Sostituire un syth con VST


06-09-17 23.15
  • denismzz
  • Membro: Guest
  • Risp: 52
  • Loc:
  • Status: -
  • Thanks: 0  
Ciao a tutti,
forse un giorno riuscirò a vendere una tastiera e passerò ai VST.

Però ho bisogno una mano per capire da dove iniziare...
Sto guardando un sacco di siti tipo "best 50 vst" ecc... e non mi ci raccapezzo.
Almeno come inizio io vorrei nulla più di una sostituzione di un synth generico (PC3K nel mio caso).
Quindi i classici insomma... pianoforti, orgni, orchestrali, va...
A parte le costosissime suite tipo Komplete 11, che mi pare abbiamo praticamente tutto, ci sono cose più semplici?
Esiste qualche risorsa sul web (a parte questo sito) con la quale in modo semplice fare browsing tra i vst disponibili in base alle esigenze?
L'unico punto fermo al momento dovrebbe essere Main Stage, perché poi ovviamente i vari vst andrebbero messi in layer, in split, ecc... e MainStage ha 2 vantaggi: costa poco, e nel caso in cui un giorno volessi qualcosa di più evoluto, c'è logic pro che mi pare di capire è della stessa famiglia, quindi probabilmente riuscirei a riciclare del lavoro.
Mi date una mano?

PS: suono Pink Floyd e Mina/Battisti, quindi... ho bisogno di TUTTO :)
06-09-17 23.53
  • Arci66
  • Membro: Senior
  • Risp: 886
  • Loc: Roma
  • Status: -
  • Thanks: 20  
@ denismzz
Ciao a tutti,
forse un giorno riuscirò a vendere una tastiera e passerò ai VST.

Però ho bisogno una mano per capire da dove iniziare...
Sto guardando un sacco di siti tipo "best 50 vst" ecc... e non mi ci raccapezzo.
Almeno come inizio io vorrei nulla più di una sostituzione di un synth generico (PC3K nel mio caso).
Quindi i classici insomma... pianoforti, orgni, orchestrali, va...
A parte le costosissime suite tipo Komplete 11, che mi pare abbiamo praticamente tutto, ci sono cose più semplici?
Esiste qualche risorsa sul web (a parte questo sito) con la quale in modo semplice fare browsing tra i vst disponibili in base alle esigenze?
L'unico punto fermo al momento dovrebbe essere Main Stage, perché poi ovviamente i vari vst andrebbero messi in layer, in split, ecc... e MainStage ha 2 vantaggi: costa poco, e nel caso in cui un giorno volessi qualcosa di più evoluto, c'è logic pro che mi pare di capire è della stessa famiglia, quindi probabilmente riuscirei a riciclare del lavoro.
Mi date una mano?

PS: suono Pink Floyd e Mina/Battisti, quindi... ho bisogno di TUTTO :)
E' un modo oramai assai vasto che offre di tutto a tutti i costi.
Difficile orientarsi anche per chi segue lo sviluppo da tempo, ogni tanto scopro qualcosa a me nuovo.
Su Mac OS X Mainstage è un host perfetto che già ti da' tanti preset generalisti per iniziare.
Inizi intanto a prendere dimestichezza con il sistema a costo bassissimo con tanto da studiare e provare.
Ci sono molti programmi che offrono un periodo di demo puoi iniziare con quelli per capire cosa è per te ideale per il tuo gusto e repertorio. Se ti serve un piano migliore di quelli che offre Mainstage puoi iniziare ad acquista un vst specialistico di piano, se ti serve più roba generalista puoi valutare sampletank o bundle kontact di ingresso o tanti altri....anche per le emulazioni di synth trovi tanti vst specifici, o bundle tipo Arturia V collection....devi capire che ti serve, leggere provare etc.
Intanto accaparrati Mainstage così ti fai meglio un idea su cosa ti serve a complemento.
C'è qui un post dove in un intervista S.Porcaro dei Toto afferma di usare quasi esclusivamente Mainstage e di usare con soddisfazione i suoi synth ed il campionatore.
Se non hai dato via già la pc3k potresti campionarti i tuoi preset preferiti, non è complicato.
Qui c'è un post dove si segnalano saldi su vst Qui
06-09-17 23.55
  • kurz4ever
  • Membro: Expert
  • Risp: 2171
  • Loc: Venezia
  • Status: -
  • Thanks: 129  
@ denismzz
Ciao a tutti,
forse un giorno riuscirò a vendere una tastiera e passerò ai VST.

Però ho bisogno una mano per capire da dove iniziare...
Sto guardando un sacco di siti tipo "best 50 vst" ecc... e non mi ci raccapezzo.
Almeno come inizio io vorrei nulla più di una sostituzione di un synth generico (PC3K nel mio caso).
Quindi i classici insomma... pianoforti, orgni, orchestrali, va...
A parte le costosissime suite tipo Komplete 11, che mi pare abbiamo praticamente tutto, ci sono cose più semplici?
Esiste qualche risorsa sul web (a parte questo sito) con la quale in modo semplice fare browsing tra i vst disponibili in base alle esigenze?
L'unico punto fermo al momento dovrebbe essere Main Stage, perché poi ovviamente i vari vst andrebbero messi in layer, in split, ecc... e MainStage ha 2 vantaggi: costa poco, e nel caso in cui un giorno volessi qualcosa di più evoluto, c'è logic pro che mi pare di capire è della stessa famiglia, quindi probabilmente riuscirei a riciclare del lavoro.
Mi date una mano?

PS: suono Pink Floyd e Mina/Battisti, quindi... ho bisogno di TUTTO :)
Ciao... Ho provato anche io ma la comodità del pc3k nell' uso live sarà dura ottenerla. A parte un piano acustico di buona qualità ( anche se lavorandoci sopra anche il triple strike può fare qualcosa di simpatico) per il resto senza andare di vst costosi la vedo durissima ottenere quella botta. Comunque se hai una cpu potente ti suggerisco di provare diva e halion 6. Ovviamente scarica le trial version per capire se ti piacciono.
07-09-17 06.52
  • zerinovic
  • Membro: Expert
  • Risp: 2808
  • Loc: Grosseto
  • Status: -
  • Thanks: 84  
Mainstage? Non ti serve altro...gousto qualche vst mirato su quello che ti serve.
E forse nemmeno, perche se prendi logic, avrai altri vst da usare, quindi valuta bene.
07-09-17 07.00
  • maxpiano69
  • Membro: Supporter
  • Risp: 12614
  • Loc: Torino
  • Status: -
  • Thanks: 1101  
@ kurz4ever
Ciao... Ho provato anche io ma la comodità del pc3k nell' uso live sarà dura ottenerla. A parte un piano acustico di buona qualità ( anche se lavorandoci sopra anche il triple strike può fare qualcosa di simpatico) per il resto senza andare di vst costosi la vedo durissima ottenere quella botta. Comunque se hai una cpu potente ti suggerisco di provare diva e halion 6. Ovviamente scarica le trial version per capire se ti piacciono.
Diva per quanto ottimo VA c'entra solo in parte con quanto chiede denismzz (pianoforti, organi, orchestrali etc..) ovvero andrebbe a coprire solo il KVA della kurz, inoltre non costa poco ed é avido di CPU.

Io concordo con chi suggerisce di partire intanto da Mainstage e poi aggiungere a seconda delle esigenze; secondo me Mainstage é debole proprio sui pianoforti acustici quindi diciamo che almeno un Ivory o Ravenscroft o Pianoteq (io uso quest'ultimo al momento) o similare va messo in preventivo. Per tutto il resto c'é tempo...

Riguardo all'uso live, credo anche io che, come approccio iniziale ed avendo una bella macchina come la PC3K, la cosa migliore sia usare un mix dei suoi suoni e di quelli Virtual che vadano a coprire le aree la kurz non eccelle o non soddisfa o semplicemente si vuole altro.
07-09-17 07.39
  • kurz4ever
  • Membro: Expert
  • Risp: 2171
  • Loc: Venezia
  • Status: -
  • Thanks: 129  
@ maxpiano69
Diva per quanto ottimo VA c'entra solo in parte con quanto chiede denismzz (pianoforti, organi, orchestrali etc..) ovvero andrebbe a coprire solo il KVA della kurz, inoltre non costa poco ed é avido di CPU.

Io concordo con chi suggerisce di partire intanto da Mainstage e poi aggiungere a seconda delle esigenze; secondo me Mainstage é debole proprio sui pianoforti acustici quindi diciamo che almeno un Ivory o Ravenscroft o Pianoteq (io uso quest'ultimo al momento) o similare va messo in preventivo. Per tutto il resto c'é tempo...

Riguardo all'uso live, credo anche io che, come approccio iniziale ed avendo una bella macchina come la PC3K, la cosa migliore sia usare un mix dei suoi suoni e di quelli Virtual che vadano a coprire le aree la kurz non eccelle o non soddisfa o semplicemente si vuole altro.
Concordo con tutto. Solo che avevo consigliato diva E halion 6 per coprire le esigenze di un va potente ed un generalista. Diva comunque può funzionare a vari livelli di qualità correlati al carico sulla cpu. Comunque quando si parla di vst servono cpu recenti o comunque relativamente potenti.
07-09-17 09.01
  • denismzz
  • Membro: Guest
  • Risp: 52
  • Loc:
  • Status: -
  • Thanks: 0  
@ denismzz
Ciao a tutti,
forse un giorno riuscirò a vendere una tastiera e passerò ai VST.

Però ho bisogno una mano per capire da dove iniziare...
Sto guardando un sacco di siti tipo "best 50 vst" ecc... e non mi ci raccapezzo.
Almeno come inizio io vorrei nulla più di una sostituzione di un synth generico (PC3K nel mio caso).
Quindi i classici insomma... pianoforti, orgni, orchestrali, va...
A parte le costosissime suite tipo Komplete 11, che mi pare abbiamo praticamente tutto, ci sono cose più semplici?
Esiste qualche risorsa sul web (a parte questo sito) con la quale in modo semplice fare browsing tra i vst disponibili in base alle esigenze?
L'unico punto fermo al momento dovrebbe essere Main Stage, perché poi ovviamente i vari vst andrebbero messi in layer, in split, ecc... e MainStage ha 2 vantaggi: costa poco, e nel caso in cui un giorno volessi qualcosa di più evoluto, c'è logic pro che mi pare di capire è della stessa famiglia, quindi probabilmente riuscirei a riciclare del lavoro.
Mi date una mano?

PS: suono Pink Floyd e Mina/Battisti, quindi... ho bisogno di TUTTO :)
In realtà non so se sostituirò la PC3K7 oppure il Nord Electro 73... dipende da cosa riuscirò a vendere, perché l'operazione deve essere a costo 0, altrimenti sto così...
L'idea è, se vendo la PC3K7 di sostituirla con master 88 tasti e in quel caso il lavoro da fare sarà molto.
Se invece vendo il Nord Electro allora prenderò una master 61 e sarà più facile la sostituzione dei suoni... avrò meno "patemi" e potrò aggiungere pian piano quel che mi serve per "alleggerire" l'uso della Kurz.
Insomma, è tutto in divenire.

Tra l'altro... ma di master 76 (o 73) non ne fanno più?!!?!? Trovo solo cose vecchie e pesanti come dei macigni... Io vorrei una m-audio, novation, swissonic... cosine così, con un po' di spippoli, leggere, ma 76...
07-09-17 09.50
  • maxpiano69
  • Membro: Supporter
  • Risp: 12614
  • Loc: Torino
  • Status: -
  • Thanks: 1101  
denismzz ha scritto:
Tra l'altro... ma di master 76 (o 73) non ne fanno più?!!?!? Trovo solo cose vecchie e pesanti come dei macigni... Io vorrei una m-audio, novation, swissonic... cosine così, con un po' di spippoli, leggere, ma 76...


73/76 é un formato che a livello di master é abbastanza "disconosciuto" oggigiorno, con rare eccezioni come la Acuna73; se proprio lo si vuole si finisce per usare una tastiera (con suoni) di quel formato, magari abbinata a qualche controller UsB tipo il famigerato Nanokontrol, se quelli onboard non sono abbastanza (il che non é un problema quando la tastiera in questione é una WS, come la PC3K, mentre magari é il caso di uno stage piano o simile, come il Nord Electro)
07-09-17 10.06
  • zerinovic
  • Membro: Expert
  • Risp: 2808
  • Loc: Grosseto
  • Status: -
  • Thanks: 84  
denismzz ha scritto:
Tra l'altro... ma di master 76 (o 73) non ne fanno più?!!?!? Trovo solo cose vecchie e pesanti come dei macigni... Io vorrei una m-audio, novation, swissonic... cosine così, con un po' di spippoli, leggere, ma 76...


come dice max è un formato un po' difficile da trovare, mi pare di capire che prediligi il semipesato., una buona semipesata a costo irrisorio, dotata di buona connettivita e da sufficenti controller, sarebbe quella nel mio avatar...emo la trovi sui 200-250€ ma è un ottimo tasto semipesato. la studiologic numa compact. tanto se la userai con mainstage è una buonissima accoppiata. è 88 tasti ma è molto leggera e compatta.oltretutto ha anche buoni suoni interni,
con il ricavato dalla nord, entra anche software e hardware
07-09-17 10.27
  • alemar78
  • Membro: Senior
  • Risp: 807
  • Loc: Verona
  • Status: -
  • Thanks: 12  
denismzz ha scritto:
Ciao a tutti,
forse un giorno riuscirò a vendere una tastiera e passerò ai VST.

Però ho bisogno una mano per capire da dove iniziare...
Sto guardando un sacco di siti tipo "best 50 vst" ecc... e non mi ci raccapezzo.
Almeno come inizio io vorrei nulla più di una sostituzione di un synth generico (PC3K nel mio caso).
Quindi i classici insomma... pianoforti, orgni, orchestrali, va...
A parte le costosissime suite tipo Komplete 11, che mi pare abbiamo praticamente tutto, ci sono cose più semplici?
Esiste qualche risorsa sul web (a parte questo sito) con la quale in modo semplice fare browsing tra i vst disponibili in base alle esigenze?
L'unico punto fermo al momento dovrebbe essere Main Stage, perché poi ovviamente i vari vst andrebbero messi in layer, in split, ecc... e MainStage ha 2 vantaggi: costa poco, e nel caso in cui un giorno volessi qualcosa di più evoluto, c'è logic pro che mi pare di capire è della stessa famiglia, quindi probabilmente riuscirei a riciclare del lavoro.
Mi date una mano?

PS: suono Pink Floyd e Mina/Battisti, quindi... ho bisogno di TUTTO :)


Per la mia esperienza ti posso dire che Mainstage da solo copre una vasta gamma di suoni, ma a mio avviso non è sufficientemente "generalista". I suoni dell'exs24 (che dovrebbero coprire appunto quella gamma sonora - strings, brass....) a mio avviso non sono all'altezza di suite come ad esempio Halion Sonic. Che a sua volta non è all'altezza di VST specifici per quanto riguarda i piani acustici. In sostanza, secondo me, per essere bene coperti dovresti affiancare a Mainstage un VST di piani acustici (da scegliere in base al tuo gusto tra la vasta offerta che c'è) e un VST generalista (tra quelli che conosco a mio avviso molto meglio Halion Sonic rispetto a Kontact e Sampletank anche perchè offre maggiori possibilità di editing). Poi se avrai esigenze ancora più specifiche aggiungerai all'occorrenza altro...(ad esempio Sylenth1 non dovrebbe mai mancare in un setup VST secondo me).
07-09-17 11.33
  • Arci66
  • Membro: Senior
  • Risp: 886
  • Loc: Roma
  • Status: -
  • Thanks: 20  
alemar78 ha scritto:
I suoni dell'exs24 (che dovrebbero coprire appunto quella gamma sonora - strings, brass....) a mio avviso non sono all'altezza di suite come ad esempio Halion Sonic.

Però non va sottovalutato che è un ottimo campionatore e può essere arricchito di altri sample autoprodotti o disponibili in rete.
07-09-17 11.36
  • sterky
  • Membro: Expert
  • Risp: 3647
  • Loc: Trento
  • Status: -
  • Thanks: 148  
@ denismzz
In realtà non so se sostituirò la PC3K7 oppure il Nord Electro 73... dipende da cosa riuscirò a vendere, perché l'operazione deve essere a costo 0, altrimenti sto così...
L'idea è, se vendo la PC3K7 di sostituirla con master 88 tasti e in quel caso il lavoro da fare sarà molto.
Se invece vendo il Nord Electro allora prenderò una master 61 e sarà più facile la sostituzione dei suoni... avrò meno "patemi" e potrò aggiungere pian piano quel che mi serve per "alleggerire" l'uso della Kurz.
Insomma, è tutto in divenire.

Tra l'altro... ma di master 76 (o 73) non ne fanno più?!!?!? Trovo solo cose vecchie e pesanti come dei macigni... Io vorrei una m-audio, novation, swissonic... cosine così, con un po' di spippoli, leggere, ma 76...
hehe, allora hai in mano una kurz che come master è eccezionale e in più suona molto bene....quindi....vendi l'electroemo
ti prendi un VB3 e sei posto sul fronte organi, anzi, vai anche a migliorare. per i synth, o ti butti su un omnisphere, e li va sul sicuro, o più economici ma ugualmente intriganti tipo traktion biotek.
io ho provato la komplete (la ormai vecchia versione 8) e non mi era piaciuto. mi è durato 10gg.
07-09-17 11.37
  • alemar78
  • Membro: Senior
  • Risp: 807
  • Loc: Verona
  • Status: -
  • Thanks: 12  
Arci66 ha scritto:
Però non va sottovalutato che è un ottimo campionatore e può essere arricchito di altri sample autoprodotti o disponibili in rete.

Ah certo, da quel punto di vista non c'è dubbio... Cercavo di proporre soluzioni un po' più "pronte all'uso" perchè magari andare a cercare sample validi in giro può essere dispersivo
07-09-17 11.38
  • alemar78
  • Membro: Senior
  • Risp: 807
  • Loc: Verona
  • Status: -
  • Thanks: 12  
sterky ha scritto:
ti prendi un VB3 e sei posto sul fronte organi, anzi, vai anche a migliorare.


VB3 non gira sui Mac a 64 bit però...
07-09-17 12.27
  • maxpiano69
  • Membro: Supporter
  • Risp: 12614
  • Loc: Torino
  • Status: -
  • Thanks: 1101  
@ alemar78
sterky ha scritto:
ti prendi un VB3 e sei posto sul fronte organi, anzi, vai anche a migliorare.


VB3 non gira sui Mac a 64 bit però...
Non gira in Mainstage, ma su altri AU host a 32 bit tipo AuLab di Apple (gratuito) gira tranquillamente e con qualche trucco si puó anche integrare in Mainstage... ma per iniziare, senza complicarsi la vita, il Virtual B3 di Mainstage va piú che bene e giá migliora molto.
07-09-17 12.32
  • alemar78
  • Membro: Senior
  • Risp: 807
  • Loc: Verona
  • Status: -
  • Thanks: 12  
maxpiano69 ha scritto:
Non gira in Mainstage, ma su altri AU host a 32 bit tipo AuLab di Apple (gratuito) gira tranquillamente e con qualche trucco si puó anche integrare in Mainstage... ma per iniziare, senza complicarsi la vita, il Virtual B3 di Mainstage va piú che bene.


Sì certo, parlavo di Mainstage perchè nel primo posto scriveva che il punto fermo era Mainstage...
07-09-17 12.53
  • kurz4ever
  • Membro: Expert
  • Risp: 2171
  • Loc: Venezia
  • Status: -
  • Thanks: 129  
@ maxpiano69
Non gira in Mainstage, ma su altri AU host a 32 bit tipo AuLab di Apple (gratuito) gira tranquillamente e con qualche trucco si puó anche integrare in Mainstage... ma per iniziare, senza complicarsi la vita, il Virtual B3 di Mainstage va piú che bene e giá migliora molto.
migliora rispetto al clone nord o al kb3 ben tuned???
07-09-17 12.59
  • denismzz
  • Membro: Guest
  • Risp: 52
  • Loc:
  • Status: -
  • Thanks: 0  
@ denismzz
Ciao a tutti,
forse un giorno riuscirò a vendere una tastiera e passerò ai VST.

Però ho bisogno una mano per capire da dove iniziare...
Sto guardando un sacco di siti tipo "best 50 vst" ecc... e non mi ci raccapezzo.
Almeno come inizio io vorrei nulla più di una sostituzione di un synth generico (PC3K nel mio caso).
Quindi i classici insomma... pianoforti, orgni, orchestrali, va...
A parte le costosissime suite tipo Komplete 11, che mi pare abbiamo praticamente tutto, ci sono cose più semplici?
Esiste qualche risorsa sul web (a parte questo sito) con la quale in modo semplice fare browsing tra i vst disponibili in base alle esigenze?
L'unico punto fermo al momento dovrebbe essere Main Stage, perché poi ovviamente i vari vst andrebbero messi in layer, in split, ecc... e MainStage ha 2 vantaggi: costa poco, e nel caso in cui un giorno volessi qualcosa di più evoluto, c'è logic pro che mi pare di capire è della stessa famiglia, quindi probabilmente riuscirei a riciclare del lavoro.
Mi date una mano?

PS: suono Pink Floyd e Mina/Battisti, quindi... ho bisogno di TUTTO :)
@maxpiano69 la Acuna l'avevo vista. Non ha praticamente controlli quindi l'ho scartata.

@zerinovic la Numa Compact la conosco. Anche questa pochi controlli.

Sulle 88 tasti il mio sogno sarebbe la keylab88 che ha la figata (imho) del reggi notebook integrato...
Alternative (anche per risparmiare parecchi soldi) sono la Swissonic 88 e la Nektar LX88+.

@alemar78 sì, alla fine penso sia la cosa migliore, iniziare con Mainstage e vedere cosa mi manca.

@sterky mi spaventa parecchio usare una tastiera in ibrido come controller e con generazione interna.
Temo di impazzire a controllare cosa deve inviare via midi e quando...
Se vendessi l'electro sicuramente la Kurz non la userei come controller...
Posso chiederti una cosa su Halion? Sto guardando questo video: https://www.youtube.com/watch?v=NrixEtUO64c
Se vai al minuto 8.03 cambia patch. E ci mette poco meno di 1 secondo, e immagino anche che abbia una macchina bella carrozzata...
Ma ogni volta che cambi patch con vst ci va un secondo? Io ho bisogno di cambi decisamente più veloci!

Grazie a tutti e scusate le divagazioni...
07-09-17 13.17
  • maxpiano69
  • Membro: Supporter
  • Risp: 12614
  • Loc: Torino
  • Status: -
  • Thanks: 1101  
Lascia perdere Halion, in Mainstage i cambi patch sono pressoché istantanei (e senza stacco).
07-09-17 14.02
  • zerinovic
  • Membro: Expert
  • Risp: 2808
  • Loc: Grosseto
  • Status: -
  • Thanks: 84  
Con il kurzweil potresti usare i vst, gestiti da pc3 come fossero expander, al posto delle parti di suono interne metti quelle esterne (vst).
Puoi provare anche con un pc, e qualche vst free aperto in stand alone, magari settati su canali midi diversi...
Oppure usare un Host gratuito come tracktion t6.