Quello che si trova in giro

  • fulezone
  • Membro: Expert
  • Risp: 1766
  • Loc: Palermo
  • Status:
  • Thanks: 52  

09-10-18 16.58

Qualche giorno fa mia moglie mi dice per questo weekend non voglio stare a casa ci prendiamo una camera in un hotel e ci facciamo due giorni fuori, la struttura è storica e bellissima oltre che enorme include parchi pizzerie e da quest'anno è 4 stelle, leggo su un giornale on line: realizzata alla fine degli anni 60 su un'area di oltre 120.000 mq dove sorgono 21 palazzine, con oltre 800 camere per un totale di 2500 posti letto, 4 bar, 3 ristoranti, 1 pizzeria, 3 piscine e i famosi Toboggan, la sera dico a mia moglie invece di andare a letto fanno pianobar diamo un'occhiata...
Curioso come sempre mi avvicino, due casse RCF un mixer Montarbo, poi stranizzato vedo un Roland Sound Canvas SC88 un portatile acer e un piano stage da 300 euro yamaha... Da una struttura del genere mi sarei aspettato un po' di più come pianobar ma probabilmente penso sarà un professionista e la sua bravura sopperirà all'attrezzatura non proprio recente. Arriva il tipo e comincia a cantare, resto un pò perplesso perchè non capisco, un gruppo di polacchi si alza e si allontana... Il tipo lancia le basi midi sul pc connesso al soundcanvas che le riproduce e di tanto in tanto lascia cadere le mani in modo casuale sul pianoforte producendo suoni tipo plom plum, mia moglie mi guarda si mette a ridere e va via, il tipo comincia cantando piazza grande come se avesse una patata in bocca, alla fine dell'esecuzione di circa 50 persone presenti un signora parte con un applauso modesto, gli altri in silenzio, dopo aver massacrato vari brani comincia il Karaoke, li allora mi sono alzato e sono andato via con i polacchi!
Pensavo... Io non sarò di certo Bollani, Allevi o Padova, ma dico a confronto avrei suonato molto molto meglio e forse anche cantato molto meglio.
  • lucabbrasi
  • Membro: Expert
  • Risp: 4076
  • Loc: Firenze
  • Status:
  • Thanks: 228  

09-10-18 18.00

@ fulezone
Qualche giorno fa mia moglie mi dice per questo weekend non voglio stare a casa ci prendiamo una camera in un hotel e ci facciamo due giorni fuori, la struttura è storica e bellissima oltre che enorme include parchi pizzerie e da quest'anno è 4 stelle, leggo su un giornale on line: realizzata alla fine degli anni 60 su un'area di oltre 120.000 mq dove sorgono 21 palazzine, con oltre 800 camere per un totale di 2500 posti letto, 4 bar, 3 ristoranti, 1 pizzeria, 3 piscine e i famosi Toboggan, la sera dico a mia moglie invece di andare a letto fanno pianobar diamo un'occhiata...
Curioso come sempre mi avvicino, due casse RCF un mixer Montarbo, poi stranizzato vedo un Roland Sound Canvas SC88 un portatile acer e un piano stage da 300 euro yamaha... Da una struttura del genere mi sarei aspettato un po' di più come pianobar ma probabilmente penso sarà un professionista e la sua bravura sopperirà all'attrezzatura non proprio recente. Arriva il tipo e comincia a cantare, resto un pò perplesso perchè non capisco, un gruppo di polacchi si alza e si allontana... Il tipo lancia le basi midi sul pc connesso al soundcanvas che le riproduce e di tanto in tanto lascia cadere le mani in modo casuale sul pianoforte producendo suoni tipo plom plum, mia moglie mi guarda si mette a ridere e va via, il tipo comincia cantando piazza grande come se avesse una patata in bocca, alla fine dell'esecuzione di circa 50 persone presenti un signora parte con un applauso modesto, gli altri in silenzio, dopo aver massacrato vari brani comincia il Karaoke, li allora mi sono alzato e sono andato via con i polacchi!
Pensavo... Io non sarò di certo Bollani, Allevi o Padova, ma dico a confronto avrei suonato molto molto meglio e forse anche cantato molto meglio.
colpa del gestore, che evidentemente paga poco nonostante la location
colpa del pianolaio, che evidentemente si accontenta del poco, e ci butta zero passione o professionalità, e magari riesce a raggranellare 7 serate su 7 di questo genere, ma a forza di 150 eur ci leva la mensilità.
Un pò come l'orchestra del mitico Fantozzi...

fenomeno in espansione, anche tra i "professionals" presenti nella mia città: pur di raggranellare la 50, si spacciano in 20 "progetti diversi", 30 jam diverse, collaboration, etc...son sempre i soliti, e paiono avere un ubiquità straordinaria...sulla qualità stendo un velo pietoso...
  • Spectrum
  • Membro: Expert
  • Risp: 945
  • Loc: Livorno
  • Status:
  • Thanks: 44  

09-10-18 18.40

lucabbrasi ha scritto:
Un pò come l'orchestra del mitico Fantozzi...


Però quelli almeno suonavano
  • paolo_b3
  • Membro: Expert
  • Risp: 3247
  • Loc: Ravenna
  • Status:
  • Thanks: 100  

09-10-18 18.41

Prendo spunto dal contesto per una riflessione emo: tante volte si vuole proporre a tutti costi un evento musicale per dare una sorta di qualifica al contesto (facciamo musica dal vivo!), però a pensarci bene, magari è una bella serata, magari è un bel giardino, faccio volentieri due chiacchiere con mia moglie senza dovermi sgolare a parlare per via della musica.
Ho fatto molte serate di piano bar, a cavallo tra gli anni 80 e 90. Ci chiedevano di suonare mentre la gente mangiava, si vedeva lontano un chilometro che la musica dava fastidio, ma la moda lo imponeva.
Cosa ci vuoi fare...
  • Spectrum
  • Membro: Expert
  • Risp: 945
  • Loc: Livorno
  • Status:
  • Thanks: 44  

09-10-18 18.46

@ paolo_b3
Prendo spunto dal contesto per una riflessione emo: tante volte si vuole proporre a tutti costi un evento musicale per dare una sorta di qualifica al contesto (facciamo musica dal vivo!), però a pensarci bene, magari è una bella serata, magari è un bel giardino, faccio volentieri due chiacchiere con mia moglie senza dovermi sgolare a parlare per via della musica.
Ho fatto molte serate di piano bar, a cavallo tra gli anni 80 e 90. Ci chiedevano di suonare mentre la gente mangiava, si vedeva lontano un chilometro che la musica dava fastidio, ma la moda lo imponeva.
Cosa ci vuoi fare...
Voglio essere di manica larga: mi basterebbe anche un karaokista della domenica, ma che sappia far ridere e abbia il carisma dell'animatore. In tal caso travestirsi da musicista avrebbe anche senso... Ma far scappare la clientela proprio no, è un abuso nell'abuso.
  • paolo_b3
  • Membro: Expert
  • Risp: 3247
  • Loc: Ravenna
  • Status:
  • Thanks: 100  

09-10-18 18.59

@ Spectrum
Voglio essere di manica larga: mi basterebbe anche un karaokista della domenica, ma che sappia far ridere e abbia il carisma dell'animatore. In tal caso travestirsi da musicista avrebbe anche senso... Ma far scappare la clientela proprio no, è un abuso nell'abuso.
Si certo, qui si apre una parentesi bella larga. Ho visto pianobaristi sinceramente modesti, ma sul palchetto sapevano trattenere l'attenzione, far ridere e quando dicevano "tutti su le mani" la folla obbediva ipnotizzata.
Quello è un mestiere.
  • fulezone
  • Membro: Expert
  • Risp: 1766
  • Loc: Palermo
  • Status:
  • Thanks: 52  

10-10-18 12.28

@ paolo_b3
Si certo, qui si apre una parentesi bella larga. Ho visto pianobaristi sinceramente modesti, ma sul palchetto sapevano trattenere l'attenzione, far ridere e quando dicevano "tutti su le mani" la folla obbediva ipnotizzata.
Quello è un mestiere.
ho scritto 50 righe di intro proprio per sottolineare che parliamo di una struttura dove solo di manutenzione pagheranno milioni di euro l'anno, si perdono poi in una cosa del genere, ok siamo a fine stagione, avevamo chiamato dalla prima all'ultima settimana di settembre e ci hanno risposto tutto esaurito! Quindi nel mese di settembre hanno avuto circa 8000 clienti, possibile mai che un tale scempio passi inosservato? Ok lo pagano poco, togliete 500 euro dalle 20.000 che spendete per giardinieri e prendete qualcosa di classe, una struttura a 4 stelle non penso possa permettere una cosa del genere! Specialmente quando ci sono veramente tanti musicisti di qualità disposti a fare la stessa cosa ma in modo migliore!
  • paolo_b3
  • Membro: Expert
  • Risp: 3247
  • Loc: Ravenna
  • Status:
  • Thanks: 100  

10-10-18 12.37

@ fulezone
ho scritto 50 righe di intro proprio per sottolineare che parliamo di una struttura dove solo di manutenzione pagheranno milioni di euro l'anno, si perdono poi in una cosa del genere, ok siamo a fine stagione, avevamo chiamato dalla prima all'ultima settimana di settembre e ci hanno risposto tutto esaurito! Quindi nel mese di settembre hanno avuto circa 8000 clienti, possibile mai che un tale scempio passi inosservato? Ok lo pagano poco, togliete 500 euro dalle 20.000 che spendete per giardinieri e prendete qualcosa di classe, una struttura a 4 stelle non penso possa permettere una cosa del genere! Specialmente quando ci sono veramente tanti musicisti di qualità disposti a fare la stessa cosa ma in modo migliore!
Magari è un parente del proprietario emoemoemo
  • fulezone
  • Membro: Expert
  • Risp: 1766
  • Loc: Palermo
  • Status:
  • Thanks: 52  

10-10-18 12.50

@ paolo_b3
Magari è un parente del proprietario emoemoemo
Non vorrei dire una sciocchezza ma credo che sia un bene sequestrato alla mafia che e per ora è in gestione controllata,
niente di strano che a suonare sia il cugino del perito dello stato!
Ricordo il vecchio musicista ai tempi mi pare avesse una Korg I3 ma parliamo di tanti tanti anni fa!
  • paolo_b3
  • Membro: Expert
  • Risp: 3247
  • Loc: Ravenna
  • Status:
  • Thanks: 100  

10-10-18 13.04

fulezone ha scritto:
Ricordo il vecchio musicista ai tempi mi pare avesse una Korg I3


Allora doveva proprio essere bravo emo
  • LukeBB
  • Membro: Expert
  • Risp: 1023
  • Loc: Milano
  • Status:
  • Thanks: 71  

10-10-18 13.44

Ma poi scusate...ancora il Roland Sound Canvas??? Quell’aggeggio lì ormai serve solo come rialzo epr la tastiera del computer, o come tagliere in cucina!

Negli anni 90 posso capire, anche se a me già faceva cagare allora, ma oggi?

Nell’oblìo, deve finire! 😜😜😜

10-10-18 14.20

fulezone ha scritto:
stranizzato


Stranito.
  • fulezone
  • Membro: Expert
  • Risp: 1766
  • Loc: Palermo
  • Status:
  • Thanks: 52  

10-10-18 14.30

@ paolo_b3
fulezone ha scritto:
Ricordo il vecchio musicista ai tempi mi pare avesse una Korg I3


Allora doveva proprio essere bravo emo
la Korg I3 era uno strumento di nicchia, non si vedeva facilmente al contrario della Roland serie E e delle Solton MS, chi sceglieva una Korg I3 o I2 sapeva bene cosa comprava e anche se non sapeva suonare evitava cmq di far cadere le mani su tasti casuali facendo rumori strani!
  • fulezone
  • Membro: Expert
  • Risp: 1766
  • Loc: Palermo
  • Status:
  • Thanks: 52  

10-10-18 14.30

@ Tacet_Tacet_Tacet
fulezone ha scritto:
stranizzato


Stranito.
SI è più corretto Stranito ma il termine è entrato nel linguaggio comune, non è del tutto corretto ma nemmeno del tutto sbagliato deriva da alcune poesie in dialetto siciliano!
è più facile che questo termine sia usato da un Siciliano che non userebbe mai il termine stranito,
troppo strano!