Che ne pensate della roland fantom g?

  • metallo97
  • Membro: Senior
  • Risp: 311
  • Loc: Rovigo
  • Status:
  • Thanks: 24  

06-05-11 22.59

Scusate se mi intrometto, ma vorrei sapere se la fantom g e la x hanno i suoni simili?
  • alkemyst85
  • Membro: Expert
  • Risp: 1710
  • Loc: Viterbo
  • Status:
  • Thanks: 89  

06-05-11 23.06

diciamo che hanno la pasta sonora simile.. ma le waveforms della g sono praticamente tutte le migliori della x comprese le srx... in più hai lo spazio per 2 arx che hanno una generazione sonora e gestione degli effetti del tutto diversa e che aumentano ulteriormente di 56 note la polifonia del G.. poi nel G hai la possibilità di mettere in layer 8 suoni di 4 patch conservando ogni effetto e cambiarli al volo senza lo stacco, o 16 suoni (ma con un limite sugli effetti) per le registrazioni sul seq interno...
  • Manlio08
  • Membro: Expert
  • Risp: 1095
  • Loc: Forli'
  • Status:
  • Thanks: 51  

06-05-11 23.10

Riguardo le mie domande, puoi rispondermi? (intendo il dubbio sulle uscite midi e per convertire un campione da arturia minimoog dal formato vst a quello fantom)
  • alkemyst85
  • Membro: Expert
  • Risp: 1710
  • Loc: Viterbo
  • Status:
  • Thanks: 89  

06-05-11 23.45

in realtà già ti ho risposto.. vale la stessa cosa di ivory.. se vuoi convertire minimoog arturia in formato Fantom, puoi farlo, ma l'effetto ottenuto non sarà pienamente quello che ottieni con il vst, proprio perchè il vst opera per modellazione "virtual analog" quindi con degli oscillatori virtuali che simulano il comportamento di quelli veri.. mentre in formato convertito agirai su una forma d'onda campionata, quindi la dinamica sarà diversa dal vst... ma comunque non rimpiangerai il vst.. solo non suona proprio uguale..
Edited 6 Mag. 2011 21:46
  • Manlio08
  • Membro: Expert
  • Risp: 1095
  • Loc: Forli'
  • Status:
  • Thanks: 51  

07-05-11 01.27

Grazie mille emo
Se c'è qualcun'altro che vuole dire la sua, ogni commento è ben accetto emo
  • Jeanlu
  • Membro: Expert
  • Risp: 1642
  • Loc: Bologna
  • Status:
  • Thanks: 89  

07-05-11 03.35

@ alkemyst85
allora, con fantom yase potete convertire i campioni in formato Fantom, ma sempre di campioni si tratta, quindi al massimo potete sovrapporre 4 layer (patch), quindi ovviamente non puoi mettere tutto ivory che mi sembra che di layer ne ha 10, con tutti gli switch del caso tra l'altro e il peso di 10GB a piano... ma puoi fare una cosa molto più semplice.. apri ivory sul portatile e gestisci il tutto con la scheda audio e controlli midi del fantom, in modo che ivory non sia altro che uno strumento di un live set allo stesso modo di un suono interno.. in questo modo non intacchi la polifonia del fantom e puoi gestire fino a 8 suoni in modalità live indifferentemente se provengano dal generatore del pc o del fantom... immagina di gestire reason, ivory, e omnisphere il tutto gestiti da pannello del fantom e miscelarli con i suoni interni e switcharli a piacimento con i pad del fantom... prova a riempire un mac book di vst e portalo in giro con il fantom.. non hai bisogno di nient'altro, solo di un cavo usb...emo
Interessantissima questa cosa...Porca vacca...
Apre una marea di soluzioni.
Mah, scusate, la gente diventa matta per capire compatibilità e/o retrocompatibilità di certi formati con alcune WS o Synth, poi Roland piazza finalmente un convertitore del genere??
Niente male, no? Proprio no!emo
  • kristian
  • Membro: Senior
  • Risp: 479
  • Loc: Genova
  • Status:
  • Thanks: 13  

07-05-11 03.46

lo fa anche questo e funziona per piu' synth
  • alkemyst85
  • Membro: Expert
  • Risp: 1710
  • Loc: Viterbo
  • Status:
  • Thanks: 89  

07-05-11 10.35

purtoppo molti invece di imparare ad usare quello che hanno aspettano sempre l'ultima novità e si soffermano sulle funzioni di base e sui preset... questi strumenti ormai sono fatti per rimanere nei setup per molti anni...
  • Narshell
  • Membro: Senior
  • Risp: 807
  • Loc: Catania
  • Status:
  • Thanks: 22  

07-05-11 11.59

lucabbrasi ha scritto:
Roland non manca su medio basse, ma mi da l'idea di più...definizione, cristallinità.


allora nn sn pazzo...io l'ho sempre pensata sta cosa!!
  • Mykelus
  • Membro: Expert
  • Risp: 4706
  • Loc: Taranto
  • Status:
  • Thanks: 228  

07-05-11 12.31

quando ho provato Fantom X (parlo dei preset) sui suoni mi ha dato l'idea di povero e poco definito, certi suoni mi sembravano al livello dei midi che sento con la scheda audio integrata del mio pc...
Ci sono dei pad, dei lead e altri suoni synth che ho trovato molto superiori sul mio Triton Le.
Queste sono state le mie impressioni eh... e ribadisco che parlo dei preset, comunque se il G non si discosta di molto a questo punto non lo prenderei mai.
Saranno anche i miei gusti e forse è in generale la pasta sonora Roland che non gradisco, ma io la metto sicuramente dopo Korg e Yamaha.
Edited 7 Mag. 2011 10:35
  • alkemyst85
  • Membro: Expert
  • Risp: 1710
  • Loc: Viterbo
  • Status:
  • Thanks: 89  

07-05-11 14.10

io resto dellidea che giudicare un ws del genere dai preset rimane una considerazione da principianti.. dato che questo non è uno strumento da principianti, è anche giusto che i principianti rimangano alla larga da strumenti del genere per darne solo critiche, è ovvio che non possano apprezzarne le capacit che offre, proprio perchè non sanno neanche che esistono alcune propriet che invece fanno il cuore dello strumento... si sentono sempre le stesse critiche indipendentemente dalla marca in considerazione.. per queste persone ci sono gli entri level con tanti preset e tante lucine con i ritmi di accompagnamento... per suonare live e in studio e per crearsi un proprio sound ci vuole ben altro che un orecchio allenato a criticare la pasta sonora..
  • SMARTKID
  • Membro: Expert
  • Risp: 5293
  • Loc: Lucca
  • Status:
  • Thanks: 130  

07-05-11 14.25

@ alkemyst85
io resto dellidea che giudicare un ws del genere dai preset rimane una considerazione da principianti.. dato che questo non è uno strumento da principianti, è anche giusto che i principianti rimangano alla larga da strumenti del genere per darne solo critiche, è ovvio che non possano apprezzarne le capacit che offre, proprio perchè non sanno neanche che esistono alcune propriet che invece fanno il cuore dello strumento... si sentono sempre le stesse critiche indipendentemente dalla marca in considerazione.. per queste persone ci sono gli entri level con tanti preset e tante lucine con i ritmi di accompagnamento... per suonare live e in studio e per crearsi un proprio sound ci vuole ben altro che un orecchio allenato a criticare la pasta sonora..
emo
  • kristian
  • Membro: Senior
  • Risp: 479
  • Loc: Genova
  • Status:
  • Thanks: 13  

07-05-11 14.39

@ alkemyst85
io resto dellidea che giudicare un ws del genere dai preset rimane una considerazione da principianti.. dato che questo non è uno strumento da principianti, è anche giusto che i principianti rimangano alla larga da strumenti del genere per darne solo critiche, è ovvio che non possano apprezzarne le capacit che offre, proprio perchè non sanno neanche che esistono alcune propriet che invece fanno il cuore dello strumento... si sentono sempre le stesse critiche indipendentemente dalla marca in considerazione.. per queste persone ci sono gli entri level con tanti preset e tante lucine con i ritmi di accompagnamento... per suonare live e in studio e per crearsi un proprio sound ci vuole ben altro che un orecchio allenato a criticare la pasta sonora..
Concordo pienamente le tue parole,posso solo dire che possiedo Motif XF/ES,Fantom G/X,Korg M3 e altri e ogni una di queste macchine ha un suo carattere sonoro a se,non mi sono mai e poi mai pentito di questa o di quella.
Fanno la loro porca figura in ogni situazione/progetto.emo
  • Mykelus
  • Membro: Expert
  • Risp: 4706
  • Loc: Taranto
  • Status:
  • Thanks: 228  

07-05-11 14.41

è vero, mi sono convinto, da principiante ho cambiato idea.... Korg e Yamaha che hanno perfino dei preset migliori sono peggio di Roland, ma come gli viene in mente? Li dovrebbero fare brutti i preset.
E' lecito dire che fra le 3 la metto all'ultimo Fantom, o lo può dire solo il tastierista più bravo del cosmo? Poi di minchiate e lucine ne ha molte di più il Fantom di un Motif o di una M3. Ma sono pareri molto personali eh.... non si offendesse il sig. Roland o i centinaia di professionisti che militano in questo forum.
Come al solito si caga sempre di fuori...
Edited 7 Mag. 2011 12:49
  • alkemyst85
  • Membro: Expert
  • Risp: 1710
  • Loc: Viterbo
  • Status:
  • Thanks: 89  

07-05-11 14.50

si stava parlando di capacita di gestione midi e edit dello strumento... dare una collocazione sulla bonta dello stesso solo per i preset mi sembra una forzatura...
  • Mykelus
  • Membro: Expert
  • Risp: 4706
  • Loc: Taranto
  • Status:
  • Thanks: 228  

07-05-11 14.54

io l'ho giudicato a livello di suoni, non ho parlato delle funzioni, ho dato un parere sui suoni e ho specificato a primo impatto coi preset. Non la conosco bene e non so quali funzioni abbia che le altre non hanno ma che sia facile da programmare e da gestire è indiscutibile, ho sempre detto che come approccio Roland è forse la migliore.
Poi ho sentito anche suoni creati da chi ci ha smanettato e non mi son piaciuti lo stesso, sono gusti personali.
Edited 7 Mag. 2011 12:57
  • Manlio08
  • Membro: Expert
  • Risp: 1095
  • Loc: Forli'
  • Status:
  • Thanks: 51  

07-05-11 14.59

Sicuramente fantom G avrà fatto un passo avanti rispetto a fantom X anche per quanto riguarda i preset, ma io ho specificato sin da subito che i preset mi interessano molto relativamente poichè ho ascoltato tante di quelle librerie (sia a pagamente che gratis) e le schede di espansione ARX che volendo dei preset se ne potrebbe pure fare a meno...
  • johnny81
  • Membro: Senior
  • Risp: 480
  • Loc: Milano
  • Status:
  • Thanks: 40  

07-05-11 15.10

Ma scusate, i gusti sono soggettivi!!!
C'è a chi piace la pasta sonora Roland, chi è affezionato a Korg e Yamaha, chi è Kurzweiliano nel sangue, chi non vuole vedere nient'altro che "rosso" sotto le sue mani, chi invece trova il Mac e i VST una rivoluzione sonora senza limiti!

Tutte le tastiere hanno pro e contro e ognuno di noi le confronta in base alle proprie esigenze.

Però sono dell'idea che quando si va ad acquistare una tastiera, il 70% della scelta cade sempre sui presets di fabbrica e non sul fatto che smanettando 3 ore con l'edit si possano tirare fuori bei suoni!
Altrimenti togliamo tutti i presets di fabbrica e lasciamo solo le waveforms, tanto i professionisti avranno tempo e voglia di crearsi tutti i suoni che gli servono!


  • Manlio08
  • Membro: Expert
  • Risp: 1095
  • Loc: Forli'
  • Status:
  • Thanks: 51  

07-05-11 15.15

johnny81 ha scritto:
Tutte le tastiere hanno pro e contro e ognuno di noi le confronta in base alle proprie esigenze.


Niente di più giusto johnny81 emo Infatti quello che mi faceva proprio pensare è che per le mie esigenze, Roland potrebbe essere una gran tastiera proprio per la gestione intuitiva, per l'editing, per l'interfaccia, per la synth-action e per tanti altri motivi... Ripeto, pure io la voglio provare per vedere che impressioni mi da sotto le mani!! emo
  • Mykelus
  • Membro: Expert
  • Risp: 4706
  • Loc: Taranto
  • Status:
  • Thanks: 228  

07-05-11 15.32

anche fra i professionisti non credo tutti snobbino i preset creandosi tutto da zero.
Personalmente anch'io spesso modifico i preset in base alle esigenze, sia su Triton che prima su Motif XS, ma trovo molto comoda una buona base di partenza su dei bei preset.
Quanto al giudicare non credo influenzino poco sull'acquisto di una macchina, o diciamo al negoziante di lasciarci la macchina per un paio d'ore per vedere cosa riusciamo a tirarci fuori smanettando a fondo? Poi sicuramente come macchina vale e se vuoi vendere solo ai professionisti esperti allora va bene non stupire con preset d'impatto.
Comunque rimangono sempre gusti, mi hanno attirato molto i preset di Kronos sentiti in rete ma può essere che non vale niente.emo
Scusate l'OT
Edited 7 Mag. 2011 13:35