Microfono da studio per la voce molto economico...

  • hindefus
  • Membro: Expert
  • Risp: 3015
  • Loc: Bari
  • Status:
  • Thanks: 164  

12-09-18 16.28

È vero ciò che dice Orange. L’NT1 nero è stato il mio primo condensatore era completo di tutto, gli abbinai il T Bone micscreen ed i risultati sono sempre stati più che discreti.
Soldi benedetti
  • mauroverdoliva
  • Membro: Senior
  • Risp: 562
  • Loc: Napoli
  • Status:
  • Thanks: 31  

12-09-18 18.22

@ orange1978
il Behringer B1 fa veramente schifo, la versione B2 invece della quale possedevo tre esemplari non era poi male per l'epoca.

Si ma di cosa stiamo parlando....avevano senso negli anni 90 quando per avere un condensatore large diagphram dovevi andare su Neumann u87 o Sony C800g, e spendere minimo dai tre milioni di lire in su, gia un bel C414 non era economico.

Allora poteva starci, adesso parliamo che Behringer B1 costa 90 euro nuovo? benissmo....con 180 prendi il Rode Nt1 nero che è UN ALTRO PIANETA e gia compreso di shockmount rycote e anti popper di qualità, e suona bene siamo su altri livelli.

se si tratta dire spendo 200 euro per un Aston Origin oppure un Telefunken Ar51 ti dico tutta la vita il secondo ma costa 1800 euro, e allora capisco la differenza notevole di prezzo ma santo cielo, tra 50/90/100/150/180....parliamo di 100 euro in piu...esci a cena tre voltw li hai gia spesi, e stai comprando UN ALTRO PIANETA di microfono.

questo lesinare su 50/60/100 euro francamente non lo comprendo, è strumentazione che poi non rivenderai piu tra l'altro perche a un nt1 nero gli troverai sempre un uso anche se prendi un Neumann M149, mentre un Tbone o un Behringer x me sono proprio soldi buttati.

Poi anche io ho un B2 pro e una coppia bellissima di B5 con capsula intercambiabile...vanno da dio ma a parte che costano ben di piu di B1 o C3 (che sono veramente scandalosi), poi io li noleggio per le piccole cose ad esempio in teatro per uno spettacolo o ai saggi di musica dei bimbi, ho microfonato la loro orchestra con due B5 e due AKG Se300b...suonava da Dio.

....e non avevo il patema d'animo di pensare "ah se me li fanno cadere costano una follia".
Ti posso assicurare che se usi il B2 e B1 con la stessa figura polare, suonano uguali, e te lo dice unoo che li ha entrambi.
L'unica differenza sta che nel b2 puoi scegliere quale configurazione è più adatta, stop, ed infatti sto usando per piccoli lavoretti il b2...
  • orange1978
  • Membro: Guru
  • Risp: 8595
  • Loc: Milano
  • Status:
  • Thanks: 547  

12-09-18 22.12

@ mauroverdoliva
Ti posso assicurare che se usi il B2 e B1 con la stessa figura polare, suonano uguali, e te lo dice unoo che li ha entrambi.
L'unica differenza sta che nel b2 puoi scegliere quale configurazione è più adatta, stop, ed infatti sto usando per piccoli lavoretti il b2...
io avevo tre B2 pro me ne rimasto uno e la figura polare non c entra una minchia, in modalità cardioide rispetto al B1 non c'entra proprio nulla, non solo..difficile trovare due B2 che suonano uguali, sarà forse x via dei componenti elettronici ultra economici.

probabilmente hai le orecchie fuse o chissa dove li hai collegati dato che é risaputo all'unanime che il B1 suona da schifo rispetto al B2.

inoltre col B2 sei quasi obbligato a lavorare in omnidirezionale se non vuoi che la voce sibili come un serpente.
  • mauroverdoliva
  • Membro: Senior
  • Risp: 562
  • Loc: Napoli
  • Status:
  • Thanks: 31  

13-09-18 01.57

@ orange1978
io avevo tre B2 pro me ne rimasto uno e la figura polare non c entra una minchia, in modalità cardioide rispetto al B1 non c'entra proprio nulla, non solo..difficile trovare due B2 che suonano uguali, sarà forse x via dei componenti elettronici ultra economici.

probabilmente hai le orecchie fuse o chissa dove li hai collegati dato che é risaputo all'unanime che il B1 suona da schifo rispetto al B2.

inoltre col B2 sei quasi obbligato a lavorare in omnidirezionale se non vuoi che la voce sibili come un serpente.
Mi sembri un po' troppo presuntuoso e sicuro di te.
Io nn ti ho "offeso" per il tuo punto di vista diametralmente opposto al mio, quindi "impara" come buona norma, ad accettare, nel limite del possibile, esperienze altrui pari se non superiori alla tua...
Io mio è solo un consiglio "di vita" avendo, almeno a vedere dalle foto, qualche anno più di te...
Poi agisci come ritieni più opportuno.
  • sandrojoe
  • Membro: Senior
  • Risp: 345
  • Loc: Pisa
  • Status:
  • Thanks: 12  

13-09-18 03.24

@ orange1978
il Behringer B1 fa veramente schifo, la versione B2 invece della quale possedevo tre esemplari non era poi male per l'epoca.

Si ma di cosa stiamo parlando....avevano senso negli anni 90 quando per avere un condensatore large diagphram dovevi andare su Neumann u87 o Sony C800g, e spendere minimo dai tre milioni di lire in su, gia un bel C414 non era economico.

Allora poteva starci, adesso parliamo che Behringer B1 costa 90 euro nuovo? benissmo....con 180 prendi il Rode Nt1 nero che è UN ALTRO PIANETA e gia compreso di shockmount rycote e anti popper di qualità, e suona bene siamo su altri livelli.

se si tratta dire spendo 200 euro per un Aston Origin oppure un Telefunken Ar51 ti dico tutta la vita il secondo ma costa 1800 euro, e allora capisco la differenza notevole di prezzo ma santo cielo, tra 50/90/100/150/180....parliamo di 100 euro in piu...esci a cena tre voltw li hai gia spesi, e stai comprando UN ALTRO PIANETA di microfono.

questo lesinare su 50/60/100 euro francamente non lo comprendo, è strumentazione che poi non rivenderai piu tra l'altro perche a un nt1 nero gli troverai sempre un uso anche se prendi un Neumann M149, mentre un Tbone o un Behringer x me sono proprio soldi buttati.

Poi anche io ho un B2 pro e una coppia bellissima di B5 con capsula intercambiabile...vanno da dio ma a parte che costano ben di piu di B1 o C3 (che sono veramente scandalosi), poi io li noleggio per le piccole cose ad esempio in teatro per uno spettacolo o ai saggi di musica dei bimbi, ho microfonato la loro orchestra con due B5 e due AKG Se300b...suonava da Dio.

....e non avevo il patema d'animo di pensare "ah se me li fanno cadere costano una follia".
E invece panoramici per Cori di bimbi o poche persone in live il behringer b5 o il rode che hai detto
  • orange1978
  • Membro: Guru
  • Risp: 8595
  • Loc: Milano
  • Status:
  • Thanks: 547  

13-09-18 04.22

@ sandrojoe
E invece panoramici per Cori di bimbi o poche persone in live il behringer b5 o il rode che hai detto
il rode quale NT1 nero?

quello è un ottimo microfono, costa poco ma hanno fatto davvero un buon lavoro, rispetto al vecchio Nt1a che è ancora in produzione (color grigio), è meno brillante e piu bilanciato nella risposta delle frequenze, sopratutto sulle basse...chiare, nitide e a fuoco.

i behringer b5 in realtà sono degli studio projects, non suonano affatto male, niente a che vedere con i C5 per esempio, e hanno la capsula intercambiabile tra cardiode (con cui fai qualsiasi tecnica stereo praticamente), e omnidirezionale, per fare ad esempio la AB....in coppia con B2pro per esempio si puo fare un ottima MID SIDE, mettendo il B2pro girato di 180 gradi in modalità bidirezionale (figure of 8), e un B5 cardioide al centro.

secondo me conviene sempre avere un po di microfoni "da battaglia", oltre a quelli veramente belli (e costosi...) ci sono situazioni dove davvero la roba costosa non ha senso perche sono cosi a rischio che non vale la pena mettere in campo quel genere di prodotti di prima qualità, rischiando appunto danni assurdi per quattro soldi.
  • simonleboss
  • Membro: Guest
  • Risp: 49
  • Loc: Roma
  • Status:
  • Thanks: 1  

14-09-18 09.45

Visto che siamo in tema:
Meglio Behringer B1 oppure Marantz MPM-1000

Astenersi commentatori del tipo "fanno cagare" oppure "con 100 euro in più ti compri questo o quello ecc"
Qui è la discussione outlet si parla di microfoni economici emo
  • zerinovic
  • Membro: Expert
  • Risp: 5222
  • Loc: Grosseto
  • Status:
  • Thanks: 349  

14-09-18 11.06

@ simonleboss
Visto che siamo in tema:
Meglio Behringer B1 oppure Marantz MPM-1000

Astenersi commentatori del tipo "fanno cagare" oppure "con 100 euro in più ti compri questo o quello ecc"
Qui è la discussione outlet si parla di microfoni economici emo
Dalle specifiche sembrerebbe il behringer.
  • orange1978
  • Membro: Guru
  • Risp: 8595
  • Loc: Milano
  • Status:
  • Thanks: 547  

14-09-18 13.42

@ simonleboss
Visto che siamo in tema:
Meglio Behringer B1 oppure Marantz MPM-1000

Astenersi commentatori del tipo "fanno cagare" oppure "con 100 euro in più ti compri questo o quello ecc"
Qui è la discussione outlet si parla di microfoni economici emo
la marantz nemmeno sapevo facesse i microfoni ma quel mpm mi pare proprio un razzo...penso a quel punto b1.
  • mauroverdoliva
  • Membro: Senior
  • Risp: 562
  • Loc: Napoli
  • Status:
  • Thanks: 31  

14-09-18 14.23

@ simonleboss
Visto che siamo in tema:
Meglio Behringer B1 oppure Marantz MPM-1000

Astenersi commentatori del tipo "fanno cagare" oppure "con 100 euro in più ti compri questo o quello ecc"
Qui è la discussione outlet si parla di microfoni economici emo
Il B1 si conosce, il marantz è nuovo, quindi avvolto dal mistero..
  • orange1978
  • Membro: Guru
  • Risp: 8595
  • Loc: Milano
  • Status:
  • Thanks: 547  

14-09-18 15.41

@ mauroverdoliva
Il B1 si conosce, il marantz è nuovo, quindi avvolto dal mistero..
si ma al prezzo che viene proposto a me pare proprio un razzo.
  • sandrojoe
  • Membro: Senior
  • Risp: 345
  • Loc: Pisa
  • Status:
  • Thanks: 12  

14-09-18 17.55

@ orange1978
il rode quale NT1 nero?

quello è un ottimo microfono, costa poco ma hanno fatto davvero un buon lavoro, rispetto al vecchio Nt1a che è ancora in produzione (color grigio), è meno brillante e piu bilanciato nella risposta delle frequenze, sopratutto sulle basse...chiare, nitide e a fuoco.

i behringer b5 in realtà sono degli studio projects, non suonano affatto male, niente a che vedere con i C5 per esempio, e hanno la capsula intercambiabile tra cardiode (con cui fai qualsiasi tecnica stereo praticamente), e omnidirezionale, per fare ad esempio la AB....in coppia con B2pro per esempio si puo fare un ottima MID SIDE, mettendo il B2pro girato di 180 gradi in modalità bidirezionale (figure of 8), e un B5 cardioide al centro.

secondo me conviene sempre avere un po di microfoni "da battaglia", oltre a quelli veramente belli (e costosi...) ci sono situazioni dove davvero la roba costosa non ha senso perche sono cosi a rischio che non vale la pena mettere in campo quel genere di prodotti di prima qualità, rischiando appunto danni assurdi per quattro soldi.
Allora mi basterebbero due b5 messi in omidirezione per un coretto di 10-15 BIMBI da usare in un piccolo teatrino?
  • orange1978
  • Membro: Guru
  • Risp: 8595
  • Loc: Milano
  • Status:
  • Thanks: 547  

14-09-18 18.19

@ sandrojoe
Allora mi basterebbero due b5 messi in omidirezione per un coretto di 10-15 BIMBI da usare in un piccolo teatrino?
bah....ma si....due omni distanziati di qualche metro fai la A/B....oppure avendo i cardioidi se compri una barra tipo la rode per esempio, potresti tentare con una XY che richiede una sola asta ed é anche piu monocompatibile.

peró siam sempre li, parliamo di sound reinforcement intanto, non di registrazioni per la decca classic o deutsche grammophon, secondo me con due B5 (o anche tre quattro) per piccole situazioni cosi si va alla grande, certo se coro dei bimbi si intende il piccolo coro dell'antoniano live su raiuno magari meglio di no!

un microfono molto bello true condenser (io ne ho due) é anche il rode nt4, che é gia stereo, e non necessita di barre o nulla, lo piazzi su un asta stabile a due metri di altezza e gia va benissimo, capsule cardioidi in modalitá XY gia settate e in fase perfettamente, nessun problema di monocompatibilita o distorsioni di fase, alimentabile anche a batteria...con il deadkitten e il manico shotgun ottimo anche per riprese all'aperto ad esempio per effetti sonori, etc....certo costicchia un po di piu ma nemmeno tanto poi.
  • mauroverdoliva
  • Membro: Senior
  • Risp: 562
  • Loc: Napoli
  • Status:
  • Thanks: 31  

14-09-18 18.22

@ orange1978
si ma al prezzo che viene proposto a me pare proprio un razzo.
Razzo? Cosa intendi? emo
  • anonimo
  • Membro: Expert
  • Risp: 2545
  • Loc: Roma
  • Status:
  • Thanks: 134  

14-09-18 18.56

@ mauroverdoliva
Razzo? Cosa intendi? emo
Eh beh, qui volano...razzi...e non soloemoemo
  • orange1978
  • Membro: Guru
  • Risp: 8595
  • Loc: Milano
  • Status:
  • Thanks: 547  

14-09-18 19.36

@ mauroverdoliva
Razzo? Cosa intendi? emo
eeeeeh che é un razzo!!! sparano i razzi alla marantz xD
  • lele49
  • Membro: Expert
  • Risp: 1415
  • Loc: Cuneo
  • Status:
  • Thanks: 31  

15-09-18 15.15

@ PROXY1
Sto cercando un microfono da studio per la voce molto economico...Cosa mi consigliate?
Scusa Proxy1,prima visto che l'amministratore non interviene,mi permetto di dire questo:
Se tu non sai bene il termine "da studio" e "monitor",forse secondo me dovresti documentarti,di modo che certe domande non andrebbero fatte(microfono da sudio da 40 euro)?????mi sembra una presa in giro.
E' praticamente impossibile.
Per il live si usano microfoni da 150 euro fino a 1000,e tu mi parli di microfono da studio da 40 euro?????
La musica penso sia una cosa seria,e tale va trattata,poi ognuno in casa propria è libero di fare ciò che meglio crede.
Ma è da questi spunti,che si dovrebbe cercare di migliorare,e capire a fondo il problema della musica,e magari non si vedrebbero in giro gente che dice di suonare(computer sul tavolino),impianto di bassissima definizione,e gente che batte le mani???? no è semplicemente vergognoso.
Spero che questo ti faccia riflettere,e ti serva di stimolo ad amare la musica,perchè è una cosa bellissima.
Ciao,spero di non offenderti ma di aiutarti da grande amico.
emoemoemo A presto.
  • orange1978
  • Membro: Guru
  • Risp: 8595
  • Loc: Milano
  • Status:
  • Thanks: 547  

15-09-18 16.08

lele49 ha scritto:
Se tu non sai bene il termine "da studio" e "monitor",forse secondo me dovresti documentarti,di modo che certe domande non andrebbero fatte(microfono da sudio da 40 euro)?????mi sembra una presa in giro.


sinceramente sei tu che stai dicendo un razzo mondiale, primo perche NON ESISTE la differenza tra microfono da studio o live, ci sono microfoni come shure sm57 nati per il broadcasting e sopratutto il live, eppure sono diventati standard in studio per esempio sui coni di un amplificatore per chitarra, e lo stesso vale per il re20 electrovoice, microfono nato per broadcasting radiofonici, diventato standard per microfonare i coni di un ampli da basso, ma usatissimo anche su cassa, coni degli speakers per chitarre elettrica, e anche sulle voci o fiati.

probabilmente si intende per "studio", un classico microfono a diaframma largo e a condensatore, tipologia usata meno dal vivo per via della difficoltà nel gestirne la sua tendenza a creare feedbacks e sopratutto a prendere rientri di altri strumenti (specie se in modalità omnidirezionale)..

non è impossibile oggi prendere un condensatore di qualità cosi con relativamente pochi soldi, negli anni 50/60 c'erano ben pochi modelli come il neumann u47, m49, akg c12 e m250/251(fatti da akg e siemens con valvole telefunken), e pochi altri....e costavano cifre assurde.

anche negli anni 80/90 era sicuro meglio però alla fine c'era una differenza abissale tra modelli pro come neumann u87i, akg c414 eb, sony c800gpac, beyerdynamic mc740n, etc etc ....e un modello tipo takstar cinese.

oggi ci sono tutta una serie di marchi come sontronics, aston microphones, rode, avantone, se electronics etc etc etc...che propongono condensatori che di norma costerebbero 1500/2000 euro, a prezzi tre quattro volte meno.

come suonano? dipende...alcuni bene, altri benino....altri male, altri direi proprio di no....

per esempio rode Nt1 nero è molto bello secondo me, per quello che costa vale ogni centesimo, e in generale anche i vari rode nta, rode nt4, etc etc etc....altri come i takstar o il marantz sicuramente no! non serve nemmeno provarli per capire.
  • lele49
  • Membro: Expert
  • Risp: 1415
  • Loc: Cuneo
  • Status:
  • Thanks: 31  

15-09-18 21.37

@ orange1978
lele49 ha scritto:
Se tu non sai bene il termine "da studio" e "monitor",forse secondo me dovresti documentarti,di modo che certe domande non andrebbero fatte(microfono da sudio da 40 euro)?????mi sembra una presa in giro.


sinceramente sei tu che stai dicendo un razzo mondiale, primo perche NON ESISTE la differenza tra microfono da studio o live, ci sono microfoni come shure sm57 nati per il broadcasting e sopratutto il live, eppure sono diventati standard in studio per esempio sui coni di un amplificatore per chitarra, e lo stesso vale per il re20 electrovoice, microfono nato per broadcasting radiofonici, diventato standard per microfonare i coni di un ampli da basso, ma usatissimo anche su cassa, coni degli speakers per chitarre elettrica, e anche sulle voci o fiati.

probabilmente si intende per "studio", un classico microfono a diaframma largo e a condensatore, tipologia usata meno dal vivo per via della difficoltà nel gestirne la sua tendenza a creare feedbacks e sopratutto a prendere rientri di altri strumenti (specie se in modalità omnidirezionale)..

non è impossibile oggi prendere un condensatore di qualità cosi con relativamente pochi soldi, negli anni 50/60 c'erano ben pochi modelli come il neumann u47, m49, akg c12 e m250/251(fatti da akg e siemens con valvole telefunken), e pochi altri....e costavano cifre assurde.

anche negli anni 80/90 era sicuro meglio però alla fine c'era una differenza abissale tra modelli pro come neumann u87i, akg c414 eb, sony c800gpac, beyerdynamic mc740n, etc etc ....e un modello tipo takstar cinese.

oggi ci sono tutta una serie di marchi come sontronics, aston microphones, rode, avantone, se electronics etc etc etc...che propongono condensatori che di norma costerebbero 1500/2000 euro, a prezzi tre quattro volte meno.

come suonano? dipende...alcuni bene, altri benino....altri male, altri direi proprio di no....

per esempio rode Nt1 nero è molto bello secondo me, per quello che costa vale ogni centesimo, e in generale anche i vari rode nta, rode nt4, etc etc etc....altri come i takstar o il marantz sicuramente no! non serve nemmeno provarli per capire.
Ma tu caro razzo hai provato a gestire un neumann kms 105 dal vivo,l'ho usato diverse volte ed è mal gestire a causa dei rientri,,forse in studio non ha questi problemi.
Prenditi un defacto2 della DPA o il 4018V-B-B01 spendendo 945 euro.e fai una bella figura,il defacto II l'ho provato ed è una bomba razzo.
Se vuoi sapere caro razzo,è inutile che continuou a contarmela,non sono un fesso come tu credi,e non ho voglia di sentire le tue ........
Poi comunque ho un newmann U 87, KMS 105,shure SM7b,sontronics STC3x8CHE VA MOLTO BENE PER ILPREZZO CHE COSTA,E 30 anni fa già usavo per le registrazioni l'AKG C414(bel microfono)che già costava ! milione di lire caro razzo...quindi cosa vuoi ancora dirmi.
Che sono uno che deliria,ma per favore,non voglio più perdere tempo inutilmente,e vado a sentirmi Gregory Porter che penso faccia bene anche a te...emoemoemo
Quando ti sarai letto questo http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/2013/03/20/il-mio-canto-jazz-porter-la-musica.html?
capirai il vero significato della musica sofferta ed abbasserai la cresta...
  • orange1978
  • Membro: Guru
  • Risp: 8595
  • Loc: Milano
  • Status:
  • Thanks: 547  

16-09-18 03.24

i condensatori purtroppo dal vivo sono difficili da gesitre causa la loro alta sensibilitá....sopratutto in posti piccoli dove giá di norma un normale dinamico fa fatica.

il newmann non lo conosco! ho il neumann u87ai, ne ho due....e ho anche tre akg c414, anche sm7b...stai sereno che i microfoni belli li ho ;)