RECENSIONE KETRON SD9


29-08-17 23.39
  • lele49
  • Membro: Expert
  • Risp: 1214
  • Loc: Cuneo
  • Status: -
  • Thanks: 21  
@ Roland70
Un saluto a tutti. ho avuto modo di provare finalmente la SD9 presso uno dei migliori negozi di Roma. Voglio fare alcune premesse doverose: poco tempo fa ho provato anche la SD7 e non mi era piaciuta nel sound generale (gusti personali) constatando alcuni difetti che speravo di trovare risolti nella nuova SD9. Non ho volutamente provato/testato il fantomatico launchpad perché lo ritengo inutile come funzione per chi come me suona dal vivo e il mio modo di suonare si limita solo all'utilizzo di styles, strumenti singoli per il "right" e poche altre funzioni necessarie per un'esibizione live durante una serata. Premesso ciò cercherò di elencare pregi e difetti che ho trovato in questa tastiera, il tutto secondo i miei personalissimi gusti e opinioni del tutto discutibili nonché da umile fruitore per quel che può contare il mio contributo da musicista.

Accensione molto lenta:non è determinante però ci vuole almeno un minuto se non di più affinché la tastiera sia operativa al 100%

La tastiera presenta degli audio styles (denominati LIVE nel menu ) fatti bene che non presentano difetti per l'esecuzione live. Particolarmente belli e piacevoli all'ascolto i BALLAD 16 e 8 ...nonché alcuni altri nella sezione unplugged....

Tuttavia sono styles che presentano prevalentemente batteria, basso e chitarre ritmiche......e poi basta! Assenza totale di arrangiamenti all'interno degli styles se non in pochissimi casi e con l'aggiunta di forse uno o due strumenti.....insomma gli styles risultano spesso vuoti e scialbi nonché privi di orchestralitá.....

Deludenti gli styles CHA CHA e TWIST dove anche in presenza di dettagli audio, lo style dal mio punto di vista non rende.....assolutamente. Molto meglio i vecchi cha-cha della E70, per dire!

Inoltre, specialmente in questa categoria di styles, ho constatato ancora il difetto del riconoscimento degli accordi dove il basso e l'armonia in generale, rimane indietro e non segue l'andamento dell'armonia risultando del tutto inutilizzabile....difetto molto grave.

Questo difetto pare sia presente solo in alcuni styles.

Complessivamente la tastiera risulta "piatta" dal punto di vista effettistico.....forse andrà settata successivamente ma testata così, il sound generale appare molto semplice e "giocattoloso" e non di un'ammiraglia da 3200€.

Deludente anche la sezione dei BRASS ....essendo pignolo e perfezionista mi sarei aspettato timbriche nuove e attuali nonché concorrenziali invece strumenti per me da bocciare.....di contro qualche ottimo SAX mi è piaciuto molto.

Una sezione da elogiare è quella dedicata agli styles da balera con relativi suoni dedicati come fisarmoniche e sax folk.....nulla da dire...ma si sa che Ketron in questo settore è sempre stata specifica e ideale per chi fa musica esclusivamente da balera.

Altra cosa negativa: le 2 rondelle del pitch modulator, poste in zona del tutto scomoda e sbagliata per un utilizzo durante un live.
Secondo me, premesso che preferisco di gran lunga il classico joystickino, dovrebbero quantomeno stare a sinistra tipo le Tyros, giusto per citare un esempio. AGGIUNGO: gli intro e i finali, sono scarsi....banali. Cavolo, mi fai pagare 3200€ una tastiera...ma vuoi fare almeno un bel intro e un bel finale degno di un audio style? Anche le variazioni dei FILL......tutti quasi uguali e semplici......se parti dalla prima, passando alla seconda hai già uno style completo come se fossi alla quarta variazione che poi appare tutta uguale....insomma, ho un'altra idea di arranger, io.

Conclusione, a 3200€ non é una tastiera che acquisterei mai soprattutto in presenza dei difetti descritti.

Personalmente la prenderei in considerazione se offrisse più dettaglio negli styles e se fosse interamente con con audio styles, forse impossibile ma i restanti styles, probabilmente ereditati anche in parte da Sd7 e interamente MiDI, sono al limite dell'ascoltabilitá.

Questo è il mio modesto ed umile parere che sicuramente si scontrerà
Questa mattina in negozio ho riprovato SD9,ed ho notato quanto segue:
Tastiera morbida e molto suonabile,per l'uso dal vivo non l'ho trovata molto comoda ed intuitiva riguardo ai comandi.
Per cambiare suono???? in korg hai tutto vicino alle mani e comodissimo e soprattutto le performance e i STS,sono visibili e comodi,in SD9 tutto nascosto...
Riguardo ai suoni,il piano buon suono,le solite drums e bassi corposi,e suonano bene negli styles,come pure nelle chitarre,ma ho notato che ogni style,finche suona con due ,tre tracce tutto è comprensibile,quando entrano altre tracce,la massa di riverbero impasta tutto,ed il risultato è abbastanza deludente,gli styles nell'insieme non li trovo ben dettagliati.
Non si nota l'entrata del nuovo strumento nella variazione,troppo riverbero..yamaha e korg su questo le trovo migliori.
Nonostante questo alcuni styles sono interessanti e ballabili,e forse basterebbero le tre o quattro tracce per style.
I fiati negli insiemi,non mi hanno colpito(migliori rimangono sempre tyros5,seguono korg pa4
Riguardo ai bassi d'accompagnamento,si sono corposi,ma i timbri? sembra quasi
sempre lo stesso basso,in pa4x si sente la differenza sul timbro.(oltre ad esere anche corposo).
La ritengo quindi una tastiera molto interessante per lo stile ballabile,per varietà degli styles,ma poco interessamte come tastiera professionale,ed anche dove il musicista attento ed esigente ci mette l'orecchio.
In questo periodo,sto anche provando bene la Pa4x,e noto che korg come al solito ha fatto un bel lavoro,gli strumenti negli styles suonano molto bene e sono puliti e dettagliati,i bassi corposi,come pure le chitarre(merito dell'effettistica).
Ma gli styles e suoni tyros5,lasciatemi dire che sono belli ,caldi e brillanti.
A presto per future prove,e piccole recensioni.
31-08-17 13.16
  • katoyts
  • Membro: Guest
  • Risp: 101
  • Loc: Brescia
  • Status: -
  • Thanks: 2  
@ lele49
Questa mattina in negozio ho riprovato SD9,ed ho notato quanto segue:
Tastiera morbida e molto suonabile,per l'uso dal vivo non l'ho trovata molto comoda ed intuitiva riguardo ai comandi.
Per cambiare suono???? in korg hai tutto vicino alle mani e comodissimo e soprattutto le performance e i STS,sono visibili e comodi,in SD9 tutto nascosto...
Riguardo ai suoni,il piano buon suono,le solite drums e bassi corposi,e suonano bene negli styles,come pure nelle chitarre,ma ho notato che ogni style,finche suona con due ,tre tracce tutto è comprensibile,quando entrano altre tracce,la massa di riverbero impasta tutto,ed il risultato è abbastanza deludente,gli styles nell'insieme non li trovo ben dettagliati.
Non si nota l'entrata del nuovo strumento nella variazione,troppo riverbero..yamaha e korg su questo le trovo migliori.
Nonostante questo alcuni styles sono interessanti e ballabili,e forse basterebbero le tre o quattro tracce per style.
I fiati negli insiemi,non mi hanno colpito(migliori rimangono sempre tyros5,seguono korg pa4
Riguardo ai bassi d'accompagnamento,si sono corposi,ma i timbri? sembra quasi
sempre lo stesso basso,in pa4x si sente la differenza sul timbro.(oltre ad esere anche corposo).
La ritengo quindi una tastiera molto interessante per lo stile ballabile,per varietà degli styles,ma poco interessamte come tastiera professionale,ed anche dove il musicista attento ed esigente ci mette l'orecchio.
In questo periodo,sto anche provando bene la Pa4x,e noto che korg come al solito ha fatto un bel lavoro,gli strumenti negli styles suonano molto bene e sono puliti e dettagliati,i bassi corposi,come pure le chitarre(merito dell'effettistica).
Ma gli styles e suoni tyros5,lasciatemi dire che sono belli ,caldi e brillanti.
A presto per future prove,e piccole recensioni.
allora in poche parole la ketron sd9 e' un su..CESSO peccato !! a partorirla c'e' voluto ben 3 anni !! poi e' anche nata malforme che dispero
31-08-17 22.39
  • lele49
  • Membro: Expert
  • Risp: 1214
  • Loc: Cuneo
  • Status: -
  • Thanks: 21  
@ katoyts
allora in poche parole la ketron sd9 e' un su..CESSO peccato !! a partorirla c'e' voluto ben 3 anni !! poi e' anche nata malforme che dispero
Be non esageriamo,non ho detto questo,ho semplicemente sottolineato alcuni particolari che si potrebbero migliorare.
1) per un migliore uso dal vivo,comandi vicino alle mani
2)migliore uso degli effetti negli styes(uso del riverbero più controllato)
Questa è una mia impressione,ma molto personale,e rimane una buona tastiera,che sicuramente può essere personalizzata.
23-10-17 20.34
  • wildwest
  • Membro: Senior
  • Risp: 459
  • Loc: Padova
  • Status: -
  • Thanks: 19  
Descrizione alternativa delle novità sw