Nord Stage 3!!!


17-07-17 13.50
  • CoccigeSupremo
  • Membro: Expert
  • Risp: 2612
  • Thanks: 94
  • Loc: Latina
  • Status: -
E niente, dopo un utilizzo forzato, alla fine ho trovato il mio pianoforte anche su ste benedette Nord emo
Ma quanto sono belli i verticali? Mi piacciono più dei coda emo
In serata ho usato Amber Piano (davvero bello) e in alcuni brani il Grand Upright (pare sia un yamaha U3, onnipresenti nel mio conservatorio.)
Mi piacciono davvero tantissimo. Controllati poi in casa da una tastiera pesata sono una vera goduria.

E invece nada, sui coda, sto "cercando" di farmi piacere il Royal Grand, intervenendo sull'eq, ma continua a risultarmi non di mio gusto. Ho provato come suggerito il lady D, ma mi sembra un campionamento "d'altri tempi" (un po come i primi piani della native instrument su kontakt).
Darò qualche chance in più al velvet (che ammetto mi sta piacendo più di quanto pensassi all'inizio) e al Silver.

In generale, il pensiero di avere sotto mano una pesata con quei verticali di quella qualità, con gli stessi rhodes che ho adesso, e una sezione synth di tutto rispetto mi convince sempre più a prendere sta benedetta rossa pesata.

Lo spazio in più per i pianoforti poi sarà una manna dal cielo. non ce la faccio più a caricare/cancellare i pianoforti per provarli...
17-07-17 13.58
  • maxpiano69
  • Membro: Supporter
  • Risp: 12310
  • Thanks: 1093
  • Loc: Torino
  • Status: -
@ CoccigeSupremo
E niente, dopo un utilizzo forzato, alla fine ho trovato il mio pianoforte anche su ste benedette Nord emo
Ma quanto sono belli i verticali? Mi piacciono più dei coda emo
In serata ho usato Amber Piano (davvero bello) e in alcuni brani il Grand Upright (pare sia un yamaha U3, onnipresenti nel mio conservatorio.)
Mi piacciono davvero tantissimo. Controllati poi in casa da una tastiera pesata sono una vera goduria.

E invece nada, sui coda, sto "cercando" di farmi piacere il Royal Grand, intervenendo sull'eq, ma continua a risultarmi non di mio gusto. Ho provato come suggerito il lady D, ma mi sembra un campionamento "d'altri tempi" (un po come i primi piani della native instrument su kontakt).
Darò qualche chance in più al velvet (che ammetto mi sta piacendo più di quanto pensassi all'inizio) e al Silver.

In generale, il pensiero di avere sotto mano una pesata con quei verticali di quella qualità, con gli stessi rhodes che ho adesso, e una sezione synth di tutto rispetto mi convince sempre più a prendere sta benedetta rossa pesata.

Lo spazio in più per i pianoforti poi sarà una manna dal cielo. non ce la faccio più a caricare/cancellare i pianoforti per provarli...
Io almeno per l'uso in gruppo mi sono "fermato" al Bright Grand e finora non ho trovato di meglio, pur avendo a turno provato anche gli altri, tranne gli ultimissimi; forse solo il Bosendorfer in alcuni casi mi piace un po' di piú. Il Bright a dispetto del suo nome é molto versatile e basta una leggera equalizzazione per dargli il carattere che si vuole.
17-07-17 15.31
  • Arci66
  • Membro: Senior
  • Risp: 751
  • Thanks: 10
  • Loc: Roma
  • Status: -
Io proverei bene il Bosendorf, almeno io lo ho trovato molto "corposo", a me piace molto.
17-07-17 15.36
  • benjomy
  • Membro: Expert
  • Risp: 1938
  • Thanks: 29
  • Loc: Monza
  • Status: -
@ Arci66
Io proverei bene il Bosendorf, almeno io lo ho trovato molto "corposo", a me piace molto.
concordo.. l'ho appena ricaricato 8 non so bene perchè l'avessi cancellato e lo trovo asssolutamente appagante.
Il bright che usa Max invece non mi dice nulla... e i verticali..si carini.. sopratutto quello nuovo ma niente a che vedere col coda... non so come facciate a trovarli così belli...(parlo su tutte le tastiere..i verticali per me potrebbero anche eliminarli del tutto.. servono solo a fare i pezzi dei coldplay emo)
17-07-17 15.50
  • CoccigeSupremo
  • Membro: Expert
  • Risp: 2612
  • Thanks: 94
  • Loc: Latina
  • Status: -
@ maxpiano69
Io almeno per l'uso in gruppo mi sono "fermato" al Bright Grand e finora non ho trovato di meglio, pur avendo a turno provato anche gli altri, tranne gli ultimissimi; forse solo il Bosendorfer in alcuni casi mi piace un po' di piú. Il Bright a dispetto del suo nome é molto versatile e basta una leggera equalizzazione per dargli il carattere che si vuole.
Per il duo piano e voce che ho effettivamente "buca troppo" :) in band uso solitamente il bosendorfer, che di suo mangia qualsiasi cosa, dalle chitarre a manetta, ai bassisti aggressivi...non ho mai provato ad equalizzarlo, gli darò una chance in più per il duo, ma dubito che sia stato pensato per quello :)
@Arci: Il bosendorfer è bellissimo, ma lo trovo adatto solo ai brani "impastati" con molti elementi in band. Pistare un po di più significa comunque, a mio avviso, ritrovarsi un pianoforte fin troppo "aggressivo".
17-07-17 15.55
  • CoccigeSupremo
  • Membro: Expert
  • Risp: 2612
  • Thanks: 94
  • Loc: Latina
  • Status: -
@ benjomy
concordo.. l'ho appena ricaricato 8 non so bene perchè l'avessi cancellato e lo trovo asssolutamente appagante.
Il bright che usa Max invece non mi dice nulla... e i verticali..si carini.. sopratutto quello nuovo ma niente a che vedere col coda... non so come facciate a trovarli così belli...(parlo su tutte le tastiere..i verticali per me potrebbero anche eliminarli del tutto.. servono solo a fare i pezzi dei coldplay emo)
Tu con quale Coda ti trovi bene?
Io facendo un paragone veloce, passando da un piano all'altro, trovo i verticali molto più "puliti", soprattutto sulle ottave basse.
Diciamo che per ballads e brani "groovosi" trovo molto più appagante la resa dei verticali che quella dei piani a coda (che a mio avviso impastano troppo).
Sulle ottave alte ovviamente i pianoforti a coda mi piacciono di più, ma nel range medio e basso per me i verticali non si battono :)
17-07-17 16.30
  • benjomy
  • Membro: Expert
  • Risp: 1938
  • Thanks: 29
  • Loc: Monza
  • Status: -
@ CoccigeSupremo
Tu con quale Coda ti trovi bene?
Io facendo un paragone veloce, passando da un piano all'altro, trovo i verticali molto più "puliti", soprattutto sulle ottave basse.
Diciamo che per ballads e brani "groovosi" trovo molto più appagante la resa dei verticali che quella dei piani a coda (che a mio avviso impastano troppo).
Sulle ottave alte ovviamente i pianoforti a coda mi piacciono di più, ma nel range medio e basso per me i verticali non si battono :)
de gustibus....

il trovo i coda superiori in tutto...cosa vuol dire "impastare"??
avere ricchezza armonica? ben venga.,. sta poi al pianista modulare le sonorità.,..
sopratutto in duo c'è bisogno di un bel suono corposo... in band suon bene persino il px 5 dai...
quanto ai verticali.,.. sono quasi sempre poveri, mezzi scordati....i bassi sono sempre mediocri...
avete mai visto una cantate jazz accompagnata da un piano verticale?..forse si.. ma nel 99% dei casi c'è un bel coda...
meditate gente meditate...emo
17-07-17 16.51
  • Arci66
  • Membro: Senior
  • Risp: 751
  • Thanks: 10
  • Loc: Roma
  • Status: -
@ benjomy
concordo.. l'ho appena ricaricato 8 non so bene perchè l'avessi cancellato e lo trovo asssolutamente appagante.
Il bright che usa Max invece non mi dice nulla... e i verticali..si carini.. sopratutto quello nuovo ma niente a che vedere col coda... non so come facciate a trovarli così belli...(parlo su tutte le tastiere..i verticali per me potrebbero anche eliminarli del tutto.. servono solo a fare i pezzi dei coldplay emo)
Nord offre una vasta scelta in fatto di sonorità per gli acustici, secondo me crea spesso imbarazzo nella scelta.
A seconda dei casi io credo che ognuno possa trovare il timbro più adatto al contesto, poi una volta sul posto quel minimo di EQ/Reverb e Compressore possono aiutare per un tuning finale in funzione di amplificazione, acustica del luogo etc.
I verticali secondo me ci stanno eccome, per te magari è un qualcosa di superfluo come lo sono per me i clavicembali che non uso.
L'ultimo verticale ad esempio a me ha stupito positivamente perché suonandolo mi da l'illusione di stare sul mio Kawai acustico verticale e comunque la sonorità mi fa riconoscere chiaramente una sonorità da verticale meglio dei verticali precedenti. Se serve quella sonorità lui è li pronto all'uso.
Il bello di Nord è che le memorie Piano e Samples sono "praticamente come fossero vuote" e ognuno può personalizzarle come vuole.
17-07-17 17.11
  • CoccigeSupremo
  • Membro: Expert
  • Risp: 2612
  • Thanks: 94
  • Loc: Latina
  • Status: -
benjomy ha scritto:
il trovo i coda superiori in tutto...cosa vuol dire "impastare"??

Che quando butti giù un accordo, mi sembra che nei verticali puoi sentire singolarmente tutte le note, mentre nei coda sento un impasto sicuramente bello, ma non "chiarissimo". Non saprei come spiegarlo.

benjomy ha scritto:
sopratutto in duo c'è bisogno di un bel suono corposo

Concordo. Difatto non dico che quello dei coda nord non lo sia, ma inaspettatamente mi sto trovando meglio con i verticali, e anche la mia lei cantante dice che preferisce la sonorità del verticale. De gustibus davvero :)

benjomy ha scritto:
in band suon bene persino il px 5 dai

Non esageriamo... Il px5 non suona MAI bene emo Al massimo esce in maniera "sufficiente" se coperto da altri strumenti emo

benjomy ha scritto:
avete mai visto una cantate jazz accompagnata da un piano verticale?..forse si.. ma nel 99% dei casi c'è un bel coda...

Se parliamo dello strumento reale, non ho alcun dubbio su quanto dici, Coda tutta la vita.
Però sui campionamenti devo notare che mi hanno sempre soddisfatto di più i campionamenti dei pianoforti verticali piuttosto che dei coda.
Suonando i vst dei verticali ho sempre la sensazione di star davvero dietro ad un piano verticale, e non posso dire la stessa cosa dei campionamenti dei pianoforti a coda :)
17-07-17 17.30
  • CoccigeSupremo
  • Membro: Expert
  • Risp: 2612
  • Thanks: 94
  • Loc: Latina
  • Status: -
Arci66 ha scritto:
Nord offre una vasta scelta in fatto di sonorità per gli acustici, secondo me crea spesso imbarazzo nella scelta.

Più che altro fa incazzare il dover "scegliere" massimo 4-5 pianoforti XL su 20 e più disponibili. Diventa difficile fare confronti tra pianoforti dato che non si hanno tutti sottomano... Fortuna che nello stage 3 ci sarà il doppio dello spazio, ma prevedo anche un aumento delle dimensioni dei pianoforti, e finiremo come al solito a dover scegliere 4-5 pianoforti su 20 più che buoni.

Arci66 ha scritto:
L'ultimo verticale ad esempio a me ha stupito positivamente perché suonandolo mi da l'illusione di stare sul mio Kawai acustico verticale e comunque la sonorità mi fa riconoscere chiaramente una sonorità da verticale meglio dei verticali precedenti

è la stessa sensazione che mi ha dato il l'old black upright della acoustic samples la prima volta che l'ho provato :) Sembra davvero di stare dietro ad un verticale.
Pensai però che in live sarebbe scomparso nei mix,e ripiegai dunque sui "campanellosi" suoni tastieristici.
Mi chiedo se qui si parla comunque con in testa il suono del vero pianoforte (verticale o a coda che sia) o con in testa i campionamenti iper perfetti (spesso riservati ai coda).
Voglio dire, in conservatorio hai voglia a pistare sul pianoforte a coda... basta un chitarrista e un bassista attrezzato (ma anche un batterista che "mena" ) e si finisce a non sentire un Yamaha a coda ad un metro di distanza...altro che nord emo
17-07-17 17.43
  • albertobovetti
  • Membro: Senior
  • Risp: 778
  • Thanks: 9
  • Loc: Cuneo
  • Status: -
CoccigeSupremo ha scritto:
E invece nada, sui coda, sto "cercando" di farmi piacere il Royal Grand, intervenendo sull'eq, ma continua a risultarmi non di mio gusto. Ho provato come suggerito il lady D, ma mi sembra un campionamento "d'altri tempi" (un po come i primi piani della native instrument su kontakt).

Sarà che io ho un Nord Piano 3, che come si dice qui ha un'interazione tasto/suono a mio avviso davvero eccezionale, saranno questioni di gusti personali, ma trovo davvero bellissimo il Royal Grand 3d. Dettagliato, ricco di sfumature, espressivo, insomma molto, molto realistico. Non ho mai provato niente di meglio. La mia sensazione è che i più recenti (royal, amber upright e velvet – quest'ultimo cancellato per motivi di spazio, mannaggia) abbiano molte marce in più rispetto ai precedenti.
17-07-17 18.11
  • benjomy
  • Membro: Expert
  • Risp: 1938
  • Thanks: 29
  • Loc: Monza
  • Status: -
CoccigeSupremo ha scritto:
Suonando i vst dei verticali ho sempre la sensazione di star davvero dietro ad un piano verticale,


sarà che dietro dei verticali ci sono stato una vita... e li ho sempre trovati solo un minus, necessario per esigenze di spazio e di costi,, rispetto al "vero " pianoforte.
non ho mai trovato una sola caratteristica (nè di suono nè di meccanica) che faccia preferire persino un bel verticale ad un brutto coda
che gli stage piano è la stessa cosa... sarà che sono nato come pianista classico .. e la sola idea di concerto per pianoforte (verticale) e orchestra mette i brividi...emo
17-07-17 18.12
  • benjomy
  • Membro: Expert
  • Risp: 1938
  • Thanks: 29
  • Loc: Monza
  • Status: -
CoccigeSupremo ha scritto:
come al solito a dover scegliere 4-5 pianoforti su 20 più che buoni.

in realtà i pianoforti cono 11.. e mi pare solo 6 o 7 in versione Xl....io ad esempio ho caricato il bosendorfer, il silver, il lady D...mi sembrano già più che sufficienti...
17-07-17 18.23
  • CoccigeSupremo
  • Membro: Expert
  • Risp: 2612
  • Thanks: 94
  • Loc: Latina
  • Status: -
benjomy ha scritto:
in realtà i pianoforti cono 11

In realtà i pianoforti son 22 :) Perchè io includo anche i verticali. Non voglio contare i 3 di Chris Maine (Broadwood,Mozart e il nuovo steinway 1), altrimenti arriveremmo a 25.
Inoltre lo spazio pianoforti è condiviso con i Pianoforti Elettrici, Wurli, Cp80,Dx7, Harpsichords e clavi. Lo spazio se ne va davvero in poca roba.

benjomy ha scritto:
mi sembrano già più che sufficienti

Lo sono, per carità. Ma averli tutti on board mi permetterebbe di fare un confronto e scegliere cosa tenere. Invece spesso devo andare a "memoria", poichè devo fare un "carica-cancella" per provarli tutti e paragonare quelli che mi piacciono soltanto a "mente".
Non è un caso insomma che prima di caricare un pianoforte, mi ascolto le demo nel sito ufficiale e scelgo cosi cosa può servirmi in determinate situazioni.
Ma ripeto, se l'esigenza di avere più spazio per i pianoforti non fosse "sentita" (perchè come dici tu, 3 piani sono sufficienti),alla clavia non avrebbero pian piano, con Electro 5d, NS2 EX e NS3 ora, ampliato lo spazio.

Personalmente il pensiero di avere TUTTA la libreria pianistica a disposizione nella nord mi farebbe un sacco piacere. emo
17-07-17 18.26
  • benjomy
  • Membro: Expert
  • Risp: 1938
  • Thanks: 29
  • Loc: Monza
  • Status: -
CoccigeSupremo ha scritto:
Personalmente il pensiero di avere TUTTA la libreria pianistica a disposizione nella nord mi farebbe un sacco piacere.

beh... a chi non piacerebbe?
il punto è che ogni tanto ci facciamo un po' troppe pippe... un paio di pianoforti sono più che sufficienti per coprire tutte le sonorità... a volte anche uno solo...non è che Hiromi per i pezzi soft utilizza un pianoforte e per altri pezzi un'altro...emo
17-07-17 18.28
  • CoccigeSupremo
  • Membro: Expert
  • Risp: 2612
  • Thanks: 94
  • Loc: Latina
  • Status: -
albertobovetti ha scritto:
Sarà che io ho un Nord Piano 3, che come si dice qui ha un'interazione tasto/suono a mio avviso davvero eccezionale

Sicuramente sarà questo :) Usare una master sotto la Electro non è sicuramente la stessa cosa che avere una tastiera tarata per rispondere esattamente come avevano in mente alla clavia emo
Anch'io ho lasciato il royal grand nella electro, e insieme al fazioli,al bosendorfer e ora all'amber e u3, resterà li dentro per un bel po emo
Son sicuro che imparerò ad apprezzare il tutto una volta avuta sotto le mani una tastiera pesata nord :)
17-07-17 18.28
  • CoccigeSupremo
  • Membro: Expert
  • Risp: 2612
  • Thanks: 94
  • Loc: Latina
  • Status: -
albertobovetti ha scritto:
Sarà che io ho un Nord Piano 3, che come si dice qui ha un'interazione tasto/suono a mio avviso davvero eccezionale

Sicuramente sarà questo :) Usare una master sotto la Electro non è sicuramente la stessa cosa che avere una tastiera tarata per rispondere esattamente come avevano in mente alla clavia emo
Anch'io ho lasciato il royal grand nella electro, e insieme al fazioli,al bosendorfer e ora all'amber e u3, resterà li dentro per un bel po emo
Son sicuro che imparerò ad apprezzare il tutto una volta avuta sotto le mani una tastiera pesata nord :)
17-07-17 18.30
  • CoccigeSupremo
  • Membro: Expert
  • Risp: 2612
  • Thanks: 94
  • Loc: Latina
  • Status: -
@ benjomy
CoccigeSupremo ha scritto:
Personalmente il pensiero di avere TUTTA la libreria pianistica a disposizione nella nord mi farebbe un sacco piacere.

beh... a chi non piacerebbe?
il punto è che ogni tanto ci facciamo un po' troppe pippe... un paio di pianoforti sono più che sufficienti per coprire tutte le sonorità... a volte anche uno solo...non è che Hiromi per i pezzi soft utilizza un pianoforte e per altri pezzi un'altro...emo
Quanto è vero. emo Probabilmente spenderei un'intera settimana per scegliere cosa mi piace di più...un'altra ancora per cambio di idee, e un'altra ancora per provare un nuovo piano messo a disposizione da Clavia...ed è cosi che si perde tempo emo
17-07-17 19.21
  • Arci66
  • Membro: Senior
  • Risp: 751
  • Thanks: 10
  • Loc: Roma
  • Status: -
Io trovo più stretto lo spazio sui sample che per i pianos etc. Anche quei pochi mb in più aggiunti nella 3 saranno molto utili.
Alla fine, stringendoti su clav elettrici e spinette ci fai entrare 3-4 XL in un Gb con 2 sarà meglio....assai.
Non credo che per la 3 la dimensione dei campioni aumenterà, magari per uscite future chi sa, ma non credo per gli attuali. La memoria piano è stata allargata a 2GB anche per far spazio ai layer pad/strings/etc che si allocheranno li...se uno lo vuole, si riduce la memoria per i piani ma si libera lato sample e si libera uno slot synth, poi ognuno gestirà come meglio crede..ribadisco come i rincoglioniti....il vantaggio su Nord e che puoi piallare tutto è personalizzare da zero senza avere memoria base allocata. Poi con il Nord User Manager puoi farti magari diverse configurazioni che carichi ad uopo se la memoria non basta.emo
17-07-17 20.15
  • benjomy
  • Membro: Expert
  • Risp: 1938
  • Thanks: 29
  • Loc: Monza
  • Status: -
@ Arci66
Io trovo più stretto lo spazio sui sample che per i pianos etc. Anche quei pochi mb in più aggiunti nella 3 saranno molto utili.
Alla fine, stringendoti su clav elettrici e spinette ci fai entrare 3-4 XL in un Gb con 2 sarà meglio....assai.
Non credo che per la 3 la dimensione dei campioni aumenterà, magari per uscite future chi sa, ma non credo per gli attuali. La memoria piano è stata allargata a 2GB anche per far spazio ai layer pad/strings/etc che si allocheranno li...se uno lo vuole, si riduce la memoria per i piani ma si libera lato sample e si libera uno slot synth, poi ognuno gestirà come meglio crede..ribadisco come i rincoglioniti....il vantaggio su Nord e che puoi piallare tutto è personalizzare da zero senza avere memoria base allocata. Poi con il Nord User Manager puoi farti magari diverse configurazioni che carichi ad uopo se la memoria non basta.emo
tutto vero. però i 2 giga del NS3 mi farebbero comunque proprio comodo.-.lo ritengo un upgrade molto utile