Tasto difettoso Korg Krome-che fare ?


31-05-17 16.45
  • Supersonic
  • Membro: Guest
  • Risp: 92
  • Loc: Grosseto
  • Status: -
  • Thanks: 0  
Da circa 2 mesi un Sib della mia krome 88 risulta essere molto più sensibile degli altri a livello di suono, raggiunge il massimo dell' intensità già con una pressione media del tasto...credo sia più un problema interno di contatti che fisico del tasto, qualcuno può darmi delucidazioni o ha idea di cosa sia successo e cosa si possa fare ?
31-05-17 17.07
  • fulezone
  • Membro: Senior
  • Risp: 471
  • Loc: Palermo
  • Status: -
  • Thanks: 4  
@ Supersonic
Da circa 2 mesi un Sib della mia krome 88 risulta essere molto più sensibile degli altri a livello di suono, raggiunge il massimo dell' intensità già con una pressione media del tasto...credo sia più un problema interno di contatti che fisico del tasto, qualcuno può darmi delucidazioni o ha idea di cosa sia successo e cosa si possa fare ?
Non so se sulla Korg Krome è uguale alla Roland, cmq posso dirti che la Roland usa per far battere il tasto una specie di lunga striscia di stoffa morbida simile a quella rossa che si vede nei pianoforti acustici tra il tasto e il mobile.
A me è successo che suonando suonando questo materiale ha cominciato a sfilacciarsi leggermente spostandosi dalla sua guida e sfiorando il sensore posto sotto il tasto, solitamente il sensore misura lo spostamento dell'aria credo, un pelino anche se piccolo viene rilevato come un grosso spostamento di aria e quindi ti fa suonare la nota fortissima anche se la sfiori, dovresti smontare il pannello posteriore e tagliare la stoffa rovinata oppure rimuovere l'eventuale sporco
31-05-17 17.46
  • zaphod
  • Membro: Expert
  • Risp: 3060
  • Loc: Savona
  • Status: -
  • Thanks: 196  
@ Supersonic
Da circa 2 mesi un Sib della mia krome 88 risulta essere molto più sensibile degli altri a livello di suono, raggiunge il massimo dell' intensità già con una pressione media del tasto...credo sia più un problema interno di contatti che fisico del tasto, qualcuno può darmi delucidazioni o ha idea di cosa sia successo e cosa si possa fare ?
Probabile che sia la contattiera da cambiare. Sono componenti soggetti ad usura, e quello è il difetto classico che si viene a creare.
Se è in garanzia, portala al centro assistenza. Non aprirla. Se la garanzia è scaduta, puoi cambiarla tu, la contattiera, ordinandola alla eko, oppure se hai paura di fare danni appoggiati comunque ad un tecnico. Non è un'operazione orribilmente costosa.
31-05-17 17.51
  • fulezone
  • Membro: Senior
  • Risp: 471
  • Loc: Palermo
  • Status: -
  • Thanks: 4  
@ zaphod
Probabile che sia la contattiera da cambiare. Sono componenti soggetti ad usura, e quello è il difetto classico che si viene a creare.
Se è in garanzia, portala al centro assistenza. Non aprirla. Se la garanzia è scaduta, puoi cambiarla tu, la contattiera, ordinandola alla eko, oppure se hai paura di fare danni appoggiati comunque ad un tecnico. Non è un'operazione orribilmente costosa.
Non è detto che sia per forza la contattiera potrebbe essere semplicemente sporco, per questo consigliavo di dargli un'occhiata! A me è successo su uno strumento del 1990 per cui oggi ha 27 anni ma una tastiera come quella di cui stiamo parlando a meno che non abbia preso tanta umidità o qualche caffè o bicchiere di coca, e anche questo mi è successo, è strano che la contattiera si sia già deteriorata
31-05-17 17.57
  • zaphod
  • Membro: Expert
  • Risp: 3060
  • Loc: Savona
  • Status: -
  • Thanks: 196  
fulezone ha scritto:
Non è detto che sia per forza la contattiera potrebbe essere semplicemente sporco

certo, è vero

fulezone ha scritto:
A me è successo su uno strumento del 1990 per cui oggi ha 27 anni ma una tastiera come quella di cui stiamo parlando a meno che non abbia preso tanta umidità o qualche caffè o bicchiere di coca, e anche questo mi è successo, è strano che la contattiera si sia già deteriorata

a me è successo sui miei piani digitali dopo non molti anni: dopo 5/6 anni il p200, addirittura il CP1 nel secondo anno di vita (infatti me l'hanno cambiata in garanzia) e sulla Studiologic vmk-176 dopo 4 o 5 anni... Io però gli strumenti li uso parecchio emo
31-05-17 18.51
  • Supersonic
  • Membro: Guest
  • Risp: 92
  • Loc: Grosseto
  • Status: -
  • Thanks: 0  
@ zaphod
fulezone ha scritto:
Non è detto che sia per forza la contattiera potrebbe essere semplicemente sporco

certo, è vero

fulezone ha scritto:
A me è successo su uno strumento del 1990 per cui oggi ha 27 anni ma una tastiera come quella di cui stiamo parlando a meno che non abbia preso tanta umidità o qualche caffè o bicchiere di coca, e anche questo mi è successo, è strano che la contattiera si sia già deteriorata

a me è successo sui miei piani digitali dopo non molti anni: dopo 5/6 anni il p200, addirittura il CP1 nel secondo anno di vita (infatti me l'hanno cambiata in garanzia) e sulla Studiologic vmk-176 dopo 4 o 5 anni... Io però gli strumenti li uso parecchio emo
Dopo 3 anni di vita già questi difetti alla contattiera emo
31-05-17 19.15
  • giannirsc
  • Membro: Supporter
  • Risp: 11055
  • Loc: Roma
  • Status: -
  • Thanks: 613  
Prova semplicemente a soffiarci forte con la bocca mentre tieni il tasto abbassato..su una korg ho risolto così..
31-05-17 19.20
  • zaphod
  • Membro: Expert
  • Risp: 3060
  • Loc: Savona
  • Status: -
  • Thanks: 196  
@ giannirsc
Prova semplicemente a soffiarci forte con la bocca mentre tieni il tasto abbassato..su una korg ho risolto così..
Sarebbe meglio aria compressa. Il fiato umano è un po' troppo umido.
31-05-17 19.32
  • zerinovic
  • Membro: Expert
  • Risp: 2839
  • Loc: Grosseto
  • Status: -
  • Thanks: 91  
@ Supersonic
Dopo 3 anni di vita già questi difetti alla contattiera emo
Secondo me c'è andato in mezzo qualcosa, però probabilmente va smontata, magari con un po' di culo&inclinando la tastiera, e aiutandoti con l'aria comp. C'è la fai...
31-05-17 19.46
  • giannirsc
  • Membro: Supporter
  • Risp: 11055
  • Loc: Roma
  • Status: -
  • Thanks: 613  
Si ma l aria compressa spara troppo..
31-05-17 21.26
  • vin_roma
  • Membro: Guru
  • Risp: 6256
  • Loc: Roma
  • Status: -
  • Thanks: 461  
Data la gioventù del prodotto è molto probabile che qualcosa si sia intromesso tra tasto e contattiera. Di solito questi difetti sono dovuti al tempo che modifica la fisionomia della gomma con i conduttori e di conseguenza si modificano le distanze e i tempi di attivazione dei duo o tre sensori (proprio la differente risposta in millesimi di secondo determinata dalla più o meno veloce successione sui contatti determina il valore 0~127).
01-06-17 08.19
  • mima85
  • Membro: Guru
  • Risp: 8730
  • Loc: Como
  • Status: -
  • Thanks: 620  
@ giannirsc
Si ma l aria compressa spara troppo..
Non c'è nulla di cui preoccuparsi, l'aria compressa va benissimo per pulire le contattiere dei tasti. Personalmente per pulire le mie tastiere e relative contattiere uso l'aria compressa da sempre (non la bomboletta, ma proprio il compressore) e non ho mai sperimentato problemi.
01-06-17 12.29
  • vin_roma
  • Membro: Guru
  • Risp: 6256
  • Loc: Roma
  • Status: -
  • Thanks: 461  
Oddio mima... se l' aria arriva sulla striscia di gomma dei contatti minimo la muove. L' aria compressa nella tastiera smontata e sui vari componenti a vista ok... ma non mi fiderei a "scatola chiusa". emo
01-06-17 14.05
  • mima85
  • Membro: Guru
  • Risp: 8730
  • Loc: Como
  • Status: -
  • Thanks: 620  
vin_roma ha scritto:
L' aria compressa nella tastiera smontata e sui vari componenti a vista ok... ma non mi fiderei a "scatola chiusa". emo


Certo, intendevo a tastiera smontata. Talvolta poi la piastra di circuito delle contattiere è separabile dal keybed senza dover per forza smontare i tasti, rendendo l'operazione di pulizia abbastanza comoda.

D'altronde per pulire le contattiere la tastiera devi smontarla per forza, farlo a strumento chiuso non ha molto senso, ed anche se magari si riesce a smuovere un po' di polvere in modo da ripristinare la funzionalità di un determinato tasto, non è una soluzione duratura. La polvere e la sporcizia spostati dalla soffiata d'aria saranno comunque sempre la sotto e prima o poi torneranno a rompere le scatole, magari sotto qualche altro tasto.

Inoltre, il fatto di avere la tastiera smontata è un buon pretesto per dare una bella soffiata d'aria anche a tutto il resto dello strumento, che non fa mai male specie se la tastiera ha già qualche anno di servizio sulle spalle. Non di rado facendo quest'operazione ho rimosso di quelle nature morte da far invidia ad un quadro di Caravaggio emo
16-07-17 16.12
  • Supersonic
  • Membro: Guest
  • Risp: 92
  • Loc: Grosseto
  • Status: -
  • Thanks: 0  
@ Supersonic
Da circa 2 mesi un Sib della mia krome 88 risulta essere molto più sensibile degli altri a livello di suono, raggiunge il massimo dell' intensità già con una pressione media del tasto...credo sia più un problema interno di contatti che fisico del tasto, qualcuno può darmi delucidazioni o ha idea di cosa sia successo e cosa si possa fare ?
Signori, sono giunto alla verità...spero...
Ho portato a riparare la tastiera e mi è stato detto che probabilmente potrebbe essere un difetto di scheda interna anziché di polvere, e infatti dopo aver avuto un bel trattamento estetico la tastiera è tornata visibilmente ringiovanita ma con quel Sib ancora difettoso.
Oggi ho provato a suonarla ma ormai è sempre più evidente il problema, anche con un tocco medio-basso il sensore spara il segnale a 127, quindi dovrò mandarla ad un centro korg...
Ora la domanda è cosa si potrà fare, mi è stato detto che i tizi Korg sistemano il tasto birichino con un cavetto (forse da pc ristabiliscono la dinamica dei tasti)...qualcuno sa dire di più ? Anche perché avrei bisogno di sapere quanto viene a costare un'ennesima riparazione, tra l'altro vorrei fare un contratto atipico con il centro manutenzione per non riavere la tastiera dopo troppo tempo
17-07-17 15.47
  • antonellina
  • Membro: Guest
  • Risp: 48
  • Loc: Taranto
  • Status: -
  • Thanks: 1  
@ Supersonic
Signori, sono giunto alla verità...spero...
Ho portato a riparare la tastiera e mi è stato detto che probabilmente potrebbe essere un difetto di scheda interna anziché di polvere, e infatti dopo aver avuto un bel trattamento estetico la tastiera è tornata visibilmente ringiovanita ma con quel Sib ancora difettoso.
Oggi ho provato a suonarla ma ormai è sempre più evidente il problema, anche con un tocco medio-basso il sensore spara il segnale a 127, quindi dovrò mandarla ad un centro korg...
Ora la domanda è cosa si potrà fare, mi è stato detto che i tizi Korg sistemano il tasto birichino con un cavetto (forse da pc ristabiliscono la dinamica dei tasti)...qualcuno sa dire di più ? Anche perché avrei bisogno di sapere quanto viene a costare un'ennesima riparazione, tra l'altro vorrei fare un contratto atipico con il centro manutenzione per non riavere la tastiera dopo troppo tempo
Ma scusa hai portato la tastiera a ripare ?emo fai cambiare la contattiera relativa al tasto,logicamente ti sostituiranno un ottava intera .costo materiale non piu di 12/13 euro,poi non so quanto ti chiederanno per il lavoro. E la finisci qui punto.