SOFTWARE VST

  • blueszorah
  • Membro: Guest
  • Risp: 34
  • Loc: Verbano-Cusio-Ossola
  • Status:
  • Thanks: 0  

10-07-18 19.32

Buonasera a tutti! volevo chiedere se qualcuno potesse farmi un elenco dei migliori software di vst (per mac)? Dovrei suonare principalmente Piano, Piano elettrico/Rhodes/Wurtlizer e Organo Hammond.
E poi tra di questi potreste consigliarmi il migliore per qualità prezzo? mi avevano consigliato mainstage che costa una cavolata
  • michelet
  • Membro: Supporter
  • Risp: 13559
  • Loc: Venezia
  • Status:
  • Thanks: 1665  

10-07-18 22.03

@ blueszorah
Buonasera a tutti! volevo chiedere se qualcuno potesse farmi un elenco dei migliori software di vst (per mac)? Dovrei suonare principalmente Piano, Piano elettrico/Rhodes/Wurtlizer e Organo Hammond.
E poi tra di questi potreste consigliarmi il migliore per qualità prezzo? mi avevano consigliato mainstage che costa una cavolata
Mainstage ha già in dotazione una serie di strumenti virtuali che consentono di crearsi i propri setup multitimbrici. Offre anche la funzione di sofisticato VST Host tramite il quale puoi caricare gli strumenti virtuali più costosi.
Per il timbro di pianoforte hai l'imbarazzo della scelta, anche perché bisognerebbe sapere "che tipo" di pianoforte vorresti avere. Si spazia da quelli basati su campioni fino a quelli a modelli fisici. Idem dicasi per i pianoforti elettrici tipo Rhodes e Wurlitzer.
Per avere un setup di timbri percussivi cromatici, sceglierei Pianoteq con gli instruments relativi, come un YC5 (pianoforte rock) ed i pianoforti elettrici di Modartt. Il bello di Pianoteq è che puoi provarlo in modalità demo per circa una ventina di minuti, al costo di qualche nota che non suona, ma in compenso puoi ascoltare tutti gli instruments realizzati fin'ora: dallo Steinway all'arpa al vibrafono, al clavinet ecc.
Relativamente all'emulazione di organo a ruote foniche consiglio la nuova versione di VB3 di Guido "ZioKiller", di recente compilata per OSX.
  • Dallaluna69
  • Membro: Expert
  • Risp: 1398
  • Loc: Firenze
  • Status:
  • Thanks: 115  

10-07-18 23.39

@ michelet
Mainstage ha già in dotazione una serie di strumenti virtuali che consentono di crearsi i propri setup multitimbrici. Offre anche la funzione di sofisticato VST Host tramite il quale puoi caricare gli strumenti virtuali più costosi.
Per il timbro di pianoforte hai l'imbarazzo della scelta, anche perché bisognerebbe sapere "che tipo" di pianoforte vorresti avere. Si spazia da quelli basati su campioni fino a quelli a modelli fisici. Idem dicasi per i pianoforti elettrici tipo Rhodes e Wurlitzer.
Per avere un setup di timbri percussivi cromatici, sceglierei Pianoteq con gli instruments relativi, come un YC5 (pianoforte rock) ed i pianoforti elettrici di Modartt. Il bello di Pianoteq è che puoi provarlo in modalità demo per circa una ventina di minuti, al costo di qualche nota che non suona, ma in compenso puoi ascoltare tutti gli instruments realizzati fin'ora: dallo Steinway all'arpa al vibrafono, al clavinet ecc.
Relativamente all'emulazione di organo a ruote foniche consiglio la nuova versione di VB3 di Guido "ZioKiller", di recente compilata per OSX.
Quoto tutto.
Aggiungo Lounge Lizard per i piani elettrici, che a me piace particolarmente.
  • maxpiano69
  • Membro: Supporter
  • Risp: 14306
  • Loc: Torino
  • Status:
  • Thanks: 1283  

11-07-18 12.24

Mainstage é imprescindibile, quindi parti da quello e poi valuta tu, non avere fretta di prevedere cosa altro ti servirá...

Ti anticipo peró che proprio sui pianoforti acustici purtroppo Mainstage é un po’ carente, io uso Pianoteq e Ravenscroft 275.

I Rhodes non sono male, considerando il prezzo, ma pr un suono piú autentico io preferisco Scarbee MK I (che ho) o Neosoul Keys (alternativa, ma non lo possiedo)

Per l’Hammond, quello interno di Mainstage é giá molto buono, altrimenti VB3 II