Monark


12-11-17 11.13
  • Synthex77
  • Membro: Senior
  • Risp: 215
  • Loc:
  • Status: -
  • Thanks: 4  
Azzarola fa paura... Ho avuto modo di provarlo mezz'ora tramite Reaktor player... Risoluzione interna 96Khz...

Venerdì ho avuto modo di provare un Subsequent in Cuffia... Suona più Moog Monark... emoemoemo Sicuramente facevano cacare le cuffie... Spero... L'ho trovato troppo pulito anche dandoci con parametri che dovrebbero sporcare...

Perlomeno più sporco e cattivo...
12-11-17 20.47
  • LukeBB
  • Membro: Senior
  • Risp: 793
  • Loc: Milano
  • Status: -
  • Thanks: 54  
@ Synthex77
Azzarola fa paura... Ho avuto modo di provarlo mezz'ora tramite Reaktor player... Risoluzione interna 96Khz...

Venerdì ho avuto modo di provare un Subsequent in Cuffia... Suona più Moog Monark... emoemoemo Sicuramente facevano cacare le cuffie... Spero... L'ho trovato troppo pulito anche dandoci con parametri che dovrebbero sporcare...

Perlomeno più sporco e cattivo...
Anche a me Monark piace molto, è pastoso, grosso e incisivo. Non suona come un moog? Pazienza! Per il mio utilizzo è l’ideale, trova posto nei miei lavori, quando serve un synth deciso ma sporco e antipatico quanto basta ;)

Per il resto...Massive! 😍😍😍😍
12-11-17 23.35
  • Dallaluna69
  • Membro: Expert
  • Risp: 948
  • Loc: Firenze
  • Status: -
  • Thanks: 45  
@ Synthex77
Azzarola fa paura... Ho avuto modo di provarlo mezz'ora tramite Reaktor player... Risoluzione interna 96Khz...

Venerdì ho avuto modo di provare un Subsequent in Cuffia... Suona più Moog Monark... emoemoemo Sicuramente facevano cacare le cuffie... Spero... L'ho trovato troppo pulito anche dandoci con parametri che dovrebbero sporcare...

Perlomeno più sporco e cattivo...
Vero, Monark è una bella bbestia.
un altro simpatico è il mini V dell'Arturia.
Invece se avete voglia di cloni Moog vintage, c'è il model-e della Steinberg, uno dei primi vsti in commercio. Credo che si scarichi gratis.
12-11-17 23.55
  • kurz4ever
  • Membro: Expert
  • Risp: 2164
  • Loc: Venezia
  • Status: -
  • Thanks: 128  
Personalmente non ho mai provato monark nè il prodotto di arturia ma ho sempre pensato che diva fosse il riferimento assoluto per i va su piattaforma vst. C'è qualcuno che li ha provati tutti e tre e mi dice i punti cui forza dell' uno rispetto all'altro?
Grazie
13-11-17 00.19
  • Spirit
  • Membro: Senior
  • Risp: 606
  • Loc: -
  • Status: -
  • Thanks: 44  
@ kurz4ever
Personalmente non ho mai provato monark nè il prodotto di arturia ma ho sempre pensato che diva fosse il riferimento assoluto per i va su piattaforma vst. C'è qualcuno che li ha provati tutti e tre e mi dice i punti cui forza dell' uno rispetto all'altro?
Grazie
Io li ho tutti e 3 e ti posso tranquillamente dire che il Diva tra i 3 è quello più complesso ma anche il più affamato di cpu, ci puoi fare di tutto, belle l'emulazioni oberheim e jupiter 8. Il miniV è in grado di fare timbriche interessanti, ci sono delle emulazioni di suoni depeche mode fatte col miniV che non sono affatto male, per quanto riguarda il monark lo sento un pò più grezzo e cattivo nelle timbriche rispetto al miniV. Quale preferisco? Beh avendoli acquistati tutti e 3.... perchè preferirne solo 1? emo
13-11-17 01.03
  • Synthex77
  • Membro: Senior
  • Risp: 215
  • Loc:
  • Status: -
  • Thanks: 4  
@ kurz4ever
Personalmente non ho mai provato monark nè il prodotto di arturia ma ho sempre pensato che diva fosse il riferimento assoluto per i va su piattaforma vst. C'è qualcuno che li ha provati tutti e tre e mi dice i punti cui forza dell' uno rispetto all'altro?
Grazie
Diva è il top. Su questo non ci piove (cazzo vuol dire?). Di recente ne ho provato uno più affamato (e poco ottimizzato), il system 8 vst della Roland...

Ma Monark è bello perchè è monofonico semplice e bestiale.

L'arturia è bello e versatile, ma suona terribilmente Arturia, se ne hai uno li hai tutti, cambia l'interfaccia ma il ciccio è quello (aparte Synclavier pianoV e quelli che si differenziano dalla sintesi sottrattiva). Gli Arturia suonano tutti bene cmq.

Se Diva l'ho acquistato (a un prezzo da saldo) e gli altri no un motivo c'è cmq.

Poco fa c'era la suite arturia a 250 ma ero (e sono) squattrinato quindi niente.

Che poi non serve avere mille vst, ciavessi i soldi da buttare forse...

Però Monark mi attizza è veramente feroce...
13-11-17 14.01
  • kurz4ever
  • Membro: Expert
  • Risp: 2164
  • Loc: Venezia
  • Status: -
  • Thanks: 128  
tranksati tutti e due, grazie.

E come carico sulla CPU (a qualità massima)?
13-11-17 14.15
  • Synthex77
  • Membro: Senior
  • Risp: 215
  • Loc:
  • Status: -
  • Thanks: 4  
@ kurz4ever
tranksati tutti e due, grazie.

E come carico sulla CPU (a qualità massima)?
Il peggiore è il sistemotto vst...

E non suona nemmeno così bene come monark o diva...

Tra l'altro caricato utilizza la cpu sempre anche se non suona... Bho... Na schifezza...

Diva è più pesante di Monark se usato polifonico in mono Monark succhia di più...
13-11-17 16.18
  • zaphod
  • Membro: Expert
  • Risp: 3050
  • Loc: Savona
  • Status: -
  • Thanks: 196  
io il Diva (mai comprato, sempre rimasto alla demo) non sono mai riuscito a farmelo piacere... ci tiri fuori di tutto, è vero; mi ricorda, lato vst, un po' il King Korg, molto versatile.
Però sempre un po' educato... il Monark (che mi sono ritrovato nella suite Komplete) è certamente più Moog, anche se a dire il vero, come immediatezza (e in mancanza del P08) mi ritrovo quasi sempre ad usare V-station di Novation, mai Massive (che pure ho); finora il Novation è uno dei più riusciti VA su cui ho messo le mani.
Opinione personale.
13-11-17 20.11
  • Synthex77
  • Membro: Senior
  • Risp: 215
  • Loc:
  • Status: -
  • Thanks: 4  
@ zaphod
io il Diva (mai comprato, sempre rimasto alla demo) non sono mai riuscito a farmelo piacere... ci tiri fuori di tutto, è vero; mi ricorda, lato vst, un po' il King Korg, molto versatile.
Però sempre un po' educato... il Monark (che mi sono ritrovato nella suite Komplete) è certamente più Moog, anche se a dire il vero, come immediatezza (e in mancanza del P08) mi ritrovo quasi sempre ad usare V-station di Novation, mai Massive (che pure ho); finora il Novation è uno dei più riusciti VA su cui ho messo le mani.
Opinione personale.
Suona virtual analog... E tremendamente digitale... I filtri strillano a risonanza alta... Piaceva anche a me qualche anno fa (una decina) lo usavo parecchio...

Diva mi ricorda di più l'Andromeda ma più dolce... E' anche molto roland usando i dco ecc... Anche un po' Oberheim, un po' Memorymoog... Diciamo che si presta ad emulare bene tutti i polifonici analogici, ma Monark... Secondo me è quello più "analog" di tutti... Purtroppo è limitatissimo e mono... E legato a Reaktor che non digerisco molto è troppo dispersivo... Se pigli Reaktor ti trovi in un mondo parallelo fatto di stranezze e ti perdi...

Massive è legato a reaktor?
13-11-17 20.36
  • Dallaluna69
  • Membro: Expert
  • Risp: 948
  • Loc: Firenze
  • Status: -
  • Thanks: 45  
@ Synthex77
Suona virtual analog... E tremendamente digitale... I filtri strillano a risonanza alta... Piaceva anche a me qualche anno fa (una decina) lo usavo parecchio...

Diva mi ricorda di più l'Andromeda ma più dolce... E' anche molto roland usando i dco ecc... Anche un po' Oberheim, un po' Memorymoog... Diciamo che si presta ad emulare bene tutti i polifonici analogici, ma Monark... Secondo me è quello più "analog" di tutti... Purtroppo è limitatissimo e mono... E legato a Reaktor che non digerisco molto è troppo dispersivo... Se pigli Reaktor ti trovi in un mondo parallelo fatto di stranezze e ti perdi...

Massive è legato a reaktor?
No. Massive "va" per conto suo.
E puoi usarlo nella DAW o in standalone.
13-11-17 22.05
  • gobert4
  • Membro: Guest
  • Risp: 17
  • Loc: Ferrara
  • Status: -
  • Thanks: 1  
Ho avuto Little Phatty e SE-1
Monark suona più Minimoog.....E suona emulando bene un circuito analogico.
Le non linearità del filtro sono ottime...Davvero un ottimo algoritmo!!

Lo si può mettere da parte se si ha Prodigy o un Minimoog originale/reissue attuale.

L'Arturia Mini V ha dei limiti nel filtro...Meno complesso e più digitale...Ad alti valori di risonanza suona vetroso....è comunque un vst di vecchia generazione (anche se forse adesso hanno ricompilato qualcosa, come han fatto per il Prophet 5/VS che possiedo.

C'è uno shootout su youtube dove mettono a confronto il Mini originale con Monorak, Diva, Minimonsta (che però è più Voyager oriented, ecc ecc).
Occhio soltanto che l'audio su YT è comunque sempre limitato...Non fornisce la stessa dinamica, lo stesso corpo in basso anche se il video è FullHD, ed attenzione che certe differenze, sono dovute probabilmente anche dal Minimoog che si è voluto emulare...Ogni seriale avrà sempre e comunque delle micro-differenze.

Il model-E di Steinberg no vi pregoemo
a confronto è davvero un giocattolino....Bello come confronto delle ere digitali.
13-11-17 22.15
  • Synthex77
  • Membro: Senior
  • Risp: 215
  • Loc:
  • Status: -
  • Thanks: 4  
@ gobert4
Ho avuto Little Phatty e SE-1
Monark suona più Minimoog.....E suona emulando bene un circuito analogico.
Le non linearità del filtro sono ottime...Davvero un ottimo algoritmo!!

Lo si può mettere da parte se si ha Prodigy o un Minimoog originale/reissue attuale.

L'Arturia Mini V ha dei limiti nel filtro...Meno complesso e più digitale...Ad alti valori di risonanza suona vetroso....è comunque un vst di vecchia generazione (anche se forse adesso hanno ricompilato qualcosa, come han fatto per il Prophet 5/VS che possiedo.

C'è uno shootout su youtube dove mettono a confronto il Mini originale con Monorak, Diva, Minimonsta (che però è più Voyager oriented, ecc ecc).
Occhio soltanto che l'audio su YT è comunque sempre limitato...Non fornisce la stessa dinamica, lo stesso corpo in basso anche se il video è FullHD, ed attenzione che certe differenze, sono dovute probabilmente anche dal Minimoog che si è voluto emulare...Ogni seriale avrà sempre e comunque delle micro-differenze.

Il model-E di Steinberg no vi pregoemo
a confronto è davvero un giocattolino....Bello come confronto delle ere digitali.
E si in tutubb suona tutto tutubbbbb...

Monark è nativo (instrumento emo) a 96 khz è quella la sua forza alla faccia di chi dice che è uguale...

Mi piace un sacco veramente mi sa che lo piglio e lo uso con il Reaktor Player... Tanto non è che sia poi così esoso di risorse ci sono vst molto peggiori e senza un vero motivo...

Il Model-E era per il c64... 15 anni fa le cpu erano un pelo più limitate...

Io non cerco l'emulazione del Mini, mi piace il suono sporco per i mono e limpido per i poly... Ad esempio in passato Ho avuto un Se1 Studio Electronics, lo trovai (pota sono passati eoni) troppo pulito nonostante avesse un'ottima presenza...
14-11-17 18.13
  • maxpiano69
  • Membro: Supporter
  • Risp: 12595
  • Loc: Torino
  • Status: -
  • Thanks: 1098  
Synthex77 ha scritto:
(pota sono passati eoni)

Aha! Bergamasco?! emo

gobert4 ha scritto:
C'è uno shootout su youtube dove mettono a confronto il Mini originale con Monorak, Diva, Minimonsta (che però è più Voyager oriented, ecc ecc).

Thanks per il link, interessante.
14-11-17 22.28
  • Dallaluna69
  • Membro: Expert
  • Risp: 948
  • Loc: Firenze
  • Status: -
  • Thanks: 45  
@ gobert4
Ho avuto Little Phatty e SE-1
Monark suona più Minimoog.....E suona emulando bene un circuito analogico.
Le non linearità del filtro sono ottime...Davvero un ottimo algoritmo!!

Lo si può mettere da parte se si ha Prodigy o un Minimoog originale/reissue attuale.

L'Arturia Mini V ha dei limiti nel filtro...Meno complesso e più digitale...Ad alti valori di risonanza suona vetroso....è comunque un vst di vecchia generazione (anche se forse adesso hanno ricompilato qualcosa, come han fatto per il Prophet 5/VS che possiedo.

C'è uno shootout su youtube dove mettono a confronto il Mini originale con Monorak, Diva, Minimonsta (che però è più Voyager oriented, ecc ecc).
Occhio soltanto che l'audio su YT è comunque sempre limitato...Non fornisce la stessa dinamica, lo stesso corpo in basso anche se il video è FullHD, ed attenzione che certe differenze, sono dovute probabilmente anche dal Minimoog che si è voluto emulare...Ogni seriale avrà sempre e comunque delle micro-differenze.

Il model-E di Steinberg no vi pregoemo
a confronto è davvero un giocattolino....Bello come confronto delle ere digitali.
Sì, il model-e l'avevo segnalato per il suo valore nella storia dei VSTi. emo
15-11-17 05.35
  • Synthex77
  • Membro: Senior
  • Risp: 215
  • Loc:
  • Status: -
  • Thanks: 4  
@ maxpiano69
Synthex77 ha scritto:
(pota sono passati eoni)

Aha! Bergamasco?! emo

gobert4 ha scritto:
C'è uno shootout su youtube dove mettono a confronto il Mini originale con Monorak, Diva, Minimonsta (che però è più Voyager oriented, ecc ecc).

Thanks per il link, interessante.
No pota lo usiamo anche noi...
15-11-17 14.27
  • alemar78
  • Membro: Senior
  • Risp: 807
  • Loc: Verona
  • Status: -
  • Thanks: 12  
Sta al 50% (49,50€) sul sito Native Instruments, vale la pena assolutamente a questo prezzo!
15-11-17 15.04
  • Synthex77
  • Membro: Senior
  • Risp: 215
  • Loc:
  • Status: -
  • Thanks: 4  
@ alemar78
Sta al 50% (49,50€) sul sito Native Instruments, vale la pena assolutamente a questo prezzo!
Ho visto e l'ho preso!!! Fancucc Ora ho Diva, il Ti e Monark si ricomincia a fare sul serio... Dopo anni di penuria sintetica... Mi manca un buon piano virtualo poi sono aposto... E risolvere il problema parti percussive... E magari un paio di monitor... E non è mai finita... E tra un po' mi staccano la corrente...