Suonare live con mac partendo da zero

  • MiLord
  • Membro: Senior
  • Risp: 843
  • Loc: Milano
  • Status:
  • Thanks: 21  

06-10-18 03.04

Ciao a tutti!
Ho un pc con windows 10 e uno con vista, che è deceduto in questi giorni. Ho guardato un po' i pc possibili da comprare e poi, IDEA!
Perché non provare un mac come fanno tutti i musicisti di supporti musicali? emo
Ottima idea, ma prezzi altissimi!!! Comunque, vediamo.
Mi ha colpito subito il mac-mini, perché in realtà il progetto iniziale era quello di tenerselo a casa e basta. Però poi mi conosco, e mi appassiono, soprattutto se si parla di musica. E molto probabilmente prima o poi lo porterei in live. Ciò dovrebbe espandere enormemente le potenzialità della mia nord stage 2, e del mio roland fp50.
Una buona tastiera aggiuntiva avrebbe comunque un buon costo, quindi cerchiamo un mac bello. Che mi deve durare una trentina di anni emo

L'idea del mac-mini è stata accantonata grazie ad alcune discussioni che ho letto qui.
Guardiamo i portatili. Lo userei solo per comporre musica, per suonare live e internet! Al massimo qualche video ma molto secondariamente.

Vi pongo alcune domande e vi ringrazio di cuore sin da subito.

***Prima domanda***:
Un macbook pro è probabilmente meglio di un macbook air. Ma è necessario?
Mi fanno riflettere alcune discussioni che ho letto in cui si consiglia addirittura un macbook pro usato piuttosto che un macbook air nuovo.
Quindi ho provato a configurare due macbook pro, uno da 13 pollici al massimo della configurazione emo (poi eventualmente tolgo qualcosa):

Intel Core i7 quad-core di ottava generazione a 2,7GHz (Turbo Boost fino a 4,5GHz)
Memoria 16GB LPDDR3 a 2133MHz
Intel Iris Plus Graphics 655
Unità SSD da 256GB
€ 2.699,00

e più o meno il corrispettivo per prezzo da 15 pollici, che per non troppo di più più mi sembra più performante e più completo con in più anche una scheda video con 4gb dedicati.
Ripeto, prendo le configurazioni top, o quasi, ed eventualmente su vostro consiglio tolgo qualcosa:

Intel Core i7 6-core a 2,2GHz di ottava generazione (Turbo Boost fino a 4,1GHz)
Memoria 16GB DDR4 a 2400MHz
Radeon Pro 555X con 4GB di memoria GDDR5
Unità SSD da 256GB
€ 2.899,00

Il macbook air più completo costa quasi la metà!

Processore Intel Core i7 dual-core a 2,2GHz (Turbo Boost fino a 3,2GHz)
Memoria max 8GB LPDDR3 a 1600MHz
Intel HD Graphics 6000
Unità SSD da 256GB
€ 1.559,00

Principalmente mi sembra che le differenze siano meno ram e processori dual-core per l'air, quad-core per il pro da 13" e 6-core più scheda video per il pro da 15".
Davvero il macbook air non conviene?

***Seconda domanda:***
Possono bastare 256gb ssd con 16gb di ram?

***Terza domanda:***
Ho letto che molti usano la scheda audio, mentre altri dicono che va benissimo quella interna. E' necessaria una scheda audio esterna?
Ho un mixer allen zed 10fx che fa da "scheda audio".

***Quarta domanda:***
Prenderei mainstage 3, i suoni sono buoni? Userei inizialmente archi e fiati da mettere in split o layer con la sezione synth dello stage, e alcuni suoni, soprattutto gli organi,
li prenderei dalla nord.
Eventualmente altri programmi più costosi, come magari librerie orchestrali e pianoforti li prenderei più avanti. Magari a natale 2019 emoemo Accetterò consigli!

***Quinta domanda:*** Forse la più importante.
Utilizzerei come master la mia ns2, che come sapete ha split e layer limitati. Mi sono sempre andati bene ma, dato che ci sono, espandiamone le potenzialità emo
Forse l'fp50 a volte.
Con mainstage posso suonare sulla nord tutti i layer e split che permette il programma giusto? (Che penso sia molto meno limitato) E potrei mettere in layer o split per esempio gli organi o i pianoforti nord con i suoni dal mac?

Quale sarebbe l'ottimale configurazione per il mio utilizzo? Che per ora è decisamente base, ma che in futuro potrebbe diventare più completo?
Vi ringrazio infinitamente!
  • morgan74
  • Membro: Expert
  • Risp: 1695
  • Loc: Foggia
  • Status:
  • Thanks: 47  

06-10-18 06.32

@ MiLord
Ciao a tutti!
Ho un pc con windows 10 e uno con vista, che è deceduto in questi giorni. Ho guardato un po' i pc possibili da comprare e poi, IDEA!
Perché non provare un mac come fanno tutti i musicisti di supporti musicali? emo
Ottima idea, ma prezzi altissimi!!! Comunque, vediamo.
Mi ha colpito subito il mac-mini, perché in realtà il progetto iniziale era quello di tenerselo a casa e basta. Però poi mi conosco, e mi appassiono, soprattutto se si parla di musica. E molto probabilmente prima o poi lo porterei in live. Ciò dovrebbe espandere enormemente le potenzialità della mia nord stage 2, e del mio roland fp50.
Una buona tastiera aggiuntiva avrebbe comunque un buon costo, quindi cerchiamo un mac bello. Che mi deve durare una trentina di anni emo

L'idea del mac-mini è stata accantonata grazie ad alcune discussioni che ho letto qui.
Guardiamo i portatili. Lo userei solo per comporre musica, per suonare live e internet! Al massimo qualche video ma molto secondariamente.

Vi pongo alcune domande e vi ringrazio di cuore sin da subito.

***Prima domanda***:
Un macbook pro è probabilmente meglio di un macbook air. Ma è necessario?
Mi fanno riflettere alcune discussioni che ho letto in cui si consiglia addirittura un macbook pro usato piuttosto che un macbook air nuovo.
Quindi ho provato a configurare due macbook pro, uno da 13 pollici al massimo della configurazione emo (poi eventualmente tolgo qualcosa):

Intel Core i7 quad-core di ottava generazione a 2,7GHz (Turbo Boost fino a 4,5GHz)
Memoria 16GB LPDDR3 a 2133MHz
Intel Iris Plus Graphics 655
Unità SSD da 256GB
€ 2.699,00

e più o meno il corrispettivo per prezzo da 15 pollici, che per non troppo di più più mi sembra più performante e più completo con in più anche una scheda video con 4gb dedicati.
Ripeto, prendo le configurazioni top, o quasi, ed eventualmente su vostro consiglio tolgo qualcosa:

Intel Core i7 6-core a 2,2GHz di ottava generazione (Turbo Boost fino a 4,1GHz)
Memoria 16GB DDR4 a 2400MHz
Radeon Pro 555X con 4GB di memoria GDDR5
Unità SSD da 256GB
€ 2.899,00

Il macbook air più completo costa quasi la metà!

Processore Intel Core i7 dual-core a 2,2GHz (Turbo Boost fino a 3,2GHz)
Memoria max 8GB LPDDR3 a 1600MHz
Intel HD Graphics 6000
Unità SSD da 256GB
€ 1.559,00

Principalmente mi sembra che le differenze siano meno ram e processori dual-core per l'air, quad-core per il pro da 13" e 6-core più scheda video per il pro da 15".
Davvero il macbook air non conviene?

***Seconda domanda:***
Possono bastare 256gb ssd con 16gb di ram?

***Terza domanda:***
Ho letto che molti usano la scheda audio, mentre altri dicono che va benissimo quella interna. E' necessaria una scheda audio esterna?
Ho un mixer allen zed 10fx che fa da "scheda audio".

***Quarta domanda:***
Prenderei mainstage 3, i suoni sono buoni? Userei inizialmente archi e fiati da mettere in split o layer con la sezione synth dello stage, e alcuni suoni, soprattutto gli organi,
li prenderei dalla nord.
Eventualmente altri programmi più costosi, come magari librerie orchestrali e pianoforti li prenderei più avanti. Magari a natale 2019 emoemo Accetterò consigli!

***Quinta domanda:*** Forse la più importante.
Utilizzerei come master la mia ns2, che come sapete ha split e layer limitati. Mi sono sempre andati bene ma, dato che ci sono, espandiamone le potenzialità emo
Forse l'fp50 a volte.
Con mainstage posso suonare sulla nord tutti i layer e split che permette il programma giusto? (Che penso sia molto meno limitato) E potrei mettere in layer o split per esempio gli organi o i pianoforti nord con i suoni dal mac?

Quale sarebbe l'ottimale configurazione per il mio utilizzo? Che per ora è decisamente base, ma che in futuro potrebbe diventare più completo?
Vi ringrazio infinitamente!
Seguo con interesse questa discussione, anche io sto pensando di comprare un Macbook.
Premetto che non sono un esperto, ma da quello che ho capito, meglio puntare su un Pro, e, compatibilmente con il proprio budget, puntare sulla configurazione più potente possibile, cercando di avere un processore veloce(quad core probabilmente è quello più adeguato, senza per forza prendere un 6 core), tanta Ram(almeno 8 giga) e un ssd quanto più capiente possibile (dai 256 giga in su)
Probabilmente per fare musica, si può risparmiare qualcosa su scheda video, display Retina, e touch bar..
però una domanda voglio farla anche io: meglio un processore i7 quad core un po' datato( andando sull'usato) o un più recente i5 dual core?
  • maxpiano69
  • Membro: Supporter
  • Risp: 14773
  • Loc: Torino
  • Status:
  • Thanks: 1345  

06-10-18 07.58

Discussioni come questa ne abbiamo fatte tante... comunque vediamo, ti (ri)dico la mia:

1) per Mainstage puó bastare quel Macbook Air (io uso un Macbook Pro del 2012 che ha potenza equivalente se non inferiore) ed in generale dipende da quanti e quanto complessi sono i plugin che userai in ciascuna patch. Io ti consiglio peró di invertire il ragionamento, ovvero prima fissa il budget ed in base a quello scegli cosa prendere eventualmente anche usato (anzi meglio, specie i modelli ancora espandibili e supportati, come quelli late 2012-13).

2) bastano ed avanzano (basterebbero anche 8 Gb per iniziare, ma i nuovi Mbp non sono espandibili, i vecchi si...)

3) per iniziare e non solo basta l’audio interno, il tuo mixer va anche bene ma bisogna vedere che latenza minima permette. Ad aggiungere una scheda audio esterna si fa sempre in tempo, dopo...

4) Mainstage ha ottimi suoni per iniziare (e non solo) un po’ su tutto, tranne i pianoforti acustici direi (ma per quello hai il Ns) Anche qui, inizi con Mainstage e poi ad aggiungere plugin (gratuiti o a pagamento) fai sempre in tempo

5) si su tutta la linea, anzi mettendo il NS2 in Local off e facendo gestire tutto a Mainstage potresti addirittura superare il limite dei punti di split del NS (assegnando un canale distinto a ciascuna Section e configurando le zone su Mainstage)

Ultimo punto: usare un computer, sia esso Mac o Windows, per far musica (live e non) é un percorso, una scoperta per cui non aspettarti di non cambiare alcune scelte iniziali, ma il bello sta proprio li, la flessibilitá che ti da il computer ti permette di cuicrti la soluzionne addosso a seconda dlle tue esigenze.

06-10-18 12.28

@ MiLord
Ciao a tutti!
Ho un pc con windows 10 e uno con vista, che è deceduto in questi giorni. Ho guardato un po' i pc possibili da comprare e poi, IDEA!
Perché non provare un mac come fanno tutti i musicisti di supporti musicali? emo
Ottima idea, ma prezzi altissimi!!! Comunque, vediamo.
Mi ha colpito subito il mac-mini, perché in realtà il progetto iniziale era quello di tenerselo a casa e basta. Però poi mi conosco, e mi appassiono, soprattutto se si parla di musica. E molto probabilmente prima o poi lo porterei in live. Ciò dovrebbe espandere enormemente le potenzialità della mia nord stage 2, e del mio roland fp50.
Una buona tastiera aggiuntiva avrebbe comunque un buon costo, quindi cerchiamo un mac bello. Che mi deve durare una trentina di anni emo

L'idea del mac-mini è stata accantonata grazie ad alcune discussioni che ho letto qui.
Guardiamo i portatili. Lo userei solo per comporre musica, per suonare live e internet! Al massimo qualche video ma molto secondariamente.

Vi pongo alcune domande e vi ringrazio di cuore sin da subito.

***Prima domanda***:
Un macbook pro è probabilmente meglio di un macbook air. Ma è necessario?
Mi fanno riflettere alcune discussioni che ho letto in cui si consiglia addirittura un macbook pro usato piuttosto che un macbook air nuovo.
Quindi ho provato a configurare due macbook pro, uno da 13 pollici al massimo della configurazione emo (poi eventualmente tolgo qualcosa):

Intel Core i7 quad-core di ottava generazione a 2,7GHz (Turbo Boost fino a 4,5GHz)
Memoria 16GB LPDDR3 a 2133MHz
Intel Iris Plus Graphics 655
Unità SSD da 256GB
€ 2.699,00

e più o meno il corrispettivo per prezzo da 15 pollici, che per non troppo di più più mi sembra più performante e più completo con in più anche una scheda video con 4gb dedicati.
Ripeto, prendo le configurazioni top, o quasi, ed eventualmente su vostro consiglio tolgo qualcosa:

Intel Core i7 6-core a 2,2GHz di ottava generazione (Turbo Boost fino a 4,1GHz)
Memoria 16GB DDR4 a 2400MHz
Radeon Pro 555X con 4GB di memoria GDDR5
Unità SSD da 256GB
€ 2.899,00

Il macbook air più completo costa quasi la metà!

Processore Intel Core i7 dual-core a 2,2GHz (Turbo Boost fino a 3,2GHz)
Memoria max 8GB LPDDR3 a 1600MHz
Intel HD Graphics 6000
Unità SSD da 256GB
€ 1.559,00

Principalmente mi sembra che le differenze siano meno ram e processori dual-core per l'air, quad-core per il pro da 13" e 6-core più scheda video per il pro da 15".
Davvero il macbook air non conviene?

***Seconda domanda:***
Possono bastare 256gb ssd con 16gb di ram?

***Terza domanda:***
Ho letto che molti usano la scheda audio, mentre altri dicono che va benissimo quella interna. E' necessaria una scheda audio esterna?
Ho un mixer allen zed 10fx che fa da "scheda audio".

***Quarta domanda:***
Prenderei mainstage 3, i suoni sono buoni? Userei inizialmente archi e fiati da mettere in split o layer con la sezione synth dello stage, e alcuni suoni, soprattutto gli organi,
li prenderei dalla nord.
Eventualmente altri programmi più costosi, come magari librerie orchestrali e pianoforti li prenderei più avanti. Magari a natale 2019 emoemo Accetterò consigli!

***Quinta domanda:*** Forse la più importante.
Utilizzerei come master la mia ns2, che come sapete ha split e layer limitati. Mi sono sempre andati bene ma, dato che ci sono, espandiamone le potenzialità emo
Forse l'fp50 a volte.
Con mainstage posso suonare sulla nord tutti i layer e split che permette il programma giusto? (Che penso sia molto meno limitato) E potrei mettere in layer o split per esempio gli organi o i pianoforti nord con i suoni dal mac?

Quale sarebbe l'ottimale configurazione per il mio utilizzo? Che per ora è decisamente base, ma che in futuro potrebbe diventare più completo?
Vi ringrazio infinitamente!
Su MainStage 3 non saprei dirti, mai utilizzato. Sul Mac ti posso dire che io ho acquistato un MacBook Pro ma non ultimo modello bensì il precedente. Un i5 con 8 gb di RAM. Ci faccio girare Logic per registrazioni varie e va benissimo. La logica di Mac è differente rispetto a Windows. Ho avuto un i5 Windows con cubase e la resa non era assolutamente la stessa in termini di stabilità e capacità RAM (tutto ciò lo dico in merito all'uso che ne ho fatto, i più preparati in materia informatica ti sapranno dire meglio).

Per quanto concerne la scheda audio ti consiglio vivamente di acquistarne una esterna. Io ho una Scarlett 2i2, fondamentalmente minimal ma qualitativamente ottima. Suono pulito.
Lascia assolutamente stare schede audio già di default. Se sei un musicista e non un computerista vuoi che il tuo strumento in rec si senta come si deve.
A disposizione per altre domande.
  • zerinovic
  • Membro: Expert
  • Risp: 4881
  • Loc: Grosseto
  • Status:
  • Thanks: 320  

06-10-18 13.40

Perche non provi con una cosa semplice prima di fare una spesa cosi importante?
Esempio
Sarebbe un ottimo expander per la NS o per l'fp50.
  • MiLord
  • Membro: Senior
  • Risp: 843
  • Loc: Milano
  • Status:
  • Thanks: 21  

06-10-18 15.40

Grazie max, sapevo che "alcuni" emo mi avrebbero fatto notare che nel forum ci sono varie discussioni a riguardo.
Però è anche vero che spesso sono datate, di 3, 4 ma anche 10 anni. E io credo che soprattutto nell'informatica, non ci si possa basare solo su informazioni inerenti a modelli, processori e sistemi operativi superati da tempo. Cambiano anche i programmi musicali.
Io non conoscendo niente ho preferito aprire un nuovo post, racchiudendo però i vari dubbi che ho letto in discussioni differenti. Alla fine chi ha avuto il coraggio di fare tutte ste domande in un unico post? emoemo
Spero che essendo meno generico, e soprattutto più odierno, possa aiutare altri nelle ricerche che anche io ho fatto.
Sottolineo che questa non è una risposta a te direttamente, anzi! Ogni tuo intervento è da thanks, li apprezzo moltissimo.
maxpiano69 ha scritto:
1) per Mainstage puó bastare quel Macbook Air (io uso un Macbook Pro del 2012 che ha potenza equivalente se non inferiore) ed in generale dipende da quanti e quanto comlessi spno i plugin che userai in ciascuna patch.
2) bastano ed avanzano (basterebbero anche 8 Gb per iniziare

Il punto è che io non vorrei un prodotto "per iniziare" ed eventualmente cambiarlo in futuro.
La domanda è, se un giorno, che ne so, fra un anno, volessi utilizzare programmi come logic, o boh, altri di cui leggo, ableton, reason o librerie potenti anzichè mainstage, con la configurazione base che mi consigli da 8gb di ram e i5, sarei comunque a posto?
Vorrei prendere un mac definitivo per un uso completo. Il problema è che non sapendo esattamente quali siano i programmi migliori da utilizzare, non posso avere adesso un'idea precisa.
Vorrei produrre musica e utilizzare librerie, di qualità, che comprerei nel tempo.
morgan74 ha scritto:
Seguo con interesse questa discussione

Thanks! emo
Giorgiojazz1991 ha scritto:
Per quanto concerne la scheda audio ti consiglio vivamente di acquistarne una esterna. Io ho una Scarlett 2i2... Lascia assolutamente stare schede audio già di default. Se... vuoi che il tuo strumento in rec si senta come si deve.

Thanks!
Quindi, come avevo intuito da altri post, la scheda audio serve solo per registrare? In live non è necessaria?
zerinovic ha scritto:
Perche non provi con una cosa semplice prima di fare una spesa cosi importante?
Esempio

emo
Come fa a costare così poco, interessante!
Secondo te, in base a ciò che ho scritto, prima o poi dovrei cambiare il mac che mi proponi?
Thanks!

Il budget perfetto sarebbe quello del mackbook air da 13". 1500 euro per la musica li spendo volentieri.
MiLord ha scritto:
Intel Core i7 dual-core a 2,2GHz
8GB LPDDR3 a 1600MHz
SSD 256GB


Non vorrei però un giorno, fra un anno o due, doverlo cambiare e comunque prendere un mackbook pro. Perché a sto punto sarebbe solo una spesa in più.
Tutti i budget che ho messo vanno abbastanza bene. Certo 3000 per un pc, non li spenderei MAI! Ma neanche 2000! Ma neanche 1000 forse. Per la musica sì.
Non vado in ferie da due anni per problemi di salute non miei. E vaff!!! Un regalo me lo faccio, soprattutto perché lo considero uno strumento musicale potentissimo, quindi la spesa sarebbe quella che farei per una montage o kronos.
Su un pc no! Lo considererei amorale emo
Il mio windows 10 ha 3 o 4 anni e l'ho pagato credo 700 euro. Già allora mi sembrava una spesa alta per un computer.
Per la musica è diverso, vorrei fare una scelta oggi, che non cambierò più per molti anni.
Che sia equilibrata, perché conosco ben poco l'argomento. Non vorrei prendere cose inutilmente esagerate e costose, ma adeguate a programmi e librerie di qualità. Non tanto per iniziare.

Per questo chiedo a voi che siete musicisti, perché se chiedo a "semplici" appassionati mi mettono costose ram e chissà cosa per la grafica o altro. Che non utilizzerei.
Serve solo per la musica.
  • maxpiano69
  • Membro: Supporter
  • Risp: 14773
  • Loc: Torino
  • Status:
  • Thanks: 1345  

06-10-18 16.05

Chiaro il tuo ragionamento e condivisibile. Il Macbook Air é comodo, ma seguendo il tuo discorso rivolto al futuro allora io non prenderei un Mac (Air o non) con 8 GB e non espandibile, lo prenderei almeno con 16; con 1500€ puoi comprare molto bene sull’usato, cerca un MBP. meglio se un i7 quad core ma basta anche un i5 dual (confronta i benchmark su geekbench), che sia di non troppi anni fa, con 16 Gb ed almeno 256 gb di SSD.
  • MiLord
  • Membro: Senior
  • Risp: 843
  • Loc: Milano
  • Status:
  • Thanks: 21  

06-10-18 16.18

maxpiano69 ha scritto:
lo prenderei almeno con 16...
meglio se un i7 quad core ma basta anche un i5 dual…
con 16 Gb ed almeno 256 gb di SSD.

Ottimo max!
E' la risposta che cercavo!
Quindi più o meno ero nella direzione giusta.

Ora non vorrei esagerare emo
Ma per un'idea più precisa dei costi futuri e di ciò che mi servirà, quali programmi sono necessari per produzione, live e librerie di qualità? Soprattutto per orchestrali, archi, fiati, pianoforti elettrici e acustici. Organi immagino vb3.
Per ora, mi interessa meno la parte dei suoni sintetici. Dico per ora perché per quella ci vuole un altro studio approfondito emo
La vedrò eventualmente successivamente. emo
  • zerinovic
  • Membro: Expert
  • Risp: 4881
  • Loc: Grosseto
  • Status:
  • Thanks: 320  

06-10-18 16.22

MiLord ha scritto:
Come fa a costare così poco, interessante!
Secondo te, in base a ciò che ho scritto, prima o poi dovrei cambiare il mac che mi proponi?
Thanks!

ma anche no...cosi lo prendi e cosi lo lasci.
ci sono tutti gli strumenti che ti possono servire da qui al 2000mai...certo se leggi troppo supporti, incomincerà a venirti in mente il tarlo dell'upgrade... emo e allora devi provare l'ultimo plug in in 4k colorato, con 25 layer, 70gb supercazzola..emo

pero intanto capisci come funziona il tutto, ed hai sempre un expander, che hai pagato meno di un RPX ma ti fa anche il brodino caldo quando stai male..emo
fino a che morte non vi separi, ma ti dico, è riparabilissimo, si trova ogni tipo di ricambio a tre lire...
  • maxpiano69
  • Membro: Supporter
  • Risp: 14773
  • Loc: Torino
  • Status:
  • Thanks: 1345  

06-10-18 16.23

@ MiLord
maxpiano69 ha scritto:
lo prenderei almeno con 16...
meglio se un i7 quad core ma basta anche un i5 dual…
con 16 Gb ed almeno 256 gb di SSD.

Ottimo max!
E' la risposta che cercavo!
Quindi più o meno ero nella direzione giusta.

Ora non vorrei esagerare emo
Ma per un'idea più precisa dei costi futuri e di ciò che mi servirà, quali programmi sono necessari per produzione, live e librerie di qualità? Soprattutto per orchestrali, archi, fiati, pianoforti elettrici e acustici. Organi immagino vb3.
Per ora, mi interessa meno la parte dei suoni sintetici. Dico per ora perché per quella ci vuole un altro studio approfondito emo
La vedrò eventualmente successivamente. emo
Per archi e fiati, soprattutto con le ultime estensioni Studio Strings e Studio Horns della 3.4 ti basta Mainstage, secondo me.

Considera poi che EXS24 puó importare i Soundfonts. Per andare oltre c’é... una marea di plugin costosi a piacere (Native Instruments, East West e chi piú ne ha...).

Per i pianoforti acustici l'ormai “classico” Rav275 o, se vuoi provare il brivido (vetroso? emo) del modeling, Pianoteq.

Per piani elettrici, se proprio vuoi andare “oltre” il NS, puoi puntare a Scarbee MK I di Native Instruments o Neosoul Keys, entrambi campionati, ma anche i piani elettrici di Mainstage (che sono modeled) non sono niente male se ben programmati.

Idem per l’organo, quello interno di Mainstage é giá ad alto livello, oltre secondo me c’é solo VB3 II tra quelli disponibili in fromato AU 64bit.
  • MiLord
  • Membro: Senior
  • Risp: 843
  • Loc: Milano
  • Status:
  • Thanks: 21  

06-10-18 16.35

zerinovic ha scritto:
ma anche no...cosi lo prendi e cosi lo lasci.
ci sono tutti gli strumenti che ti possono servire da qui al 2000mai...certo se leggi troppo supporti, incomincerà a venirti in mente il tarlo dell'upgrade... e allora devi provare l'ultimo plug in in 4k colorato, con 25 layer, 70gb supercazzola..

Ok ho capito il senso di quello che dici emo
In ogni caso i 170 euro del tuo esempio sono una spesa accettabilissima.
Grazie!
  • MiLord
  • Membro: Senior
  • Risp: 843
  • Loc: Milano
  • Status:
  • Thanks: 21  

06-10-18 16.40

maxpiano69 ha scritto:
Per archi e fiati, soprattutto con le ultime estensioni Studio Strings e Studio Horns della 3.4 ti basta Mainstage, secondo me...
...(Native Instruments, East West).
Per i pianoforti acustici l'ormai “classico” Rav275 o, se vuoi provare il brivido (vetroso? ) del modeling, Pianoteq…


Oltre logic immagino, o qualche alternativa. Logic lo consiglia apple, per questo lo nomino

Piani elettrici e organi andrebbero bene anche quelli della ns2, non conosco gli altri ma quelli nord mi sembrano validi. Era solo per avere termini di paragone.
Ottimo!
Grazie davvero!
  • maxpiano69
  • Membro: Supporter
  • Risp: 14773
  • Loc: Torino
  • Status:
  • Thanks: 1345  

06-10-18 16.53

@ MiLord
maxpiano69 ha scritto:
Per archi e fiati, soprattutto con le ultime estensioni Studio Strings e Studio Horns della 3.4 ti basta Mainstage, secondo me...
...(Native Instruments, East West).
Per i pianoforti acustici l'ormai “classico” Rav275 o, se vuoi provare il brivido (vetroso? ) del modeling, Pianoteq…


Oltre logic immagino, o qualche alternativa. Logic lo consiglia apple, per questo lo nomino

Piani elettrici e organi andrebbero bene anche quelli della ns2, non conosco gli altri ma quelli nord mi sembrano validi. Era solo per avere termini di paragone.
Ottimo!
Grazie davvero!
Logic e Mainstage condividono gli stessi plugin e librerie, almeno in quanto a Instruments (Logic forse ha degli Effects in piú). Mainstage di fatto é uno “spin off” di Logic dedicato al live ma a livello suoni sono gli stessi.
  • MiLord
  • Membro: Senior
  • Risp: 843
  • Loc: Milano
  • Status:
  • Thanks: 21  

06-10-18 16.58

maxpiano69 ha scritto:
Logic e Mainstage condividono gli stessi plugin e librerie, almeno in quanto a Instruments (Logic forse ha degli Effects in piú). Mainstage di fatto é uno “spin off” di Logic dedicato al live ma a livello suoni sono gli stessi.

Avevo capito che, suoni a parte, logic era per la produzione, e quindi per la realizzazione di musica in studio, aspetto che mi interesserebbe come dicevo, mentre mainstage per il live
A meno che forse già garageband (che non ho mai usato) e mainstage possono essere completi per produsione studio e live, quindi logic o similari potrebbero essere superflui se non si fa musica ad alti livelli, dato che ovviamente garageband è limitato rispetto altri software. Ma comunque utilizzabile da quello che leggo.
  • maxpiano69
  • Membro: Supporter
  • Risp: 14773
  • Loc: Torino
  • Status:
  • Thanks: 1345  

06-10-18 17.05

@ MiLord
maxpiano69 ha scritto:
Logic e Mainstage condividono gli stessi plugin e librerie, almeno in quanto a Instruments (Logic forse ha degli Effects in piú). Mainstage di fatto é uno “spin off” di Logic dedicato al live ma a livello suoni sono gli stessi.

Avevo capito che, suoni a parte, logic era per la produzione, e quindi per la realizzazione di musica in studio, aspetto che mi interesserebbe come dicevo, mentre mainstage per il live
A meno che forse già garageband (che non ho mai usato) e mainstage possono essere completi per produsione studio e live, quindi logic o similari potrebbero essere superflui se non si fa musica ad alti livelli, dato che ovviamente garageband è limitato rispetto altri software. Ma comunque utilizzabile da quello che leggo.
Infatti, ma le tue domande erano sui suoni e rispetto a quelli Logic e Mainstage sono equivalenti, dopo di che Logic é una DAW complet(issim)a e Mainstage invece é un (ottimo) host di Virtual Instruments.

Prodotti complementari, comunque per cose semplici e per iniziare basta Garage Band al posto di Logic, certamente
  • MiLord
  • Membro: Senior
  • Risp: 843
  • Loc: Milano
  • Status:
  • Thanks: 21  

06-10-18 17.08

@ maxpiano69
Infatti, ma le tue domande erano sui suoni e rispetto a quelli Logic e Mainstage sono equivalenti, dopo di che Logic é una DAW complet(issim)a e Mainstage invece é un (ottimo) host di Virtual Instruments.

Prodotti complementari, comunque per cose semplici e per iniziare basta Garage Band al posto di Logic, certamente
Beh avevo scritto anche per produzione emo
Comunque grazie davvero a tutti, credo di avere un'idea molto molto più precisa sul da farsi!
emoemoemoemoemoemoemoemoemo
  • giosanta
  • Membro: Expert
  • Risp: 1863
  • Loc: Benevento
  • Status:
  • Thanks: 102  

06-10-18 17.52

MiLord ha scritto:
...Vorrei prendere un mac definitivo per un uso completo...

Premesso che ho sia un Mac Book che un PC lasciami dire che pretendere che un computer, quale che sia, possa essere "definitivo" è illusorio, almeno a mio parere. Parlo in ambito generale e non strettamente musicale.
Se vuoi provare l'insieme Hardware + VST faccio mio il consiglio dell'usato supereconomico, purché funzioni (nel senso della compatibilità HW - SW), ma il successivo, se vuoi tenerlo per il maggior tempo possibile, dev'essere tra i più potenti ed espanso al massimo. Può esserti inutile una display grande (a casa puoi attaccarci un monitor esterno) e/o ad alta risoluzione (Retina) se è solo per la musica, ma nulla di meno.
  • MiLord
  • Membro: Senior
  • Risp: 843
  • Loc: Milano
  • Status:
  • Thanks: 21  

06-10-18 17.56

giosanta ha scritto:
"definitivo" è illusorio

Eh sì, per definitivo io intendevo quella che è la vita media di un computer. Un mac non so, ma forse 10 - 12 anni. Ma anche 15 per quanto mi riguarda emo

giosanta ha scritto:
Può esserti inutile una display grande (a casa puoi attaccarci un monitor esterno) e/o ad alta risoluzione (Retina) se è solo per la musica, ma nulla di meno.

Esatto ci ho pensato, a casa ho un discreto monitor che userei apposta. Ho visto che si possono utilizzare anche simultaneamente e per software e schermate diverse.

Per un uso prolungato nel tempo sei anche tu dell'idea di maxpiano immagino:
un i7 quad core o un recente i5 dual
con 16 Gb di ram ed almeno 256 gb di SSD.

Per la prova supereconomica di cui parli, potrei provare un mac come quello proposto da zerinovic, se effettivamente regge un live senza rischi.
La spesa è decisamente accettabile e potrebbe comunque essere utile.
Un conto è spendere 170 ma anche 200/300 euro e al massimo cambiarlo. Un conto un macbook air da 1500 e aggiungere altri costi importanti in futuro per sostituirlo emo
La ritengo una spesa doppia non indifferente.
Per questo volevo avere le idee chiarissime!
  • benjomy
  • Membro: Expert
  • Risp: 3294
  • Loc: Monza
  • Status:
  • Thanks: 81  

06-10-18 18.28

Mio
Modestissimo parere. Per suonare in giro un macbook air va benissimo... anxhe se dipende da come serti mainstage.. se cominci a mettere un rav poi archi si qualche plug in etc jn layer qualche problema puo esserci di gestione. Se vuoi anche fare produzione il
Limite è dato anche dai256 giga che se metti qualche bel pianoforte, una bella
Libreria di archi, un piano elettrico, etc etc vedrai chhe finiranno abbastanza presto.... io ho un macbook air dal 2015.. lo uso sostanzialmente solo in studio ( per il
Live ho preferito tornare all’hardware (al
Maxnun expander) .. ma io sono essenzialmente un pianista
  • zerinovic
  • Membro: Expert
  • Risp: 4881
  • Loc: Grosseto
  • Status:
  • Thanks: 320  

06-10-18 18.34

MiLord ha scritto:
Per la prova supereconomica di cui parli, potrei provare un mac come quello proposto da zerinovic, se effettivamente regge un live senza rischi.

vai tranquillo, ce l'avevo praticamente uguale, stesso software, stessa suite e stesso HW.
è il computer piu stabile che ho avuto.