che organo hammond é questo?

  • orange1978
  • Membro: Guru
  • Risp: 7474
  • Loc: Milano
  • Status:
  • Thanks: 465  

08-08-18 05.22

yes - lookin' around -

che modello di organo a spinetta é questo? il mobile sembrerebbe bianco...esisteva una versione di quell'organo con quel colore?! ...o forse sará l'effetto del bianco e nero? pero a me sembra molto chiaro, non puo essere marrone scuro!
mi piacerebbe sapere se si tratta di un L 122, L 222, o forse della versione con il finale a transitor T....e so che ne esiste anche una versione portatile di quella serie, senza mobile...non potrebbe essere quella con un mobile "custom" perche tony kaye in un video suonava proprio quel modello portatile (di cui non ricordo il nome del modello).

e il leslie sulla sinistra? ma che frigorivero era, é enorme...sapreste indicarmi il modello?

comunque che suono spettacolare, ma si riuscirebbe con i vari cloni oggi ottenere un suono cosi proprio come quello nel video?
a me sembra diverso da qualsiasi altro organo digitale che ho sentito, anche se non ho mai ascoltato i vari cloni come nord organ o mojo suonare dentro un leslie cosi grosso e dal vivo, forse sará per quello che percepisco un suono cosi bello anche dalla cassa mono del cellulare?

poi mi chiedo quel timbro cosi anni 60 sará ottenibile con una versione a console come a100 o c3? perche mi sembra diverso.... é per caso quello l'effetto dell'assenza del circuito di foldback?

comunque é lo stesso suono che cé sul disco originale del 1969 in studio, praticamente identico.

ma in quel video tutto é stupendo, l'atmosfera, la voce di jon anderson dentro lo shure unidyne III, il basso rickembacker che gracchia, bill bruford alla batteria, peter banks alla chitarra elettrica che pur non amando le semiacustiche ha un suono bellissimo....molto goodmorning vietnam, o forrest gump.
  • orange1978
  • Membro: Guru
  • Risp: 7474
  • Loc: Milano
  • Status:
  • Thanks: 465  

08-08-18 05.56

io ammetto, non me ne vergogno...non so suonare l'organo, non sono un organista assolutamente, e inoltre quando vedo suonare jazz, o gospel, diciamo mi viene abbastanza la nausea, e non é per invidia! proprio non l'ascolterei mai quella musica, ne mi interesserebbe marcirci sopra a studiarla all'organo (che richiederebbe uno sforzo notevole)
...peró sinceramente anche quando sento ad esempio john lord sto male, quindi tutto mi fa pensare che "l'organo hammond non sia il mio strumento".

...ma quando sento QUESTO suono, con questa musica, con queste atmosfere, davvero mi verrebbe la voglia di uscire e andarmene a comprare uno! per una cosa cosi penso che una pazzia la farei sul serio.

questo poi non é ne giezz ne blus ne prog ne fiuscion..ne tanto meno dip parpol!

ma che genere é allora secondo voi? cioe voglio dire conosco molto bene gli yes e i loro cd e infatti i miei preferiti sono i primi due tre quando non c era ancora wakeman, e non erano ancora progressive!
...ma come si potrebbe definire questo genere di musica per organo....beatlesiana? rock anni 60? psichedelia?

a me piacerebbe suonare cosi, dai datemi una mano, cosa dovrei fare a parte ascoltarla che gia lo faccio da tutta una vita, comprarmi un organo cosi, e poi?
cioe che cosa si potrebbe studiare, dato che non ho alcuna intenzione ne di avere a che fare con bach o quell altro...frescobaldi? ...e nemmeno con il jazz o blues! cé un qualcosa da cui si puo partire che possa piacermi per imparare?

PS pensate andare in live sul palco con quell'organo, un piccolo codino acustico 1/4 tipo kawai kg1, microfonato...e sopra all'organo il prophet X per i pad di atmosfera e i synth....mamma mia, altro che kronos!!!
  • vin_roma
  • Membro: Guru
  • Risp: 7061
  • Loc: Roma
  • Status:
  • Thanks: 583  

08-08-18 08.50

...è un Hammond serie L e forse più precisamente L222 perché ha il coperchio con la cerniera, comunque un L per via delle poche "linguette" delle quali, poco prima della fine del video, si vede e si sente lo scambio tra Rev I e II.
Hammond bianco? E perché ti scandalizzi? Al Forum di Roma, il mega mitico studio di piazza Euclide, c'era un L 100 rosso come una Ferrari.
Il Leslie? Non è enorme, sembra il solito 147/145/122.
Se ti piace questo tipo di Hammondismo ascolta Mark Stein con i Vanilla Fudge dove suonava anche il nostrano Carmine Appice o i Rare Birds...
  • Jaam
  • Membro: Supporter
  • Risp: 11326
  • Loc: Padova
  • Status:
  • Thanks: 353  

08-08-18 10.59

povero hammond ormai dalle mie parti gli hammondisti vengono chiamati solo perchè si risparmia il bassista
  • marcoballa
  • Membro: Guru
  • Risp: 5295
  • Loc: Milano
  • Status:
  • Thanks: 706  

08-08-18 11.16

orange1978 ha scritto:
quando sento ad esempio john lord

chiiiiiiiiiiiiii??????????????
  • Jaam
  • Membro: Supporter
  • Risp: 11326
  • Loc: Padova
  • Status:
  • Thanks: 353  

08-08-18 11.23

@ marcoballa
orange1978 ha scritto:
quando sento ad esempio john lord

chiiiiiiiiiiiiii??????????????
è un membro del parlamento britannico?
  • SimonKeyb
  • Membro: Expert
  • Risp: 4424
  • Loc: Vicenza
  • Status:
  • Thanks: 230  

08-08-18 12.30

Per stare sul genere consiglio anche un ascolto di The Book of Taliesyn dei Deep Purple. Anno 1968 , Kentucky Woman e Anthem le mie preferite.

X quanto riguarda l'organo non è inquadrato abbastanza bene per farmi capire se si tratta di una serie L o M, cmq oggidì bianco fa troppo lisciarolo per i miei gusti, meglio un nero lucido. Sul suono niente da aggiungere, le spinette sono decisamente efficaci nel rock rispetto alle console che sono più adatte al blues e al jazz ma che essendo modelli "di punta" sono diventate il riferimento del suono Hammond, anche nei cloni. Almeno questa è l'unica motivazione che mi viene in mente.
  • tsuki
  • Membro: Expert
  • Risp: 2956
  • Loc: Sassari
  • Status:
  • Thanks: 160  

08-08-18 12.32

Guarda,anche a me sembra un L-100.Credo che una serie bianca fosse stata fatta in Inghilterra.Con i cloni di oggi,quel suono si puo' imitare ma non replicare,perchè al momento attuale pur essendo i cloni odierni molto belli,il suono "vero Hammond+Leslie valvolare originale" non è stato ancora raggiunto;avvicinato si ma non raggiunto.Riguardo alla differenza serie spinette-consolle è vero,la serie L ed M ha un suono forse piu' dolce,se nn ricordo male AWSOP fu registrato dai Procol Harum con un M-100, ma gli A,B e C sono piu' completi in tutto,e la "cattiveria" che possono tirar fuori la serie "minore" non puo' dartela.Serie minore che comunque (a mio opinabilissimo parere) suona sempre meglio di qualsiasi clone digitale.
  • giosanta
  • Membro: Expert
  • Risp: 1778
  • Loc: Benevento
  • Status:
  • Thanks: 96  

08-08-18 13.05

tsuki ha scritto:
Serie minore che comunque (a mio opinabilissimo parere) suona sempre meglio di qualsiasi clone digitale.

Opiniamo in due.
  • marcoballa
  • Membro: Guru
  • Risp: 5295
  • Loc: Milano
  • Status:
  • Thanks: 706  

08-08-18 14.00

SimonKeyb ha scritto:
Per stare sul genere consiglio anche un ascolto di The Book of Taliesyn dei Deep Purple. Anno 1968 , Kentucky Woman e Anthem le mie preferite.

eh ma lì non c'era John Lord...
  • MiLord
  • Membro: Senior
  • Risp: 767
  • Loc: Milano
  • Status:
  • Thanks: 21  

08-08-18 14.33

marcoballa ha scritto:
eh ma lì non c'era John Lord...

emo
Orange fidati che se lo ascolti nel modo giusto Jon Lord inizi ad apprezzarlo pure tu!
E' che ci metti quella H di troppo emo
  • orange1978
  • Membro: Guru
  • Risp: 7474
  • Loc: Milano
  • Status:
  • Thanks: 465  

08-08-18 15.02

@ MiLord
marcoballa ha scritto:
eh ma lì non c'era John Lord...

emo
Orange fidati che se lo ascolti nel modo giusto Jon Lord inizi ad apprezzarlo pure tu!
E' che ci metti quella H di troppo emo
non fa x me jon lord, comunque sicuro meglio lui di vasco rossi, tiziano ferro o giusy ferreri.
  • SimonKeyb
  • Membro: Expert
  • Risp: 4424
  • Loc: Vicenza
  • Status:
  • Thanks: 230  

08-08-18 15.05

@ marcoballa
SimonKeyb ha scritto:
Per stare sul genere consiglio anche un ascolto di The Book of Taliesyn dei Deep Purple. Anno 1968 , Kentucky Woman e Anthem le mie preferite.

eh ma lì non c'era John Lord...
come no? mancavano solo Gillan e Glover, gli altri matti c'erano tutti emo

è un CD che ho scoperto tardi, mi piace perchè ha degli elementi tipici dei Deep ma anche altre sonorità più barocche e psichedeliche... particolare
  • MiLord
  • Membro: Senior
  • Risp: 767
  • Loc: Milano
  • Status:
  • Thanks: 21  

08-08-18 15.08

@ SimonKeyb
come no? mancavano solo Gillan e Glover, gli altri matti c'erano tutti emo

è un CD che ho scoperto tardi, mi piace perchè ha degli elementi tipici dei Deep ma anche altre sonorità più barocche e psichedeliche... particolare
Ma no marco da buon integralista purpoliano ha scherzato un po' sul fatto che non poteva esserci joHn lord, perchè nel disco c'era jon lord senza H (che poi è il nome esatto) emo
Noi purpoliani ci capiamo al volo emo

Diciamo che mettere la H è modo di scrivere molto comune sia qui che su facebook, perchè si pensa che john sia il nome proprio, mentre lord si chiamava jonathan douglas e jon è semplicemente il primo nome proprio abbreviato emo
  • SimonKeyb
  • Membro: Expert
  • Risp: 4424
  • Loc: Vicenza
  • Status:
  • Thanks: 230  

08-08-18 15.20

MiLord ha scritto:
Ma no marco da buon integralista purpoliano ha scherzato un po' sul fatto che non poteva esserci joHn lord, perchè nel disco c'era jon lord senza H (che poi è il nome esatto)
Noi purpoliani ci capiamo al volo

volevo ben dire! un fan conclamato dei Deep che mi cade così... sull'uccello emo
  • tsuki
  • Membro: Expert
  • Risp: 2956
  • Loc: Sassari
  • Status:
  • Thanks: 160  

08-08-18 15.34

Mah,a noi ragazzini dell'epoca sentire i Deep Purple ci mandava in orbita...(Made in Japan.....) Oggi dopo un cammino musicale anche io trovo in loro alcune cose buone ed altre meno,diciamo che era un Hard Rock un po' antesignano,Jon Lord praticamente ha un pregio:ha cercato un'innovazione,cercare un suono ed una innovazione nel modo di suonare l'Hammond quasi di tipo "chitarristico",con molta distorsione e moltissimo Groove per pareggiare e magari superare gli assoli trascinanti del solista,valga per tutti l'assolo bruciante di Higway Star,dove la tecnica è buona ma quello che è eccelso è il "tiraggio",il modo di interpretare,con quelle scale Blues e Rock mischiate su un fraseggio incisivo...Bruciante secondo me' esprime abbastanza il concetto....
  • SavateVoeanti
  • Membro: Expert
  • Risp: 1997
  • Loc: Venezia
  • Status:
  • Thanks: 100  

08-08-18 15.35

E' nata anche a me la voglia di Hammond grazie a tony Kaye ma con Astral Traveller, nel video sono stato deluso perche ha un L100 portatile che è brutto da vedere, ma poi ho scoperto che la serie L ha tutta lo stesso suono cambia solo il mobile, e allora ho preso l'L122 diviso in 2, e il caso ha voluto che lo trovassi anche bianco (però sotto è marrone).
Avevo un leslie Elka 610 a transistor, ma non riuscivo ad ottenere quel suono, ce ne vuole uno sicuramente a valvole, e credo che ancora non basti, ci vuole il Leslie vero sempre a valvole.
Un giorno ho assistito ad un concertino blues e l'organista aveva un KeyBduo e un leslie a valvole ma non di marca Leslie, e ancora non si sentiva quella sensazione di imponenza.
Poi un altro giorno ho assistito ad un altro concertino blues con un altro organista, dove aveva anche lui il KeyBduo però attaccato ad un Leslie vero (era un 147), e se non avessi visto che l'organo era un simulatore sarei stato convinto che era vero, eh.. si sentiva quella sensazione di imponenza, la moka del caffè.

Quindi tirando le somme direi che il suono lo fa il Leslie quello di marca Lesie proprio, e che sia a valvole.
  • ruggero
  • Membro: Guru
  • Risp: 8125
  • Loc: Mantova
  • Status:
  • Thanks: 551  

08-08-18 15.40

@ Jaam
è un membro del parlamento britannico?
John Lord e Freddy Mercury
  • marcoballa
  • Membro: Guru
  • Risp: 5295
  • Loc: Milano
  • Status:
  • Thanks: 706  

08-08-18 18.19

MiLord ha scritto:
Ma no marco da buon integralista purpoliano ha scherzato un po' sul fatto che non poteva esserci joHn lord, perchè nel disco c'era jon lord senza H (che poi è il nome esatto)
Noi purpoliani ci capiamo al volo

emoemoemoemoemo
  • orange1978
  • Membro: Guru
  • Risp: 7474
  • Loc: Milano
  • Status:
  • Thanks: 465  

08-08-18 21.04

eh basta con sti cavolo di deep purple, mi fanno schifo e allora??? bon....parliamo di organo e di musica in generale, non ho postato un video dei deep purple e ho chiesto gentilmente se mi consigliavate qualcosa di interessante da poter suonare, niente due pagine sul perche ci sia oppure no la H dopo Jo, nel nome del tastierista, ma sinceramente....