Ma questo Grandmother vi piace così tanto?

  • OperatorOne
  • Membro: Senior
  • Risp: 310
  • Loc: Siena
  • Status:
  • Thanks: 11  

07-08-18 04.16

Cosa è? Un Moog on the budget per chi non ha i lilleri ma vuole un synth completo con la scritta Moog? Mi compro un adesivo e risparmio.
Un tentativo di aggredire il mercato in coda a tutte le indipendenti che hanno ormai esplorato il seimodulare in tutte le salse?
Una risposta in ritardo ai nuovi analogici di prezzo basso?
Un esperimento? Decisamente questo sì.
Moog ha tirato fuori gioiellini a prezzi relativamente bassi come il Minitaurus e Dfam, ma sono synth specifici. Questo equivale a comprarsi una testa rossa di seconda mano solo perché si ama la Ferrari. Voglio Moog? Esiste Voyager e cugini.
A quei prezzi ci sono synth interessantissimi passati in sordina che come potenzialità fanno il gran culo a questo arlecchino. Come il giallissimo Mopho Keyboard, ormai datato, che gli va via su una ruota. Fra i nuovi la Elektron, MFB, Mopho x4 e altri.
Adesso linciate pure l'eretico emo
  • orange1978
  • Membro: Guru
  • Risp: 7474
  • Loc: Milano
  • Status:
  • Thanks: 465  

07-08-18 04.31

@ OperatorOne
Cosa è? Un Moog on the budget per chi non ha i lilleri ma vuole un synth completo con la scritta Moog? Mi compro un adesivo e risparmio.
Un tentativo di aggredire il mercato in coda a tutte le indipendenti che hanno ormai esplorato il seimodulare in tutte le salse?
Una risposta in ritardo ai nuovi analogici di prezzo basso?
Un esperimento? Decisamente questo sì.
Moog ha tirato fuori gioiellini a prezzi relativamente bassi come il Minitaurus e Dfam, ma sono synth specifici. Questo equivale a comprarsi una testa rossa di seconda mano solo perché si ama la Ferrari. Voglio Moog? Esiste Voyager e cugini.
A quei prezzi ci sono synth interessantissimi passati in sordina che come potenzialità fanno il gran culo a questo arlecchino. Come il giallissimo Mopho Keyboard, ormai datato, che gli va via su una ruota. Fra i nuovi la Elektron, MFB, Mopho x4 e altri.
Adesso linciate pure l'eretico emo
...stai scherzando? non puo essere vero....il moog grandmother???!

...é un vero capolavoro, hanno condensato nel pannello tante di quelle features da far impallidire anche un voyager, e a un prezzo incredibile, io che ho sia model d vero che voyager ne prendero uno sicuro, intanto é semimodulare e assolutamente espandibile con altri moduli di contorno, é molto facile da usare e ottimo per imparare le basi della sintesi sotrattiva su sistemi modulari, e secondo me se fossimo negli anni 70 andrebbe nelle scuole americane a occupare il ruolo del vecchio sonic six, come strumento altamente didattico ed estremamente user friendly.

ha tutto, tre oscillatori di cui due normali piu un lfo che puo diventare terzo oscillatore in banda audio, sync, linear fm, filtro ladder low pass risonante con possibiltá di controllo tracking e quarta sorgente sonora quindi, noise, generatore di inviluppo a 4 stadi, mixer a tre sorgenti, ingresso al filtro, unitá per sdoppiare e mandare la stessa sorgente su piu destinazioni, attenuatori di segnale, filtro highpass, arpeggiatore e sequencer, addirittura spring reverb con tanto di molla come arp2600, ingresso audio....cazzo cosa dovevano fare di piu per quel prezzo? ha piu cose di un model d se andiamo a vedere!!!

poi se non ti piace il suono pace all'anima tua ma quel coso colorato é uno dei synth piu divertenti e allegri che abbia mai visto, con qualche pedalino per chitarra farebbe faville sul serio, un ms20 della moog praticamente, e non solo...é completissimo! hai tutto quello che serve come base per un sistema semimodulare, probabilmente é il miglior synth analogico monofonico degli ultimi 10 anni come concetto e realizzazione, un vero capolavoro che unisce stile ed eleganza tipico di una grande marca come moog.

il mopho? ....ma sei serio? ...ho l'evolver che é identico, solo che anziche i sub oscillatori ha due oscillatori digitali *che fanno molto di piu che sub* per il resto il filtro e le modulazioni sono identici...siamo su due tipologie differenti, quelli sono strumenti chiusi, grandmother é una stratocaster moderna moog, aperta ad essere collegata ad altri moduli, mopho é uno strumento chiuso a se stesso.

Mfb, Elektron? ....siamo al delirio.

io non vedo l'ora personalmente di prenderne uno.
  • orange1978
  • Membro: Guru
  • Risp: 7474
  • Loc: Milano
  • Status:
  • Thanks: 465  

07-08-18 04.44

il mopho gli va via su una ruotaaaaa non lo avevo letto ahahah...dio mio siamo al delirio totale.

tesoro se il mopho avesse il filtro ladder della moog a quest ora sarebbe in produzione ancora, invece é sparito perche quel filtro era bello se confrontato a una nord lead 3 o a un plug in ma rispetto al voyager non reggeva minimamente confronto e nemmeno a moog in generale.
il mopho é carino e io stesso che ho l'evolver ne prenderei anche uno se capitasse un occasione e avevo pure il tetra, ma niente a che vedere con prophet 6 o un moog model d.

il mopho non va via su una ruota al moog, a parte per i preset memorizzabili e per il fatto che ha piu modulazioni interne, ma alla fine quelle sono...volendo con il grandmother puoi comprare un lfo esterno di altissima qualitá e patcharlo nel synth, sono due cose diverse completamente diverse, non facciamo paragoni assurdi su cose nate per scopi differenti.

il grandmother é un sonic six/ms20 moderno, fatto da moog, quelle macchine nate per ispirare un ragazzino e invogliarlo alla sintesi, ma nello stesso tempo usabili anche da un professionista che non vuole o non puo spendere 5000 euro per un moog voyager xl unico che puoi ancora comprare.

pensa che merda era Ms20 korg, al tempo c erano synth come arp2600 o Kobol che lo facevano a pezzi, eppure quel cosino nero completo e strano, che costava poco nato per i piu giovani ma anche per un professionista é diventato uno degli strumenti piu cult del secolo!!! la base di decine e decine di artisti di ogni genere sia elettronici che rock....non credo che grandmother fará lo stesso, certe situazioni sono irripetibili o quasi, peró é una bella idea, una vera figata potremmo dire....giovane, fresco, colorato,vintage nell'anima e nel look, in due parole "very cool"....secondo me sará un successo e ne venderanno un bel po.

chissá il povero compianto toby smith se fosse vivo, avesse ora 17/18 anni e lo vedesse, sicuro ne prenderebbe uno, e se fosse uscito a quel prezzo nel 1970 chissa quanti gruppi lo avrebbero preso, quando per prendere un minimoog dovevi ipotecarti la casa -.-
  • mirkogig
  • Membro: Expert
  • Risp: 1403
  • Loc: Brescia
  • Status:
  • Thanks: 51  

07-08-18 08.34

@ orange1978
il mopho gli va via su una ruotaaaaa non lo avevo letto ahahah...dio mio siamo al delirio totale.

tesoro se il mopho avesse il filtro ladder della moog a quest ora sarebbe in produzione ancora, invece é sparito perche quel filtro era bello se confrontato a una nord lead 3 o a un plug in ma rispetto al voyager non reggeva minimamente confronto e nemmeno a moog in generale.
il mopho é carino e io stesso che ho l'evolver ne prenderei anche uno se capitasse un occasione e avevo pure il tetra, ma niente a che vedere con prophet 6 o un moog model d.

il mopho non va via su una ruota al moog, a parte per i preset memorizzabili e per il fatto che ha piu modulazioni interne, ma alla fine quelle sono...volendo con il grandmother puoi comprare un lfo esterno di altissima qualitá e patcharlo nel synth, sono due cose diverse completamente diverse, non facciamo paragoni assurdi su cose nate per scopi differenti.

il grandmother é un sonic six/ms20 moderno, fatto da moog, quelle macchine nate per ispirare un ragazzino e invogliarlo alla sintesi, ma nello stesso tempo usabili anche da un professionista che non vuole o non puo spendere 5000 euro per un moog voyager xl unico che puoi ancora comprare.

pensa che merda era Ms20 korg, al tempo c erano synth come arp2600 o Kobol che lo facevano a pezzi, eppure quel cosino nero completo e strano, che costava poco nato per i piu giovani ma anche per un professionista é diventato uno degli strumenti piu cult del secolo!!! la base di decine e decine di artisti di ogni genere sia elettronici che rock....non credo che grandmother fará lo stesso, certe situazioni sono irripetibili o quasi, peró é una bella idea, una vera figata potremmo dire....giovane, fresco, colorato,vintage nell'anima e nel look, in due parole "very cool"....secondo me sará un successo e ne venderanno un bel po.

chissá il povero compianto toby smith se fosse vivo, avesse ora 17/18 anni e lo vedesse, sicuro ne prenderebbe uno, e se fosse uscito a quel prezzo nel 1970 chissa quanti gruppi lo avrebbero preso, quando per prendere un minimoog dovevi ipotecarti la casa -.-
È scomparso il fenomeno
  • OperatorOne
  • Membro: Senior
  • Risp: 310
  • Loc: Siena
  • Status:
  • Thanks: 11  

07-08-18 09.36

@ orange1978
...stai scherzando? non puo essere vero....il moog grandmother???!

...é un vero capolavoro, hanno condensato nel pannello tante di quelle features da far impallidire anche un voyager, e a un prezzo incredibile, io che ho sia model d vero che voyager ne prendero uno sicuro, intanto é semimodulare e assolutamente espandibile con altri moduli di contorno, é molto facile da usare e ottimo per imparare le basi della sintesi sotrattiva su sistemi modulari, e secondo me se fossimo negli anni 70 andrebbe nelle scuole americane a occupare il ruolo del vecchio sonic six, come strumento altamente didattico ed estremamente user friendly.

ha tutto, tre oscillatori di cui due normali piu un lfo che puo diventare terzo oscillatore in banda audio, sync, linear fm, filtro ladder low pass risonante con possibiltá di controllo tracking e quarta sorgente sonora quindi, noise, generatore di inviluppo a 4 stadi, mixer a tre sorgenti, ingresso al filtro, unitá per sdoppiare e mandare la stessa sorgente su piu destinazioni, attenuatori di segnale, filtro highpass, arpeggiatore e sequencer, addirittura spring reverb con tanto di molla come arp2600, ingresso audio....cazzo cosa dovevano fare di piu per quel prezzo? ha piu cose di un model d se andiamo a vedere!!!

poi se non ti piace il suono pace all'anima tua ma quel coso colorato é uno dei synth piu divertenti e allegri che abbia mai visto, con qualche pedalino per chitarra farebbe faville sul serio, un ms20 della moog praticamente, e non solo...é completissimo! hai tutto quello che serve come base per un sistema semimodulare, probabilmente é il miglior synth analogico monofonico degli ultimi 10 anni come concetto e realizzazione, un vero capolavoro che unisce stile ed eleganza tipico di una grande marca come moog.

il mopho? ....ma sei serio? ...ho l'evolver che é identico, solo che anziche i sub oscillatori ha due oscillatori digitali *che fanno molto di piu che sub* per il resto il filtro e le modulazioni sono identici...siamo su due tipologie differenti, quelli sono strumenti chiusi, grandmother é una stratocaster moderna moog, aperta ad essere collegata ad altri moduli, mopho é uno strumento chiuso a se stesso.

Mfb, Elektron? ....siamo al delirio.

io non vedo l'ora personalmente di prenderne uno.
Sapevo che saresti stato il primo, maestro! emo
Siamo vecchi... lo leggo nel tuo post. Anche io se lo guardo di primo acchito preferisco la nonnina, semplice e affidabile vecchia scuola moog, ma semplificata. Diciamo un Moog in version e Panda... ma se fossimo negli anni ottanta direi un Moog versione Duna.
Ma sul serio vuoi comparare uno strumento di una multinazionale di cui fra poco rimarrà solo il nome (visto le stronzate che tirano fuori) ad una indipendente che ha cominciato solo (solo si fa per dire) 20 anni fa, rivoluzionando il mercato dei synth e continua a sfornare prodotti quasi fatti a mano e di altissima qualità? Parlo di Elektron e del suo modo di vedere le cose al futuro.

Da commerciante ormai navigato ti dico: compri sempre quello che paghi. Se un Moog lo paghi 900 euro... è un Moog da 900 euro. Lo vuoi comparare ad uno di 4000? Evidentemente non sei mai salito su una BMW.

Sarei scemo a dire che il GM suona male... ma a quel prezzo ci sono schiere di synth anche migliori.
Far scuola? Il semimodulare (parola odiosa) ormai lo praticano tutti. Prendi uno 0-Coast, Dark Energy, anche Neutron... e fai scuola.
Il Mopho identico all'Evolver? Povero zio Dave....
Il filtro DSI secondo te è un troiaio? Guarda... proprio perché il Ladder ormai lo ha negli orecchi anche Gesù non dirò che è vecchio... tanto piace a tutti... come Pippo Baudo... ma il filtro DSI (di cui hanno fatto anche la versione eurorack) non scompare affatto se comparato.

Poi? Ah già... MFB... lasciamo perdere che krautmuzik non ezzere tuo pane, ja?
  • OperatorOne
  • Membro: Senior
  • Risp: 310
  • Loc: Siena
  • Status:
  • Thanks: 11  

07-08-18 09.39

@ orange1978
il mopho gli va via su una ruotaaaaa non lo avevo letto ahahah...dio mio siamo al delirio totale.

tesoro se il mopho avesse il filtro ladder della moog a quest ora sarebbe in produzione ancora, invece é sparito perche quel filtro era bello se confrontato a una nord lead 3 o a un plug in ma rispetto al voyager non reggeva minimamente confronto e nemmeno a moog in generale.
il mopho é carino e io stesso che ho l'evolver ne prenderei anche uno se capitasse un occasione e avevo pure il tetra, ma niente a che vedere con prophet 6 o un moog model d.

il mopho non va via su una ruota al moog, a parte per i preset memorizzabili e per il fatto che ha piu modulazioni interne, ma alla fine quelle sono...volendo con il grandmother puoi comprare un lfo esterno di altissima qualitá e patcharlo nel synth, sono due cose diverse completamente diverse, non facciamo paragoni assurdi su cose nate per scopi differenti.

il grandmother é un sonic six/ms20 moderno, fatto da moog, quelle macchine nate per ispirare un ragazzino e invogliarlo alla sintesi, ma nello stesso tempo usabili anche da un professionista che non vuole o non puo spendere 5000 euro per un moog voyager xl unico che puoi ancora comprare.

pensa che merda era Ms20 korg, al tempo c erano synth come arp2600 o Kobol che lo facevano a pezzi, eppure quel cosino nero completo e strano, che costava poco nato per i piu giovani ma anche per un professionista é diventato uno degli strumenti piu cult del secolo!!! la base di decine e decine di artisti di ogni genere sia elettronici che rock....non credo che grandmother fará lo stesso, certe situazioni sono irripetibili o quasi, peró é una bella idea, una vera figata potremmo dire....giovane, fresco, colorato,vintage nell'anima e nel look, in due parole "very cool"....secondo me sará un successo e ne venderanno un bel po.

chissá il povero compianto toby smith se fosse vivo, avesse ora 17/18 anni e lo vedesse, sicuro ne prenderebbe uno, e se fosse uscito a quel prezzo nel 1970 chissa quanti gruppi lo avrebbero preso, quando per prendere un minimoog dovevi ipotecarti la casa -.-
Tesoro a me? emo

Ma ammmoooreeeeeeee..... emoemoemoemo
  • berlex65
  • Membro: Expert
  • Risp: 2830
  • Loc: Siena
  • Status:
  • Thanks: 144  

07-08-18 09.44

@ orange1978
...stai scherzando? non puo essere vero....il moog grandmother???!

...é un vero capolavoro, hanno condensato nel pannello tante di quelle features da far impallidire anche un voyager, e a un prezzo incredibile, io che ho sia model d vero che voyager ne prendero uno sicuro, intanto é semimodulare e assolutamente espandibile con altri moduli di contorno, é molto facile da usare e ottimo per imparare le basi della sintesi sotrattiva su sistemi modulari, e secondo me se fossimo negli anni 70 andrebbe nelle scuole americane a occupare il ruolo del vecchio sonic six, come strumento altamente didattico ed estremamente user friendly.

ha tutto, tre oscillatori di cui due normali piu un lfo che puo diventare terzo oscillatore in banda audio, sync, linear fm, filtro ladder low pass risonante con possibiltá di controllo tracking e quarta sorgente sonora quindi, noise, generatore di inviluppo a 4 stadi, mixer a tre sorgenti, ingresso al filtro, unitá per sdoppiare e mandare la stessa sorgente su piu destinazioni, attenuatori di segnale, filtro highpass, arpeggiatore e sequencer, addirittura spring reverb con tanto di molla come arp2600, ingresso audio....cazzo cosa dovevano fare di piu per quel prezzo? ha piu cose di un model d se andiamo a vedere!!!

poi se non ti piace il suono pace all'anima tua ma quel coso colorato é uno dei synth piu divertenti e allegri che abbia mai visto, con qualche pedalino per chitarra farebbe faville sul serio, un ms20 della moog praticamente, e non solo...é completissimo! hai tutto quello che serve come base per un sistema semimodulare, probabilmente é il miglior synth analogico monofonico degli ultimi 10 anni come concetto e realizzazione, un vero capolavoro che unisce stile ed eleganza tipico di una grande marca come moog.

il mopho? ....ma sei serio? ...ho l'evolver che é identico, solo che anziche i sub oscillatori ha due oscillatori digitali *che fanno molto di piu che sub* per il resto il filtro e le modulazioni sono identici...siamo su due tipologie differenti, quelli sono strumenti chiusi, grandmother é una stratocaster moderna moog, aperta ad essere collegata ad altri moduli, mopho é uno strumento chiuso a se stesso.

Mfb, Elektron? ....siamo al delirio.

io non vedo l'ora personalmente di prenderne uno.
Ciao Orange condivido pienamente tutto!! Anche il paragone con l’ms20, il mio primo synth pagato 700.000 lire ma che mi ha permesso di comprendere un po’ l’utilizzo di un sintetizzatore ...
Io sicuramente il Grandmother lo comprerò e mi affascina anche il look 😎😎
Paolo
  • orange1978
  • Membro: Guru
  • Risp: 7474
  • Loc: Milano
  • Status:
  • Thanks: 465  

07-08-18 14.32

@ OperatorOne
Sapevo che saresti stato il primo, maestro! emo
Siamo vecchi... lo leggo nel tuo post. Anche io se lo guardo di primo acchito preferisco la nonnina, semplice e affidabile vecchia scuola moog, ma semplificata. Diciamo un Moog in version e Panda... ma se fossimo negli anni ottanta direi un Moog versione Duna.
Ma sul serio vuoi comparare uno strumento di una multinazionale di cui fra poco rimarrà solo il nome (visto le stronzate che tirano fuori) ad una indipendente che ha cominciato solo (solo si fa per dire) 20 anni fa, rivoluzionando il mercato dei synth e continua a sfornare prodotti quasi fatti a mano e di altissima qualità? Parlo di Elektron e del suo modo di vedere le cose al futuro.

Da commerciante ormai navigato ti dico: compri sempre quello che paghi. Se un Moog lo paghi 900 euro... è un Moog da 900 euro. Lo vuoi comparare ad uno di 4000? Evidentemente non sei mai salito su una BMW.

Sarei scemo a dire che il GM suona male... ma a quel prezzo ci sono schiere di synth anche migliori.
Far scuola? Il semimodulare (parola odiosa) ormai lo praticano tutti. Prendi uno 0-Coast, Dark Energy, anche Neutron... e fai scuola.
Il Mopho identico all'Evolver? Povero zio Dave....
Il filtro DSI secondo te è un troiaio? Guarda... proprio perché il Ladder ormai lo ha negli orecchi anche Gesù non dirò che è vecchio... tanto piace a tutti... come Pippo Baudo... ma il filtro DSI (di cui hanno fatto anche la versione eurorack) non scompare affatto se comparato.

Poi? Ah già... MFB... lasciamo perdere che krautmuzik non ezzere tuo pane, ja?
il dark energy é una schifezza come suono.

neutron? ahahah...ne arrivano due...uno venduto subito....secondo esposto...lo provo....
niente, non va, a meno di non usare la patchbay, ma essendo semimodulare normalizzato, non puo funzionare cosi...niente, il suono non arriva alla sezione amp a meno di non aprire l'overdrive! ma cosi é impossibile ascoltare un onda quadra pulita, senza passare dalla distorsione.

chiedo al mio amico in negozio...hai ragione! qll di prima non faceva cosi lo abbiamo provato un ora era completamente diverso....ah ecco pensavo di essere scemo io!!! -.- sisi é difettoso, lo rimanderemo indietro mi spiace...volevi comprarlo oggi? ....ma anche no...
wow...ne arrivano due, di cui gia uno difettoso, beh che dire, bellissimo!

bravo pocket operator, moh critica pure moog che fa i synth costosi e secondo te ci prende per il culo a tal punto che basterebbe un adesivo moog per fare di un qualsiasi synth analogico un moog vero, gia che ci sei vai pure a dargli 400 euro a behringer, che invece hai visto? ...per 400 euro ti fa addirittura un piccolo arp2600 😂

vabbe....il delay lo metti a 0%....poi alzi il feedback e lo senti in sottofondo uguale....ma si un po diafonia che male sará, un po di delay non fa mai male...poi apri la distorsione il suono arriva al filtro, la chiudi il suono si silenzia...mah si chisssnefrega é un difetto di un esemplare mal costruito, poi tanto tutti vogliamo i suoni distorti, pazienza.

.....e tt questo dopo 5 minuti di vita fuori dalla scatola, pensa dopo 10 anni, non oso pensare che succederá...prenderá vita propria forse?

...e mi vieni a dire che invece grandmother realizzato a mano in usa con materiali di qualitá, é uno scherzo? bah.
  • OperatorOne
  • Membro: Senior
  • Risp: 310
  • Loc: Siena
  • Status:
  • Thanks: 11  

07-08-18 17.03

@ orange1978
il dark energy é una schifezza come suono.

neutron? ahahah...ne arrivano due...uno venduto subito....secondo esposto...lo provo....
niente, non va, a meno di non usare la patchbay, ma essendo semimodulare normalizzato, non puo funzionare cosi...niente, il suono non arriva alla sezione amp a meno di non aprire l'overdrive! ma cosi é impossibile ascoltare un onda quadra pulita, senza passare dalla distorsione.

chiedo al mio amico in negozio...hai ragione! qll di prima non faceva cosi lo abbiamo provato un ora era completamente diverso....ah ecco pensavo di essere scemo io!!! -.- sisi é difettoso, lo rimanderemo indietro mi spiace...volevi comprarlo oggi? ....ma anche no...
wow...ne arrivano due, di cui gia uno difettoso, beh che dire, bellissimo!

bravo pocket operator, moh critica pure moog che fa i synth costosi e secondo te ci prende per il culo a tal punto che basterebbe un adesivo moog per fare di un qualsiasi synth analogico un moog vero, gia che ci sei vai pure a dargli 400 euro a behringer, che invece hai visto? ...per 400 euro ti fa addirittura un piccolo arp2600 😂

vabbe....il delay lo metti a 0%....poi alzi il feedback e lo senti in sottofondo uguale....ma si un po diafonia che male sará, un po di delay non fa mai male...poi apri la distorsione il suono arriva al filtro, la chiudi il suono si silenzia...mah si chisssnefrega é un difetto di un esemplare mal costruito, poi tanto tutti vogliamo i suoni distorti, pazienza.

.....e tt questo dopo 5 minuti di vita fuori dalla scatola, pensa dopo 10 anni, non oso pensare che succederá...prenderá vita propria forse?

...e mi vieni a dire che invece grandmother realizzato a mano in usa con materiali di qualitá, é uno scherzo? bah.
Non ho detto che Moog fa strumenti troppo costosi. Ho detto che se GM costa così poco un motivo ci deve essere. Ho detto che ho il tremendo sentore che Moog si stia sempre più svendendo al commerciale e piano piano farà come, tanto per fare un esempio, Ray Ban (li cito perché è il mio campo di lavoro), che oggi è 100% made in China e ne rimane solo il nome... e il prezzo. Prima o poi Bob comincerà a rivoltarsi nel loculo se succede.

I Moog costano tanto? Certo, la qualità si paga. Il Voyager sarebbe un sogno per me... ma il Voyager!!!
Anche la Modal fa Synth che costano quanto una utilitaria. La Analogue solutions e DSI ci si avvicinano. Tutta roba eccellente.
Quando DSI fa un synth sotto le 1000 euro è un "depotenziato" (ma che depotenziato) come il Tetr4 o il Mopho. A te il giallone non piace? Questione di orecchio, ma non dirmi che hanno smesso di fabbricarlo perché faceva pena... il problema è che lo hanno lanciato nel momento sbagliato.
Con 999 euro mi prenderei un Elektron Analogue Keys usato... che mi permette di costruire suoni e brani nell'ambito elettronico, o un bel Novation Peak, ma perché no anche un Nord Lead usato, che è un adorabile digitalone, con una personalità unica al top della costruzione Clavia. Il GM sembra il degno erede della filosofia Werkstatt (o come si scrive).
  • orange1978
  • Membro: Guru
  • Risp: 7474
  • Loc: Milano
  • Status:
  • Thanks: 465  

07-08-18 21.03

provato oggi il grandmother arrivato fresco....seppur x pochissimo.

che dire, devo stare calmoooo perche cé il rischio che a casa mia tra qualche giorno ci sia un colorato mini synth in piu -.- che bello mamma mia.

comunque non é molto economico, due ottave e mezzo 990 euro....senza memorie senza display, monofonico...non mi sembra equo il paragone.
  • OperatorOne
  • Membro: Senior
  • Risp: 310
  • Loc: Siena
  • Status:
  • Thanks: 11  

07-08-18 21.51

@ orange1978
provato oggi il grandmother arrivato fresco....seppur x pochissimo.

che dire, devo stare calmoooo perche cé il rischio che a casa mia tra qualche giorno ci sia un colorato mini synth in piu -.- che bello mamma mia.

comunque non é molto economico, due ottave e mezzo 990 euro....senza memorie senza display, monofonico...non mi sembra equo il paragone.
Ma noooo... è un perfetto synth didattico. Sai che è una collaborazione di Moog e Lego? emo
  • OperatorOne
  • Membro: Senior
  • Risp: 310
  • Loc: Siena
  • Status:
  • Thanks: 11  

07-08-18 21.53

orange1978 ha scritto:
il dark energy é una schifezza come suono.

Dixit pontifex! emo
Abbiamo la stessa età ma tu sembri taaanto più vecchio... o più giovane visto che pontifichi per assoluti. Non so, devo riflettere. emo
  • orange1978
  • Membro: Guru
  • Risp: 7474
  • Loc: Milano
  • Status:
  • Thanks: 465  

08-08-18 00.13

@ OperatorOne
orange1978 ha scritto:
il dark energy é una schifezza come suono.

Dixit pontifex! emo
Abbiamo la stessa età ma tu sembri taaanto più vecchio... o più giovane visto che pontifichi per assoluti. Non so, devo riflettere. emo
io il dark energy non lo vorrei nemmeno se me lo regalassero, e non cambierei mai un moog per un dark energy, synth insulso x bimbiminkia.
  • Synthex77
  • Membro: Senior
  • Risp: 943
  • Loc: Milano
  • Status:
  • Thanks: 22  

08-08-18 00.18

A me il Granny istiga come nessun Moog (aparte i modulari e il memorymoog ma li andiamo in prezzi da appartamento) ha mai fatto sin'ora...

Ma poi il polifonico (8 note) Moog a quando?
  • orange1978
  • Membro: Guru
  • Risp: 7474
  • Loc: Milano
  • Status:
  • Thanks: 465  

08-08-18 00.26

@ Synthex77
A me il Granny istiga come nessun Moog (aparte i modulari e il memorymoog ma li andiamo in prezzi da appartamento) ha mai fatto sin'ora...

Ma poi il polifonico (8 note) Moog a quando?
penso qst autunno....da qll che mi dicevano.

il nuovo moogino colorato é bellissimo, divertente, mette voglia di suonare.

chi lo paragona a un lego significa ha buon tempo da investire a parlare e criticare giusto cosi per sport, ricordiamo che i pedalini per chitarra e basso sono tutti coloratissimi e sgargianti, eppure ci fanno i concerti all'heineken jamming festival, non é che un prodotto per essere valido deve essere serioso nel look, si puo anche fare un prodotto interessante e renderlo allegro da guardare.

tra le altre cose parlando puramente di estetica, questo moog sembra una tastiera anni 60/70, vintage, quel look che non stanca mai a differenza di quei patacconi che fanno oggi come jdxi jdxa mininova ultranova che solo a guardarli mi passa la voglia di suonare, classica roba da truzzi.
  • DRUPIZ
  • Membro: Expert
  • Risp: 1306
  • Loc: Roma
  • Status:
  • Thanks: 12  

08-08-18 01.45

@ orange1978
penso qst autunno....da qll che mi dicevano.

il nuovo moogino colorato é bellissimo, divertente, mette voglia di suonare.

chi lo paragona a un lego significa ha buon tempo da investire a parlare e criticare giusto cosi per sport, ricordiamo che i pedalini per chitarra e basso sono tutti coloratissimi e sgargianti, eppure ci fanno i concerti all'heineken jamming festival, non é che un prodotto per essere valido deve essere serioso nel look, si puo anche fare un prodotto interessante e renderlo allegro da guardare.

tra le altre cose parlando puramente di estetica, questo moog sembra una tastiera anni 60/70, vintage, quel look che non stanca mai a differenza di quei patacconi che fanno oggi come jdxi jdxa mininova ultranova che solo a guardarli mi passa la voglia di suonare, classica roba da truzzi.
"OP1 é figlio dell attuale generazione bimbiminkia, in un tempo in cui una cacatina stile gadget diventa virale, e pubblicizzata come se fosse indispensabile da oggi e con un look figo e moderno.


parlando poi di interfaccia utente, é molto minimal a metá tra videogioco anni 80 e video musicale stile glitchtechno, niente di serio insomma, basta vedere l'interfaccia utente del compressore, dato che giustamente serve per avere piu punch sui transienti.. ha il pugile che da i pugni! il punch....ma va a cagher! xD

....ma dai ma non lo capite che vi prendono per i fondelli alla grande?


personalmente quella cifra non la spenderei mai per un OP1, non é serio, io voglio strumenti musicali da suonare e programmare, strumenti veri non giocattoli, e se qualora volessi divertirmi con un giocattolo musicale allora che abbia un prezzo da giocattolo ma pagare un gioco come uno strumento professionale solo xke ha le scritte in giapponese stile mazingaz e i colori del nintendo....proprio no!"




Parlavi così dei look giocosi neanche un mese fa.
Adesso sto Moog dei Ricchi e Poveri ti eccita, sta farsa da Carnevale di Rio, che una volta patchati due fili ci si incastra tra i grovigli per fare il figo e spippolare contemporaneamente che neanche c'è spazio per le mani. Tutti Aphex Twin da cameretta.
Il Mopho X4 o il Giallone lo sfondano a colazione e lo sverniciano a cena.
  • orange1978
  • Membro: Guru
  • Risp: 7474
  • Loc: Milano
  • Status:
  • Thanks: 465  

08-08-18 04.29

ma perche insisti a tirare in ballo op1 quel videogioco tascabile, che non è nemmeno uno strumento musicale tra l'altro.

1) il grandmother avrà il look giocattoloso ma è uno strumento musicale vero, da suonare, con una tastiera e una meccanica normalissima (e pure bella), pitch e modulation wheels...
op1 ha una tastiera di un ottava che sembra fatta con il lego...ma che roba è? ma sei serio?

2) il grandmother è analogico, op1 è un semplice case di plastica con dentro un processore o forse nemmeno quello, che fa girare un software proprietario che gestisce dei simulatori software, teoricamente un qualsiasi laptop o tablet, ipad etc...potrebbe sia gestirlo sia fare di meglio, un mac book air con reason fa 10000 di cose in piu.

3) op1 non puoi usarlo per suonare in una band come se fosse un vero strumento a tastiera, non avrebbe poi nemmeno senso, il grandmother lo usi tranquillamente in quasi qualunque genere, è un normale monofonico analogico come l'ms20 e odyssey.

4) il grandmother ha dei parametri sonori SERI, mappati e organizzati seriamente, hanno usato i colori per facilitarne l'impatto visivo e per renderlo accattivante, ma non cè nulla di assurdo tipo il pugile che da il pugno per fare il compressore, o il paperino seduto al tavolo che fa le uova, come quelle cagate pocket calculator, che sono ridicole! quelli si che sono FARSE, bieche operazioni di marketing per attirare i ragazzini aspiranti you tuber.

....aphex twin in cameretta? ...e tu che ne sai di cosa faccio?

vedete, anche sforzandosi, parlare civilmente è impossibile, perche subito uno deve offenderti o mettere in dubbio quello che sai fare, io non ho nulla contro chi compra op1, ne contro chi critica il moog, però un conto è ragionare e parlare seriamente, un conto perdonate la mia franchezza è sparare una serie di boiate come quelle che sto leggendo, questo non lo trovo serio.

ho letto addirittura che in teoria basterebbe prendere un adesivo con scritto MOOG, appiccicarlo sul retro magari di un roland jdxi, ed ecco a voi un moog, cioe la differenza tra un synth qualsiasi e un moog è solo la scritta quindi....non so, ma è tutto vero oppure è uno scherzo?

alla fine siete voi a fare inutili e sterili polemiche sparando cavolate il mopho lo asfalta, quell'altro lo ribalta, senza alcuna cognizione, che poi sono tutti belli gli strumenti a loro modo, però quando esce una cosa carina subito a sparare a zero, poi quando la potete comprare o la scontano ecco...diventa lo strumento piu bello del mondo!
ma guarda ci scommetterei che succederà ancora cosi, il giorno che il grandmother sarà usato a 300 euro, scommetto che saranno qui tutti a dire che era un capolavoro, non sarebbe la prima volta.

sarebbe bastato scrivere "cavoli, interessante questo moog, cerchiamo di capire i suoi punti deboli e i suoi punti di forza insieme"

perchè a te non convince? costa troppo? non ti piacciono le demo? ho sentito delle prove, l'oscillatore va troppo in drifting quando si scalda....il filtro mi pare gracchi oltre i 12000 hz....nooooo, eccoli i motivi:

"è per chi non ha soldi per permettersi un moog"
"se attacco un adesivo dietro a un synth è uguale"
"il dark energy lo asfalta"
"il mio falegname lo farebbe meglio"
"il mopho suona tre volte meglio"
"moog è diventata come samsung (fanno modulari da 140 mila dollari, monofonici da 5000, pedalini x chitarra da 350/400 euro cadauno...bah"
"volete patchare per sentirvi aphex twin nella vostra cameretta" (...e pensare che il vero aphex twin ha sempre lavorato nella sua cameretta!)

...solo per questa ultima frase ti meriteresti un bel vaffa a caratteri cubitali, e ho detto tutto, non è serio sparlare cosi di strumenti e in generale senza argomentare e offendendo gli altri.
  • sterky
  • Membro: Expert
  • Risp: 3824
  • Loc: Trento
  • Status:
  • Thanks: 166  

08-08-18 08.09

Devo confermare, grondmother (come suono) è immediato e d’impatto! Molto meglio che il sub37 (che naturalmente poi ha altri pregi).
Suona, suona e ancora suona!
I veri giocattoli moog sono il mother 32 (che ho appena ordinato), i dfam (derivato del bfam) e il werkstadtt (si scrive così?). Ma questi sono prodotti concepiti per tutti sltri scopi.

Comunque non ci son santi, la ricchezza di armoniche nell’osc moog è praticamente ineguagliabile. Il filtro transistor ladder lo conosciamo tutti. Ne esistono di diversi interessanti (filtro sem, il filtro wasp etc).

Poi ovvio che se vuoi fare techno berlinese fine anni ottanta, riempiti di doepfer, mfb e pittsburg e sei apposto, anzi, il moog ci stona.

I Behringer li ho in negozio. Bello il neutron, 2 osc (niente male), filtro....medio, 2 adsr, distorsione, di cosette ne ha. Ma fa magra figura vicino a un minibrute 2s, lo mettiamo vicino al moog?
  • OperatorOne
  • Membro: Senior
  • Risp: 310
  • Loc: Siena
  • Status:
  • Thanks: 11  

08-08-18 09.56

sterky ha scritto:
I veri giocattoli moog sono il mother 32 (che ho appena ordinato), i dfam (derivato del bfam) e il werkstadtt (si scrive così?). Ma questi sono prodotti concepiti per tutti sltri scopi.

Sono synth più specifici. Il DFAM lo adoro per quello che è, non certo come mono lead synth, stessa cosa per il Mother 32.

Il GM meglio del Sub37? Dai no... è la differenza fra trombare e stare a guardare!

A casa ho una scheda stampata di un filtro Moog... ora trovo un bravo elettronico e me lo facci costruire quasi quasi.
  • MarioSynth
  • Membro: Senior
  • Risp: 344
  • Loc: Genova
  • Status:
  • Thanks: 29  

08-08-18 10.08

Su, su, fate l'amore, non la guerra.

In fondo, ce n'è per tutti i gusti (ed il video sopra lo dimostra) emo