Meglio USB o MIDI IN/OUT

  • Charlie78
  • Membro: Expert
  • Risp: 4933
  • Loc: Catania
  • Status:
  • Thanks: 168  

12-03-18 19.31

@ JudoLudo
ma solo a me non dà problemi sto Windows 10... emo
boh, nemmeno a me...però la mia ragazza lo odia, perchè le hanno spostato le funzioni rispetto a Win XP!! emoemo
  • michelet
  • Membro: Supporter
  • Risp: 13727
  • Loc: Venezia
  • Status:
  • Thanks: 1696  

12-03-18 22.48

@ Charlie78
boh, nemmeno a me...però la mia ragazza lo odia, perchè le hanno spostato le funzioni rispetto a Win XP!! emoemo
Come tanti, sono rimasto vittima del maledetto aggiornamento 1709 Fall Creators Update.
Essendo un aggiornamento molto pesante in termini di dimensioni e avendo un ADSL pietosa, non si contano i tentativi di installazione non andati a buon fine.
Oggi pomeriggio il colpo di grazia, il PC è entrato in un loop: tenta di ripristinare la versione del sistema precedente e poi si riavvia senza soluzione di continuità.
Adesso sto terminando la creazione della chiavetta USB che dovrebbe consentirmi di aggiornare o, nella peggiore delle ipotesi, installare Windows10 aggiornato da zero... e vai con le bestemmie...

P.s. Se dai un'occhiata ai forum Microsoft ci sono centinaia di thread che trattano di aggiornamento alla versione 1709 non riuscito. E tralasciamo le risposte che vengono date, perché sono una diversa dall'altra.
  • zerinovic
  • Membro: Expert
  • Risp: 4570
  • Loc: Grosseto
  • Status:
  • Thanks: 289  

12-03-18 22.59

@ Synthex77
A me l'unico problema che mi ha dato si è risolto da solo...
Guarda qui...ti ricorda nulla?emo
  • Amministratore
  • Membro: Expert
  • Risp: 3677
  • Loc: Milano
  • Status:
  • Thanks: 316  

12-03-18 23.37

@ michelet
Come tanti, sono rimasto vittima del maledetto aggiornamento 1709 Fall Creators Update.
Essendo un aggiornamento molto pesante in termini di dimensioni e avendo un ADSL pietosa, non si contano i tentativi di installazione non andati a buon fine.
Oggi pomeriggio il colpo di grazia, il PC è entrato in un loop: tenta di ripristinare la versione del sistema precedente e poi si riavvia senza soluzione di continuità.
Adesso sto terminando la creazione della chiavetta USB che dovrebbe consentirmi di aggiornare o, nella peggiore delle ipotesi, installare Windows10 aggiornato da zero... e vai con le bestemmie...

P.s. Se dai un'occhiata ai forum Microsoft ci sono centinaia di thread che trattano di aggiornamento alla versione 1709 non riuscito. E tralasciamo le risposte che vengono date, perché sono una diversa dall'altra.
Si continua a riaggiornare anche il mio, poi ad un certo punto segnala un errore e fa il ripristino della versione precedente. Il problema è che non c'è modo di fargli capire che se non si aggiornava ieri non si aggiorna neanche oggi ....
Il mio è un 7 (o forse 8) aggiornato a 10, magari è per quello.

  • michelet
  • Membro: Supporter
  • Risp: 13727
  • Loc: Venezia
  • Status:
  • Thanks: 1696  

13-03-18 08.23

@ Amministratore
Si continua a riaggiornare anche il mio, poi ad un certo punto segnala un errore e fa il ripristino della versione precedente. Il problema è che non c'è modo di fargli capire che se non si aggiornava ieri non si aggiorna neanche oggi ....
Il mio è un 7 (o forse 8) aggiornato a 10, magari è per quello.

Io ho "risolto" con un'installazione nuova tramite supporto USB creato appositamente con il Media Creation Tool Microsoft.
Questo conferma per l'ennesima volta che anche Windows 10 è un sistema operativo fatto malissimo.
Ormai è risaputo che periodicamente bisogna sacrificare una settimana del proprio tempo per formattare, reinstallare e configurare tutti i softwares.
Tutto tempo che potremmo dedicare ad attività ben più gratificanti.
E in ufficio temo sarà da fare lo stesso... maledetta Microsoft!
  • Jaam
  • Membro: Supporter
  • Risp: 11512
  • Loc: Padova
  • Status:
  • Thanks: 358  

13-03-18 08.52

@ michelet
Io ho "risolto" con un'installazione nuova tramite supporto USB creato appositamente con il Media Creation Tool Microsoft.
Questo conferma per l'ennesima volta che anche Windows 10 è un sistema operativo fatto malissimo.
Ormai è risaputo che periodicamente bisogna sacrificare una settimana del proprio tempo per formattare, reinstallare e configurare tutti i softwares.
Tutto tempo che potremmo dedicare ad attività ben più gratificanti.
E in ufficio temo sarà da fare lo stesso... maledetta Microsoft!
direi di iniziare una bella discussione windows vs mac emo
  • zerinovic
  • Membro: Expert
  • Risp: 4570
  • Loc: Grosseto
  • Status:
  • Thanks: 289  

13-03-18 08.59

Io con il ripristino del registro di sistema (vecchia risorsa win) ho resuscitato situazioni veramente drammatiche, causate da mie cavolate...
Ultimamente lo vedo in disuso....perché?
  • zerinovic
  • Membro: Expert
  • Risp: 4570
  • Loc: Grosseto
  • Status:
  • Thanks: 289  

13-03-18 09.11

@ Jaam
direi di iniziare una bella discussione windows vs mac emo
Pensa che io in casa ho tutto Microsoft, telefoni e pc.il lumia é il telefono che é durato piu di tutti anche del mitico 6310 Nokia...un solo rispristino dal 2013 tra l'altro velocissimo grazie al backup su onedrive.
Su Windows ci sono nato, quindi ormai dopo win98 non mi spaventa piu nulla....emo
Fine O.T
  • michelet
  • Membro: Supporter
  • Risp: 13727
  • Loc: Venezia
  • Status:
  • Thanks: 1696  

13-03-18 09.16

@ Jaam
direi di iniziare una bella discussione windows vs mac emo
Sfondi una porta aperta, perché Windows mi fa letteralmente venire il voltastomaco.
Purtroppo per motivi di natura prettamente economica non posso permettermi un Mac (fino al 2009 lo avevo...). Visto che i software per architettura sono multipiattaforma, ma non quelli di termotecnica (evito la virtualizzazione perché con quel tipo di software dà solo problemi) ho scelto mio malgrado la piattaforma più diffusa, però i problemi e le perdite di tempo che mi ha procurato fin da quando avevo Windows7 non si possono contare.
A quanto pare, sembra che l'unico sistema per pararsi il culo sia di fare un'immagine del sistema e - ormai è cosa assodata - di tanto in tanto aggiornarla, formattare e reinstallare tutto da zero.
Ormai è una certezza che Micorosft faccia beta testing dei suoi merdosi sistemi operativi sulla pelle degli utenti.
  • MarioSynth
  • Membro: Senior
  • Risp: 356
  • Loc: Genova
  • Status:
  • Thanks: 31  

13-03-18 09.21

@ Jaam
direi di iniziare una bella discussione windows vs mac emo
emo Io ogni giorno ringrazio il DIO dei computer che nel 2006 mi ha fatto scoprire il Mac, per puro caso.

Poi quando leggo queste cose, ancora di più... (senza polemica, eh? emo)

Tornando in topic, non so se per il motivo di cui sopra, però Midi USB e Midi standard hanno sempre convissuto nel mio sistema senza alcun problema o "rumore". Utlizzo da anni (ormai decenni) uno Yamaha UX256, sempre perfetto, più altre periferiche e synth USB nativi.
  • MarioSynth
  • Membro: Senior
  • Risp: 356
  • Loc: Genova
  • Status:
  • Thanks: 31  

13-03-18 09.45

michelet ha scritto:
Ormai è risaputo che periodicamente bisogna sacrificare una settimana del proprio tempo per formattare, reinstallare e configurare tutti i softwares.
Tutto tempo che potremmo dedicare ad attività ben più gratificanti.


Scusa Michelet, visto che questa vita l'ho fatta anche io per anni, pre-2006, non ti sembra il momento di fare "il salto"? Quello che scrivi è agghiacciante nel 2018.
  • mike71
  • Membro: Senior
  • Risp: 312
  • Loc: Torino
  • Status:
  • Thanks: 9  

13-03-18 10.02

@ MarioSynth
michelet ha scritto:
Ormai è risaputo che periodicamente bisogna sacrificare una settimana del proprio tempo per formattare, reinstallare e configurare tutti i softwares.
Tutto tempo che potremmo dedicare ad attività ben più gratificanti.


Scusa Michelet, visto che questa vita l'ho fatta anche io per anni, pre-2006, non ti sembra il momento di fare "il salto"? Quello che scrivi è agghiacciante nel 2018.
Il guaio di MacOS è che gira solo su hardware Apple, almeno ufficialmente.
Ultimamente però la Apple ha deciso di puntare tutto sul mercato consumer e sul mercato iPad ed iPhone. Fino ad una decina di anni fa i MacBook erano ottime macchine come hardaware. Poi fecero l'Air e poi pian piano hanno iniziato a fare computer per chi non usa il computer. Non so se mi spiego.

Io ho un portatile dual boot Windows 10 e Fedora-64 Lenovo ed un fisso con Windows 7 e Debian, costruito comprando i pezzi in giro. Non ho mai avuto grossi problemi sul lato Windows.
sul portatile ho subito eliminato tutti i software extra come gli antivirus non Microsoft, Office 365 e tutto quello che non serve.
Sull'assemblato ho installato la versione 7 Microsoft senza extra.
La mia impressione è che molte macchine Windows con problemi è perché hanno molto software inutile che gira.

Il guaio di Linux è che certi software non ci sono proprio, invece.
  • MarioSynth
  • Membro: Senior
  • Risp: 356
  • Loc: Genova
  • Status:
  • Thanks: 31  

13-03-18 10.11

mike71 ha scritto:
Il guaio di MacOS è che gira solo su hardware Apple, almeno ufficialmente.


Scusami, semmai è il contrario: non è un guaio, ma una benedizione. Hai macchine stabili, nessun problema di driver.

mike71 ha scritto:
Poi fecero l'Air e poi pian piano hanno iniziato a fare computer per chi non usa il computer. Non so se mi spiego.


Guarda un iMac è più che sufficiente per qualsiasi utilizzo.

Per quanto riguarda Linux, che apprezzo molto, al momento dal lato musicale non ci sono grosse possibilità. Il problema è Windows: possibile che nel 2018 devo leggere cose assurde, che succedevano 10/15 anni fa?

Comunque siamo andati OT, mi scuso per primo con chi ha aperto il thread (però è tutta colpa di JAAM! emo )
  • alesfil
  • Membro: Guest
  • Risp: 29
  • Loc: Udine
  • Status:
  • Thanks: 3  

13-03-18 10.33

mike71 ha scritto:
Il guaio di Linux è che certi software non ci sono proprio, invece.

Questo sicuramente è vero se parli di software proprietario o specialistico. Però, escludendo gli editor per i synth, a casa uso esclusivamente Debian e non mi manca nulla.
Per inciso, sia Nord Stage 2 sia Kurzweil PC3 vengono riconosciute da Linux via USB (tanto per rimanere IT). Purtroppo quello che manca è proprio l'editor/librarian, quindi sono costretto a usare un notebook Win 10 solo per questo. L'aggiornamento è andato via liscio, forse proprio perchè c'è installato poco o niente.
  • ruggero
  • Membro: Guru
  • Risp: 8144
  • Loc: Mantova
  • Status:
  • Thanks: 552  

13-03-18 10.34

mike71 ha scritto:
La mia impressione è che molte macchine Windows con problemi è perché hanno molto software inutile che gira.



verissimo
io ho appena "resuscitato" un portatile Lenovo T410 reinstallando una versione Win7 pulita pulita senza robaccia fornita da Lenovo. Il pc viaggia che è una meraviglia...
  • mike71
  • Membro: Senior
  • Risp: 312
  • Loc: Torino
  • Status:
  • Thanks: 9  

13-03-18 12.13

MarioSynth ha scritto:
Scusami, semmai è il contrario: non è un guaio, ma una benedizione. Hai macchine stabili, nessun problema di driver.

Il guaio è che quando Apple ha deciso che il Mac Pro non avesse più gli slot di espansione, se ci volessi mettere una Audigy Fx non puoi.
Allora sei costretto all'audio USB.

Ritornando IT, il problema del MIDI è che anche con Windows ormai è complicato avere una interfaccia midi (MPU 401) quindi per usare il MIDI DIN bisogna comprare comunque adattatori USB-MIDI e quindi per un utente medio non conviene il midi classico. Oltretutto trovare gli adattatori per il connettore a 15 pin joystick/midi non è immediato, nel senso che nel classico negozio che vende chitarre ed arriva al P115 ed al PX-160 come stage piano se non li han finiti li trovi, ma non nei negozi di informatica.
  • Arci66
  • Membro: Expert
  • Risp: 1754
  • Loc: Roma
  • Status:
  • Thanks: 61  

13-03-18 12.14

MarioSynth ha scritto:
Io ogni giorno ringrazio il DIO dei computer che nel 2006 mi ha fatto scoprire il Mac, per puro caso.

Io ci ho messo qualche anno in più..era il 2011..ma ero molto legato al mondo Windows lo seguivo dalla versione 1.0....alla fine lo ho mollatoemo...almeno per uso privato..sul lavoroemo
  • maxpiano69
  • Membro: Supporter
  • Risp: 14519
  • Loc: Torino
  • Status:
  • Thanks: 1310  

13-03-18 12.48

@ mike71
MarioSynth ha scritto:
Scusami, semmai è il contrario: non è un guaio, ma una benedizione. Hai macchine stabili, nessun problema di driver.

Il guaio è che quando Apple ha deciso che il Mac Pro non avesse più gli slot di espansione, se ci volessi mettere una Audigy Fx non puoi.
Allora sei costretto all'audio USB.

Ritornando IT, il problema del MIDI è che anche con Windows ormai è complicato avere una interfaccia midi (MPU 401) quindi per usare il MIDI DIN bisogna comprare comunque adattatori USB-MIDI e quindi per un utente medio non conviene il midi classico. Oltretutto trovare gli adattatori per il connettore a 15 pin joystick/midi non è immediato, nel senso che nel classico negozio che vende chitarre ed arriva al P115 ed al PX-160 come stage piano se non li han finiti li trovi, ma non nei negozi di informatica.
MPU401, Audigy FX, interfaccia MIDI su connettore joystick.... con tutto il rispetto (perché le ho usate ed ho ancora un vecchio desktop con WinXP ed una Sound Blaster con i kxDrivers ASIO, che tengo "vivo" come archivio e per tutte le evenienze), parliamo di archeologia informatica ormai. Meglio aggiornarsi.

I computer moderni abbondano di porte USB, una interfaccia MIDI/USB decente costa meno di 20€, un Hub USB (se le porte non bastano) meno della metá, per cui non vedo il problema.

Sul Mac le schede audio "serie" viaggiano egregiamente su Thunderbolt o USB3, senza bisogno di slot di espansione
  • maxpiano69
  • Membro: Supporter
  • Risp: 14519
  • Loc: Torino
  • Status:
  • Thanks: 1310  

13-03-18 12.51

@ mike71
MarioSynth ha scritto:
Scusami, semmai è il contrario: non è un guaio, ma una benedizione. Hai macchine stabili, nessun problema di driver.

Il guaio è che quando Apple ha deciso che il Mac Pro non avesse più gli slot di espansione, se ci volessi mettere una Audigy Fx non puoi.
Allora sei costretto all'audio USB.

Ritornando IT, il problema del MIDI è che anche con Windows ormai è complicato avere una interfaccia midi (MPU 401) quindi per usare il MIDI DIN bisogna comprare comunque adattatori USB-MIDI e quindi per un utente medio non conviene il midi classico. Oltretutto trovare gli adattatori per il connettore a 15 pin joystick/midi non è immediato, nel senso che nel classico negozio che vende chitarre ed arriva al P115 ed al PX-160 come stage piano se non li han finiti li trovi, ma non nei negozi di informatica.
.
  • michelet
  • Membro: Supporter
  • Risp: 13727
  • Loc: Venezia
  • Status:
  • Thanks: 1696  

13-03-18 15.31

@ MarioSynth
michelet ha scritto:
Ormai è risaputo che periodicamente bisogna sacrificare una settimana del proprio tempo per formattare, reinstallare e configurare tutti i softwares.
Tutto tempo che potremmo dedicare ad attività ben più gratificanti.


Scusa Michelet, visto che questa vita l'ho fatta anche io per anni, pre-2006, non ti sembra il momento di fare "il salto"? Quello che scrivi è agghiacciante nel 2018.
Lavoro e hobby musicale sono, fortunatamente cose distinte.
Una volta potevo permettermi di portare a casa il Mac del lavoro arrivato a fine carriere. Poi, con il tempo anche le applicazioni musicali sono diventate esose ed esigenti di risorse, quindi ho optato per la soluzione hackintosh. Tutto sommato mi trovo bene.

Per il lavoro, invece, sono stato costretto perché alcuni software esistono solo in versione Windows e, proprio per questo motivo, non ricevono assistenza tecnica se fatti girare in un sistema operativo virtualizzato, come potrebbe essere Fusion o Parallels Desktop.
Quindi la situazione in cui mi trovo è di dover tollerare queste volgari vessazioni da parte di un sistema operativo che è tutto tranne che affidabile.
Ho capito come prendere le contromisure, come ad esempio fare le immagini di sistema per il ripristino (altro che TimeMachine), solo che non mi immagino cosa succede se, come già accaduto, ripristinassi a causa di un aggiornamento non riuscito e poi... Windows ritornasse alla carica per installare l'aggiornamento fallace.