Yamaha CP4 o Kawai ES 8?


17-05-17 20.26
  • gladiatorelt
  • Membro: Senior
  • Risp: 178
  • Loc: Foggia
  • Status: -
  • Thanks: 1  
Salve a tutti!
Come da titolo a vostro avviso è meglio un Yamaha CP4 o un Kawai ES 8? A livello di completezza, suoni, pesatura qual è il migliore?
17-05-17 21.05
  • michelet
  • Membro: Supporter
  • Risp: 12558
  • Loc: Venezia
  • Status: -
  • Thanks: 1524  
Provali, cosa aspetti?
17-05-17 21.24
  • gladiatorelt
  • Membro: Senior
  • Risp: 178
  • Loc: Foggia
  • Status: -
  • Thanks: 1  
@ michelet
Provali, cosa aspetti?
Purtroppo non posso...ho negozi molto distanti e non li hanno nemmeno disponibili...
17-05-17 22.58
  • paolo_b3
  • Membro: Expert
  • Risp: 1706
  • Loc: Ravenna
  • Status: -
  • Thanks: 8  
@ gladiatorelt
Salve a tutti!
Come da titolo a vostro avviso è meglio un Yamaha CP4 o un Kawai ES 8? A livello di completezza, suoni, pesatura qual è il migliore?
Confronti uno stage pieno (CP4) con un home studio evoluto (ES8): cosa devi farci?
17-05-17 23.00
  • gladiatorelt
  • Membro: Senior
  • Risp: 178
  • Loc: Foggia
  • Status: -
  • Thanks: 1  
@ paolo_b3
Confronti uno stage pieno (CP4) con un home studio evoluto (ES8): cosa devi farci?
Un po'di tutto ma maggiormente studuarci la classica
17-05-17 23.03
  • paolo_b3
  • Membro: Expert
  • Risp: 1706
  • Loc: Ravenna
  • Status: -
  • Thanks: 8  
@ gladiatorelt
Un po'di tutto ma maggiormente studuarci la classica
Allora direi ES8.
17-05-17 23.07
  • gladiatorelt
  • Membro: Senior
  • Risp: 178
  • Loc: Foggia
  • Status: -
  • Thanks: 1  
@ paolo_b3
Allora direi ES8.
Perché ha una pesatura migliore? Io intendevo complessivamente
17-05-17 23.15
  • paolo_b3
  • Membro: Expert
  • Risp: 1706
  • Loc: Ravenna
  • Status: -
  • Thanks: 8  
@ gladiatorelt
Perché ha una pesatura migliore? Io intendevo complessivamente
La pesatura migliore è un parere personale. Entrambe sono valide, nessuna delle due è un vero pianoforte. Convergo sul parere di MICHELET, non puoi fare un acquisto del genere senza provarle.
18-05-17 08.06
  • michelet
  • Membro: Supporter
  • Risp: 12558
  • Loc: Venezia
  • Status: -
  • Thanks: 1524  
Se l'obiettivo è quello di studiarw, ma studiare seriamente, ritengo Kawai ES8 superiore in fatto di meccanica. Quando infatti ero alla ricerca di un pianoforte digitale avevo valutato CP4 e Kawai ES7. Tra i due la tastiera migliore (sempre a mio modesto avviso) l'aveva ES7, ma il timbro di pianoforte, la eventuale portabilità e le funzioni di masterkeyboard erano superiori su CP4.
Di conseguenza scelsi CP4, anche per altre ragioni, quali l'integrazione con il mio setup, che nel caso di Kawai ES7 si sarebbe limitato ad una sola porta MIDI OUT (sarebbe stato un controller troppo "essenziale" per le mie esigenze).
In realtà l'idea di acquistare un pianoforte/stage piano era per riprendere a studiare, ma tempo e condizioni mentali, serenità ecc. non ci sono. Per cui, ho rinunciato ad una meccanica migliore a favore di una maggiore amalgamabilità con il mio setup.
18-05-17 08.31
  • dobermann103
  • Membro: Expert
  • Risp: 2162
  • Loc: Bari
  • Status: -
  • Thanks: 88  
ES8....che ho.. anche se è andato proprio ieri in assistenza nuovo nuovo.. ma per problemi penso di contattiera/sensori sulla 5 ottava(riscontrati sul do e sul re)... comunque sicuramente la miglior tastiera è la sua... ho avuto kawai ca63 con tastiera in legno e devo dire che es8 si avvicina molto come tocco
18-05-17 09.11
  • gladiatorelt
  • Membro: Senior
  • Risp: 178
  • Loc: Foggia
  • Status: -
  • Thanks: 1  
@ dobermann103
ES8....che ho.. anche se è andato proprio ieri in assistenza nuovo nuovo.. ma per problemi penso di contattiera/sensori sulla 5 ottava(riscontrati sul do e sul re)... comunque sicuramente la miglior tastiera è la sua... ho avuto kawai ca63 con tastiera in legno e devo dire che es8 si avvicina molto come tocco
Infatti anche io sono orientato su Kawai ES8 ma ho letto forum dove si evidenzia la delicatezza del keybed kawai e non vorrei optare per questo motivo ma andare su Yamaja CP4 anche perché ha doversi tipi di piano quali CFX, CFIII e S6 mentre kawai solo Ex con una variazione....Non avendo potuti provarli vi chiedo: ma la pesatura del CP4 può essere compatibile per lo studio della classica? Ora come ora sto studiando su un Kurzweil PC3X....Prendendo CP4 miglioro in termini di tocco e timbri?
18-05-17 09.42
  • dobermann103
  • Membro: Expert
  • Risp: 2162
  • Loc: Bari
  • Status: -
  • Thanks: 88  
linkami dove hai trovato i problemi di keybed!! a mio avviso comunque es8 è superiore ...l'ho presa anche per poter continuare a studiacchiare ed esercitare la tecnica.Ho anche il mobile e pedaliera tripla..e se proprio necessita la porto in giro...(uso electro hp per suonare fuori..11kg e via)
18-05-17 10.22
  • michelet
  • Membro: Supporter
  • Risp: 12558
  • Loc: Venezia
  • Status: -
  • Thanks: 1524  
@ gladiatorelt
Infatti anche io sono orientato su Kawai ES8 ma ho letto forum dove si evidenzia la delicatezza del keybed kawai e non vorrei optare per questo motivo ma andare su Yamaja CP4 anche perché ha doversi tipi di piano quali CFX, CFIII e S6 mentre kawai solo Ex con una variazione....Non avendo potuti provarli vi chiedo: ma la pesatura del CP4 può essere compatibile per lo studio della classica? Ora come ora sto studiando su un Kurzweil PC3X....Prendendo CP4 miglioro in termini di tocco e timbri?
Se non ricordo male, Kawai ES8 ha una funzione per la programmazione estesa del timbro pianistico, che consente di personalizzarlo. Non so se sarà possibile riuscire ad ottenere timbri radicalmente diversi da quello standard, certamente c'è la possiiblità di adeguarlo alle proprie esigenze.
Relativamente a CP4, posso dire che CFX è un bel timbro, piacevolissimo da suonare ed equilibrato, mentre gli altri, pur buoni, non incontrano molto i miei gusti.
18-05-17 10.51
  • benjomy
  • Membro: Expert
  • Risp: 2086
  • Loc: Monza
  • Status: -
  • Thanks: 32  
@ gladiatorelt
Infatti anche io sono orientato su Kawai ES8 ma ho letto forum dove si evidenzia la delicatezza del keybed kawai e non vorrei optare per questo motivo ma andare su Yamaja CP4 anche perché ha doversi tipi di piano quali CFX, CFIII e S6 mentre kawai solo Ex con una variazione....Non avendo potuti provarli vi chiedo: ma la pesatura del CP4 può essere compatibile per lo studio della classica? Ora come ora sto studiando su un Kurzweil PC3X....Prendendo CP4 miglioro in termini di tocco e timbri?
Osservazione ovvia... hai problemi diorario? Altrimenti studia su un acustico... altrimenti io per studiare prenderei una bella master ... anche perche studiare significa consumare molto una tastiera... la master una volta che l'hai spremuta la cambi con meno spesa...
18-05-17 11.59
  • giulio12
  • Membro: Expert
  • Risp: 1969
  • Loc: Udine
  • Status: -
  • Thanks: 50  
@ gladiatorelt
Infatti anche io sono orientato su Kawai ES8 ma ho letto forum dove si evidenzia la delicatezza del keybed kawai e non vorrei optare per questo motivo ma andare su Yamaja CP4 anche perché ha doversi tipi di piano quali CFX, CFIII e S6 mentre kawai solo Ex con una variazione....Non avendo potuti provarli vi chiedo: ma la pesatura del CP4 può essere compatibile per lo studio della classica? Ora come ora sto studiando su un Kurzweil PC3X....Prendendo CP4 miglioro in termini di tocco e timbri?
Rispetto a PC3x, per avere meccanica più pianistica, ti basta prendere anche un P115 in offerta a 439 euro.. e non è male... Poi certo, se prendi un Kawai od il CP4 hai qualità migliore... Ma per studiare classica perchè non cerchi un Clavinova oppure un Kawai serie CA? La tastiera è migliore di quella di un CP4 o ES8, non traballa nulla, i pedali stanno fermi ed è tutto progettato per studiare. Per uscire hai già la Kurzweil
19-05-17 15.34
  • Jerrymusic
  • Membro: Guest
  • Risp: 75
  • Loc: Messina
  • Status: -
  • Thanks: 2  
@ gladiatorelt
Salve a tutti!
Come da titolo a vostro avviso è meglio un Yamaha CP4 o un Kawai ES 8? A livello di completezza, suoni, pesatura qual è il migliore?
A che livello studi pianoforte?
Da questa risposta dipende il consiglio che ti si può dare.

Se stai iniziando, anche un digitale qualunque può andar bene, con poca spesa (tipo il P115).
Ma se sei già all'accademico (triennio al conservatorio, per intenderci), allora assolutamente un acustico o, se in condominio, clavinova o mp11 et similia (visto che per il live hai il pc3x).

Io ho il CP4 col quale studio pianoforte jazz al conservatorio, ma è anche il piano che mi porto in giro, quindi, a mio parere, il miglior compromesso tra studio e live.
20-05-17 12.01
  • gladiatorelt
  • Membro: Senior
  • Risp: 178
  • Loc: Foggia
  • Status: -
  • Thanks: 1  
@ Jerrymusic
A che livello studi pianoforte?
Da questa risposta dipende il consiglio che ti si può dare.

Se stai iniziando, anche un digitale qualunque può andar bene, con poca spesa (tipo il P115).
Ma se sei già all'accademico (triennio al conservatorio, per intenderci), allora assolutamente un acustico o, se in condominio, clavinova o mp11 et similia (visto che per il live hai il pc3x).

Io ho il CP4 col quale studio pianoforte jazz al conservatorio, ma è anche il piano che mi porto in giro, quindi, a mio parere, il miglior compromesso tra studio e live.
Beh suono Liszt, Chopin es. Notturno Op.27 n.2 ecc....
Grazie per ci consigli oggi passo a CP4!
20-05-17 18.32
  • giulio12
  • Membro: Expert
  • Risp: 1969
  • Loc: Udine
  • Status: -
  • Thanks: 50  
@ gladiatorelt
Beh suono Liszt, Chopin es. Notturno Op.27 n.2 ecc....
Grazie per ci consigli oggi passo a CP4!
Aspettiamo le tue considerazioni....
20-05-17 23.38
  • gladiatorelt
  • Membro: Senior
  • Risp: 178
  • Loc: Foggia
  • Status: -
  • Thanks: 1  
@ giulio12
Aspettiamo le tue considerazioni....
Preso oggi CP4! Premetto che uso un mixer con monitor Yamaha HS5m....Il suono dei piano è reale quello degli acustici molto bello il CFX anche se trovo il CFIIIS molto più adatto alla classica .Devo trovare ora un giusto bilanciamento tra equalizzatore multibanda del CP4 (per ora l'ho lasciato in flat ) e quello del mixer.....Fantastici anche i piani rhodes.La dinamica è eccellente per un piano digitale con tasti molto scorrevoli anche nei passaggi veloci con in immediato ritorno del tasto medesimo..I restanti suoni sono ottimi insomma tutto quello che serve per suonare...
Sono pienamente soddisfatto! Grazie per i vostri ottimi consigli!
21-05-17 09.44
  • michelet
  • Membro: Supporter
  • Risp: 12558
  • Loc: Venezia
  • Status: -
  • Thanks: 1524  
@ gladiatorelt
Preso oggi CP4! Premetto che uso un mixer con monitor Yamaha HS5m....Il suono dei piano è reale quello degli acustici molto bello il CFX anche se trovo il CFIIIS molto più adatto alla classica .Devo trovare ora un giusto bilanciamento tra equalizzatore multibanda del CP4 (per ora l'ho lasciato in flat ) e quello del mixer.....Fantastici anche i piani rhodes.La dinamica è eccellente per un piano digitale con tasti molto scorrevoli anche nei passaggi veloci con in immediato ritorno del tasto medesimo..I restanti suoni sono ottimi insomma tutto quello che serve per suonare...
Sono pienamente soddisfatto! Grazie per i vostri ottimi consigli!
Mi fa piacere che tu abbia scelto CP4, se non altro perché hai confermato la bontà del prodotto.
Trovo il timbro di CFX splendido, indiscutibilmente migliore degli altri due principali, anche se è una questione di gusti. L'impressione, specialmente in cuffia, è quella di suonare davanti ad un pianoforte gran coda, anche se leggermente in posizione arretrata, cioè non nella posizione esatta dell'esecutore. La disposizione sterofonica delle note sulla tastiera è molto realistica. Diversamente gli altri due pianoforti hanno una stereofonia un poco più ristretta, suonano molto più ravvicinati ed un timbro più caldo, forse maggiormente adatto alla musica classica.
Con l'occasione ti esorto anche ad entrare in edit e scoprire le varie possibilità di modifica dei timbri, in particolare tutta la sezione di modellazione fisica dei vari Rhodes, Wurlitzer.
Se dopo userai CP4 anche come masterkeyboard, ti renderai conto della sua versatilità che sta sotto il cofano.