Ma questo Grandmother vi piace così tanto?

  • OperatorOne
  • Membro: Senior
  • Risp: 310
  • Loc: Siena
  • Status:
  • Thanks: 11  

08-08-18 12.44

E, a propo... a propo... a proposito: il Ladder Filter della Moog, da solo, costa quasi 600 euro. Mi volete dire che nella nonnina ci sta lo stesso filtro? E il resto chi lo ha prodotto? Ikea?
  • afr
  • Membro: Supporter
  • Risp: 18748
  • Loc: Torino
  • Status:
  • Thanks: 1010  

08-08-18 13.08

@ OperatorOne
E, a propo... a propo... a proposito: il Ladder Filter della Moog, da solo, costa quasi 600 euro. Mi volete dire che nella nonnina ci sta lo stesso filtro? E il resto chi lo ha prodotto? Ikea?
Il resto è LEGO
  • mima85
  • Membro: Supporter
  • Risp: 9204
  • Loc: Como
  • Status:
  • Thanks: 658  

08-08-18 13.12

OperatorOne ha scritto:
il Ladder Filter della Moog, da solo, costa quasi 600 euro


Il filtro Ladder della Moog costa 600 euro se te lo prendi come prodotto finito chiuso nella sua scatolina di metallo, con i potenziometri e i jack, e di quei 600 euro almeno un buon 80% sono solo per il nome Moog.

In realtà il filtro Ladder non è altro che una manciata di transistor, operazionali e di altri componenti che tutti insieme è già tanto se raggiungono i 10 euro. Non vedo quindi nessun problema di costi per Moog Inc. nell'integrarli nel Grandmother senza dover sacrificare la qualità costruttiva di tutto il resto, restando in un prezzo finale di strada di circa 1000 euro per il prodotto finito.

Detto questo, a me questo Grandmother sta simpatico anche solo a vederlo. E dalle poche demo che ho sentito, mi sembra che il suono ci sia tutto.
  • zerinovic
  • Membro: Expert
  • Risp: 4375
  • Loc: Grosseto
  • Status:
  • Thanks: 270  

08-08-18 13.44

Si mi piace, ma prenderei uno sledge a quel prezzo...emo
  • OperatorOne
  • Membro: Senior
  • Risp: 310
  • Loc: Siena
  • Status:
  • Thanks: 11  

08-08-18 13.51

@ mima85
OperatorOne ha scritto:
il Ladder Filter della Moog, da solo, costa quasi 600 euro


Il filtro Ladder della Moog costa 600 euro se te lo prendi come prodotto finito chiuso nella sua scatolina di metallo, con i potenziometri e i jack, e di quei 600 euro almeno un buon 80% sono solo per il nome Moog.

In realtà il filtro Ladder non è altro che una manciata di transistor, operazionali e di altri componenti che tutti insieme è già tanto se raggiungono i 10 euro. Non vedo quindi nessun problema di costi per Moog Inc. nell'integrarli nel Grandmother senza dover sacrificare la qualità costruttiva di tutto il resto, restando in un prezzo finale di strada di circa 1000 euro per il prodotto finito.

Detto questo, a me questo Grandmother sta simpatico anche solo a vederlo. E dalle poche demo che ho sentito, mi sembra che il suono ci sia tutto.
10 euro non proprio. Ci vogliono almeno 40 euro di componenti per un filtro.
Comunque d'accordo sul fatto che il più sia per il nome Moog. Così come lo stesso nome aumenta di almeno 200 euro il prezzo del GM, che è simpatico, bello a vedersi, suona molto ma molto bene, ma costa troppo per quello che è, cioé non un Moog di alto livello, ma un colpo al cerchio e uno alla botte. E non è il primo che fanno...
  • DRUPIZ
  • Membro: Expert
  • Risp: 1306
  • Loc: Roma
  • Status:
  • Thanks: 12  

08-08-18 14.24

@ orange1978
ma perche insisti a tirare in ballo op1 quel videogioco tascabile, che non è nemmeno uno strumento musicale tra l'altro.

1) il grandmother avrà il look giocattoloso ma è uno strumento musicale vero, da suonare, con una tastiera e una meccanica normalissima (e pure bella), pitch e modulation wheels...
op1 ha una tastiera di un ottava che sembra fatta con il lego...ma che roba è? ma sei serio?

2) il grandmother è analogico, op1 è un semplice case di plastica con dentro un processore o forse nemmeno quello, che fa girare un software proprietario che gestisce dei simulatori software, teoricamente un qualsiasi laptop o tablet, ipad etc...potrebbe sia gestirlo sia fare di meglio, un mac book air con reason fa 10000 di cose in piu.

3) op1 non puoi usarlo per suonare in una band come se fosse un vero strumento a tastiera, non avrebbe poi nemmeno senso, il grandmother lo usi tranquillamente in quasi qualunque genere, è un normale monofonico analogico come l'ms20 e odyssey.

4) il grandmother ha dei parametri sonori SERI, mappati e organizzati seriamente, hanno usato i colori per facilitarne l'impatto visivo e per renderlo accattivante, ma non cè nulla di assurdo tipo il pugile che da il pugno per fare il compressore, o il paperino seduto al tavolo che fa le uova, come quelle cagate pocket calculator, che sono ridicole! quelli si che sono FARSE, bieche operazioni di marketing per attirare i ragazzini aspiranti you tuber.

....aphex twin in cameretta? ...e tu che ne sai di cosa faccio?

vedete, anche sforzandosi, parlare civilmente è impossibile, perche subito uno deve offenderti o mettere in dubbio quello che sai fare, io non ho nulla contro chi compra op1, ne contro chi critica il moog, però un conto è ragionare e parlare seriamente, un conto perdonate la mia franchezza è sparare una serie di boiate come quelle che sto leggendo, questo non lo trovo serio.

ho letto addirittura che in teoria basterebbe prendere un adesivo con scritto MOOG, appiccicarlo sul retro magari di un roland jdxi, ed ecco a voi un moog, cioe la differenza tra un synth qualsiasi e un moog è solo la scritta quindi....non so, ma è tutto vero oppure è uno scherzo?

alla fine siete voi a fare inutili e sterili polemiche sparando cavolate il mopho lo asfalta, quell'altro lo ribalta, senza alcuna cognizione, che poi sono tutti belli gli strumenti a loro modo, però quando esce una cosa carina subito a sparare a zero, poi quando la potete comprare o la scontano ecco...diventa lo strumento piu bello del mondo!
ma guarda ci scommetterei che succederà ancora cosi, il giorno che il grandmother sarà usato a 300 euro, scommetto che saranno qui tutti a dire che era un capolavoro, non sarebbe la prima volta.

sarebbe bastato scrivere "cavoli, interessante questo moog, cerchiamo di capire i suoi punti deboli e i suoi punti di forza insieme"

perchè a te non convince? costa troppo? non ti piacciono le demo? ho sentito delle prove, l'oscillatore va troppo in drifting quando si scalda....il filtro mi pare gracchi oltre i 12000 hz....nooooo, eccoli i motivi:

"è per chi non ha soldi per permettersi un moog"
"se attacco un adesivo dietro a un synth è uguale"
"il dark energy lo asfalta"
"il mio falegname lo farebbe meglio"
"il mopho suona tre volte meglio"
"moog è diventata come samsung (fanno modulari da 140 mila dollari, monofonici da 5000, pedalini x chitarra da 350/400 euro cadauno...bah"
"volete patchare per sentirvi aphex twin nella vostra cameretta" (...e pensare che il vero aphex twin ha sempre lavorato nella sua cameretta!)

...solo per questa ultima frase ti meriteresti un bel vaffa a caratteri cubitali, e ho detto tutto, non è serio sparlare cosi di strumenti e in generale senza argomentare e offendendo gli altri.
Vabbè ma io scherzavo. Cioè tiravo in ballo i tuoi simpatici sbalzi d’umore giocherellando con i tuoi punti deboli.
Che il GrandMother sia un synth Lego è cosa ovvia, suvvia.
OP-1 è giocattoloso (come Nonna Arlecchino Moog) ma fighissimo ed intrigante. Suona, credimi.
Chiaro che utilizzi, ambiti e live ne fanno due prodotti distinti. E distanti.
Un Moog a 900euri puzza di outlet. Che ne pensi? emo
Però è sempre bello attaccarsi con te.
Non abbandonare la polemica.
  • orange1978
  • Membro: Guru
  • Risp: 7474
  • Loc: Milano
  • Status:
  • Thanks: 465  

08-08-18 16.41

@ OperatorOne
E, a propo... a propo... a proposito: il Ladder Filter della Moog, da solo, costa quasi 600 euro. Mi volete dire che nella nonnina ci sta lo stesso filtro? E il resto chi lo ha prodotto? Ikea?
meglio....che non ci sia lo stesso....cosi suonano diversi, altrimenti che senso avrebbe fare diversi modelli? ma anche se fosse un implementazione differente con un suono diverso dal ladder originale del model d, nessuno puo negare che sia di altissimo livello qualitativo, anche se piu economico.

svegliaaaaaa.
  • orange1978
  • Membro: Guru
  • Risp: 7474
  • Loc: Milano
  • Status:
  • Thanks: 465  

08-08-18 16.54

@ OperatorOne
10 euro non proprio. Ci vogliono almeno 40 euro di componenti per un filtro.
Comunque d'accordo sul fatto che il più sia per il nome Moog. Così come lo stesso nome aumenta di almeno 200 euro il prezzo del GM, che è simpatico, bello a vedersi, suona molto ma molto bene, ma costa troppo per quello che è, cioé non un Moog di alto livello, ma un colpo al cerchio e uno alla botte. E non è il primo che fanno...
cazzo diciii....ok non é un voyager, anche il source non era un model d, anche il prodigy....anche il the rogue (vallo dire a mr oizo che ci ha fatto tt il cd con flat beat insieme all ms20), se uno é disposto a spendere 3500 euro....

che poi sono diversi, perche il voyager non ha tutti gli ingressi per le modulazioni esterne a meno di non prendere XL o la porta accessory, il grandmother é un moog, non é un giocattolo.
  • OperatorOne
  • Membro: Senior
  • Risp: 310
  • Loc: Siena
  • Status:
  • Thanks: 11  

08-08-18 17.16

@ orange1978
meglio....che non ci sia lo stesso....cosi suonano diversi, altrimenti che senso avrebbe fare diversi modelli? ma anche se fosse un implementazione differente con un suono diverso dal ladder originale del model d, nessuno puo negare che sia di altissimo livello qualitativo, anche se piu economico.

svegliaaaaaa.
Ecco è qui che secondo me mi puzza...
Non dico che il livello qualitativo sia così scarso, ma solo (solo) 1000 euro per un Moog dicesi "completo" come synth mi sembra pochino. Io dai demo la sento una differenza fa il suono di questo e un Voyager o un Sub37, non me la bevo che sono allo stesso livello.
Quello che dico è: ma perché mai tanto arrapamento per un synth così? Perché ora Moog se lo possono permettere più portafogli?
Così è come chi si sente figo perché ha una Maserati in garage ma è una Biturbo dell'87...
Poi se uno lo compra per quello che è, un synth da 1000 euro, che probabilmente le vale tutte (ma dubito che sarebbe costato lo stesso se ci fosse stato scritto Korg), nessuno problema. Ma cristo, manca poco alla Midiware hanno chiamato il presidente della repubblica ha tagliare il nastro quando è arrivato!

E, sempre come synth in se, ripeto, a quel prezzo c'è roba più performante (nel senso letterale del termine, cioè che fa più cose, es proprio l'OP1... perché non tutti ci vogliono suonare solo Impressioni di Settembre, ma ci fanno elettronica con i synth)
  • OperatorOne
  • Membro: Senior
  • Risp: 310
  • Loc: Siena
  • Status:
  • Thanks: 11  

08-08-18 17.23

orange1978 ha scritto:
il grandmother é un moog, non é un giocattolo.

Certo che è un Moog, come il Liberation, l'Opus-3, il Satellite...
  • maxpiano69
  • Membro: Supporter
  • Risp: 14424
  • Loc: Torino
  • Status:
  • Thanks: 1295  

08-08-18 18.50

OperatorOne ha scritto:
Non dico che il livello qualitativo sia così scarso, ma solo (solo) 1000 euro per un Moog dicesi "completo" come synth mi sembra pochino. Io dai demo la sento una differenza fa il suono di questo e un Voyager o un Sub37, non me la bevo che sono allo stesso livello.


Fose ti converrebbe guardare il video del teardown del Sub37, rimarresti stupito (e non necessariamente piacevolmente) ... secondo me sei tu che hai un preconcetto sul GM invece.

Detto che é un genere di synth che io non prenderei (perché non mi serve, non faccio musica elettronica né uso eurorwck e per lo “sfizio del suono Moog” mi basta lo Slim Phatty che ho giá e che costa meno, specie usato), il prezzo mi sembra corretto rispetto alle specifiche, non denota alcuna aggressivitá a scapito della qualitá.

Non ti piace come suona? OK, non comprarlo, fine...
  • OperatorOne
  • Membro: Senior
  • Risp: 310
  • Loc: Siena
  • Status:
  • Thanks: 11  

08-08-18 18.55

maxpiano69 ha scritto:
Non ti piace come suona? OK, non comprarlo, fine...

No, no! Invece mi avete convinto a comprarlo! Lo accoppierò con la mia Casio SA-46! emo
  • DRUPIZ
  • Membro: Expert
  • Risp: 1306
  • Loc: Roma
  • Status:
  • Thanks: 12  

08-08-18 19.43

@ OperatorOne
maxpiano69 ha scritto:
Non ti piace come suona? OK, non comprarlo, fine...

No, no! Invece mi avete convinto a comprarlo! Lo accoppierò con la mia Casio SA-46! emo
Con un centone in più di corsa l’Analog Four MKII
  • OperatorOne
  • Membro: Senior
  • Risp: 310
  • Loc: Siena
  • Status:
  • Thanks: 11  

08-08-18 19.51

DRUPIZ ha scritto:
Con un centone in più di corsa l’Analog Four MKII

Bhè... ti piacere vincere facile!
  • orange1978
  • Membro: Guru
  • Risp: 7474
  • Loc: Milano
  • Status:
  • Thanks: 465  

08-08-18 21.15

oggi l'ho riprovato bene...diciamo una mezz oretta....che dire...non é un voyager, nemmeno un model d, ma ha un timbro bellissimo!

é piu moderno se cosi si puo definire e un poco piu aggressivo, effettivamente piu lontano dal suono classico che mi piace pero considerando che di classici gia ne ho a bizzeffe va ancora meglio perche é proprio nel mio caso complementare agli altri.

non sostituisce un model d ovviamente come suono ma come possibilitá timbriche vi dico che é una pacchia, forse se anche il mio scopo fosse quello di suonarci ad esempio una bella linea di synth stile jamiroquai o gil scott heron, un model d sarebbe ed é la scelta migliore, ma per tutti quei generi in cui si vuol diciamo "sperimentare" sonoritá particolari magari avvalendosi anche di aiuti esterni, é un capolavoro.

la patchabilitá é semplicissima e chiarissima, in cinque minuti avevo gia settato lfo come terzo oscillatore in banda audio e tentato di usare il filtro come sorgente sonora, tutto molto chiaro grazie ai colori e indicazioni da pannello ben fatte...il suono del riverbero spring é favoloso poi.

che dire, lo stavo per prendere....peroooo....non l'ho preso perche é appena uscito e vorrei prima prendere altre cose piu prioritarie, tanto ce ne saranno quanti ne vuoi! non é un occasione voglio dire, non muoio se non lo prendo domani anche se....sará dura aspettare!

é proprio proprio bello, sia esteticamente che come suono, sicuro il miglior monofonico analogico degli ultimi tempi come design e concetto.

provatelo non rimarrete delusi, il suono non é proprio quello classico moog ma ha quel carattere e quel mood solo un po piu moderno e "low fi" se vogliamo ma in senso buono, non negativo, puo convivere tranquillamente a fianco di un voyager o di un model d, mentre ad esempio il little phatty no, se hai il voyager che lo prendi a fare?

promosso a pieni voti....tranne x una cosa...alimentatore esterno (che anche il model d nuovo ha comunque).