[POLIS] È come con gli ebrei


13-09-17 16.21
  • Jaam
  • Membro: Supporter
  • Risp: 9584
  • Loc: Padova
  • Status: -
  • Thanks: 292  
ahivela ha scritto:
Fosse per me, un solo mandato sarebbe gia' troppo. Ovviamente con adeguato stipendio e con tutte le garanzie possibili di conservare il lavoro che facevano prima.
Il professionismo in politica e' il vero cancro degli ultimi 50 anni.


parti dal presupposto che chi va al governo possa fare quello che vuole, purtroppo per me non è così.
13-09-17 16.35
  • ahivela
  • Membro: Senior
  • Risp: 657
  • Loc: Benevento
  • Status: -
  • Thanks: 50  
Jaam ha scritto:
parti dal presupposto che chi va al governo possa fare quello che vuole, purtroppo per me non è così.


Forse non ho capito cosa intendi.
Comunque parto dal presupposto che chi va al governo agisca e decida per un progetto, una idea strutturata, per il bene comune, e non esclusivamente per la sua rielezione (come invece di fatto e'). Le due cose molto spesso non coincidono affatto, SPECIALMENTE sul lungo termine. Anche a costo di scontentare l'elettorato.Poi siamo tutti buoni a piagnucolare "piove governo ladro", avrebbero dovuto, avrebbero potuto, sarebbe stato meglio, dovrebbero fare, e' colpa di Berlusconi, e' colpa di Prodi, eccetera eccetera...
13-09-17 16.41
  • Cyrano
  • Membro: Guru
  • Risp: 8388
  • Loc: Genova
  • Status: -
  • Thanks: 350  
@ ahivela
Cyrano ha scritto:
Basta vedere da che famiglie escono certi deputati pentastellati...


E quindi? Li sterminiamo fino alla settima generazione?
Quali sono le colpe dei figli?
Non parlo di colpe, parlo del milieu culturale in cui uno è nato e cresciuto

Ovviamente da una famiglia di fascistoni potrebbe anche per assurdo uscire un comunista, ma in genere, talis pater, talis filius

Padre di di battista

Padre di di maio

emo
13-09-17 16.41
  • Jaam
  • Membro: Supporter
  • Risp: 9584
  • Loc: Padova
  • Status: -
  • Thanks: 292  
@ ahivela
Jaam ha scritto:
parti dal presupposto che chi va al governo possa fare quello che vuole, purtroppo per me non è così.


Forse non ho capito cosa intendi.
Comunque parto dal presupposto che chi va al governo agisca e decida per un progetto, una idea strutturata, per il bene comune, e non esclusivamente per la sua rielezione (come invece di fatto e'). Le due cose molto spesso non coincidono affatto, SPECIALMENTE sul lungo termine. Anche a costo di scontentare l'elettorato.Poi siamo tutti buoni a piagnucolare "piove governo ladro", avrebbero dovuto, avrebbero potuto, sarebbe stato meglio, dovrebbero fare, e' colpa di Berlusconi, e' colpa di Prodi, eccetera eccetera...
quello che intendo è che i politici non contano nulla, le decisioni vengono prese da chi ha i soldi, il vero potere sta li.
13-09-17 16.42
  • Cyrano
  • Membro: Guru
  • Risp: 8388
  • Loc: Genova
  • Status: -
  • Thanks: 350  
@ ahivela
Cyrano ha scritto:
ma destra iperliberista è una cosa diversa da destra nazifascista


Bah se ti uccide (perche' l'iperliberismo uccide) in modo diverso non e' che sia tanto differente...
Questo è verissimo...anzi spesso il fascismo è uno strumento degli iperliberisti, che talvolta finisce per scappargli di mano
13-09-17 16.55
  • paolo_b3
  • Membro: Expert
  • Risp: 1710
  • Loc: Ravenna
  • Status: -
  • Thanks: 8  
@ Jaam
quello che intendo è che i politici non contano nulla, le decisioni vengono prese da chi ha i soldi, il vero potere sta li.
Esatto, solo che negli ultimi 10 anni si è fatto un salto di qualità. Se prima la collusione tra poteri economici e potere politico era un reato, oggi la BCE ha sdoganato questo. Le famose politiche comunitarie vengono prese alla luce del sole da una banca privata e trasmesse ai governi nazionali.
Cosa rimane alla politica nazionale? Di spartire il pezzetto di torta che è avanzato con i loro elettorato, garantendo questo o quello al solo scopo di mantenere se non la singola poltrona (ma spesso) il consenso nei numeri al partito. Non se ne esce, o per lo meno io non riesco a vedere come.
13-09-17 17.08
  • Jaam
  • Membro: Supporter
  • Risp: 9584
  • Loc: Padova
  • Status: -
  • Thanks: 292  
paolo_b3 ha scritto:
Non se ne esce, o per lo meno io non riesco a vedere come.


la vedo come te non se ne esce, mi viene in mente la scena di un politico fresco di nomina che arriva con tutte le sue buone intenzioni e poi viene avvicinato da uno sconosciuto che garbatamente gli dice "ora ti spiego come funziona la faccenda..."
13-09-17 17.27
  • vin_roma
  • Membro: Guru
  • Risp: 6248
  • Loc: Roma
  • Status: -
  • Thanks: 460  
Sono d'accordo con ahivela ed estendo a tutti i politici la volontà di stare a galla indipendentemente dalle loro idee. Ci sono due politici in corsa, uno è coerente, etico, l'altro è un assatanato figlio di una mign... Chi vince? Quando venne fuori il m5s mi accorsi di come tutti, destra e sinistra, si prodigassero unanimemente contro Grillo... Il problema era quello, la priorità demonizzarlo, mica presentare idee valide per farsi scegliere... Anzi, quelle quattro idee le "fregarono" a Grillo, le fecero proprie, le mimetizzarono e neanche le misero in piedi. I politici hanno il potere dei media e li usano. Peccato che gli italiani siano dei creduloni. Cyrano, dici che il m5s è fascista ...non sono d'accordo, è un modo vecchio di catalogare le cose, secondo me è una nuova forma di settorialità,trasversale, adatta a questo nuovo modello che unisce destra e sinistra "progressista" da una parte e destra e sinistra ottusa dall'altra. C'è un nuovo colore nel malcontento e a sentir parlare nelle periferie si fatica a distinguere la destra dalla sinistra. Più che sul colore toccherebbe puntare sull'etica ma questo, ovviamente, è difficile pretenderlo dai nostri politici.
13-09-17 17.32
  • Cyrano
  • Membro: Guru
  • Risp: 8388
  • Loc: Genova
  • Status: -
  • Thanks: 350  
@ vin_roma
Sono d'accordo con ahivela ed estendo a tutti i politici la volontà di stare a galla indipendentemente dalle loro idee. Ci sono due politici in corsa, uno è coerente, etico, l'altro è un assatanato figlio di una mign... Chi vince? Quando venne fuori il m5s mi accorsi di come tutti, destra e sinistra, si prodigassero unanimemente contro Grillo... Il problema era quello, la priorità demonizzarlo, mica presentare idee valide per farsi scegliere... Anzi, quelle quattro idee le "fregarono" a Grillo, le fecero proprie, le mimetizzarono e neanche le misero in piedi. I politici hanno il potere dei media e li usano. Peccato che gli italiani siano dei creduloni. Cyrano, dici che il m5s è fascista ...non sono d'accordo, è un modo vecchio di catalogare le cose, secondo me è una nuova forma di settorialità,trasversale, adatta a questo nuovo modello che unisce destra e sinistra "progressista" da una parte e destra e sinistra ottusa dall'altra. C'è un nuovo colore nel malcontento e a sentir parlare nelle periferie si fatica a distinguere la destra dalla sinistra. Più che sul colore toccherebbe puntare sull'etica ma questo, ovviamente, è difficile pretenderlo dai nostri politici.
Vedi Vincenzo, quando parlo di fascismo parlo non tanto di folklore o di elementi storicizzati, parlo piuttosto di una precisa antropologia politica.

L'antropologia politica fascista è fatta tra l'altro di "un uomo al comando" e se non ci stai ti caccio via, violenza verbale e volendo fisica, demonizzazione dell'avversario come "cancro della nazione", sovranismo, culto dell'ordine e dell'autorità, pretesa di essere i puri, i salvatori ed i redentori, arroganza, ragionare con la pancia...

E dimmi che nel M5S questi elementi non ce li trovi in abbondanza...

emo
13-09-17 17.39
  • Cyrano
  • Membro: Guru
  • Risp: 8388
  • Loc: Genova
  • Status: -
  • Thanks: 350  
13-09-17 18.04
  • valenciano
  • Membro: Expert
  • Risp: 1102
  • Loc: Torino
  • Status: -
  • Thanks: 11  
@ ahivela
valenciano ha scritto:
Tornando agli immigrati, guarda cosa ti combinano a volte...


Si chiama cherry picking.
Sterile, inutile e fuorviante, esattamente come se avessi pubblicato sta roba
Se 100 giornali parlano del negro cattivo, e' informazione.
Se invece un'altro giornale, dopo aver parlato degli stupri di Rimini riporta una notizia in controtendenza e' faziosita'...

E' la conferma del fatto che la gente legge e sente solo cio' che vuole sentirsi dire.

Se avessi postato la stessa notizia da un'altro giornale di cronaca locale, ci sarebbe stata un'altra scusa per minimizzarla.




13-09-17 18.23
  • valenciano
  • Membro: Expert
  • Risp: 1102
  • Loc: Torino
  • Status: -
  • Thanks: 11  
Cyrano ha scritto:
Basta vedere da che famiglie escono certi deputati pentastellati...


Dunque, nel 1977 il PCI raggiunse il 34% dei voti, il PSI quasi il 10%.

Sommando le altre sinistre, nel 1976 un italiano su due era praticamente comunista, e qui un forumer su due e' figlio di comunisti, cosi' come gli aderenti al M5S...

Se dovessimo dedurre le famiglie di provenienza, "non si salverebbe nessuno"..

Peccato che noi italiani siamo sempre stati molto abili a saltare di carro in carro e nascondere il passato.

Cosi', dimentichiamo Berlusconi che fa un saluto romano un po' camuffato, e gira con l'orologio al polso.
Dimentichiamo che Renzi si e' praticamente alleato, ed ha pure adottato Alfano (di provenienza nota).
Dimentichiamo i fucili di Bossi, le castrazioni chimiche, il Vesvuvio che deve disinfettare il sud ed alla fine i fascisti sono quelli di un movimento che nella realta' raccoglie gente da tutte le parti.

Certo, non e' un movimento trasparente (ma i partiti tradizionali lo sono)? e neppure io so dove voglia andare a parare, pero' e' l'unica formazione politica in Italia, che diventa fascista o comunista, a seconda della convenienza di chi da sempre e' schierato con i partiti storici.

Io un idea sul M5S ce l'ho : potrebbe essere l'ago della bilancia, creato a tavolino per avere una finta opposizione, ma che fa di tutto per non governare mai, illudendo tutti a destra e manca.
Oppure una false flag come Tsipras...

Puo' essere di tutto, ma non riesco certo a collocarlo ne a destra e neppure a sinistra.

Quando parla di reddito di cittadinanza, e' comunista delle zecche, quando non vota la legge antifascista e' criptofascista...
Se si guardano le famiglie di provenienza, sono per meta' fasciste e meta' comuniste (l'Italia lo era nel 1976)....

Fate voi... : intanto le correnti estreme e xenofobe stanno avanzando, con la complicita' del PD che fa di tutto per regalare voti, con lo IUS soli (sapendo che fa irritare gli italiani)..

Mi sembra che il programma dei prossimi anni sia gia' scritto : il popolo lo vuole? .... sia accontentato il popolo ! e successo tante volte nella storia !..
13-09-17 18.54
  • vin_roma
  • Membro: Guru
  • Risp: 6248
  • Loc: Roma
  • Status: -
  • Thanks: 460  
@ Cyrano
Parcheggi rosa vietati a donne incinte lesbiche ed extracomunitarie nel comune di Pontida a guida leghista
Questo non è fascismo e pare che il m5s aderisca ai ricorsi.
Questa è ignoranza, paura del nuovo, presunzione. E' gente che dovrebbe avere idea di dove si trova, in quale momento storico, che dovrebbe sapere che una volta il mondo era dominato dai rettili e che addirittura 2 miliardi di anni fa l'ossigeno era un veleno, che quindi tutto cambia, che basta avere buon senso e tutto si aggiusta.

Invece vince l'ignoranza, quella che non ci aspettiamo da un mondo evoluto e che ha avuto tante esperienze.
13-09-17 19.01
  • Cyrano
  • Membro: Guru
  • Risp: 8388
  • Loc: Genova
  • Status: -
  • Thanks: 350  
@ vin_roma
Questo non è fascismo e pare che il m5s aderisca ai ricorsi.
Questa è ignoranza, paura del nuovo, presunzione. E' gente che dovrebbe avere idea di dove si trova, in quale momento storico, che dovrebbe sapere che una volta il mondo era dominato dai rettili e che addirittura 2 miliardi di anni fa l'ossigeno era un veleno, che quindi tutto cambia, che basta avere buon senso e tutto si aggiusta.

Invece vince l'ignoranza, quella che non ci aspettiamo da un mondo evoluto e che ha avuto tante esperienze.
Vincenzo, ti ho già proposto la mia visione di ciò che è fascismo, ovvero una specifica antropologia politica.

In scala più piccola proibire alle donne extracomunitarie incinte di posteggiare sui posteggi rosa è la stessa cosa di proibire agli ebrei di frequentare certi negozi o di esseee impiegati nella pubblica amministrazione
13-09-17 19.11
  • paolo_b3
  • Membro: Expert
  • Risp: 1710
  • Loc: Ravenna
  • Status: -
  • Thanks: 8  
@ valenciano
Cyrano ha scritto:
Basta vedere da che famiglie escono certi deputati pentastellati...


Dunque, nel 1977 il PCI raggiunse il 34% dei voti, il PSI quasi il 10%.

Sommando le altre sinistre, nel 1976 un italiano su due era praticamente comunista, e qui un forumer su due e' figlio di comunisti, cosi' come gli aderenti al M5S...

Se dovessimo dedurre le famiglie di provenienza, "non si salverebbe nessuno"..

Peccato che noi italiani siamo sempre stati molto abili a saltare di carro in carro e nascondere il passato.

Cosi', dimentichiamo Berlusconi che fa un saluto romano un po' camuffato, e gira con l'orologio al polso.
Dimentichiamo che Renzi si e' praticamente alleato, ed ha pure adottato Alfano (di provenienza nota).
Dimentichiamo i fucili di Bossi, le castrazioni chimiche, il Vesvuvio che deve disinfettare il sud ed alla fine i fascisti sono quelli di un movimento che nella realta' raccoglie gente da tutte le parti.

Certo, non e' un movimento trasparente (ma i partiti tradizionali lo sono)? e neppure io so dove voglia andare a parare, pero' e' l'unica formazione politica in Italia, che diventa fascista o comunista, a seconda della convenienza di chi da sempre e' schierato con i partiti storici.

Io un idea sul M5S ce l'ho : potrebbe essere l'ago della bilancia, creato a tavolino per avere una finta opposizione, ma che fa di tutto per non governare mai, illudendo tutti a destra e manca.
Oppure una false flag come Tsipras...

Puo' essere di tutto, ma non riesco certo a collocarlo ne a destra e neppure a sinistra.

Quando parla di reddito di cittadinanza, e' comunista delle zecche, quando non vota la legge antifascista e' criptofascista...
Se si guardano le famiglie di provenienza, sono per meta' fasciste e meta' comuniste (l'Italia lo era nel 1976)....

Fate voi... : intanto le correnti estreme e xenofobe stanno avanzando, con la complicita' del PD che fa di tutto per regalare voti, con lo IUS soli (sapendo che fa irritare gli italiani)..

Mi sembra che il programma dei prossimi anni sia gia' scritto : il popolo lo vuole? .... sia accontentato il popolo ! e successo tante volte nella storia !..
Guarda, ne ho visti di salvatori della patria, adesso stiamo a vedere NS5, questa nuova Clavia emo
Anche ammesso che fosse animato dai più sani principi, deve fare i conti con due aspetti non da poco:
1) Gli italiani si affannano a condannare la politica ed i suoi attori, ma questa classe politica o bene o male l'hanno votata loro. Quindi come diceva De Gasperi "5% dei politici è peggio dei suoi elettori, 5% è meglio dei suoi elettori, il restante 80% rispecchia fedelmente i suoi elettori". La base elettorale è composta da 22 milioni di votanti (ho escluso chi non va a votare o annulla) quindi direi che 18 milioni di italiani sono al pari dei suoi rappresentanti. Premesso ciò cosa pensi ci si debba aspettare dal Nord Stage 5?
2) La nostra sovranità è oggi fortemente limitata, se anche NS5 ci sorprendesse con "effetti speciali e colori ultravivaci" dovrebbe fare i conti con le politiche comunitarie, che ormai iniziamo a comprendere. Credimi, non ti fare delle illusioni, non se ne esce emo
13-09-17 19.27
  • vin_roma
  • Membro: Guru
  • Risp: 6248
  • Loc: Roma
  • Status: -
  • Thanks: 460  
Cyrano ha scritto:
Vedi Vincenzo, quando parlo di fascismo parlo non tanto di folklore o di elementi storicizzati, parlo piuttosto di una precisa antropologia politica.

Lo avevo capito, è che io parlavo di una nuova dimensione, che va oltre anche dell'idea del fascismo dei fatti oggettivi tipo il leader, il pensiero unico etc...

Quindi etichettare con questi aggettivi certe tendenze sociali è fuorviante, ci si dovrebbe accorgere, io lo sto percependo, che esiste un'ideologia trasversale che sta venendo fuori e che accomuna l'inquilino sindacalista di sinistra con l'inquilino autista di destra quando questi manifestano insieme contro gli extracomunitari che magari hanno occupato gli appartamenti al piano terra del loro stabile i quali, extracomunitari, esigono con arroganza diritti che magari gli italiani stessi non riescono a riscuotere.

La stampa e i politici è più facile che inseguano "l'aria che tira" anche se poi sanno soffiare sul fuoco per guadagnarci ...ma qualcosa sta cambiando, non è con i vecchi parametri che possiamo misurare questi nuovi eventi.

Alla base c' è l'ignoranza e, purtroppo, ce n' è molta e anche caparbia, in molti tra quelli che ci chiedono aiuto. Gli ingredienti depongono per un brutto finale e forse, diversamente dall'ideologia che ci siamo costruiti con la storia della nostra Europa, serve qualche regola che potrebbe sembrare antidemocratica ma il livello di ignoranza lo richiede ...il fatto è che i politici, nostri soprattutto, hanno altri pensieri ...poltrone, privilegi, affari, coercizioni.

Il m5s incarna, certamente prima dei soliti politici voltagabbana, questo sentimento trasversale e quindi può apparire a volte un po' fascista, un po' comunista ...ma è solo un'altra dimensione e giudicarla con l'idea del pariolino o del proletario dei villaggi Breda può essere fuorviante.

Vecchie e palesemente di parte sono le idee alla Salvini o Meloni, loro si che si portano dietro i manganelli.

Con questo non voglio dire che m5s sia una perla, dico che ha un nuovo modo di interpretare le cose ma che ancora non ho compreso appieno e non so come catalogarlo. Di sicuro guarda il mondo in maniera trasversale, non con la verticalità delle "inamovibili" necessità ideologie dei partiti che oramai sono capaci di badare solo a se stessi.



13-09-17 19.34
  • vin_roma
  • Membro: Guru
  • Risp: 6248
  • Loc: Roma
  • Status: -
  • Thanks: 460  
Cyrano ha scritto:
In scala più piccola proibire alle donne extracomunitarie incinte di posteggiare sui posteggi rosa è la stessa cosa di proibire agli ebrei di frequentare certi negozi o di esseee impiegati nella pubblica amministrazione

C'è qualcosa di diverso, gli ebrei facevano parte della nostra società da secoli e secoli ...a Roma da millenni. Gli extracomunitari, come lgbt, a parte piccole realtà in precedenza, non facevano parte del nostro tessuto sociale.

Alla fine il risultato sembra uguale, ma in realtà, pensando con i vecchi parametri, risulta fascista anche chi ha la foto di Berlinguer sul comodino. No, c' è una nuova dimensione da considerare e controllare.
13-09-17 19.50
  • vin_roma
  • Membro: Guru
  • Risp: 6248
  • Loc: Roma
  • Status: -
  • Thanks: 460  
Il giorno che m5s accarezzerà CasaPound allora capiremo tutto... ma spero che non avvenga.
13-09-17 19.59
@ Cyrano
Beh se la tua fonte informativa è Paragone, mi sa che non c'è spazio di discussione.

Te lo ripeto un'ennesima volta: la discussione storico-politica si fa a partire dalle fonti, le fonti originali intendo, i bei libroni polverosi di una volta hai presente?

Per esempio, se volessimo discutere del pensiero politico di Hitler dovremmo partire leggendo il mein kampf, non gli articoletti da blog o i video su youtube
Paragone dice solo in minima parte ciò è conoscenza ormai consolidata di chi ha avuto modo di verificare certe cose! Non è per forza dai libri polverosi che la verità viene fuori!
Spesso la verità viene fuori dai libri messi al bando come “La fine dell'Europa – Il ruolo dell'ebraismo”, di Gianantonio Valli di cui sono riuscito ad reperire una copia in pdf.

Riguardo poi al libro "Mein Kampf" le versioni e le traduzioni sono state manipolate, questo detto da chi come studioso ha anche tradotto l'audio di un video che racconta un'altra storia rispetto a quella propinata.
Questo è il video (la seconda parte non è ancora uscita):
Adolf Hitler: La Storia Mai Raccontata (parte prima)

Altro video interessante, intervista ad uno emerito studioso.
LA QUESTIONE DI HITLER - STALIN ED IL TAVISTOK - SILVANO BORRUSO
13-09-17 20.16
  • Cyrano
  • Membro: Guru
  • Risp: 8388
  • Loc: Genova
  • Status: -
  • Thanks: 350  
@ SanMicheleArcangelo
Paragone dice solo in minima parte ciò è conoscenza ormai consolidata di chi ha avuto modo di verificare certe cose! Non è per forza dai libri polverosi che la verità viene fuori!
Spesso la verità viene fuori dai libri messi al bando come “La fine dell'Europa – Il ruolo dell'ebraismo”, di Gianantonio Valli di cui sono riuscito ad reperire una copia in pdf.

Riguardo poi al libro "Mein Kampf" le versioni e le traduzioni sono state manipolate, questo detto da chi come studioso ha anche tradotto l'audio di un video che racconta un'altra storia rispetto a quella propinata.
Questo è il video (la seconda parte non è ancora uscita):
Adolf Hitler: La Storia Mai Raccontata (parte prima)

Altro video interessante, intervista ad uno emerito studioso.
LA QUESTIONE DI HITLER - STALIN ED IL TAVISTOK - SILVANO BORRUSO
Questo è Gianantonio Valli, conclamato neonazista negazionista confesso, antisemita cospirazionista...le sue parole valgono meno di una merda di cane su un marciapiede di marrakesh

Il mein kampf? Ne posseggo una copia cartacea d'epoca (sono un collezionista di libri) e ti assicuro che i pdf che si trovano in giro sono sostanzialmente corretti

Per quello che riguarda il tuo ultimo link, è più comico di "oggi le comiche"

E silvano borruso? Quello che propone, guarda un po' il parlamento corporativo?

Guarda sanmichele, mi sto convincendo che sei un negro comunista in incognito che si finge catto-tradizionalista di destra per attirare il ridicolo ed il pubblico ludibrio sulla destra nazionalista

Bravo, compagno sanmichele! emo