SSD Esterno.


13-09-17 09.45
  • CoccigeSupremo
  • Membro: Expert
  • Risp: 2636
  • Loc: Latina
  • Status: -
  • Thanks: 94  
Salve a tutti. Data ormai la mancanza di spazio nell'hard disk interno del mio laptop, valutavo l'acquisto di un hd esterno per poterci piazzare tutti i vst.

Ho però un dubbio: Non si tratterebbe solo di "storage".
Vorrei poter accedere alla mia daw, indirizzare la "lettura" della posizione dei vst verso l'hd esterno SSD, e riuscirci a suonare/registrare senza latenza.
Tutto ciò è possibile?
L'hard disk interno del mio laptop gira a 7200 rpm. I vst girano benissimo ma i caricamenti per i vst un po più pesantucci sono lenti.
Acquistando un SSD esterno guadagnerei in velocità? (e si, il mio laptop ha presa usb 3.0). O devo comunque rassegnarmi al fatto che un SSD esterno non permette di poter suonare e registrare senza problemi come avviene con un HD interno?

Ho valutato anche l'acquisto di un SSD interno, ma sono totalmente negato in termini di backup, e ho paura di imbarcarmi in avventure tipo "reinstalla sistema operativo" "backup dei dati" ecc ecc ecc.

Thanks (purtroppo ancora non presenti ufficialmente) a chi mi risponderà.
13-09-17 09.55
  • fulezone
  • Membro: Senior
  • Risp: 455
  • Loc: Palermo
  • Status: -
  • Thanks: 2  
@ CoccigeSupremo
Salve a tutti. Data ormai la mancanza di spazio nell'hard disk interno del mio laptop, valutavo l'acquisto di un hd esterno per poterci piazzare tutti i vst.

Ho però un dubbio: Non si tratterebbe solo di "storage".
Vorrei poter accedere alla mia daw, indirizzare la "lettura" della posizione dei vst verso l'hd esterno SSD, e riuscirci a suonare/registrare senza latenza.
Tutto ciò è possibile?
L'hard disk interno del mio laptop gira a 7200 rpm. I vst girano benissimo ma i caricamenti per i vst un po più pesantucci sono lenti.
Acquistando un SSD esterno guadagnerei in velocità? (e si, il mio laptop ha presa usb 3.0). O devo comunque rassegnarmi al fatto che un SSD esterno non permette di poter suonare e registrare senza problemi come avviene con un HD interno?

Ho valutato anche l'acquisto di un SSD interno, ma sono totalmente negato in termini di backup, e ho paura di imbarcarmi in avventure tipo "reinstalla sistema operativo" "backup dei dati" ecc ecc ecc.

Thanks (purtroppo ancora non presenti ufficialmente) a chi mi risponderà.
Potresti sostituire il disco principale del tuo PC con un SSD inoltre potresti smontare il lettore CD e montare un cassettino porta SSD SATA in cui inserire un secondo disco SSD, sicuramente le prestazioni migliorerebbero e non dovresti tenere dischi esterni
13-09-17 10.13
  • maxpiano69
  • Membro: Supporter
  • Risp: 12595
  • Loc: Torino
  • Status: -
  • Thanks: 1098  
Quoto, meglio mettere l'SSD come disco interno ed eventualmente "esternalizzare" il DVD (che é un dispositivo "lento") per avere tutti i dischi HDD/SSD collegati direttamente via SATA. Esistono kit per i piú comuni modelli di Laptop per fare questa operazione.
13-09-17 16.08
  • Arci66
  • Membro: Senior
  • Risp: 870
  • Loc: Roma
  • Status: -
  • Thanks: 20  
CoccigeSupremo ha scritto:
Acquistando un SSD esterno guadagnerei in velocità?

In modo assai notevole, segui i consigli che ti hanno dato che sono perfetti, io su un iMac ho un SSD dove ho OS e applicazioni un secondo SSD per le librerie dei sample e tutto va una meraviglia
13-09-17 17.50
  • CoccigeSupremo
  • Membro: Expert
  • Risp: 2636
  • Loc: Latina
  • Status: -
  • Thanks: 94  
Vi ringrazio per le risposte. Secondo voi ci sono "controindicazioni" nel passare dal HDD ad un SSD? Problemi di surriscaldamento/consumo diverso della cpu/problemi noti (per me non noti) o altro.

Dato il vostro entusiamo verso gli ssd, pensavo a questo punto di fare un operazione drastica:

Mi spiacerebbe perdere lo sportellino del dvd (poichè in verità è un lettore blu ray), dunque valuto sul serio la possibilità di sostituire l'hdd interno (di 750 GB) con un SSD da un tera, e trasformo l'hdd interno in un Hdd esterno da 750 GB (che può far sempre comodo in termini di storage.

Puntavo a far fare l'operazione ad un tecnico. Il prezzo di un'operazione simile a quanto ammonterebbe? Considerate che deve piazzarmi il sistema operativo (windows 8.1, non voglio il 10, date che ha alcune feature ruba memoria/cpu tipo Cortana non disattivabili), e fare un backup di entrambe le partizioni dell'attuale hard disk. ? emo
Inoltre, ho trovato su amazon SSD da 1 tera da 250 euro della crucial. Sarebbe meglio andar sul sicuro, spendere qualcosa in più e munirsi di un conosciuto Samsung?

Edit: Ulteriore domanda: potrei comunque comprare l'ssd e usarlo come "esterno", per poi decidere più avanti di farlo divenire ssd interno al laptop?
13-09-17 19.43
  • fighterrx
  • Membro: Expert
  • Risp: 1108
  • Loc: Lodi
  • Status: -
  • Thanks: 50  
@ CoccigeSupremo
Vi ringrazio per le risposte. Secondo voi ci sono "controindicazioni" nel passare dal HDD ad un SSD? Problemi di surriscaldamento/consumo diverso della cpu/problemi noti (per me non noti) o altro.

Dato il vostro entusiamo verso gli ssd, pensavo a questo punto di fare un operazione drastica:

Mi spiacerebbe perdere lo sportellino del dvd (poichè in verità è un lettore blu ray), dunque valuto sul serio la possibilità di sostituire l'hdd interno (di 750 GB) con un SSD da un tera, e trasformo l'hdd interno in un Hdd esterno da 750 GB (che può far sempre comodo in termini di storage.

Puntavo a far fare l'operazione ad un tecnico. Il prezzo di un'operazione simile a quanto ammonterebbe? Considerate che deve piazzarmi il sistema operativo (windows 8.1, non voglio il 10, date che ha alcune feature ruba memoria/cpu tipo Cortana non disattivabili), e fare un backup di entrambe le partizioni dell'attuale hard disk. ? emo
Inoltre, ho trovato su amazon SSD da 1 tera da 250 euro della crucial. Sarebbe meglio andar sul sicuro, spendere qualcosa in più e munirsi di un conosciuto Samsung?

Edit: Ulteriore domanda: potrei comunque comprare l'ssd e usarlo come "esterno", per poi decidere più avanti di farlo divenire ssd interno al laptop?
La soluzione ideale, e realizzabile in proprio in mezzora, è quella di acquistare un SSD da 500÷1000 GB (in base alle tue tasche). L'unico scopo di andare oltre i 500 GB è perchè si hanno molti campioni, viceversa andrà totalmente inutilizzato. Compri anche su Amazon un case esterno per HD da 2.5", da collegare al PC con cavetto USB che fornisce scambio dati ed alimentazione.

Apri il Laptop, togli l'HD, inserisci l'SSD, chiudi il laptop. Metti l'HD nel case esterno e sei a posto. Serve solo un cacciavite piccolo a croce. Se hai SSD da 1 TB ci stanno anche tutti i campioni, quindi l'HD esterno lo lasci a casa e ci fai il backup.
Semplice, lineare, non butti niente.

L'SSD consuma meno e scalda meno ed è insensibile agli urti. Nessuna controindicazione, a parte il costo. Solo vantaggi.

Windows 10 bootstrappa in 5 secondi. Lo stesso tempo del POST (controllo memoria prima di avviare il sistema operativo).

Basta evitare le improbabili marche cinesi, tutto il resto per il tuo uso andrà comunque bene. Okkio che il backup NON è optional, qualsiasi sia la marca del SSD.
Il problema non è SE si rompe, ma QUANDO.
Ed in ogni caso il computer può venire rubato od andare distrutto fisicamente. Quindi il backup serve. Due copie, da tenere in posti diversi. Se tieni le due copie vicino al PC basta un singolo terremoto, incendio, ladro ed hai comunque perso tutto.
13-09-17 19.52
  • cecchino
  • Membro: Expert
  • Risp: 1541
  • Loc: Roma
  • Status: -
  • Thanks: 130  
@ CoccigeSupremo
Vi ringrazio per le risposte. Secondo voi ci sono "controindicazioni" nel passare dal HDD ad un SSD? Problemi di surriscaldamento/consumo diverso della cpu/problemi noti (per me non noti) o altro.

Dato il vostro entusiamo verso gli ssd, pensavo a questo punto di fare un operazione drastica:

Mi spiacerebbe perdere lo sportellino del dvd (poichè in verità è un lettore blu ray), dunque valuto sul serio la possibilità di sostituire l'hdd interno (di 750 GB) con un SSD da un tera, e trasformo l'hdd interno in un Hdd esterno da 750 GB (che può far sempre comodo in termini di storage.

Puntavo a far fare l'operazione ad un tecnico. Il prezzo di un'operazione simile a quanto ammonterebbe? Considerate che deve piazzarmi il sistema operativo (windows 8.1, non voglio il 10, date che ha alcune feature ruba memoria/cpu tipo Cortana non disattivabili), e fare un backup di entrambe le partizioni dell'attuale hard disk. ? emo
Inoltre, ho trovato su amazon SSD da 1 tera da 250 euro della crucial. Sarebbe meglio andar sul sicuro, spendere qualcosa in più e munirsi di un conosciuto Samsung?

Edit: Ulteriore domanda: potrei comunque comprare l'ssd e usarlo come "esterno", per poi decidere più avanti di farlo divenire ssd interno al laptop?
La configurazione che proponi è quella che ho realizzato io con il mio MacBook (con dischi da 512GB però).
Io ho montato un Samsung, ma avevo trovato un'offerta temporanea imperdibile. Verifica le velocità di scrittura e lettura dei vari modelli e valuta se la differenza di prezzo vale l'incremento di velocità.
Rischi di surriscaldamento non ne vedo.
Non conosco il modello del tuo laptop, ma l'operazione di sostituzione del disco potrebbe essere anche banale, così come il trasferimento del sistema operativo etc. (esistono software appositi in grado di creare sul nuovo disco un clone del vecchio, e poi rimane solo da recuperare la dimensione originale della partizione).
Non so quanto chiedono i tecnici per compiere queste operazioni, tuttavia ho visto chiedere 80-100€ per operazioni assai banali, quindi non mi sorprenderei se l'ordine di grandezza fosse quello.
14-09-17 15.37
  • fulezone
  • Membro: Senior
  • Risp: 455
  • Loc: Palermo
  • Status: -
  • Thanks: 2  
@ cecchino
La configurazione che proponi è quella che ho realizzato io con il mio MacBook (con dischi da 512GB però).
Io ho montato un Samsung, ma avevo trovato un'offerta temporanea imperdibile. Verifica le velocità di scrittura e lettura dei vari modelli e valuta se la differenza di prezzo vale l'incremento di velocità.
Rischi di surriscaldamento non ne vedo.
Non conosco il modello del tuo laptop, ma l'operazione di sostituzione del disco potrebbe essere anche banale, così come il trasferimento del sistema operativo etc. (esistono software appositi in grado di creare sul nuovo disco un clone del vecchio, e poi rimane solo da recuperare la dimensione originale della partizione).
Non so quanto chiedono i tecnici per compiere queste operazioni, tuttavia ho visto chiedere 80-100€ per operazioni assai banali, quindi non mi sorprenderei se l'ordine di grandezza fosse quello.
devi comprare una cosa tipo questa Cassettino da DVD a Spazio per Disco 2.5. Non sfrutterai a pieno le prestazioni del disco per via della porta ma l'incremento è notevole