kurzweil forte o pck o pca

  • sentiero76
  • Membro: Guest
  • Risp: 5
  • Loc:
  • Status:
  • Thanks: 0  

04-12-18 21.44

Ciao a tutti ho un grande dubbio.. DOpo aver posseduto non proprio felicemente una nord stage (sono uno spippolatore), voglio passare a una kurzweil...
Ma non capisco le differenze tra la forte e la pck
Dalla comparison chart comparison chart capisco che sono i due top di gamma, ma non capisco le differenze.
La forte ha 16 Gb di campioni, quindi sembra migliore...
1) Sono utilizzabili solo per i suoni di piano?
2) Ci sono particolari suoni/effetti sulla pck 8 che sul forte mancano? Imagino che sulla pck mancano i suoni più pesanti che sfruttano i 16 Gb di Ram..
3) Mi sembra una "sòla" che la forte non abbia l'uscita digitale e il colegamento per il breath controller (che sinceramente mi stuzzicava molto...)

Chiedo conferma/consigli... Aiuti... Grazie infiniteeee
  • kurz4ever
  • Membro: Expert
  • Risp: 2749
  • Loc: Venezia
  • Status:
  • Thanks: 158  

04-12-18 22.24

@ sentiero76
Ciao a tutti ho un grande dubbio.. DOpo aver posseduto non proprio felicemente una nord stage (sono uno spippolatore), voglio passare a una kurzweil...
Ma non capisco le differenze tra la forte e la pck
Dalla comparison chart comparison chart capisco che sono i due top di gamma, ma non capisco le differenze.
La forte ha 16 Gb di campioni, quindi sembra migliore...
1) Sono utilizzabili solo per i suoni di piano?
2) Ci sono particolari suoni/effetti sulla pck 8 che sul forte mancano? Imagino che sulla pck mancano i suoni più pesanti che sfruttano i 16 Gb di Ram..
3) Mi sembra una "sòla" che la forte non abbia l'uscita digitale e il colegamento per il breath controller (che sinceramente mi stuzzicava molto...)

Chiedo conferma/consigli... Aiuti... Grazie infiniteeee
Comincio io:
Le differenze le trovi tutte nella comparison chart che hai già visto. I suoni generici sono gli stessi. Piani elettrici ed acustici di forte sono molto più dettagliati. Pc3k ha 128M di spazio per campioni utente, forte più di 3Gb (ma attenzione, il numero totale di oggetti che gestisce non è così grande da potersi riempire di piccoli campioni). Forte ha 32 slot per le catene di effetti, pc3 16.
Detto ciò pc3k è l'unico con una semipesata da 76 tasti e questo mi basta per tenerlo.
  • kurz4ever
  • Membro: Expert
  • Risp: 2749
  • Loc: Venezia
  • Status:
  • Thanks: 158  

05-12-18 07.35

Solo per completezza, PCA è un PCK a cui hanno sostituito la flash per gli user samples con una rom (con dentro un unico campione di piano acustico)
  • sentiero76
  • Membro: Guest
  • Risp: 5
  • Loc:
  • Status:
  • Thanks: 0  

05-12-18 16.29

@ kurz4ever
Solo per completezza, PCA è un PCK a cui hanno sostituito la flash per gli user samples con una rom (con dentro un unico campione di piano acustico)
ti ringrazio.. quindi volendo lavorare su campioni creati da me (tipo campionatore) meglio la pck, giusto?
Ma nei famosi 16 GB della forte, che tipo di suoni posso caricare? Anche campioni miei?
Nella nord stage la memoria è utilizzata sia per i piani ma anche per violini, e altri strumenti orchestrali "pesanti"...

ps: io verco i tasti pesati, ma questo è un altro discorso...
  • kurz4ever
  • Membro: Expert
  • Risp: 2749
  • Loc: Venezia
  • Status:
  • Thanks: 158  

05-12-18 16.40

sentiero76 ha scritto:
quindi volendo lavorare su campioni creati da me (tipo campionatore) meglio la pck, giusto?

tra la pc3a(qualcosa) e la pc3k(qualcosa)? si, se vuoi lavorare con i campioni user allora va bene solo la PC3K (128MB).
Forte invece ti dà 3GB di spazio user per i campioni. Il rischio di Forte è che se sono tutti mini campioni rischi di finire il numero di oggetti prima di esaurire lo spazio a disposizione. Comunque potendo scegliere e preferendo il tasto pesato andrei di Forte (non SE che ha poca memoria in più del PC3K).

spazio utente-> ci carichi i campioni e le librerie che vuoi
  • orange1978
  • Membro: Guru
  • Risp: 8590
  • Loc: Milano
  • Status:
  • Thanks: 547  

05-12-18 17.02

@ sentiero76
ti ringrazio.. quindi volendo lavorare su campioni creati da me (tipo campionatore) meglio la pck, giusto?
Ma nei famosi 16 GB della forte, che tipo di suoni posso caricare? Anche campioni miei?
Nella nord stage la memoria è utilizzata sia per i piani ma anche per violini, e altri strumenti orchestrali "pesanti"...

ps: io verco i tasti pesati, ma questo è un altro discorso...
ascolta é molto semplice.

il forte non é come nord in cui puoi sovrascrivere tutta la memoria con campioni tuoi, in totale libertá.

i 16 giga di cui parli sono i campionamenti rom, ossia non riscrivibili occupati dai suoni di fabbrica, (anche se in realta ci sarebbe un modo per riformattare la rom), che comprendono tutti i campioni di pc3 e kore64, il pianoforte dell artis e tutta una serie di nuovi suoni di pianoforte acustico ed elettrico, ad alta definizione.
la pc3 se espansa con la kore64, ha in totale 128 mega di campioni interni....quindi come vedi il grosso é occupato nel forte dai nuovi pianoforti german e japanese, e dai nuovi rhodes.

per quel che riguarda la ram user ossia lo spazio dove tu caricheresti i tuoi campionamenti, l pc3k ha 128 mega di flash ram, mentre il forte circa 3.3 giga, un bel po di piu quindi, ma appunto non ha la quantitá di oggetti user gestibili come la pc3k.

come gestione e molte altre funzioni la pc3k rimane per me superiore e anche sopratutto come convertitori e qualitá di uscita audio, sentito in negozio forte conoscendo la serie pc3k, a me forte pare che suoni come una scureggia, suono meno ampio e grosso, piu sterile, mi chiedo come sia possibile ma il sospetto gia mi era venuto sentendo parecchie demo di confronto, usandoli entrambi ne ho la conferma.

al di la dei nuovi suoni piu grandi come memoria e quindi piu dettagliati, il suono della pc3k per me rimane di gran lunga migliore e simile alle vecchie glorie k2600/2500/2000.
  • sentiero76
  • Membro: Guest
  • Risp: 5
  • Loc:
  • Status:
  • Thanks: 0  

06-12-18 22.23

@ orange1978
ascolta é molto semplice.

il forte non é come nord in cui puoi sovrascrivere tutta la memoria con campioni tuoi, in totale libertá.

i 16 giga di cui parli sono i campionamenti rom, ossia non riscrivibili occupati dai suoni di fabbrica, (anche se in realta ci sarebbe un modo per riformattare la rom), che comprendono tutti i campioni di pc3 e kore64, il pianoforte dell artis e tutta una serie di nuovi suoni di pianoforte acustico ed elettrico, ad alta definizione.
la pc3 se espansa con la kore64, ha in totale 128 mega di campioni interni....quindi come vedi il grosso é occupato nel forte dai nuovi pianoforti german e japanese, e dai nuovi rhodes.

per quel che riguarda la ram user ossia lo spazio dove tu caricheresti i tuoi campionamenti, l pc3k ha 128 mega di flash ram, mentre il forte circa 3.3 giga, un bel po di piu quindi, ma appunto non ha la quantitá di oggetti user gestibili come la pc3k.

come gestione e molte altre funzioni la pc3k rimane per me superiore e anche sopratutto come convertitori e qualitá di uscita audio, sentito in negozio forte conoscendo la serie pc3k, a me forte pare che suoni come una scureggia, suono meno ampio e grosso, piu sterile, mi chiedo come sia possibile ma il sospetto gia mi era venuto sentendo parecchie demo di confronto, usandoli entrambi ne ho la conferma.

al di la dei nuovi suoni piu grandi come memoria e quindi piu dettagliati, il suono della pc3k per me rimane di gran lunga migliore e simile alle vecchie glorie k2600/2500/2000.
Ti ringrazio... Ma a parte queste famose librerie di piano e rhodes (per cui 3 Gb mi paiono anche esagerati), esistono altre librerie che sfruttano i 3Gb?
E a livello di editing di suoni, come funziona la Forte / Pck?
La stage mi è sempre parsa molto limitata con la sua struttura a 2 layer (A/B), nei quali puoi inserire una combinazione di organ/piano/samples... INfatti dal vivo alla fine usavo mainstage...

No perché l'alternativa generale, non avendo un'attiità live intensa come prima sarebbe una bella kawai pc1 e un macbook dedicato con mainstage.. (che adoro)
  • sentiero76
  • Membro: Guest
  • Risp: 5
  • Loc:
  • Status:
  • Thanks: 0  

06-12-18 23.51

@ sentiero76
Ti ringrazio... Ma a parte queste famose librerie di piano e rhodes (per cui 3 Gb mi paiono anche esagerati), esistono altre librerie che sfruttano i 3Gb?
E a livello di editing di suoni, come funziona la Forte / Pck?
La stage mi è sempre parsa molto limitata con la sua struttura a 2 layer (A/B), nei quali puoi inserire una combinazione di organ/piano/samples... INfatti dal vivo alla fine usavo mainstage...

No perché l'alternativa generale, non avendo un'attiità live intensa come prima sarebbe una bella kawai pc1 e un macbook dedicato con mainstage.. (che adoro)
oppure le altre workstations...? rond yamaha e compagnia cantante?
  • kurz4ever
  • Membro: Expert
  • Risp: 2749
  • Loc: Venezia
  • Status:
  • Thanks: 158  

07-12-18 07.31

sentiero76 ha scritto:
Ma a parte queste famose librerie di piano e rhodes (per cui 3 Gb mi paiono anche esagerati), esistono altre librerie che sfruttano i 3Gb?

Non ci siamo capiti: il forte ha piani acustici ed elettromeccanici campionati senza loop di serie presenti già nello strumento.
Io nel pc3k invece ci ho caricato la libreria sweetwater (non tutta), il file di compatibilità k2xx, le dnl, la roba di barb, artofsound, un piano acustico... Qualche mega in più non mi sarebbe dispiaciuto..
  • zerinovic
  • Membro: Expert
  • Risp: 5198
  • Loc: Grosseto
  • Status:
  • Thanks: 348  

07-12-18 07.34

Korg Kronos, c'è tutto.
  • kurz4ever
  • Membro: Expert
  • Risp: 2749
  • Loc: Venezia
  • Status:
  • Thanks: 158  

07-12-18 07.50

@ sentiero76
oppure le altre workstations...? rond yamaha e compagnia cantante?
Dubito che esista una ws hardware che abbia la potenza E la flessibilità di un kurz. Io da parte mia ho avuto anche un Jupiter 80 ed un integra 7... Che dire, bei suoni (parecchio belli) ma capacità di intervento abbastanza limitata. Anche l'effettistica rispetto al pc3 l'ho trovata di qualità inferiore e meno customizzabile...
Forse Kronos può offrire altrettanta potenza ma con una filosofia più simile a quella di un container di VST (9 strumenti diversi a disposizione in un solo strumento fisico, utilizzabili contemporaneamente in una multi), mentre pc3k ha 2 sintesi : un clone b3 e la VAST che è un solo sistema di sintesi in cui metti tu in ordine i blocchi che vuoi usare (campioni, oscillatori, filtri, inviluppi, distorsioni, modulazioni...) e con il quale puoi modulare quasi ogni grandezza con i controller fisici, i midi cc, gli lfo, gli inviluppi, i generatori random, velocità ed at... E ogni program può avere fino a 32 layer e ogni setup fino a 16 program (ovviamente fino ad un massimo di 128 layer che suonano contemporaneamente).
  • orange1978
  • Membro: Guru
  • Risp: 8590
  • Loc: Milano
  • Status:
  • Thanks: 547  

07-12-18 12.10

@ sentiero76
Ti ringrazio... Ma a parte queste famose librerie di piano e rhodes (per cui 3 Gb mi paiono anche esagerati), esistono altre librerie che sfruttano i 3Gb?
E a livello di editing di suoni, come funziona la Forte / Pck?
La stage mi è sempre parsa molto limitata con la sua struttura a 2 layer (A/B), nei quali puoi inserire una combinazione di organ/piano/samples... INfatti dal vivo alla fine usavo mainstage...

No perché l'alternativa generale, non avendo un'attiità live intensa come prima sarebbe una bella kawai pc1 e un macbook dedicato con mainstage.. (che adoro)
ecco bravo....continua a usare mainstage (o reason) dal vivo, vedo che fatichi a comprendere l'italiano dato che dopo tre giorni non hai ancora capito la differenza tra i 16 giga factory e i 3.3 user...pensa quando arriverai alle FUN o al KDFX...lascia stare la vast per il tuo bene xD

non prenderla come un offesa ma sul serio, la vast é molto complicata, se tu gia usi mainstage e ci fai tutto alla grande in effetti potrebbe non avere senso stare li a imparare una cosa molto piu difficile per fare poi alla fine le stesse cose che gia fai con il computer.

nulla comunque é oggi piu flessibile del computer, la nord dici bene appunto, suoni stupendi ma purtroppo flessibilitá zero, molto limitata, split point fissi, pochi parametri...ma la fanno apposta cosi per essere semplice e veloce, é una scelta di clavia....kurzweil é cento volte piu complessa, ma dei pianoforti verticali o a coda belli come quelli su nord non li ha....e nemmeno tutta la libreria del chamberlin e del mellotron ufficiale, e gratis oltretutto!
  • mirkogig
  • Membro: Expert
  • Risp: 1523
  • Loc: Brescia
  • Status:
  • Thanks: 61  

07-12-18 17.55

@ sentiero76
oppure le altre workstations...? rond yamaha e compagnia cantante?
Si una roland rd 2000 , superlativa Non ha il seq, ma i sequencer sulle tastiere non li usa più nessuno ! emo
100000000 volte meglio quelli su pc ( spesso gratuiti )
  • orange1978
  • Membro: Guru
  • Risp: 8590
  • Loc: Milano
  • Status:
  • Thanks: 547  

08-12-18 15.24

@ mirkogig
Si una roland rd 2000 , superlativa Non ha il seq, ma i sequencer sulle tastiere non li usa più nessuno ! emo
100000000 volte meglio quelli su pc ( spesso gratuiti )
rd2000 pero non é proprio una workstation, ma é un pianoforte digitale da palco e master controller.

i suoni sono belli senza dubbio ma non é che hai molte possibilitá di programmazione e intervento sui parametri sonori, a differenza invece ad esempio di fantom o fa08, in cui tutti i parametri del sintetizzatore sono accessibili facilmente e senza limiti, i suoni synth della rd2000 sono poco personalizzabili, va bene per chi usa sopratutto pianoforte e piano elettrico, e per pad synth lead etc etc...o sia accontenta oppure ha una seconda tastiera sopra piu adatta allo scopo.
  • sentiero76
  • Membro: Guest
  • Risp: 5
  • Loc:
  • Status:
  • Thanks: 0  

09-12-18 22.33

@ orange1978
ecco bravo....continua a usare mainstage (o reason) dal vivo, vedo che fatichi a comprendere l'italiano dato che dopo tre giorni non hai ancora capito la differenza tra i 16 giga factory e i 3.3 user...pensa quando arriverai alle FUN o al KDFX...lascia stare la vast per il tuo bene xD

non prenderla come un offesa ma sul serio, la vast é molto complicata, se tu gia usi mainstage e ci fai tutto alla grande in effetti potrebbe non avere senso stare li a imparare una cosa molto piu difficile per fare poi alla fine le stesse cose che gia fai con il computer.

nulla comunque é oggi piu flessibile del computer, la nord dici bene appunto, suoni stupendi ma purtroppo flessibilitá zero, molto limitata, split point fissi, pochi parametri...ma la fanno apposta cosi per essere semplice e veloce, é una scelta di clavia....kurzweil é cento volte piu complessa, ma dei pianoforti verticali o a coda belli come quelli su nord non li ha....e nemmeno tutta la libreria del chamberlin e del mellotron ufficiale, e gratis oltretutto!
Ma guarda in realtà sono uno smanettone, ho una certa età (superato gli anta), e dall'età di 14 anni programmo sintetizzatori. Non che abbia una grande esperienza, ma sono passato da una m1 korg, a supernova, a vari moduli sonori (roland, korg), a campionatori yamaha e emulator IV. Ho lavorato per studi rai e altri studi di registrazione, e una certa esperienza live. Non ho mai avuto kurzweill e mi intriga la possibilità di editing. Mettici che sono un matematico, e che leggo i post piuttosto velocemente, quindi può darsi che alcune cose mi siano sfuggite.

Spero solo una cosa:
1) Che i 16 Giga si factory non siano solo peri piano e rhodes, o almeno se lo sono in futuro accoglieranno anche altri bei suoni factory (tipo clavia con i mellotron ecc ecc)...
2) Che i 3,3 Gb user possano comprendere anche suoni orchestrali (se non compresi nei 16 Gb di factory....
3) Che la modellazione degli organi sia ben suonante come su clavia...

Ti ringrazio per il contributo e complimenti per l'Humor..Buona musica.
  • orange1978
  • Membro: Guru
  • Risp: 8590
  • Loc: Milano
  • Status:
  • Thanks: 547  

10-12-18 01.37

@ sentiero76
Ma guarda in realtà sono uno smanettone, ho una certa età (superato gli anta), e dall'età di 14 anni programmo sintetizzatori. Non che abbia una grande esperienza, ma sono passato da una m1 korg, a supernova, a vari moduli sonori (roland, korg), a campionatori yamaha e emulator IV. Ho lavorato per studi rai e altri studi di registrazione, e una certa esperienza live. Non ho mai avuto kurzweill e mi intriga la possibilità di editing. Mettici che sono un matematico, e che leggo i post piuttosto velocemente, quindi può darsi che alcune cose mi siano sfuggite.

Spero solo una cosa:
1) Che i 16 Giga si factory non siano solo peri piano e rhodes, o almeno se lo sono in futuro accoglieranno anche altri bei suoni factory (tipo clavia con i mellotron ecc ecc)...
2) Che i 3,3 Gb user possano comprendere anche suoni orchestrali (se non compresi nei 16 Gb di factory....
3) Che la modellazione degli organi sia ben suonante come su clavia...

Ti ringrazio per il contributo e complimenti per l'Humor..Buona musica.
....dubito fortemente su quello che sostieni ma cmq.....ci riprovo.

16 GIGA SONO FACTORY!!!! come fanno ad accogliere in futuro altri campionamenti??dovrebbero fare un update che ne cancellerebbe alcuni per fare spazio ai nuovi....e la gente che ha programmato suoni usando quelli gia presenti come farebbe?

ma leggi bene quello che ti ho scritto....sono divisi COSI:

64 MEGABYTES contenuto rom della serie pc3/pc3k/pc3a ossia campionamenti in cui cé di tutto (dai pianoforti triple strike agli archi ai fiati etc....)
64 MEGABYTES contenuto dei campioni presenti nella scheda kore64 opzionale sulla serie pc3/pc3k e di serie sulla pc3a.....contiene campionamenti di nuovi synth, nuove batterie, nuovi fiati e nuove chitarre

....siamo a 128 mega.....

ora rimangono 15 giga liberi e passa....bene in questo spazio ci sono 8 giga occupati dai pianoforti german e japanese (4 giga cadauno), il resto sono tre campionamenti di nuovi rhodes, alcune percussioni orchestrali e il pianoforte dell artis e della pc3a.

NON CE PIU UN MEGA LIBERO....finito lo spazio, quindi in futuro qui non ci puo andare piu nulla, a meno di non cancellare delle parti ma puo farlo solo kurzweil, e non lo farebbe MAI perche non avrebbe alcun senso, non é come clavia (te lo ripeto per la terza volta spero sia quella buona) in cui hai ad esempio 2 giga occupati dai factory e puoi comunque a tuo piacimento cancellare tutto e caricarci le librerie che vuoi.

PS i mellotron ci sono, pero poca roba...cioe due tre campioni come flauti, archi etc....non cé una cosa come la libreria clavia in cui hai tutta la libreria ufficiale del mellotron gratis sul sito, ma qualcosa cé.

2) i 3.3 GIGA SONO LIBERI!!! puoi caricarci quello che vuoi tu, e rimangono anche a macchina spenta, quindi anche ulteriori orchestrali.
il problema peró é cosa caricarci e da dove....ecco, kurzweil per ora non ha fatto librerie specifiche aggiuntive orchestrali o altro specifiche per forte, ci sono dei cd per la serie K vecchia che possono essere in qualche modo caricati perche legge gli oggetti della serie K ma comunque la compatibilitá non é totale ma molto buona.

purtroppo kurzweil a differenza di clavia non sta facendo un bel lavoro di supporto suoni per i propri prodotti, e avrebbe anche delle librerie su cd che oramai nessuno le comprerá piu, potrebbe convertirle per forte e metterle on line, ma per ora nulla, quindi se la compri sappi che dovrai arrangiarti e cercare in internet siti che producono campioni per pc3 e forte, ad esempio sweetwater, barb and co, cunka, weiser sounds etc....se vuoi espanderlo.

cmq gli orchestrali essendo quelli della pc3 e della serie K sono gia una parte molto buona dello strumento forse tra i migliori presenti in una workstation normale di serie.

se scegli invece Korg Kronos gia sul sito korg ci sono parecchie librerie opzionali di campioni nuovi, una scelta molto vasta ma attenzione non sono freeware come clavia ma piuttosto costose.

3) il KB3 non suona per nulla male, e non é detto che in futuro non venga anche migliorato essendo alla fine basato su dei calcoli matematici, non so se compete con clavia ma mi pare che quest ultimo sia un poco superiore essendo anche piu recente e piu aggiornato.
  • sentiero76
  • Membro: Guest
  • Risp: 5
  • Loc:
  • Status:
  • Thanks: 0  

10-12-18 15.06

@ orange1978
....dubito fortemente su quello che sostieni ma cmq.....ci riprovo.

16 GIGA SONO FACTORY!!!! come fanno ad accogliere in futuro altri campionamenti??dovrebbero fare un update che ne cancellerebbe alcuni per fare spazio ai nuovi....e la gente che ha programmato suoni usando quelli gia presenti come farebbe?

ma leggi bene quello che ti ho scritto....sono divisi COSI:

64 MEGABYTES contenuto rom della serie pc3/pc3k/pc3a ossia campionamenti in cui cé di tutto (dai pianoforti triple strike agli archi ai fiati etc....)
64 MEGABYTES contenuto dei campioni presenti nella scheda kore64 opzionale sulla serie pc3/pc3k e di serie sulla pc3a.....contiene campionamenti di nuovi synth, nuove batterie, nuovi fiati e nuove chitarre

....siamo a 128 mega.....

ora rimangono 15 giga liberi e passa....bene in questo spazio ci sono 8 giga occupati dai pianoforti german e japanese (4 giga cadauno), il resto sono tre campionamenti di nuovi rhodes, alcune percussioni orchestrali e il pianoforte dell artis e della pc3a.

NON CE PIU UN MEGA LIBERO....finito lo spazio, quindi in futuro qui non ci puo andare piu nulla, a meno di non cancellare delle parti ma puo farlo solo kurzweil, e non lo farebbe MAI perche non avrebbe alcun senso, non é come clavia (te lo ripeto per la terza volta spero sia quella buona) in cui hai ad esempio 2 giga occupati dai factory e puoi comunque a tuo piacimento cancellare tutto e caricarci le librerie che vuoi.

PS i mellotron ci sono, pero poca roba...cioe due tre campioni come flauti, archi etc....non cé una cosa come la libreria clavia in cui hai tutta la libreria ufficiale del mellotron gratis sul sito, ma qualcosa cé.

2) i 3.3 GIGA SONO LIBERI!!! puoi caricarci quello che vuoi tu, e rimangono anche a macchina spenta, quindi anche ulteriori orchestrali.
il problema peró é cosa caricarci e da dove....ecco, kurzweil per ora non ha fatto librerie specifiche aggiuntive orchestrali o altro specifiche per forte, ci sono dei cd per la serie K vecchia che possono essere in qualche modo caricati perche legge gli oggetti della serie K ma comunque la compatibilitá non é totale ma molto buona.

purtroppo kurzweil a differenza di clavia non sta facendo un bel lavoro di supporto suoni per i propri prodotti, e avrebbe anche delle librerie su cd che oramai nessuno le comprerá piu, potrebbe convertirle per forte e metterle on line, ma per ora nulla, quindi se la compri sappi che dovrai arrangiarti e cercare in internet siti che producono campioni per pc3 e forte, ad esempio sweetwater, barb and co, cunka, weiser sounds etc....se vuoi espanderlo.

cmq gli orchestrali essendo quelli della pc3 e della serie K sono gia una parte molto buona dello strumento forse tra i migliori presenti in una workstation normale di serie.

se scegli invece Korg Kronos gia sul sito korg ci sono parecchie librerie opzionali di campioni nuovi, una scelta molto vasta ma attenzione non sono freeware come clavia ma piuttosto costose.

3) il KB3 non suona per nulla male, e non é detto che in futuro non venga anche migliorato essendo alla fine basato su dei calcoli matematici, non so se compete con clavia ma mi pare che quest ultimo sia un poco superiore essendo anche piu recente e piu aggiornato.
Grazie mille per la risposta così esaustiva, ora è tutto chiaro. In effetti è una filosofia completamente diversa da clavia... Sono abbastanza dissuaso. Anche se, se ho capito bene, nei 3,3 Gb ci si possono caricare i campioni akai... Ma comunque poca roba.. mumble mumble... Ora vedo la kronos, che comunque costicchia...
  • orange1978
  • Membro: Guru
  • Risp: 8590
  • Loc: Milano
  • Status:
  • Thanks: 547  

10-12-18 21.43

@ sentiero76
Grazie mille per la risposta così esaustiva, ora è tutto chiaro. In effetti è una filosofia completamente diversa da clavia... Sono abbastanza dissuaso. Anche se, se ho capito bene, nei 3,3 Gb ci si possono caricare i campioni akai... Ma comunque poca roba.. mumble mumble... Ora vedo la kronos, che comunque costicchia...
peró attenzione che il forte non legge i campioni akai, cioe non direttamente....esistono delle utility su pc che possono convertire in vari formati, in quel caso si potrebbe fare, ma purtroppo la serie forte (e anche la pc3k) non sono strumenti come la K2000/2500/2600 che erano dei campionatori oltre che dei sintetizzatori, la serie K leggeva dalla porta SCSI cd rom per Akai S1000/3000, Roland, Ensoniq, oltre al suo formato specifico kurzweil, oggi questa flessibilitá non ce per vari motivi.
Questo significa che convertire le librerie akai in formato kurzweil forte puo essere possibile via computer ma non é cosi immediato e automatico come un tempo, servono programmi extra.

La korg kronos invece per esempio si, legge tranquillamente suoni in formato akai oltre che soundfont e korg nativo, e oltretutto campiona direttamente dagli ingressi A/D mentre la forte cosi come anche la pc3k non possono in alcun modo campionare dall ingresso analogico, a differenza delle vecchie K2000 etc che erano dei veri e propri campionatori, forte é un sample loader/player, la cosa non é tragica visto che oggi tutti usano il computer per campionare...ma non fa del forte uno strumento totalmente indipendente e autosufficente, mentre il korg kronos per esempio si, da solo in piccolo potrebbe sostituire un computer come funzioni.