GSI Burn: Quesito sui collegamenti.....e dintorni

  • marcoballa
  • Membro: Guru
  • Risp: 5399
  • Loc: Milano
  • Status:
  • Thanks: 720  

10-10-18 13.32

@ pentatonic
ho sia il Mojo che il Burn. Il primo ha avuto continui aggiornamenti, anche della Leslie Sim, il secondo, da quanto vedo, è ancora fermo al 2013. E' possibile?
Perché a orecchio la Leslie Sim mi suona meglio con il Mojo SENZA il Burn... ma rinunciare all'overdrive del Burn mi dispiace...
sì, il mojo con l'aggiornamento ultimo (di fine 2017) non ha alcun bisogno del burn per la simulazione rotary, ma ancora ne trae beneficio (dal Burn) per la saturazione (per chi ha bisogno di "quel" sound).

peraltro (giusto per notizia) ieri è uscito aggiornamento del Mojo61 che di fatto crea un ulteriore salto in avanti dello strumento. nuova simulazione leslie, nuova simulazione saturazione valvolare (nuovi parametri, nuova resa su tutte le frequenze), nuovo keyclick, ecc.

fino a ieri hamichord, mojo (doppio manuale) Mojo61 e Gemini viaggiavano in parallelo (sistemi differenti - DSP e PC - ma con stesso motore sonoro e resa complessiva sovrapponibile).
ecco, da oggi Mojo61 prende decisamente il volo emo e ora sì, al 100%, nessuna necessità di Burn o altro simulatore esterno.
emo
  • giosanta
  • Membro: Expert
  • Risp: 1863
  • Loc: Benevento
  • Status:
  • Thanks: 102  

10-10-18 15.49

A proposito di Leslie. Che voi sappiate un 122 o 147 può essere utilizzato poggiandolo su delle ruote piroettanti, magari bloccabili?
  • JudoLudo
  • Membro: Expert
  • Risp: 1586
  • Loc: Frosinone
  • Status:
  • Thanks: 29  

10-10-18 17.42

@ marcoballa
sì, il mojo con l'aggiornamento ultimo (di fine 2017) non ha alcun bisogno del burn per la simulazione rotary, ma ancora ne trae beneficio (dal Burn) per la saturazione (per chi ha bisogno di "quel" sound).

peraltro (giusto per notizia) ieri è uscito aggiornamento del Mojo61 che di fatto crea un ulteriore salto in avanti dello strumento. nuova simulazione leslie, nuova simulazione saturazione valvolare (nuovi parametri, nuova resa su tutte le frequenze), nuovo keyclick, ecc.

fino a ieri hamichord, mojo (doppio manuale) Mojo61 e Gemini viaggiavano in parallelo (sistemi differenti - DSP e PC - ma con stesso motore sonoro e resa complessiva sovrapponibile).
ecco, da oggi Mojo61 prende decisamente il volo emo e ora sì, al 100%, nessuna necessità di Burn o altro simulatore esterno.
emo
ciao marco, come va? mi interesserebbe un tuo parere su dove si collocano i Viscout Legend, alla luce di questi ultimi aggiornamenti in casa Crumar. quali ti sembrano i punti di forza e le lacune del Legend ora che i concorrenti sono stati aggiornati?
  • marcoballa
  • Membro: Guru
  • Risp: 5399
  • Loc: Milano
  • Status:
  • Thanks: 720  

10-10-18 19.05

@ JudoLudo
ciao marco, come va? mi interesserebbe un tuo parere su dove si collocano i Viscout Legend, alla luce di questi ultimi aggiornamenti in casa Crumar. quali ti sembrano i punti di forza e le lacune del Legend ora che i concorrenti sono stati aggiornati?
ciao!
domanda da un milione di euro emoemoemo

per fare un brevissimo OT...
i TOP TRE sono (non è mio parere personale, è cosa palese se uno ha le orecchie che funzionano emoemo):
- Legend

- Mojo
che a sua volta si suddivide in
.... Mojo doppio manuale (ma anche il vecchio hamichord) - con PC e scheda audio
.... Mojo 61 / Gemini - con DSP
tutti con generazione sonora che parte dallo stesso miracoloso VB3.II, ma si sviluppano con caratteristiche peculiari per ogni macchina


- HX3
che si trova in versione expander stand-alone (con o senza drawbars) oppure all'interno dei cloni MAG e UHL

detto ciò...
al momento il clone che a mio gusto suona meglio in un leslie valvolare (Tornado) è HX3.
Percussione, click e chorus (nonchè full organ) sono quelli che voglio sentire (che poi sono quelli più simili al mio C3 del '64).
Ma HX3 non è all'altezza di Legend e Mojo se usato come clone puro, cioè con la simulazione leslie interna (anche se sta uscendo nuova release anche di quello e devo ancora sentirlo).

Quindi, per utilizzo senza vero Leslie, così come sono, si torna ai due italiani!
Mojo doppio manuale e Hamichord se la giocano col Legend.
In questo caso preferisco (per il comportamento su tutte le frequenze) l'overdrive del Legend, ma per il resto sono strumenti entrambi ottimi.
Con l'aggiornamento di due giorni fa invece direi che il Mojo61 (DSP) ha preso una nuova spinta su tutti i fronti (click, simulazione leslie e - soprattutto - overdrive).

Non resta che provarli e scegliere emoemo

fine OT...
  • marcoballa
  • Membro: Guru
  • Risp: 5399
  • Loc: Milano
  • Status:
  • Thanks: 720  

10-10-18 19.08

@ giosanta
A proposito di Leslie. Che voi sappiate un 122 o 147 può essere utilizzato poggiandolo su delle ruote piroettanti, magari bloccabili?
sì, tutto si può fare.
(anche il mio Tornado ha quattro belle rotelle da corsa emo)

forse (ma dico forse) si perdono un pò di basse frequenze, ma dipende anche dal tipo di palco, dal tipo di posizione, ecc.
  • JudoLudo
  • Membro: Expert
  • Risp: 1586
  • Loc: Frosinone
  • Status:
  • Thanks: 29  

10-10-18 21.57

@ marcoballa
ciao!
domanda da un milione di euro emoemoemo

per fare un brevissimo OT...
i TOP TRE sono (non è mio parere personale, è cosa palese se uno ha le orecchie che funzionano emoemo):
- Legend

- Mojo
che a sua volta si suddivide in
.... Mojo doppio manuale (ma anche il vecchio hamichord) - con PC e scheda audio
.... Mojo 61 / Gemini - con DSP
tutti con generazione sonora che parte dallo stesso miracoloso VB3.II, ma si sviluppano con caratteristiche peculiari per ogni macchina


- HX3
che si trova in versione expander stand-alone (con o senza drawbars) oppure all'interno dei cloni MAG e UHL

detto ciò...
al momento il clone che a mio gusto suona meglio in un leslie valvolare (Tornado) è HX3.
Percussione, click e chorus (nonchè full organ) sono quelli che voglio sentire (che poi sono quelli più simili al mio C3 del '64).
Ma HX3 non è all'altezza di Legend e Mojo se usato come clone puro, cioè con la simulazione leslie interna (anche se sta uscendo nuova release anche di quello e devo ancora sentirlo).

Quindi, per utilizzo senza vero Leslie, così come sono, si torna ai due italiani!
Mojo doppio manuale e Hamichord se la giocano col Legend.
In questo caso preferisco (per il comportamento su tutte le frequenze) l'overdrive del Legend, ma per il resto sono strumenti entrambi ottimi.
Con l'aggiornamento di due giorni fa invece direi che il Mojo61 (DSP) ha preso una nuova spinta su tutti i fronti (click, simulazione leslie e - soprattutto - overdrive).

Non resta che provarli e scegliere emoemo

fine OT...
grazie, prezioso come sempre.

quindi, se ho capito bene: il Mojo61 ormai non ha più bisogno di un Burn dopo l'aggiornamento. ma il Mojo61 adesso è anche migliore del Mojo doppio manuale? (tra l'altro io pensavo l'hardware fosse identico, invece mi hai fatto scoprire che funzionano in due modi diversi)

e soprattutto: dovendo sceglierne uno a doppio manuale (quindi Legend o Mojo) da utilizzare senza Leslie vero (non ne ho la possibilità), trovi che entrambi possano beneficiare più o meno dal Burn? secondo te il Burn è necessario con uno di questi due modelli (o entrambi) per un notevole salto di qualità nella simulazione leslie? o non vale la pena spendere perché il guadagno in qualità sarebbe minimo?

io sono eternamente indeciso. a me piace molto il legend in tutto: estetica, funzionalità, suono, il fatto che non abbia i controlli sul "tetto" (così da poterci mettere una tastiera sopra, anche se lo spazio è molto poco in profondità, lo so, però con il mojo non me lo sogno neanche, visto che ha gli switch sopra) e soprattutto rispetto al VB3 devo portarmi dietro solo la tastiera, niente pc. è indipendente

però se il VB3 II suona meglio... emo mi piacerebbe provarli sti gioiellini ma non li trovo da nessuna parte e abito in una zona priva di negozi decenti.

io ora sono abituato ad usare VB3 e la nuova simulazione leslie di Amplitube (che è quella che hanno fatto uscire ultimamente, anche per TRack e in standalone mi pare): capisco che comunque utilizzare un clone è già un compromesso rispetto ad un hammond vero e ok, però ho paura di rimanere insoddisfatto con un Legend o un Mojo rispetto alla soluzione VB3 + IK Multimedia.

sono seghe mentali? emo
  • marcoballa
  • Membro: Guru
  • Risp: 5399
  • Loc: Milano
  • Status:
  • Thanks: 720  

11-10-18 00.07

JudoLudo ha scritto:
sono seghe mentali?

risposta secca --> SI' emoemoemo

ma volendo essere più seri...
ora è uscito il VB3.II anche in versione software ed è un bel passo avanti rispetto al VB3.
(è in tutto e per tutto allineato al mojo 61/Gemini). anche lui non ha bisogno di aiuti esterni.

poi... sia il legend che il mojo doppio manuale hanno simulazione leslie al top.
non credo che un Burn possa farti fare il salto di qualità "definitivo" (quello lo avresti eventualmente con un Tornado, meglio se valvolare emo).

se fossimo più vicini ti farei provare un pò di combinazioni...
(basta andare in spedizione da Silvio Della Mattia che li ha tutti in esposizione...)

purtroppo ad oggi ti devi accontentare delle demo su internet e mi rendo conto che di video in cui si senta effettivamente come suonano gli strumenti ce ne sono pochi (ci sono invece miliardi di video di jazzisti che utilizzano i cloni con leslie in stop e solo con settaggio 888, per due ore di fila... e quindi cosa capisci di quello strumento? emoemoemoemo).

sul mio canale youtube trovi diverse demo di legend, mojo (anche sotto forma di hamichord) e mojo61.
sono tutte tendenzialmente lunghe e noiose, ma almeno si sente come suonano gli strumenti in tutte le possibili sfumature e combinazioni...

infine non sottovaluterei l'aspetto "modulare" del mojo61: puoi aggiungere secondo set di drawbars e manuale inferiore. ma comunque resterebbe irrisolta la tua necessità di un piano di appoggio superiore...

emo
  • JudoLudo
  • Membro: Expert
  • Risp: 1586
  • Loc: Frosinone
  • Status:
  • Thanks: 29  

11-10-18 01.07

@ marcoballa
JudoLudo ha scritto:
sono seghe mentali?

risposta secca --> SI' emoemoemo

ma volendo essere più seri...
ora è uscito il VB3.II anche in versione software ed è un bel passo avanti rispetto al VB3.
(è in tutto e per tutto allineato al mojo 61/Gemini). anche lui non ha bisogno di aiuti esterni.

poi... sia il legend che il mojo doppio manuale hanno simulazione leslie al top.
non credo che un Burn possa farti fare il salto di qualità "definitivo" (quello lo avresti eventualmente con un Tornado, meglio se valvolare emo).

se fossimo più vicini ti farei provare un pò di combinazioni...
(basta andare in spedizione da Silvio Della Mattia che li ha tutti in esposizione...)

purtroppo ad oggi ti devi accontentare delle demo su internet e mi rendo conto che di video in cui si senta effettivamente come suonano gli strumenti ce ne sono pochi (ci sono invece miliardi di video di jazzisti che utilizzano i cloni con leslie in stop e solo con settaggio 888, per due ore di fila... e quindi cosa capisci di quello strumento? emoemoemoemo).

sul mio canale youtube trovi diverse demo di legend, mojo (anche sotto forma di hamichord) e mojo61.
sono tutte tendenzialmente lunghe e noiose, ma almeno si sente come suonano gli strumenti in tutte le possibili sfumature e combinazioni...

infine non sottovaluterei l'aspetto "modulare" del mojo61: puoi aggiungere secondo set di drawbars e manuale inferiore. ma comunque resterebbe irrisolta la tua necessità di un piano di appoggio superiore...

emo
ti ringrazio, thanks inviato emo