Yamaha S90 da riparare oppure nuova tastiera?

  • Teo777
  • Membro: Guest
  • Risp: 11
  • Loc:
  • Status:
  • Thanks: 1  

13-06-18 09.23

Sono un più che felice possessore di una Yamaha S90 acquistata circa 15 anni fa e utilizzata con grande soddisfazione in centinaia di date live.
Purtroppo come ben saprete i tasti yamaha soffrono di quel difetto delle crepette a inizio tasto pertanto molti tasti bianchi (per non dire quasi tutti) attualmente sono duri e rigidi nel ritorno dei tasti. Ne consegue una sostanziale riduzione delle perfomance soprattutto nei passaggi veloci e virtuosistici.
Le soluzioni che mi si prospettano sono... sostituione keybed completa al centro assistenza per la modica cifra di 650 euro!!! ..oppure l'acquisto di una nuova tastiera...
però.. la mia S90 mi piace.. e ha tutti i suoni già impostati, splittati, ecc ecc...
che alternative offre il mercato attualmente? ho visto l'MX88 ma mi pare una cosa meno professionale e forse qualitativamente meno efficace.. non l'ho ancora provata..
per me gli 88 tasti pesati sono un obbligo come pure la possibiltà di modificare pesantemente i preset con suoni molto validi di piani elettrici, archi e fiati.. tutte cose che l's90 fa bene... i modelli successivi di serie S sono lunghissimi.. i controller picht e modulation stanno a sinistra dei tasti e occupano spazio prezioso nei trasposti in auto..
Secondo voi ha senso spendere 650 euro per sostituire tutti i tasti su una tastiera di 15 anni fa? e se poi anche i tasti nuovi dovessero avere problemi?
Alternative?
  • FranzBraile
  • Membro: Expert
  • Risp: 1941
  • Loc: Varese
  • Status:
  • Thanks: 104  

13-06-18 09.26

Ma... scusa, trovare una S90es?
  • mirkogig
  • Membro: Expert
  • Risp: 1473
  • Loc: Brescia
  • Status:
  • Thanks: 58  

13-06-18 09.47

@ Teo777
Sono un più che felice possessore di una Yamaha S90 acquistata circa 15 anni fa e utilizzata con grande soddisfazione in centinaia di date live.
Purtroppo come ben saprete i tasti yamaha soffrono di quel difetto delle crepette a inizio tasto pertanto molti tasti bianchi (per non dire quasi tutti) attualmente sono duri e rigidi nel ritorno dei tasti. Ne consegue una sostanziale riduzione delle perfomance soprattutto nei passaggi veloci e virtuosistici.
Le soluzioni che mi si prospettano sono... sostituione keybed completa al centro assistenza per la modica cifra di 650 euro!!! ..oppure l'acquisto di una nuova tastiera...
però.. la mia S90 mi piace.. e ha tutti i suoni già impostati, splittati, ecc ecc...
che alternative offre il mercato attualmente? ho visto l'MX88 ma mi pare una cosa meno professionale e forse qualitativamente meno efficace.. non l'ho ancora provata..
per me gli 88 tasti pesati sono un obbligo come pure la possibiltà di modificare pesantemente i preset con suoni molto validi di piani elettrici, archi e fiati.. tutte cose che l's90 fa bene... i modelli successivi di serie S sono lunghissimi.. i controller picht e modulation stanno a sinistra dei tasti e occupano spazio prezioso nei trasposti in auto..
Secondo voi ha senso spendere 650 euro per sostituire tutti i tasti su una tastiera di 15 anni fa? e se poi anche i tasti nuovi dovessero avere problemi?
Alternative?
Di sicuro se cerchi trasportabilità non compro un s 90 es. ( tra l’altro vecchiotta)
korg krome 88 , studiologic Numa stage Kurzweil pc3 x !!!!
  • michelet
  • Membro: Supporter
  • Risp: 13795
  • Loc: Venezia
  • Status:
  • Thanks: 1702  

13-06-18 09.50

@ FranzBraile
Ma... scusa, trovare una S90es?
Franz.. l'estensore del thread ha detto che i modelli successivi a S90 hanno PB e MW a sinistra della tastiera. Effettivamente S90, che ho avuto, la rimpiango per le dimensioni contenute, che definirei vicine alla perfezione, peso escluso.

Non saprei se 650€ sono un furto o peggio, certo che non ci sono tante alternative.
Volendo si potrebbe affiancare una tastiera pesata a S90, anche se questo renderebbe gli spostamenti ancora più gravosi.

Acquistare una S90 usata lo sconsiglio perché si rischia, prima o poi, di incorrere nelle stesse problematiche.

Capisco che sia una seccatura perdere i propri setup, però mi chiedo se non sia il momento di cambiare. Il tempo medio di ricambio di uno strumento è 5/7 anni, S90 ormai sarebbe ora di guardare altrove.
  • FranzBraile
  • Membro: Expert
  • Risp: 1941
  • Loc: Varese
  • Status:
  • Thanks: 104  

13-06-18 09.53

Ok..
allora un Motif ES Rack e una Studiologic SL88
  • giosanta
  • Membro: Expert
  • Risp: 1866
  • Loc: Benevento
  • Status:
  • Thanks: 102  

13-06-18 09.59

Un mio amico pianista, abbandonato dalla fidata S90 ES (nulla è eterno) ha preso la Studiologic Numa Stage. Reso l'onore della armi alla gloriosa S90ES, estetica a parte, è molto soddisfatto del nuovo acquisto.
La motivazione è il costo eccessivo di una 90ES usata. Strumento "felice" come pochi ma, forse per questo, ora sovraprezzato.
  • zerinovic
  • Membro: Expert
  • Risp: 4905
  • Loc: Grosseto
  • Status:
  • Thanks: 320  

13-06-18 10.05

Yamahista da 15 anni non sarà facile cambiare registro...moxf8!
Yamaha mox f8
Qui c'è tutto quello che chiedi dimensioni abbastanza contenute, peso contenuto,prezzo, ci puoi fare di tutto, e la meccanica mi é sempre piaciuta parecchio, di quelle svelte,asciutte, non troppo pesanti, per nulla gommosa, ci suoni bene di tutto.
  • michelet
  • Membro: Supporter
  • Risp: 13795
  • Loc: Venezia
  • Status:
  • Thanks: 1702  

13-06-18 11.06

@ giosanta
Un mio amico pianista, abbandonato dalla fidata S90 ES (nulla è eterno) ha preso la Studiologic Numa Stage. Reso l'onore della armi alla gloriosa S90ES, estetica a parte, è molto soddisfatto del nuovo acquisto.
La motivazione è il costo eccessivo di una 90ES usata. Strumento "felice" come pochi ma, forse per questo, ora sovraprezzato.
S90ES sovraprezzato? Ma stiamo scherzando? Certo, se pretendi di acquistare a 600€ uno strumento che ne vale almeno il 50% in più, è solo perché vuoi fare un affare a discapito di chi la vende.
S90ES viene ancora utiizzata sui palchi importanti, ciò significa che ha ancora una flessibilità ed una timbrica degni di nota.
Yamaha con S90ES ha creato uno strumento che ha lasciato un segno nella storia degli stage piano/sintetizzatore, cosa che, per esempio, non sono riusciti a fare i successori S70/90XS - nonostante sulla carta siano più progrediti tecnologicamente.

L'unico rischio nel quale si potrebbe incorrere oggi acquistando una S90ES, come dici tu sovraprezzata, è quello di trovare un esemplare dalla tastiera sfasciata o che ti lascia a piedi dopo pochi mesi dall'uso. Solo in questo caso l'epiteto di sovraprezzata è adeguato, perché se lo strumento fosse completamente in ordine, eletronicamente e meccanicamente, la valutazione onesta non dovrebbe scendere sotto gli 850€.
  • Teo777
  • Membro: Guest
  • Risp: 11
  • Loc:
  • Status:
  • Thanks: 1  

13-06-18 11.17

sto leggendo con molto interesse le vs risposte.
in effetti a me la meccanica yamaha mi piace un sacco come pure la sonorità. pur avendo in passato suonato korg e roland trovo la yamaha una spanna sopra, o cmq a me piace di più.

la mox8 non l'avevo ancora considerata.. vista così sembrerebbe la soluzione ottimale.. ma il prezzo finale davvero si aggira intorno ai 1000 1200? e la fregatura dove stà? :) cioè rispetto a S90 ad esempio cosa ha di meno per costare così poco? ricordo l's90 di averla pagata intorno ai 2000 mi pare...

altra cosa... la meccanica della mox8 è migliorata rispetto ai vecchi P e serie S ? non è che poi dopo un anno mi trovo di nuovo a lottare con i tasti rotti?
  • giosanta
  • Membro: Expert
  • Risp: 1866
  • Loc: Benevento
  • Status:
  • Thanks: 102  

13-06-18 11.25

michelet ha scritto:
S90ES sovraprezzato? Ma stiamo scherzando? Certo, se pretendi di acquistare a 600€...

Non t'arrabbiare. Io non pretendo nulla e la considerazione non è mia.
  • zerinovic
  • Membro: Expert
  • Risp: 4905
  • Loc: Grosseto
  • Status:
  • Thanks: 320  

13-06-18 11.29

@ Teo777
sto leggendo con molto interesse le vs risposte.
in effetti a me la meccanica yamaha mi piace un sacco come pure la sonorità. pur avendo in passato suonato korg e roland trovo la yamaha una spanna sopra, o cmq a me piace di più.

la mox8 non l'avevo ancora considerata.. vista così sembrerebbe la soluzione ottimale.. ma il prezzo finale davvero si aggira intorno ai 1000 1200? e la fregatura dove stà? :) cioè rispetto a S90 ad esempio cosa ha di meno per costare così poco? ricordo l's90 di averla pagata intorno ai 2000 mi pare...

altra cosa... la meccanica della mox8 è migliorata rispetto ai vecchi P e serie S ? non è che poi dopo un anno mi trovo di nuovo a lottare con i tasti rotti?
Quello é il miglior prezzo che ho visto...la tastiera vale di piu...1500-1600. Ultimamente però si trova a questi prezzi, spesso e volentieri.
Forse l'arrivo di un nuovo modello, forse non si vende molto...(strano) sta di fatto che secondo me é un affare.
  • giosanta
  • Membro: Expert
  • Risp: 1866
  • Loc: Benevento
  • Status:
  • Thanks: 102  

13-06-18 11.30

zerinovic ha scritto:
Yamahista da 15 anni non sarà facile cambiare registro...moxf8!

Qualche considerazione in più sulla tastiera da un punto di vista pianistico? Grazie.
  • zerinovic
  • Membro: Expert
  • Risp: 4905
  • Loc: Grosseto
  • Status:
  • Thanks: 320  

13-06-18 11.32

@ giosanta
zerinovic ha scritto:
Yamahista da 15 anni non sarà facile cambiare registro...moxf8!

Qualche considerazione in più sulla tastiera da un punto di vista pianistico? Grazie.
Ho editato da mó....
  • kurz4ever
  • Membro: Expert
  • Risp: 2646
  • Loc: Venezia
  • Status:
  • Thanks: 155  

13-06-18 12.15

@ Teo777
sto leggendo con molto interesse le vs risposte.
in effetti a me la meccanica yamaha mi piace un sacco come pure la sonorità. pur avendo in passato suonato korg e roland trovo la yamaha una spanna sopra, o cmq a me piace di più.

la mox8 non l'avevo ancora considerata.. vista così sembrerebbe la soluzione ottimale.. ma il prezzo finale davvero si aggira intorno ai 1000 1200? e la fregatura dove stà? :) cioè rispetto a S90 ad esempio cosa ha di meno per costare così poco? ricordo l's90 di averla pagata intorno ai 2000 mi pare...

altra cosa... la meccanica della mox8 è migliorata rispetto ai vecchi P e serie S ? non è che poi dopo un anno mi trovo di nuovo a lottare con i tasti rotti?
calma, calma,
s90/es/xs non sono della stessa classe della mox8/moxf8 (che per quanto suonino bene sono di plastichina e con una tastiera ben diversa da quella di s90).
Forse per restare in una classe simile motif xf 8 (che invece ha una tastiera ed un peso di tutto rispetto).
  • mirkogig
  • Membro: Expert
  • Risp: 1473
  • Loc: Brescia
  • Status:
  • Thanks: 58  

13-06-18 12.23

@ kurz4ever
calma, calma,
s90/es/xs non sono della stessa classe della mox8/moxf8 (che per quanto suonino bene sono di plastichina e con una tastiera ben diversa da quella di s90).
Forse per restare in una classe simile motif xf 8 (che invece ha una tastiera ed un peso di tutto rispetto).
Se il problema è il pianoforte o altri suoni mo xf8 può caricare suoni superiori alle vecchie serie s
!!!!
  • kurz4ever
  • Membro: Expert
  • Risp: 2646
  • Loc: Venezia
  • Status:
  • Thanks: 155  

13-06-18 12.37

@ mirkogig
Se il problema è il pianoforte o altri suoni mo xf8 può caricare suoni superiori alle vecchie serie s
!!!!
e chi lo nega, io parlavo della keybed e della struttura in generale dello strumento. O mi dici che pure quella è meglio di un s90es/xs?
  • antonellina
  • Membro: Guest
  • Risp: 81
  • Loc: Taranto
  • Status:
  • Thanks: 6  

13-06-18 13.00

@ Teo777
Sono un più che felice possessore di una Yamaha S90 acquistata circa 15 anni fa e utilizzata con grande soddisfazione in centinaia di date live.
Purtroppo come ben saprete i tasti yamaha soffrono di quel difetto delle crepette a inizio tasto pertanto molti tasti bianchi (per non dire quasi tutti) attualmente sono duri e rigidi nel ritorno dei tasti. Ne consegue una sostanziale riduzione delle perfomance soprattutto nei passaggi veloci e virtuosistici.
Le soluzioni che mi si prospettano sono... sostituione keybed completa al centro assistenza per la modica cifra di 650 euro!!! ..oppure l'acquisto di una nuova tastiera...
però.. la mia S90 mi piace.. e ha tutti i suoni già impostati, splittati, ecc ecc...
che alternative offre il mercato attualmente? ho visto l'MX88 ma mi pare una cosa meno professionale e forse qualitativamente meno efficace.. non l'ho ancora provata..
per me gli 88 tasti pesati sono un obbligo come pure la possibiltà di modificare pesantemente i preset con suoni molto validi di piani elettrici, archi e fiati.. tutte cose che l's90 fa bene... i modelli successivi di serie S sono lunghissimi.. i controller picht e modulation stanno a sinistra dei tasti e occupano spazio prezioso nei trasposti in auto..
Secondo voi ha senso spendere 650 euro per sostituire tutti i tasti su una tastiera di 15 anni fa? e se poi anche i tasti nuovi dovessero avere problemi?
Alternative?
Devi semplicemente rilubrificare tutti i guida tasto ( sono quei rettangolini di gomma grigia) si trovano sotto come inizia il tasto, devi procurarti pazienza e grasso specifico al teflub trasparente , pochi euro su amazon da 125 ml. Io lo feci sulla mia s90 togliendo semplicemente la cornice nera ( quella lunga frontale) tolta quella hai piena visuale dei tasti biachi e delle guide, con dei cotton fiocc togli se ce dello sporco mescolato al vecchio grasso e rilubrifica con del grasso nuovo senza cmq esagerare, verdai tornera come comprata,
  • michelet
  • Membro: Supporter
  • Risp: 13795
  • Loc: Venezia
  • Status:
  • Thanks: 1702  

13-06-18 14.09

@ giosanta
michelet ha scritto:
S90ES sovraprezzato? Ma stiamo scherzando? Certo, se pretendi di acquistare a 600€...

Non t'arrabbiare. Io non pretendo nulla e la considerazione non è mia.
Non mi arrabbio, però se non lo pensassi anche tu, nemmeno la riporteresti tale affermazione.
Hai una tua opinione in merito, o no?
  • giosanta
  • Membro: Expert
  • Risp: 1866
  • Loc: Benevento
  • Status:
  • Thanks: 102  

13-06-18 15.25

A me la 90 ES piace molto, la possiede un musicista che conosco bene, adoperandola per i suoi live, e si guarda bene dal disfarsene; io la comprerei, ma solo se una persona competente mi garantisse la parte meccanica. Soddisfatta questa condizione, PER ME, un prezzo intorno a 900 € ci sta.
  • michelet
  • Membro: Supporter
  • Risp: 13795
  • Loc: Venezia
  • Status:
  • Thanks: 1702  

13-06-18 15.33

@ giosanta
A me la 90 ES piace molto, la possiede un musicista che conosco bene, adoperandola per i suoi live, e si guarda bene dal disfarsene; io la comprerei, ma solo se una persona competente mi garantisse la parte meccanica. Soddisfatta questa condizione, PER ME, un prezzo intorno a 900 € ci sta.
È esattamente quello che ho fatto io ad ottobre 2017, cedendo ad un musicista professionista la mia S90ES, il quale è rimasto così soddisfatto che mi ringrazia ancora oggi... emo
Una considerazione a latere: chi vuole a tutti i costi tirare sul prezzo, come non ha rispetto per chi vende, non ha rispetto nemmeno per lo strumento che va ad acquistare.