Yamaha P-125, la prima prova al Musikmesse 2018

  • Riccardo_Gerbi
  • Membro: Expert
  • Risp: 798
  • Loc: Milano
  • Status:
  • Thanks: 158  

16-04-18 17.23

Ciao a tutti, Qui trovate due video realizzati al Musikmesse con l'amico/collega Stefano Airoldi.

Un saluto a tutti
R.Gerbi
  • paolo_b3
  • Membro: Expert
  • Risp: 2951
  • Loc: Ravenna
  • Status:
  • Thanks: 82  

16-04-18 18.29

@ Riccardo_Gerbi
Ciao a tutti, Qui trovate due video realizzati al Musikmesse con l'amico/collega Stefano Airoldi.

Un saluto a tutti
R.Gerbi
Interessante grazie!
Sarebbe ancora più interessante poterlo provare. emo
  • markelly2
  • Membro: Senior
  • Risp: 742
  • Loc:
  • Status:
  • Thanks: 21  

16-04-18 18.42

Scusate la mia ignoranza, mi dite il titolo del secondo brano provato?
Probabilmente appena me lo direte mi batterò la fronte per tanta imbranataggine emo
  • clouseau57
  • Membro: Supporter
  • Risp: 9834
  • Loc: Napoli
  • Status:
  • Thanks: 450  

16-04-18 18.48

Soliti suoni Yamaha , certo più definiti...la novita’ dov’e? emo
  • Riccardo_Gerbi
  • Membro: Expert
  • Risp: 798
  • Loc: Milano
  • Status:
  • Thanks: 158  

16-04-18 19.03

clouseau57 ha scritto:
Soliti suoni Yamaha


...sarebbe strano trovare suoni Steinway emo

In ogni caso, le novità sono 10 Voice in più (6 banchi da 4 anziché 7 da 2, con il Live Grand in più tra i pianoforti), 10 Style Pianist e stand con pedaliera in metallo.

Un saluto a tutti
R.Gerbi
  • vin_roma
  • Membro: Guru
  • Risp: 7153
  • Loc: Roma
  • Status:
  • Thanks: 593  

16-04-18 19.04

Praticamente un P115 con 24 suoni al posto di 12 e ...180€ in più.
  • maxpiano69
  • Membro: Supporter
  • Risp: 14526
  • Loc: Torino
  • Status:
  • Thanks: 1310  

16-04-18 19.08

@ vin_roma
Praticamente un P115 con 24 suoni al posto di 12 e ...180€ in più.
emo
  • Riccardo_Gerbi
  • Membro: Expert
  • Risp: 798
  • Loc: Milano
  • Status:
  • Thanks: 158  

16-04-18 19.34

vin_roma ha scritto:
Praticamente un P115


Ragà, ma prima di "demolirlo" aspettare di provarlo?

L'operazione è un restyling, non c'è dubbio, però porsi il quesito se per "far star dentro" 10 suoni in più non sono andati a "toccare" risoluzione o spazio della wavetable?
Il dubbio sorge dalla prova diretta di entrambi i modelli: il P-115 non mi fece emozionare in termini di resa sonora, viceversa, questo mi ha stupito per un carattere più "robusto"...

Un saluto a tutti.
R.Gerbi
  • paolo_b3
  • Membro: Expert
  • Risp: 2951
  • Loc: Ravenna
  • Status:
  • Thanks: 82  

16-04-18 19.51

@ Riccardo_Gerbi
vin_roma ha scritto:
Praticamente un P115


Ragà, ma prima di "demolirlo" aspettare di provarlo?

L'operazione è un restyling, non c'è dubbio, però porsi il quesito se per "far star dentro" 10 suoni in più non sono andati a "toccare" risoluzione o spazio della wavetable?
Il dubbio sorge dalla prova diretta di entrambi i modelli: il P-115 non mi fece emozionare in termini di resa sonora, viceversa, questo mi ha stupito per un carattere più "robusto"...

Un saluto a tutti.
R.Gerbi
Ecco, esatto, non demolite qualcosa che non vi appartiene che dopo dovete pagare i danni emo
  • Riccardo_Gerbi
  • Membro: Expert
  • Risp: 798
  • Loc: Milano
  • Status:
  • Thanks: 158  

16-04-18 19.54

paolo_b3 ha scritto:
Ecco, esatto, non demolite qualcosa che non vi appartiene che dopo dovete pagare i danni


Tu scherzi, ma in carriera non ci siamo fatti mancare nulla, anche certe cose...

Un saluto a tutti
R.Gerbi
  • vin_roma
  • Membro: Guru
  • Risp: 7153
  • Loc: Roma
  • Status:
  • Thanks: 593  

16-04-18 20.25

@ Riccardo_Gerbi
vin_roma ha scritto:
Praticamente un P115


Ragà, ma prima di "demolirlo" aspettare di provarlo?

L'operazione è un restyling, non c'è dubbio, però porsi il quesito se per "far star dentro" 10 suoni in più non sono andati a "toccare" risoluzione o spazio della wavetable?
Il dubbio sorge dalla prova diretta di entrambi i modelli: il P-115 non mi fece emozionare in termini di resa sonora, viceversa, questo mi ha stupito per un carattere più "robusto"...

Un saluto a tutti.
R.Gerbi
@Riccardo Gerbi,
Non è vana la tua pubblicazione... è che si è un po' prevenuti perché da un po' si vedono più operazioni commerciali che novità.
In questo caso spero che la tua segnalazione sul suono più "robusto" sia effettiva ed è quello che rimpiango nel confronto tra l'attuale P115 (preso per facilità di trasporto) a fronte del vecchio P120 che ha un'eloquenza timbrica, anche se non attuale, che non sfigura neanche difronte a strumenti acustici di grande qualità.

Magari avere il suono del CFIII con la musicalità del P120 e la leggerezza del P115, lo cambierei subito!
Anzi, appena lo trovo lo vado a provare.
  • FranzBraile
  • Membro: Expert
  • Risp: 1909
  • Loc: Varese
  • Status:
  • Thanks: 103  
  • Constrictor
  • Membro: Expert
  • Risp: 2319
  • Loc: Cosenza
  • Status:
  • Thanks: 117  

16-04-18 22.07

@ vin_roma
Praticamente un P115 con 24 suoni al posto di 12 e ...180€ in più.
emo Questa, è Yamaha made in China emo
  • SimonKeyb
  • Membro: Expert
  • Risp: 4478
  • Loc: Vicenza
  • Status:
  • Thanks: 237  

16-04-18 23.06

bel video dimostrativo!
purtroppo il prodotto mi sembra in linea con la produzione corrente di piani digitali Yamaha: plasticoni orrendi con quattro suoni di qualità molto modesta (escludendo i pianoforti sempre buoni).
  • markelly2
  • Membro: Senior
  • Risp: 742
  • Loc:
  • Status:
  • Thanks: 21  

23-04-18 00.55

@ Riccardo_Gerbi
Ciao a tutti, Qui trovate due video realizzati al Musikmesse con l'amico/collega Stefano Airoldi.

Un saluto a tutti
R.Gerbi
Scusate se insisto. Qualcuno sa il titolo del secondo brano suonato nella demo?
Grazie
emo
  • SimonKeyb
  • Membro: Expert
  • Risp: 4478
  • Loc: Vicenza
  • Status:
  • Thanks: 237  

23-04-18 01.17

markelly2 ha scritto:
Scusate se insisto. Qualcuno sa il titolo del secondo brano suonato nella demo?
Grazie

Child's anthem, by Toto

è una grave lacuna, sallo (ogni tastierista dovrebbe conoscere a menadito i Toto IMHO) emo
  • markelly2
  • Membro: Senior
  • Risp: 742
  • Loc:
  • Status:
  • Thanks: 21  

23-04-18 07.13

@ SimonKeyb
markelly2 ha scritto:
Scusate se insisto. Qualcuno sa il titolo del secondo brano suonato nella demo?
Grazie

Child's anthem, by Toto

è una grave lacuna, sallo (ogni tastierista dovrebbe conoscere a menadito i Toto IMHO) emo
emo
Ho un solo cd live dei Toto, e quella non c'è, ma giuro che li conosco, e tempo fa suonavo le cover di Hold The Line e Africa.
Vabbè, mi cospargo il capo di cenere e vado a piangere di vergogna! emo
emo
Ps: un thanks a te
  • tsuki
  • Membro: Expert
  • Risp: 2972
  • Loc: Sassari
  • Status:
  • Thanks: 162  

23-04-18 09.37

Ma ce l'ha un MIDI out-in? E non ho visto alcun display.... Secondo mè sono caratteristiche di una certa importanza....
  • Marco_T
  • Membro: Guest
  • Risp: 5
  • Loc:
  • Status:
  • Thanks: 0  

23-04-18 09.43

@ tsuki
Ma ce l'ha un MIDI out-in? E non ho visto alcun display.... Secondo mè sono caratteristiche di una certa importanza....
No ed infatti è stata la prima cosa che ho postato appena saputa la messa in commercio di questo piano. Più che altro non vedo grosse differenze col 115 che almeno spero scenderà di prezzo. Per le caratteristiche che anche io stavo aspettando (midi out, un minimo di display potabile) forse bisognerà vedere il modello superiore (credo il rimpiazzo del 255.)
  • Riccardo_Gerbi
  • Membro: Expert
  • Risp: 798
  • Loc: Milano
  • Status:
  • Thanks: 158  

23-04-18 10.31

tsuki ha scritto:
Ma ce l'ha un MIDI out-in? E non ho visto alcun display


Sui modelli in fascia economica da tempo Casio/Yamaha/Roland ecc, hanno soppiantato le porte MIDI con l'interfaccia USB, solo Kawai e pochi altri "tengono duro".

Anche per il display vale lo stesso discorso: se guardi la concorrenza posta nella stessa fascia di prezzo sul pannello trovi parco switch con led dedicati a supporto per la visualizzazione: niente di nuovo in pratica.

tsuki ha scritto:
Secondo mè sono caratteristiche di una certa importanza....


Bisogna ragionare sulla massa (per fortuna o purtroppo): l'interfaccia USB evita all'utente "medio" (la massa) di dover acquistare accessori dedicati, mentre il display - se lo strumento non dispone di menu di editing complessi - puoi tranquillamente sostituirlo con una manciata di led.

Secondo me, la problematica più grossa in fascia economica (ma non solo...) sono gli applicativi per estendere funzionalità dello strumento: ben vengano, a patto che siano disponibili anche per piattaforma Android (e non solo per iOS).

Un saluto a tutti
R.Gerbi