Dexibell presente ufficialmente nel forum


02-11-17 22.46
  • cd1958
  • Membro: Senior
  • Risp: 273
  • Loc: Bolzano
  • Status: -
  • Thanks: 5  
@ Indeciso71
cd1958 ha scritto:
Per indeciso71: io utilizzo polyphone https://sourceforge.net/projects/polyphone/ oppure Viena (proprio scritto così, una sola n, lo trovi sul web). Sono programmi liberi, piuttosto intuitivi da usare e che a parer mio, son fatti piuttosto bene. Puoi veramente editare dei sf in modo completo, crearne ecc. Ne trovi molti altri, ma questi due sono quelli che mi piacciono di più.Per il mio dexibell s7 mi sono creato diverse decine di suoni (soprattutto synth, pad, strings, effects ecc) "pescando" da banche di sf gratuiti sempre sul web. Poi trovi ottimi sf a pagamento, ma se ti piace smanettare (è il mio caso), ti diverti creando suoni interessanti.

Grazie tante!
Se hai tempo e modo, quando puoi, mi mandi qualche link dove poter scaricare SF2 gratuiti di qualità?
Grazie ancora
Alcuni link di seguito. Sf di qualità professionali di solito li paghi e non poco. Però scavando qua e là, qualcosa di buono si trova. Se poi ti piace smanettare, questi sf gratuiti possono costituire una buona base.

https://musescore.org/it/manuale/librerie-di-suoni
https://www.pistonsoft.com/soundfonts.html
https://trisamples.com/free-soundfonts/
http://hiphopmakers.com/over-2000-free-soundfonts-free-soundfont-player
http://soundfonts.gonet.biz

Non voglio infierire ulteriormente ... qui hai di che sfogarti. Fammi sapere come procede. Buona musica.
04-11-17 18.38
  • Indeciso71
  • Membro: Senior
  • Risp: 589
  • Loc: Cosenza
  • Status: -
  • Thanks: 20  
cd1958 ha scritto:
Alcuni link di seguito. Sf di qualità professionali di solito li paghi e non poco. Però scavando qua e là, qualcosa di buono si trova. Se poi ti piace smanettare, questi sf gratuiti possono costituire una buona base.

Grazie tante
04-11-17 20.14
  • cd1958
  • Membro: Senior
  • Risp: 273
  • Loc: Bolzano
  • Status: -
  • Thanks: 5  
@ Indeciso71
cd1958 ha scritto:
Alcuni link di seguito. Sf di qualità professionali di solito li paghi e non poco. Però scavando qua e là, qualcosa di buono si trova. Se poi ti piace smanettare, questi sf gratuiti possono costituire una buona base.

Grazie tante
Di nulla. Fammi sapere come ti sei trovato. Buona musica.
14-11-17 20.28
  • benjomy
  • Membro: Expert
  • Risp: 2086
  • Loc: Monza
  • Status: -
  • Thanks: 32  
14-11-17 21.23
  • Jaam
  • Membro: Supporter
  • Risp: 9572
  • Loc: Padova
  • Status: -
  • Thanks: 292  
@ benjomy
Novità
interessante
15-11-17 00.08
  • igiardinidimarzo
  • Membro: Expert
  • Risp: 5626
  • Loc: Palermo
  • Status: -
  • Thanks: 110  
@ Jaam
interessante
direi molto più che interessante...
15-11-17 00.48
  • benjomy
  • Membro: Expert
  • Risp: 2086
  • Loc: Monza
  • Status: -
  • Thanks: 32  
@ Jaam
interessante
Lo diventerà ancora di più a seconda della fascia di prezzo...
15-11-17 08.04
  • hrestov
  • Membro: Expert
  • Risp: 1159
  • Loc: Vicenza
  • Status: -
  • Thanks: 79  
Ma oltre il modulo c'è soprattutto l'aggiornamento del sistema operativo che aggiunge la possibilità di inviare e ricevere nidi e audio tramite USB, ma soprattutto la possibilità di modificare a piacimento tutta la memoria dei suoni, potendo togliere tutta la libreria dei suini interni e organizzarla come si vuole. Come fa clavia. Oltre all'aggiunta di una trentina di nuovi suoni nel sito (entro fine anno diventeranno 50) e a gennaio l'aggiunta di nuovi pianoforti, dicono di qualità superiore a quelli attuali.
Una bella rivoluzione insomma
15-11-17 08.10
  • Jaam
  • Membro: Supporter
  • Risp: 9572
  • Loc: Padova
  • Status: -
  • Thanks: 292  
@ benjomy
Lo diventerà ancora di più a seconda della fascia di prezzo...
non meno di 1000€ conoscendo la politica dexibell
15-11-17 10.34
  • benjomy
  • Membro: Expert
  • Risp: 2086
  • Loc: Monza
  • Status: -
  • Thanks: 32  
@ Jaam
non meno di 1000€ conoscendo la politica dexibell
Lo penso anche io anchebse secondo lw nonndovrebbe supwrare gli 800 Per essere piu appetibile
15-11-17 11.02
  • Jaam
  • Membro: Supporter
  • Risp: 9572
  • Loc: Padova
  • Status: -
  • Thanks: 292  
@ benjomy
Lo penso anche io anchebse secondo lw nonndovrebbe supwrare gli 800 Per essere piu appetibile
il modulo di piano è un bel prodotto che va a coprire una fascia di mercato ignorata dai produttori
15-11-17 11.50
  • maxpiano69
  • Membro: Supporter
  • Risp: 12595
  • Loc: Torino
  • Status: -
  • Thanks: 1098  
@ Jaam
il modulo di piano è un bel prodotto che va a coprire una fascia di mercato ignorata dai produttori
E non é solo un modulo piano, di fatto é l'intero engine della serie Vivo quindi con 3 parti, caricamento Soundfonts ecc.., niente male davvero, aspettiamo di vedere il prezzo.
15-11-17 11.50
  • benjomy
  • Membro: Expert
  • Risp: 2086
  • Loc: Monza
  • Status: -
  • Thanks: 32  
@ Jaam
il modulo di piano è un bel prodotto che va a coprire una fascia di mercato ignorata dai produttori
infatti... il modulo Ivory è sparito...pensa che io uso ogni tanto un modulo gem rpx...
15-11-17 16.45
  • cd1958
  • Membro: Senior
  • Risp: 273
  • Loc: Bolzano
  • Status: -
  • Thanks: 5  
@ benjomy
Novità
Visto il video, veramente interessante ed esaustivo. Se le promesse manterranno veramente quanto affermano, le dexibell potrebbero essere le tastiere definitive (salvo naturalmente chi proprio con la pesatura e la tastiera delle dexibell non ci si trova). Sistema aperto, riconfigurabile per gli smanettoni, connettività eccellente con "il resto del modo"...
Direi che la realizzazione di un modulo sonoro con le caratteristiche presentate è un'ottima idea.
Gia da un anno e mezzo suono con la dexibell s7, ne sono pienamente soddisfatto. Vediamo quando avrò installato il nuovo OS come funzionerà.
Qualcuno del forum sa se vi siano alternative a dexibell così evolute e aperte/riconfigurabili? La mia è solo una curiosità, non ho necessità di incrementare il mio (per le mie esigenze, già nutrito) parco macchine. Pura curiosità.
15-11-17 19.17
  • cecchino
  • Membro: Expert
  • Risp: 1541
  • Loc: Roma
  • Status: -
  • Thanks: 130  
Ho visto il video ma a meno che non abbia capito male mi sembra che ci sia qualche piccola forzatura... USB Audio non è una novità assoluta...
15-11-17 19.25
  • benjomy
  • Membro: Expert
  • Risp: 2086
  • Loc: Monza
  • Status: -
  • Thanks: 32  
cd1958 ha scritto:
Qualcuno del forum sa se vi siano alternative a dexibell così evolute e aperte/riconfigurabili?

il colore rosso ti dice nulla?
15-11-17 19.45
  • giosanta
  • Membro: Expert
  • Risp: 1589
  • Loc: Benevento
  • Status: -
  • Thanks: 88  
@ benjomy
Lo penso anche io anchebse secondo lw nonndovrebbe supwrare gli 800 Per essere piu appetibile
Pur da modestissimo dilettante del piano, anche a prescindere da Dexibell, apprezzo molto l'dea di tornere a separare la generazione del suono (mantenendo l'indipendenza da un PC), e la meccanica.
Il pianoforte, a differenza dall'organo o di alcuno sinth, può prescindere tranquillamente dall'interfaccia fisica e, in questo modo, ritengo si raggiunga un elevatissimo livello di flessibilità. Penso, ad esempio, all'abbinamento con una master pesata di altissimo livello come la Kawai VPC1. Si schiude anche la possibilità di una tastiera "pesante" da casa ed una "leggera", da trasporto.
Davvero interessante.
15-11-17 20.15
  • cd1958
  • Membro: Senior
  • Risp: 273
  • Loc: Bolzano
  • Status: -
  • Thanks: 5  
@ benjomy
cd1958 ha scritto:
Qualcuno del forum sa se vi siano alternative a dexibell così evolute e aperte/riconfigurabili?

il colore rosso ti dice nulla?
Assolutamente si! Provata e ancor più sentita, ci avevo fatto un pensierino (non ho ravanato nell'OS, nei menu, non posso dire si fantastica semplicità! Solo mio parere sul suono, che è ottimo): non mi ha fatto "rebaltar dala carega" (cascar dal seggiolino, in dialetto trentinoemo, stupito).

Vale sempre il discorso del gusto personale, nel merito del quale non entro e per il quale porto il massimo rispetto.
Meglio steinway o bechstein o fazioli? Chi può dirlo IN ASSOLUTO? Avendoli suonati tutti e tre (oltre ad altri) ho una mia piccola preferenza, ma è strettamente personale.

Immagino che nel nuovo OS dexibell non abbia "reinventato" il piano digitale. Che sicuramente avrà preso spunto da altri prodotti esistenti. Per mia esperienza (una ventina buona fra arranger, piani digitali, synth, moduli ecc utilizzati e spremuti), tutti offrono qualcosa di più rispetto al modello precedente o alla concorrenza. Ottima politica commerciale: se avessero "inventato" la macchina perfetta, chi cambierebbe più cavallo? Se non alla consunzione fisica del cavallo...

Però a spanne - e da quel che dicono nel video, tutto da verificare all'atto dell'install di aquaviva - la cosa promette bene. Mi sono sempre piaciute le macchine aperte.

Mi pare - ma posso sbagliarmi, mi riferisco a quando andai a provarlo - che l'intrigante rosso costicchia "en migolin de pu
" (sempre il trentino vien fuori: un pochino di più) del classicissimo nero/canna di fucile.emo

Però posso sbagliarmi.

Quando acquistai s7, i suoni (piani acustici ed elettrici) mi piacquero subito. Ora col nuovo OS, col quale sarà possibile riconfigurare la macchina, toglierò quelli meno interessanti (sempre a mio gusto) sostituendoli con altri di mio piacimento.

Vedrem.

Piccola nota a margine: sempre ottime l possibilità che questo sito offre a tutti noi per confrontarci, scambiar idee, imparar nuove cose, aiutare chi pone quesiti. Un GRAZIE agli amministratori del sito, per tuto il lavoro da loro svolto in primis e, naturalmente a tutti i partecipanti.
15-11-17 20.17
  • cd1958
  • Membro: Senior
  • Risp: 273
  • Loc: Bolzano
  • Status: -
  • Thanks: 5  
@ giosanta
Pur da modestissimo dilettante del piano, anche a prescindere da Dexibell, apprezzo molto l'dea di tornere a separare la generazione del suono (mantenendo l'indipendenza da un PC), e la meccanica.
Il pianoforte, a differenza dall'organo o di alcuno sinth, può prescindere tranquillamente dall'interfaccia fisica e, in questo modo, ritengo si raggiunga un elevatissimo livello di flessibilità. Penso, ad esempio, all'abbinamento con una master pesata di altissimo livello come la Kawai VPC1. Si schiude anche la possibilità di una tastiera "pesante" da casa ed una "leggera", da trasporto.
Davvero interessante.
Concordo in pieno. emo
15-11-17 20.23
  • cd1958
  • Membro: Senior
  • Risp: 273
  • Loc: Bolzano
  • Status: -
  • Thanks: 5  
@ cecchino
Ho visto il video ma a meno che non abbia capito male mi sembra che ci sia qualche piccola forzatura... USB Audio non è una novità assoluta...
Giusto. Ho devices per chitarra e tastiere di 5-6 anni fa che già lo facevano, nessuna novità. USB audio è quasi un must, ora.

Non credo sia questo il punto di forza di dexibell. E' - secondo me - tutto il resto. Per questo chiedevo se qualcuno (solo mia curiosità personale) conosce una tastiera/piano digitale che fa quello che farà (promette di fare...) OS aquaviva.

Ad un prezzo di s7.