solo in ambito cazzeggio - perché tra l’altro non è neanche la mia.
In turnee? Non sono così famoso
  • fulezone
  • Membro: Expert
  • Risp: 1066
  • Loc: Palermo
  • Status:
  • Thanks: 34  

17-04-18 16.39

@ mirkogig
Infatti la uso solo in ambito cazzeggio - perché tra l’altro non è neanche la mia.
In turnee? Non sono così famoso
Un mio amico andava in tounee in germania, lui è batterista e faceva con il suo gruppo finta musica tedesca in germania, tipo l'inglese di celentano, facevano finta di cantare in tedesco e i tedeschi diventavano pazzi, faceva tipo 16 serate in 1 mese e mezzo, prendeva aspettativa dal lavoro e partiva con la sua band!
Un mito di 70 anni. Musica assurda ma erano veramente bravi, 6 elementi, batteria, chitarra, percussioni, tromba/sax, basso, sax/flauto/chitarra dei geni, e non erano famosi almeno non qui, li a quanto pare si!
  • papa_lino
  • Membro: Senior
  • Risp: 450
  • Loc: Torino
  • Status:
  • Thanks: 5  

17-04-18 19.09

@ fulezone
Un mio amico andava in tounee in germania, lui è batterista e faceva con il suo gruppo finta musica tedesca in germania, tipo l'inglese di celentano, facevano finta di cantare in tedesco e i tedeschi diventavano pazzi, faceva tipo 16 serate in 1 mese e mezzo, prendeva aspettativa dal lavoro e partiva con la sua band!
Un mito di 70 anni. Musica assurda ma erano veramente bravi, 6 elementi, batteria, chitarra, percussioni, tromba/sax, basso, sax/flauto/chitarra dei geni, e non erano famosi almeno non qui, li a quanto pare si!
tornando sul tema "rhodes" dovrei trovarmi bene con un motif rack es oppure un gem rpx?
  • lucabbrasi
  • Membro: Expert
  • Risp: 3975
  • Loc: Firenze
  • Status:
  • Thanks: 219  

17-04-18 21.02

@ papa_lino
tornando sul tema "rhodes" dovrei trovarmi bene con un motif rack es oppure un gem rpx?
per me motif...quello del gem troppo campanelloso, per i miei gusti.
  • papa_lino
  • Membro: Senior
  • Risp: 450
  • Loc: Torino
  • Status:
  • Thanks: 5  

18-04-18 11.28

@ lucabbrasi
per me motif...quello del gem troppo campanelloso, per i miei gusti.
meglio il rhodes del motif rack classic o del rack es????