Musica contemporanea cinese/giapponese

  • orange1978
  • Membro: Guru
  • Risp: 8597
  • Loc: Milano
  • Status:
  • Thanks: 547  

04-08-18 00.38

eh si proprio cosi! é tutto piu facile che da un lato facilita ma dall'altro diciamo che non impreziosisce le cose come un tempo.

andare a comprare un disco magari prendendo due autobus per arrivare al negozio dove hai visto quel cd o vinile l'altro giorno ma non avevi i soldi abbastanza dietro perche magari dovevi comprartene gia un altro...e allora ok torno i prossimi giorni speriamo non lo vendano! potete tenermelo da parte? eh...se mi lascia un acconto va bene...mannaggia non posso...vabbe torno domani spero non lo vendiate, e il bottegaro che ti guardava dall'alto in basso con aria di compatimento perche sicuro uno dei motivi per cui la gente preferisce acquistare on line é proprio che certe persone non sono adatte a fare quel lavoro.

poi chiaro che quando tornavi a casa non vedevi l'ora di ascoltare quel disco, dopo tutto quello sforzo fatto per prenderlo.
  • fulezone
  • Membro: Expert
  • Risp: 1846
  • Loc: Palermo
  • Status:
  • Thanks: 55  

05-08-18 08.19

@ famtomatic
KITARO neew age
Kitaro non è recente lo ascoltavo 30 anni fa ed è stato promoter della Korg Trinity quando uscì, io ascolterei le colonne sonore di Mihazaky in giappone sono considerate all'altezza di quelle di Morricone e le suonano ed eseguono tutti gli artisti Giapponesi più famosi credo sia un buon punto di partenza, ci sono interi concerti con ospiti famosi in giappone che li eseguono...
  • SimonKeyb
  • Membro: Expert
  • Risp: 4601
  • Loc: Vicenza
  • Status:
  • Thanks: 252  

05-08-18 10.11

@ fulezone
Kitaro non è recente lo ascoltavo 30 anni fa ed è stato promoter della Korg Trinity quando uscì, io ascolterei le colonne sonore di Mihazaky in giappone sono considerate all'altezza di quelle di Morricone e le suonano ed eseguono tutti gli artisti Giapponesi più famosi credo sia un buon punto di partenza, ci sono interi concerti con ospiti famosi in giappone che li eseguono...
non so gli ospiti, ma tutti i lavori di Joe Hisaishi (dici bene, una specie di Morricone giapponese) meritano un ascolto, sia i suoi lavori con Hayao Miyazaki che Takeshi Kitano, se li ascolti guardando anche i loro film (meravigliosi) è la cosa migliore ovviamente.
  • orange1978
  • Membro: Guru
  • Risp: 8597
  • Loc: Milano
  • Status:
  • Thanks: 547  

05-08-18 21.01

un altro suggerimento che sembra assurdo....ascoltare un po di compositori che lavoravano per le varie case di videogiochi giapponesi negli anni 80/90, come taito, konami, snk, nintendo,sega, namco....

ci sono delle colonne sonore che sono dei veri capolavori sia funzionalmente per il tipo di gioco che sonorizzavano, sia a livello artistico...basta fare una ricerca su you tube e ne troverai molti.

non erano dei pirla eh, tutta gente musicalmente preparatissima con studi spesso classici e jazz alle spalle, non le faceva un ragazzino rovinato mezzo drogato in cameretta tipo "oh bella fra faccio il diggei", quelli oltre a programmatori erano fiori di musicisti e compositori.
  • OperatorOne
  • Membro: Senior
  • Risp: 311
  • Loc: Siena
  • Status:
  • Thanks: 11  

07-08-18 12.53

Ryoji Ikeda emo
  • lipzve
  • Membro: Expert
  • Risp: 1724
  • Loc: Venezia
  • Status:
  • Thanks: 33  

24-08-18 13.18

Lisa Ono

12-09-18 15.38

Ryouseibai è un nuovo gruppo giapponese pop/prog che sta raccogliendo enormi consensi di critica e pubblico.

Se ti piace la techno astratta sperimentale ci sono gli ormai classici Ryoji Ikeda e seguaci.

Lowercase e EAI: Taku Unami, Takahiro Kawaguchi, Taku Sugimoto.

Ovviamente c'è anche il solito e immenso Ryuichi Sakamoto, con o senza Carsten Nicolai.

Di jazz non so.
  • mima85
  • Membro: Supporter
  • Risp: 9410
  • Loc: Como
  • Status:
  • Thanks: 683  

12-09-18 15.49

orange1978 ha scritto:
un altro suggerimento che sembra assurdo....ascoltare un po di compositori che lavoravano per le varie case di videogiochi giapponesi negli anni 80/90, come taito, konami, snk, nintendo,sega, namco....

ci sono delle colonne sonore che sono dei veri capolavori sia funzionalmente per il tipo di gioco che sonorizzavano, sia a livello artistico...basta fare una ricerca su you tube e ne troverai molti.


Esempio. Sonic 3 And Knuckles, versione per PC, musica eseguita dal sintetizzatore FM OPL3 delle schede Sound Blaster e compatibili dell'epoca usando il set di suoni FM standard del driver di Windows.

12-09-18 17.43

OperatorOne ha scritto:
Ryoji Ikeda


E tu cosa ci fai qui? emo
  • OperatorOne
  • Membro: Senior
  • Risp: 311
  • Loc: Siena
  • Status:
  • Thanks: 11  

12-09-18 17.50

@ Tacet_Tacet_Tacet
OperatorOne ha scritto:
Ryoji Ikeda


E tu cosa ci fai qui? emo
Ehm... chiacchere...? emo

12-09-18 17.56

Nel senso che è strano leggere di Ryoji Ikeda in questo club della nostalgia prog/rock.
  • Cyrano
  • Membro: Supporter
  • Risp: 9528
  • Loc: Genova
  • Status:
  • Thanks: 449  

12-09-18 18.25

Non sto neanche a proporvi I Gerogerigegege
  • Spirit
  • Membro: Senior
  • Risp: 699
  • Loc: -
  • Status:
  • Thanks: 52  

12-09-18 19.06

Mi colpisce il fatto che nessuno abbia nominato Sawano Hiroyuki. Secondo me è un grande, compone musiche per anime, per videogiochi, ha un suo gruppo musicale con cui crea canzoni e coinvolge diversi/e cantanti nei suoli lavori. Sa muoversi in ambito sinfonico, Rock, pop e sa mischiare in modo notevole strumenti elettronici, elettrici e acustici.

qui un piccolo assaggio: Unchild

12-09-18 19.10

Per quanto riguarda il jazz non c'è quella pianista giovane che va un sacco di moda?
  • anumj
  • Membro: Supporter
  • Risp: 17457
  • Loc: Cuneo
  • Status:
  • Thanks: 969  

13-09-18 23.05

Leggo qui una bella lista emo di cialtroni filoamericani, le scimmie ammaestrate e i fusionari anni 80 che a sentirli oggi ti fanno odiare i mitici anni 80 (tra l'altro non avete ricordato i T-Square antagonisti dei Casiopea emo).

mi vengono in mente solo 2 pianisti jazz da salvare:

Makoto Ozone
Kei Akagi

visto che non fate un cazzo dalla mattina alla sera, cercatevi discografia e bio, in modo da espandere la vostra lacunosa cultura musicale. emo

Sakamoto invece resta un grandissimo protagonista, pur non avendo molto a che fare con il jazz.
  • markelly2
  • Membro: Expert
  • Risp: 948
  • Loc:
  • Status:
  • Thanks: 28  

14-09-18 00.06

anumj ha scritto:
Kei Akagi

Quello voluto da Miles Davis?
Non siamo proprio così ignoranti, sai? emo
  • denismzz
  • Membro: Senior
  • Risp: 286
  • Loc:
  • Status:
  • Thanks: 16  

14-09-18 10.07

@ lucapianola
Ciao, ascolta Yoko Kanno ed anche la sua big band The Seatbelts
è una musicista/compositrice anche di colone sonore di film e serie di animazione giapponesi ...io l'ho coperta per colpa della OST di Cowboy bebop!emo
Bravo.
I Seatbelts (che mi pare però non esistano più) sono spettacolari!
Seatbelts live
  • denismzz
  • Membro: Senior
  • Risp: 286
  • Loc:
  • Status:
  • Thanks: 16  

14-09-18 10.21

Conoscete Nujabes?
Un po' hip hop un po' jazz, più dj che musicista, ma ha fatto secondo me delle cose molto interessanti, da atmosfera.
Ha fatto anche la colonna sonora di Samurai Champloo (spettacolare anche il cartone!!).
Nujabes - Soul Searching
  • ruggero
  • Membro: Guru
  • Risp: 8231
  • Loc: Mantova
  • Status:
  • Thanks: 559  

14-09-18 11.28

@ denismzz
Conoscete Nujabes?
Un po' hip hop un po' jazz, più dj che musicista, ma ha fatto secondo me delle cose molto interessanti, da atmosfera.
Ha fatto anche la colonna sonora di Samurai Champloo (spettacolare anche il cartone!!).
Nujabes - Soul Searching
scusate, Yiruma non l'avete considerato. Perché?
l'ho sentito recentemente ... in sala parto emo
  • aurelia

16-09-18 22.15

@ SimonKeyb
Non c'era l'impigrimento del "tutto a portata di mano" con Internet o Amazon, se volevi una cosa dovevi andare a cercartela e comprartela, poi sicuro te la gustavi almeno il doppio.
Negli anni 90 esisteva ancora un approccio "fisico" che si è perso sempre più dall'avvento di internet fino alla morte progressiva dei supporti fisici cui stiamo assistendo già da qualche anno.... magari oggi si risparmia qualche soldo e tempo, ma è diventato tutto molto più dispersivo.
Non ho mai sentito la musica cinese. Ma sono curiosa.