DrumMachine per il mio gruppo


07-09-17 18.10
  • ottaviane
  • Membro: Guest
  • Risp: 5
  • Loc:
  • Status: -
  • Thanks: 0  
Salve a tutti.
Ho una piccola band dove il batterista spesso per lavoro deve assentarsi, per cui avevo pensato di sostituirlo, durante le sue assenze, con una buona drum-machine.
Il punto è che non conosco affatto questi oggetti e chiedo qualche consiglio.
In pratica cosa mi converrebbe: un software simulatore o un apparecchio a parte da programmare col pc?
cosa offre il mercato? sarei orientato su una soluzione di buona resa acustica.
Non sarebbe male inoltre poter avere anche dei pattern già fatti sui quali lavorare.
Grazie a tutti e saluti.
07-09-17 18.22
  • sterky
  • Membro: Expert
  • Risp: 3647
  • Loc: Trento
  • Status: -
  • Thanks: 148  
@ ottaviane
Salve a tutti.
Ho una piccola band dove il batterista spesso per lavoro deve assentarsi, per cui avevo pensato di sostituirlo, durante le sue assenze, con una buona drum-machine.
Il punto è che non conosco affatto questi oggetti e chiedo qualche consiglio.
In pratica cosa mi converrebbe: un software simulatore o un apparecchio a parte da programmare col pc?
cosa offre il mercato? sarei orientato su una soluzione di buona resa acustica.
Non sarebbe male inoltre poter avere anche dei pattern già fatti sui quali lavorare.
Grazie a tutti e saluti.
se usi il pc, oltre che il programma, hai bisogno di una piattaforma sul quale farlo girare (es. cubase, reaper, sonar, garageband, mainstage.......)
la drum machine hardware di contro è più difficile da programmare!
noi avevamo lo stesso problema quindi abbiamo preso superior drummer (ma anche il fratello minore ez drummer è ottimo), una batteria elettronica, registrato il midi del batterista, sistemato e montato appunto su superior drummer.
ma se non avete ne pc, ne scheda audio, ne daw, allora vai di hardware!!!
07-09-17 19.31
  • giangisan
  • Membro: Senior
  • Risp: 143
  • Loc: Bolzano
  • Status: -
  • Thanks: 10  
@ ottaviane
Salve a tutti.
Ho una piccola band dove il batterista spesso per lavoro deve assentarsi, per cui avevo pensato di sostituirlo, durante le sue assenze, con una buona drum-machine.
Il punto è che non conosco affatto questi oggetti e chiedo qualche consiglio.
In pratica cosa mi converrebbe: un software simulatore o un apparecchio a parte da programmare col pc?
cosa offre il mercato? sarei orientato su una soluzione di buona resa acustica.
Non sarebbe male inoltre poter avere anche dei pattern già fatti sui quali lavorare.
Grazie a tutti e saluti.
Native istrument maschine più portatile, ci fai quello che vuoi ..se non vuoi usare il portatile guarda i prodotti elektron
07-09-17 19.45
  • ottaviane
  • Membro: Guest
  • Risp: 5
  • Loc:
  • Status: -
  • Thanks: 0  
@ giangisan
Native istrument maschine più portatile, ci fai quello che vuoi ..se non vuoi usare il portatile guarda i prodotti elektron
grazie veramente gentilissimi!
Faccio una googlata su ciò che mi avete detto.
Ma se dovessi scegliere per una drum-machine hardware cosa mi consigliate?
07-09-17 21.44
  • emidio
  • Membro: Expert
  • Risp: 2312
  • Loc: Sassari
  • Status: -
  • Thanks: 123  
@ ottaviane
grazie veramente gentilissimi!
Faccio una googlata su ciò che mi avete detto.
Ma se dovessi scegliere per una drum-machine hardware cosa mi consigliate?
Dai un'occhiata a beatbuddy e a beatbuddy mini emo
08-09-17 00.33
  • giangisan
  • Membro: Senior
  • Risp: 143
  • Loc: Bolzano
  • Status: -
  • Thanks: 10  
@ emidio
Dai un'occhiata a beatbuddy e a beatbuddy mini emo
Sono carine ma non sono limitate per il prezzo richiesto?
08-09-17 01.19
  • emidio
  • Membro: Expert
  • Risp: 2312
  • Loc: Sassari
  • Status: -
  • Thanks: 123  
@ giangisan
Sono carine ma non sono limitate per il prezzo richiesto?
Beh, la mini non costa troppo...
08-09-17 01.20
  • hrestov
  • Membro: Expert
  • Risp: 1162
  • Loc: Vicenza
  • Status: -
  • Thanks: 81  
ma cosa ci vuoi fare? vuoi comandarla in realt time durante il pezzo tipo arranger oppure la batteria è fissa, inamovibie e prestabilita? nel primo caso come software non saprei dirti, ma come hardware c'è pochino, o vai di arranger e usi solo la batteria (ma sono costosi), oppure la vecchia alesis sr 16 o 18, ma suona molto datata, oppure il beatbuddy, che ho preso io, che suona discretamente e ha tante funzioni.
nel secondo caso fai la base con un software e la riproduci in prove con il cellulare o lettore mp3. se è solo per le prove io farei cosi che è piu veloce
08-09-17 09.50
  • turbopage
  • Membro: Senior
  • Risp: 703
  • Loc: Milano
  • Status: -
  • Thanks: 91  
Dipende da quello che volete ottenere, da come siete abituati a suonare e da quanto volete modificare il vostro modo di suonare.
Una soluzione ottimale potrebbe essere quella di creare le backing tracks partendo da un software: ne esistono di ottimi e costosi come Superior Drummer, BFD, EzDrummer2 con le relative espansioni oppure di gratuiti come DrumMic:A di Sennheiser o T Power drum kit 2 che pur limitati nei kit a disposizione e nel genere, se lavorati a dovere rendono.
Questa soluzione include una certa rigidità e non poter sgarrare dal click su cui dovrete obbligatoriamente suonare. Creata la traccia potrete solo avviarla e stop.
Se siete abituati a suonare a metronomo, siete precisi e ognuno è ligio alla propria parte è sicuramente la soluzione ideale.
09-09-17 20.14
  • ottaviane
  • Membro: Guest
  • Risp: 5
  • Loc:
  • Status: -
  • Thanks: 0  
@ turbopage
Dipende da quello che volete ottenere, da come siete abituati a suonare e da quanto volete modificare il vostro modo di suonare.
Una soluzione ottimale potrebbe essere quella di creare le backing tracks partendo da un software: ne esistono di ottimi e costosi come Superior Drummer, BFD, EzDrummer2 con le relative espansioni oppure di gratuiti come DrumMic:A di Sennheiser o T Power drum kit 2 che pur limitati nei kit a disposizione e nel genere, se lavorati a dovere rendono.
Questa soluzione include una certa rigidità e non poter sgarrare dal click su cui dovrete obbligatoriamente suonare. Creata la traccia potrete solo avviarla e stop.
Se siete abituati a suonare a metronomo, siete precisi e ognuno è ligio alla propria parte è sicuramente la soluzione ideale.
Grazie a tutti.
Siete veramente esaustivi. Mi spiego meglio:
Non siamo molto disciplinati e capita di dover modificare in real time il tempo.
Inoltre mi piacerebbe un buon suono ma sopratutto tante basi già pronte e nel
caso modificabili.
Grazie.ciao.
10-09-17 07.37
  • ottaviane
  • Membro: Guest
  • Risp: 5
  • Loc:
  • Status: -
  • Thanks: 0  
@ giangisan
Native istrument maschine più portatile, ci fai quello che vuoi ..se non vuoi usare il portatile guarda i prodotti elektron
mmm...emo è bellissima ma ha la possibilità di essere comandata da pedale?
10-09-17 12.02
  • ottaviane
  • Membro: Guest
  • Risp: 5
  • Loc:
  • Status: -
  • Thanks: 0  
@ emidio
Dai un'occhiata a beatbuddy e a beatbuddy mini emo
Sarei orientato su una beat buddy come diceva emidio.
Sembra proprio cio' che cerco.
E' eccezionale il fatto che lo posso comandare dal pedale.
E poi c'è una vasta gamma di pattern già pronti!
Ma posso da pc impostare una sequenza di vari brani musicali?
Cioè se devo suonare 10 pezzi uno dopo l'altro c'è la possibilità
sempre col pedale di passare al nuovo pezzo?
ciao e grazie
10-09-17 12.20
  • hrestov
  • Membro: Expert
  • Risp: 1162
  • Loc: Vicenza
  • Status: -
  • Thanks: 81  
Io ho il beatbuddy e non il mini. Ha pro e contro.
Contro:
- I pattern sono fatti male, ok renderla realistica, ma sono proprio fuori tempo eccessivamente.
- è un pedale fatto da chitarristi e rock ettari, la bossa nova sanno a mala pena come funziona evidentemente, come le ritmiche swing e jazz. Proprio c'è mancanza di conoscenza della batteria, conoscono solo quella rock.
- i fill, intro e outro, sono tutti a volume mediamente troppo alti rispetto alle parti
- i campioni non sono un granché, sempre troppo rock e pestati, con un po di lavoro si riesce comuqnue a trovare la strada giusta e avete una buona qualità.
Pro:
- è molto personalizzabile, le funzioni dei pedali puoi assegnarle come vuoi. Anche come chiedi tu che quando è in pausa e premi il pedale (quelli ausiliari pero) va al brano successivo, o precedente, o puoi assegnarli anche il tap tepo o l'outro.
- ottimo support midi, cob program change e bank change puoi richiamare le canzoni. Io da iPad automaticamente richiamo la canzone necessaria (e anche il volume) insieme alle mie patch della tastiera e gli spartiti con set list maker.
- il suono, se ci lavori su, alla fine lo trovi
- comandarla a pedale è relativamente fattibile, io però ho assegnato l'outto a un pedale esterno perche il doppio click ogni tanto lo cannavo.
- le librerie dei suoni sono anche espandibili, free e a pagamento
- l'editor per computer è fatto bene, anche se il MIDI sequencer potevano metterci il copia incolla


Tutto sommato, è da qualche mese che c'è l'ho, mi trovo bene, e non go trovato altre alternative valide.
Non è immediata, ma va programmata, se fai rock forse va bene così.
Ti consiglio vivamebte di provare l'editor e scaricare il contenuto dell SD card cosi in pratica è come se avessi il pedale e puoi capire come funziona e che pattern ci sono
10-09-17 16.40
  • pianola
  • Membro: Senior
  • Risp: 310
  • Loc: Latina
  • Status: -
  • Thanks: 14  
Ciao,
io ti consiglio la Boss Dr880.
10-09-17 18.52
  • ottaviane
  • Membro: Guest
  • Risp: 5
  • Loc:
  • Status: -
  • Thanks: 0  
@ pianola
Ciao,
io ti consiglio la Boss Dr880.
bella macchina la dr-880! ma si può gestire dal pc?
C'è la possibilità di collegare fino a 4 pedali se non sbaglio...vero?
interessante. Se la usi puoi dirmi la tua impressione?
ciao.